Vendite auto elettriche in Italia: Tesla Model 3 al primo posto | Giugno 2019

02 Luglio 2019 160

La berlina di segmento D di Elon Musk si riprende lo scettro di auto elettrica più venduta in Italia a giugno 2019, recuperando il terreno perso a discapito delle concorrenti nei mesi di aprile e maggio. Come riportano le tabelle UNRAE elaborate attraverso i dati ministeriali relativi al mercato auto in Italia a giugno 2019, nel sesto mese dell'anno Tesla Model 3 è stata la più apprezzata tra i modelli a zero emissioni in vendita nel nostro Paese, con 372 esemplari consegnati.


Secondo gradino del podio per Renault Zoe: la sempreverde segmento B elettrica, di cui è stato appena annunciato il restyling, ha totalizzato 351 unità. A seguire troviamo le due smart elettriche (smart EQ fortwo con 185 veicoli e smart EQ forfour con 114), Nissan Leaf (104), Hyundai Kona Electric (98), BMW i3 (63), Tesla Model S (55), Tesla Model X (44) e Jaguar I-PACE (17). Se si considera il consuntivo dei primi sei mesi dell'anno, Tesla Model 3 è seconda in classifica con 958 auto, ma va specificato che le vendite in Italia del modello sono iniziate ufficialmente solo a febbraio.


Spinte dall'Ecobonus per l'acquisto di auto a basso impatto ambientale | Ecotassa, Ecobonus e incentivi auto elettriche, scooter e ibride | le ottime performance di vendita di Tesla Model 3 vanno attribuite anche ad altri motivi: in primis l'effettiva validità del prodotto, che ad un prezzo di partenza di 48.500 euro (per la Standard Range Plus lanciata ad aprile) propone un'auto di segmento D con autonomia di 415 km e dotazioni tecnologiche di alto livello.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9, in offerta oggi da Clicksmart a 339 euro oppure da Amazon a 380 euro.

160

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Soleluna

10000 euro? Alza alza

realist
gargamella

Sarò stato fortunato io allora perchè non riscontro nessuno dei problemi da te citati...I comandi touch sono molto intuitivi e semplici da usare: per il climatizzatore ci sono delle gestures molto comode che forse il tuo amico deve ancora imparare...il comando è proprio al centro del display e tramite uno swipe si alza e si abbassa la temperatura..se si tiene premuto per più di 2 secondi il simbolo della ventola si spegne direttamente il clima...Il sistema di areazione è il più evoluto al mondo, non ci sono bocchette ma solo la "lama" d'aria: in questo modo si riesce a regolare molto meglio il flusso dell'aria...

Giorgio
Jawdj Dijadj

"Zero polveri sottili"
in realtà le polveri sottili provengono anche da freni (che comunque sulle elettriche si usano di meno) e copertoni

ste

Aspetta a dirlo per quanto riguarda la manutenzione, ora è così, ma quando le auto elettriche saranno in voga basterà un aggiornamento per "rompere" qualcosa.

ste

Non so io l'unica tesla su cui salito è una model 3 di un conoscente, la porta posteriore destra sporge di 2cm rispetto all'anteriore, il portellone del bagagliaio non è centrato ma "pende" da un lato. Lui ha la model 3 da 2 mesi ormai, e lui stesso conviene del fatto almeno i comandi del clima avrebbero dovuto farli fisici. Poi per quanto riguarda il touch è impossibile andare a memoria, quando c'erano i telefoni con tastiera fisica scrivevo senza guardare in maniera perfetta, ora con qualsiasi touch è impensabile. Ah e i poggia testa sono davvero scomodi e non regolabili.

gargamella

Provenivo da un Audi A6 e ti posso assicurare che la Model 3 non ha tutti questi enormi difetti costruttivi di cui si parla tanto... Per quanto riguarda i comandi touch ti posso assolutamente dire che è solo questione di abitudine: all'inizio possono sembrare scomodi ma poi in realtà sono comodissimi anche più dei vari tastini fisici...Considera che ognuno di noi passa molto tempo in auto e quando ci si abitua alla posizione dei tasti (fisici o virtuali) la loro selezione diventa un atto naturale...

