Ecotassa, Ecobonus e incentivi auto elettriche, scooter e ibride | UFFICIALE

19 Dicembre 2018 494

Ecotassa ed Ecobonus 2019: tutto quello che c'è da sapere sulle misure proposte dal Governo attraverso gli emendamenti inclusi nella Legge di Bilancio che dovrebbe essere approvata nelle prossime ore dalle camere.

ECOTASSA: CHI LA DEVE PAGARE?

La cosiddetta "Ecotassa auto 2019" è un'imposta applicata una tantum (all'atto dell'immatricolazione) a tutte le auto nuove con emissioni di anidride carbonica (CO2) superiori a 160 g/km (valore riferito al ciclo di omologazione NEDC ormai in pensione, sezione V.7 della carta di circolazione), acquistate dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021. L'importo dell'Ecotassa, che in questa nuova formula colpirà SUV, auto di lusso ma anche modelli di fascia media e veicoli da lavoro, varierà tra i 1.100 euro ai 2.500 euro in base alla fascia di emissioni, secondo il seguente schema:

  • 161-175 g/km: 1.100 euro
  • 176-200 g/km: 1.600 euro
  • 201-250 g/km: 2.000 euro
  • >250 g/km: 2.500 euro

L'ecotassa non si applicherà alle auto con accesso per sedie a rotelle, ai veicoli blindati, alle auto funebri e ai camper. L'imposta interesserà anche chi immatricolerà in Italia un veicolo di categoria M1 già immatricolato all'estero e sarà valida anche per l'acquisto in locazione finanziaria.

ECOBONUS: A CHI SPETTA?

Capitolo a parte lo merita l'Ecobonus 2019 auto, ovvero la misura prevista dal Governo con gli incentivi auto elettriche, ibride o per spingere alla rottamazione tramite acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni, così da rendere più moderno il parco auto circolante in Italia. Il contributo sarà corrisposto sotto forma di riduzione del prezzo d'acquisto. Il suo importo varierà a seconda che ci sia una vettura Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4 da rottamare (bonus massimo) oppure no, a patto che l'auto nuove non costi più di 50.000 euro IVA esclusa (dunque 61.000 euro) e che le emissioni di CO2 dichiarate non superino i 70 g/km.

Ecobonus senza rottamazione (incentivi auto elettriche e ibride):

  • 0-20 g/km: 4.000 euro
  • 21-70 g/km: 1.500 euro

Ecobonus con rottamazione (incentivi rottamazione):

  • 0-20 g/km: 6.000 euro
  • 21-70 g/km: 2.500 euro

Come funziona l'ecobonus? L'iniziativa prevede un limite di 60 milioni di euro per il 2019 e di 70 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021.

NOTE

Il testo dell'emendamento prevede una serie di note, spesso trascurabili ma per dovere di cronaca e per completezza utili da conoscere se si vuole usufrire degli incentivi per elettriche e ibride:

  • il veicolo da rottamare deve essere registrato all'intestatario del nuovo veicolo o ad un familiare convivente. Fa fede la data di acquisto per verificare la convivenza [aspettate a trasferirvi quindi, lo dico per esperienza e "fregatura" con il Bersani, n.d. Iron Mel]
  • l'atto di acquisto deve dichiarare la destinazione del veicolo (rottamazione), lo sconto e l'entità del contributo
  • il venditore ha 15 giorni dalla consegna del veicolo nuovo per demolire l'auto consegnandolo e facendo richiesta, pena il non riconoscimento del contributo
  • il contributo wallbox si traduce in detrazione dall'imposta lorda dal marzo 2019 al dicembre 2021 per le spese di acquisto e posa in opera dell'infrastruttura di ricarica, inclusi i costi per l'aumento di potenza fino a massimo 7 kW
  • la detrazione è del 50% delle spese per l'infrastruttura di ricarica fino a massimo 3.000€, vale solo per le colonnine non accessibili al pubblico
LE ALTRE MISURE PER LA MOBILITÀ ELETTRICA

Bonus in arrivo anche per l'acquisto di scooter elettrici | Niu N-Series (29 Ah): live batteria dello scooter elettrico | o ibridi: si parla di un contributo del 30% del prezzo di acquisto del mezzo, per un massimo di 3.000 euro per chi deve rottamare un vecchio motorino.

