Artemis: per costruire l'elettrica del futuro diventa un'azienda indipendente

11 Dicembre 2020 3

Del progetto Artemis abbiamo parlato più volte. Quando fu presentato, Audi fece sapere che il team si sarebbe occupato di sviluppare non solo un'auto elettrica di nuova generazione ma anche una serie di tecnologie avanzate come la guida autonoma. Il tutto potendo contare su di una maggiore autonomia rispetto alle altre divisioni del Gruppo Volkswagen.

Più di recente abbiamo appreso che Artemis nasce in realtà come risposta al problema del Gruppo Volkswagen di trovare un modo di poter competere alla pari con Tesla per poter continuare ad essere competitivo cavalcando l'onda dell'elettrificazione e della digitalizzazione. Il problema di Volkswagen, come del resto della maggior parte dei tradizionali costruttori di auto, è una struttura che rende molto lenti tutti i passaggi.

Artemis, dunque, nasce soprattutto come tentativo di provare a snellire i processi interni che frenano la crescita. Bene, adesso, questo team si è evoluto ulteriormente diventando un'azienda indipendente. L'annuncio è stato dato attraverso il profilo LinkedIn di Alexander Hitzinger, CEO di Artemis.

In questo modo, potrà operare in maniera ancora più indipendente dalle rigide strutture del Gruppo Volkswagen. All'interno dell'annuncio, Hitzinger sottolinea che la società è alla ricerca di nuovi ingegneri e di esperti di tecnologia per poter raggiungere gli ambiziosi obiettivi che si è posta. Non è chiaro quante persone Artemis conta di assumere ma in precedenza si speculava che il team sarebbe stato composto da un massimo di 250 dipendenti.

Come emerso di recente, dal frutto del lavoro di questa nuova azienda arriverà la nuova ammiraglia del Gruppo, nome in codice "Landjet", che dovrebbe disporre di un'autonomia sino a 650 Km. Debutto previsto per il 2024.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ciccioli

ma solo io credo che l'aptera se fattibile di omologazione anche in europa, e se mantiene i dati dichiarati, può essere un ottima auto elettrica per single e coppie?

Neuzzo

Tardi, tardi, tardi.. ma meglio tardi che mai.

rsMkII

Dai, CyberPunk è uscito. Ora possiamo aspettare di vedere questa Artemis.

Auto

Auto elettriche e app di ricarica colonnine pubbliche: guida per principianti | Video

Curiosità

Apple Car, una storia infinita: cosa sappiamo finora | VIDEO

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video