andrewcai

Il touch mi sono abituato in 1 giorno, la mia non ha praticamente nulla

ste

Ma io l'unica persona che conosco che l'ha comprata è abbastanza seccato per i difetti di assemblaggio, anche se pare che probabilmente tesla risolverà in garanzia. Ma la cosa che più gli dà fastidio è effettivamente che tutti i comandi siano touch

ste

Per esempio

PlayStation 5

Revisione sempre passata senza problemi

Giorgio

Ma infatti basta na volta e spendere 1000 euro, e cmq dal meccanico la porti come tutti per la manutenzione ordinaria come minimo se vuoi passare la revisione

realist

Le automobili elettriche sono il futuro, la vera svolta. Niente tagliandi,cambi olio, liquido per radiatore, guarnizioni testate da cambiare, marmitte da sostituire, carissimi filtri di scarico.. ottimo passo soprattutto per lambiente piu che per il carburante, per quello che ci gira intorno come oli da smaltire, liquidi, ecc.. silenziose, scattanti, dotate di ottimi software per la gestione dei consumi. E più aria sana da respirare per noi, gli animali,e la natura. Zero polveri sottili. Quando saranno alla portata di tutti, del motore a combustione non ne vorremmo più sentire parlare.
Speriamo si muovano in fretta anche per il trasporto su gomma, aerei, e trattori di vario genere, che il danno lo fanno anche loro lavorando nei campi di produzione alimentare.

Tugur Reddu

Non lo so ma magari ha anche alternative quasi in pronta consegna...Tesla fino ad un po' di tempo fa aveva una lista di attesa di quasi un anno!
Cmq io per il mio camper ho dovuto attendere quasi 8 mesi tra consegna al concessionario e immatricolazione! Lentissimi...

PlayStation 5

Mai portata dal meccanico, finché va la tengo

Giorgio

Il problema è quando per un inconveniente o un manutenzione straordinaria si spende la stessa cifra del valore dell'auto, quindi è antieconomico, indipendentemente da come la si pensi

Vespasianix

Rosso bordó

Vespasianix

Hai sbagliato sito, non sei su tomshaw.

Vespasianix

Le incognite sono:
1) dove potrò usare un turbodiesel tra 5 anni?
2) quante ecotasse pagherò?

Vespasianix

Perché, il gruppo vw quanta coda ha per le skoda a metano?

Vespasianix

Audi a5?

Vespasianix

Anche Mark Caltagirone ne ha una

Sterium

Ma c'è ancora qualcuno che crede a questo millantatore?

Sterium
il Gorilla con gli Occhiali

Non essendoci una grande scelta e auto decenti, non mi meraviglio che Tesla sia la prima oggi.

Verissimo... Ma su questo punto sono molto incerto. Non credo che tutte le case automobilistiche avranno le proprie fabbriche. La vedo più come una cosa che si può comprare da aziende specializzate

John117

Ora fateci vedere il refresh della S e della X- Poi dateci la Gigafactory Europea per completare il quadro <3

mail9000it

Ritengo che la scommessa principale per l'elettrico saranno le batterie. A prescindere dal tipo il punto é che oggi occorre investire sulla costruzione di fabbriche per batterie. Senza le fabbriche tra 15 anni sará questo il limite principale (per diffusione e costo) delle auto elettriche.
In Germania questa cosa l'hanno capita e si stanno muovendo. In Italia non ne sono sicuro e non ho sentito nessuno dei nostri politici parlarne.

PlayStation 5

No problema per me

mail9000it

Invece é una questione di soldi.