Tra gli emendamenti depositati oggi in Commissione Bilancio ci sono poi degli incentivi per l'acquisto di una wallbox privata per la ricarica di mezzi elettrici e ibridi. La misura consiste nella possibilità di detrarre il 50% delle spese (per un massimo di 3.000 euro) per l'installazione dei sistemi di ricarica domestici. La detrazione avverrà in 10 anni. In alternativa, incentivi sono previsti per modificare l’impianto elettrico di casa con potenza addizionale fino a 7 kW.


494

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
rachelhofpaxton

ayrtonmagic yes but

an-cic

può fidarsi di chi vuole, ci mancherebbe, resta il fatto che parlamo di stime.

Giuseppe Abbruzzese

Che su 1910025 non'é neanche lo 0,25. Comunque mi fido più del presidente di federauto che di lei! Saluti!

an-cic

Non condivido. Nel 2018 sono state immatricolate 5010 elettriche. Gli incentivi sono per 10.000 auto nella peggiore delle ipotesi (60 milioni stanziati e 6.000 euro al massimo di incentivo) a cui aggiungere le elettriche di fascia alta che sono fuori incentivi. Significa un incremento di oltre il 100%.

In ogni caso restano sempre stime e non dati assoluti

Giuseppe Abbruzzese

L'unica stima che hanno fatto é che quello 0,5 % resterà pressoché ivariato (o aumenterà di poco) così come tutto il resto che hanno deciso di tassare dai 160 g di CO2 in su (che prima partiva dai 110).

an-cic

Quindi lo stato impone ai cittadini di comprare auto che pagano la tassa? E se la stragrande maggioranza invece non la accetta e compra auto sotto i 160? Lo stato stima le entrate così come stima le uscite, non a caso fa un bilancio preventivo e un bilancio consuntivo

Giuseppe Abbruzzese
Tony Musone

"250 x 3KW/h x 8h=6000 KW"

Ahahahaha... E io che ho appena perso tempo a risponderti in un altro commento... Ahahahaha
Stammi bene. Adieu.

Tony Musone

Se solo sapessi che grazie all'efficienza delle centrali e dei motori, per muovere un auto elettrica servirà meno energia di quanto non serva ad un'auto a combustione, sapresti anche che la massiccia (sempre ammesso che sarà tale, dato che l'auto si sta trasformando da un bene privato ad uno condiviso) diffusione dell'auto elettrica (di oggi, perchè domani è presumibile pensare che il margine di miglioramento delle batterie e dei motori sarà ampio, ancora di più di quello delle auto endotermiche) porta dei vantaggi, nell'immediato, anche in merito alla quantità di gas serra emessi in atmosfera.

Dopodichè, oggi, uno dei principali nemici dell'ambiente sono 1 miliardo e 300 milioni di autoveicoli in circolazione e quindi bisogna ridurre quelli e renderli il più possibile efficienti. Domani, quando il nemico sarà un altro, si colpirà quello.

Anche se dal grafico che ti ho allegato avresti potuto capire pure da solo che tutti i settori, compreso la Power generation, hanno raggiunto miglioramenti significativi rispetto alle automobili.

Comunque se è aver ragione che t'interessa, tientela io non me ne faccio nulla.

Salùt.

Fangorn

Il problema non è che molte macchine saranno esenti dall'ecotassa, trovo piuttosto scandaloso che il bonus sia erogato su macchine dal costo assurdo mentre la quasi totalità di chi sarà costretto dal blocco euro 3 a cambiare la sua auto non beneficerà di nessun contributo.

Il gelataio

eh si... perchè uno compra l'elettrica per fare un dispetto, non perchè può essere una scelta indicata per il personale modello d'uso dell'auto!

Il gelataio

anche la Tipo a benzina è fuori soglia! Ma di che parli!??!

Il gelataio

forse ti sfugge che non tutti hanno un box auto. Molti parcheggiano in strada, in parcheggi interrati o altro e non solo non esistono le prese, ma non esistono neanche gli impianti!

Il gelataio

scusa ma nn ce la fai a portare la macchina in salotto al 4° piano?

Il gelataio

certo... perchè initalia tutti abitano nelle ville! Che strano avrei detto condomini! Molti dei quali senza box/posto auto... e quindi di notte tutte le auto parcheggiate dovrebbero avere una presa di corrente disponibile? Il mio complesso condominiale è fatto di 250 appartamenti quindi ipotizzando anche solo 1 auto ad appartamento (vado a ribasso) ci sono 250 auto che necessiterebbero di 250 stazioni di ricarica assorbendo 250 x 3KW/h x 8h=6000 KW... quello che consuma oggi una famiglia in 2 anni!

Portiamo a scala questo numero su una città come roma, milano, napoli... avete idea della quantità di corrente che bisognerebbe generare e dispacciare di notte, un momento in cui, generalmente gli impianti sono a semi riposo ed impegnati anche in azioni di manutenzione... Che fantasia chi pensa alla diffusione massiva dell'elettrico...dimenticandosi del resto del mondo

Il gelataio

non sempre il downsizing paga, ad ogni modo il 7.0 litri o il 1.0 litri rientrano entrambi nei limiti euro 6 quindi dal punto di vista di emissioni inquinanti sono equivalenti!

Il gelataio

perchè uno che prende un Renegade è milionario?

come se la parola SUV fosse sinonimo di ricchezza... che mentalità si è diffusa in Italia! L'odio sociale!

Il gelataio

"Stiamo pagando decenni di inquinamento selvaggio, ora tocca a noi pagarne un po' le spese, e preferisco farlo col portafoglio che coi polmoni o magari con la salute di un mio futuro figlio"

non è proprio così! l'europa ha investito miliardi su miliardi per applicare sacrosante leggi sulla riduzione degli inquinanti e dei gas serra... ma poi abbiamo portato un botto di fabbriche in asia in cui non sanno neanche cosa sia la lotta all'inquinamento e i loro prodotti, quelli fatti fottendosene dell'ambiente, hanno invaso il pianeta!

è così che vogliamo combattere l'inquinamento? Consentendo ad altri di venderci roba prodotta come in europa non potrebbe esserlo?

Il gelataio

beh è chiaro, io parlo per difendere le mie idee, non faccio gli spot agli altri!

Il gelataio

Esatto, hai ragione! Per questo dco che bisogna colpire la generazione di CO2, non tassare l'acquisto dell'auto, perchè le due cose non sono correlate. Anche la generazione elettrica produce CO2 e, quindi, bisognerà colpire anche quella, perchè al pianeta non frega niente di come hai ottenuto la CO2, vuole solo che la quota dispersa in atmosfera non alteri i suoi naturali equilibri.

Un saluto.

Il gelataio

ti faccio notare che la seconda causa è la Power Generation... è chiaro, quindi, che la diffusione massiccia dell'auto elettrica porterà a traslare una grandissima fetta di generazione CO2 verso la Power Generation.

è esattamente per questo motivo che dico che bisogna colpire la generazione della CO2 e non l'acquisto dell'auto. Quindi la mia non è una supercazzola...ma inconsapevolmente mi stai dando ragione!
Ti ringrazio per la fiducia. A presto

Il gelataio

le auto che ti cito hanno una generazione di CO2 per KM superiore ai 160gr...per questo le ho citate, non a caso!

Il gelataio

non è un dissuasore, è una tassa all'acquisto! Infatti con la tua bella automobile extra soglia, se per esempio sei un professionista e macini un botto di KM, produrrai un fottio di CO2 che non sarà assolutamente tassata, perchè questa tassa punisce l'acquisto, non la generazione di CO2! Se poi la tua auto la usi perchè sei una PIVA...già so dove andrà l'extracosto...

Il gelataio

sfigata la Dacia... che resta sopra!

Il gelataio

Diesel sotto i 50K che emettono più CO2 del limite dei 160 gr/km:
Doblò, Tivoli, 500X, Kuga, Renegade, Compass, Koleos, Traveller, Insigna, Mondeo, Evoque, Forester, Discovery, Cherokee, Santa Fe...

Molti di queste sono chiaramente auto in uso a chi l'auto la deve utilizzare per lavoro

Quindi prima di sparare sentenze informati!

Fabrizio

Non era stata fatta una proposta ufficiale in Parlamento per l'abolizione del superbollo? Se non sbaglio l'aveva chiesto la Lega qualche settimana fa

BMW 1000 RR 207cv Emozione

,,"se solo si riuscisse a parlare di inquinamento con numeri alla mano e non solo mossi da odio e propaganda! "

(ma sei storditi o cosa???????? i risultati pubblicati calo Onu pochi giorni fa sono dettagliati e chiarissimi,l Uomo sta cambiando in peggio il Clima Globale,siamo il Cancro di questo meraviglioso pianeta.L unica cosa buona è saper che l Uomo non è indispensabile alla Terra,e quindi se sarà necessario saremo spazzati via)

BMW 1000 RR 207cv Emozione

mavaiacagareegoista

Tom

Un'auto da 40mila € non è certo il minimo indispensabile per spostarsi.