Lo stato Norvegese ha tonnellate di soldi che provengono dal petrolio e le usa per spingere l'adozione dell'elettrico. Questo é un elenco di incentivi che ho preso da un altro articolo:

Ricarica gratuita dalle colonnine, parcheggio gratis, uso delle corsie
preferenziali riservate ai mezzi pubblici, niente pedaggi autostradali
né di accesso ai centri storici, esenzione dall’Iva al 25% (che grava
invece sulle altre auto) e dalla sovrattassa applicata sulle altre
autovetture (che arriva anche al 100%); traghetti gratuiti o fortemente
scontati.

Senza contare le caratteristiche della numerositá e distribuzione della popolazione Norvegese (5 mil. dei quali l'80% é situato nel dintorni di Oslo). Questi due fattori hanno permesso alla Norvegia di creare una rete di colonnine di ricarica capillare in una piccola zona. Ritengo che questo sia un vantaggio non da poco.

IGN_mentale

Togli lo "stef" così sei perfetto!

IGN_mentale

Hai usato il numero giusto, credevo anche io che Tesla avesse un vantaggio di 5 anni, invece ne ha 20.

Per me è decisamente opinabile. Per quando sarà pronto il mercato penso che saranno pronti anche loro. (Per me non sarà un mercato competitivo prima del 2022 o anche dopo)

Ma solo il tempo ce lo dirà

Giorgio

Sicuramente se non si hanno soldi ci si accontenta

Tom Smith

La contrazione di Fca a marzo è parecchio più rilevante della media del mercato e specialmente in casa Alfa è molto importante. Le vendite di elettriche al momento non sono molto influenti in numero ma lo sono in prospettiva. Una casa con buoni modelli elettrici e ibridi a listino è vista di buon occhio rispetto a una che non ne ha. Parlando poi in prospettiva futura un'azienda che non ha ancora auto elettriche a listino non è al passo con i tempi.

andrewcai

In realtà in Italia è già ben distribuita la rete tesla, certo 10 in più farebbero molto più comodo

andrewcai

Non te ne pentirai e non tornerai più indietro, dopo che la guidi per una settimana, tutto il resto è noia

andrewcai

Quando la guidi perdoni tutto

Igi

Provvigioni troppo alte per installare le colonnine in Autostrada... la solita laddrata dei concessionari!

Tiwi

molto bene

Fabrizio

Magari se uno sta già pensando di cambiare auto ci potrebbe fare un pensiero, se sta valutando auto di quella cifra..
Per le ricariche si potrebbero quantomeno inventare qualcosa tipo abbonamento con altri servizi e vari partnership

ho sotto mano quelli di marzo in cui si parlava di una contrazione dell'intero mercato e un aumento dei diesel venduti, fiat può soffrire leggermente di piu delle altre ma a logica è per una mancata vendita della punto in quella fascia di prezzo piu che a un centinaio di auto elettriche

comunque i dati di vendita delle elettriche sono ininfluenti nel mercato compessivo. pensi che al gruppo volkswagen interessi vendere un paio di centinaio di vetture in tutta europa o lo fanno perchè è imposto dall'UE di avere una quota minima di elettrico (che FCA ha acquistato da Tesla)?

non mi sta piacendo la politica di FCA, ma di sicuro non per la non vendita di qualche modello in perdita o di nicchia

PlayStation 5

Certo certo... ahahahahah

simone pnacciah

Devi confrontare le vendite delle model s e X con le varie serie 7 classe S e audi A8......e poi vedi chi cannibalizza chi....

Riccardo Piccinato

Genio. Col diesel che sarà messo al bando (fortunatamente) a breve.

Myngionee

Sicuramente se me lo fanno lo prendo, ma il motivo per cui dovrei passare a un’auto elettrica, con tutte le incognite del caso, e nello specifico in un’auto costosa come una Tesla non può essere un incentivo del genere...
personalmente, se mi offrissero le ricariche gratis ai supercharger, che ho vicinissimo a dove lavoro, ci farei un pensierino.

Tom Smith

Hai guardato gli ultimi dati di vendita di FCA in Europa?

ste

Il confronto sarebbe da fare con la pari segmento e costo, altrimenti confrontiamo pure le vendite della panda con i monopattini decathlon

Mister chuck revenge

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video