BMW 1000 RR 207cv Emozione
cannizzaro roc

Allucinante, un'eco cervello no!? Siamo ad Hunger Games!! Certo è la nuova religione, oppio per deviare il popolo, io la mia vecchia non la cambio e invito a tutti di non cambiare auto!!!!

The_Th

Ci sono auto sotto i 40k che rientrano nella fascia 1...
Esempio? 500L, 500X, Tipo...tre modelli che non vendono niente in effetti...

Gli incentivi di 60milioni per le elettriche servono per le elettriche, gli incentivi per altri provvedimenti sono altra cosa...

Incentivare l'elettrico non lo si fa dando un piccolo aiuto (o anche grande) a 10000 veicoli in Italia in un anno...
10000 veicoli, una miseria di una miseria...
In Italia nel 2017 ci sono state circa 2 milioni di nuove auto, tu dai un incentivo a massimo 10/15 mila...meno dell'1%...che incentivo alla diffusione

Renato

Ci sono anche solo 1600 diesel

The_Th

Insomma...
Vedo varie versioni della 500l e 500x benzina e diesel.. E pure un paio delle tipo... Che sono tre tra i modelli più venduti in Italia...
In Terza fascia 2 doblo e una tipo...

Max

Io per fortuna non ho fretta... Posso decidere con calma nel corso del 2019.

Hoyz

Fai conto che credo di essere uno dei pochi a non aprire mai al massimo nemmeno la doccia :D

MiniPaul

Vorrei vederla dal vivo per capire.
Mi attira il nuovo powertrain ..
entro breve devo decidere, perché ho venduto il mio catorcio..

Ciuz

nel 2010 diceva che gli studi internazionali dubitavano di una quota del 5% dell'ibrido "neppure tra 10 anni", nel 2018 però aveva cambiato idea e puntato 9 miliardi sull'ibrido ed elettrico con un piano di produzione per il 2022 con un evidente ritardo rispetto ai competitori, eh. Considera che la quota del luglio 2018 in Italia, l'ibrido ha già superato il 5%, quindi avevano sbagliato sia Marchionne che gli studi internazionali.

Max

Non mi fa impazzire

Manuel Casara

Già

MiniPaul

Il nocciolo è l'inquinamento, ma un occhio di riguardo verso chi non può camminare...

MiniPaul

Ci sono intere marche di auto non tassate... basta sceglierle.

Lo scopo dell'ecobonus è esattamente questo.

Qualsiasi auto sotto i 40mila, con un motore recente, non viene tassato ed è ben sotto i 160 g/km.

Lamberto Gregorio

Assurdo. Si penalizzano auto normalissime a vantaggio di qualche modello sparuto con autonomie imbarazzanti. E si fa finta di non vedere gpl e metano....

dolcecomeunlimone

Auto di 40 mila euro e lusso nella stessa frase non si possono vedere.

Cuscus Gnocchi
an-cic

neanche li... qualsiasi auto decente a metano/gpl non paga la tassa. la pagano solo quelle auto cinesi che montano motori anteguerra e che con il gpl/metano riuscivano a ridurne le emissioni. qualsiasi auto metano/gpl di case automobilistiche normali (fiat-vw-seat-opel-etc.etc.) non paga la tassa

The_Th

le promesse elettorali dei due al governo erano ben diverse...
non parlavano di nuove tasse, ma di eliminazione delle attuali...

visto che i diesel se li prendi sei un mostro e vai sul gpl/metano ti becchi la tassa...

an-cic

ok, è confermato che non hai letto bene l'articolo. i diesel per natura producono pochissima co2 e quelli che verranno colpiti dalla tassa sono solo i grossi motori 6 cilindri da almeno 3000 di cilindrata... e non sono queste le auto che si usano per lavoro se si fa tanta strada. poi se puoi permetterti macchine da minimo 50.000€ e che fanno 12 km/l allora puoi permetterti anche 1.000 euro di tassa una tantum

The_Th

che chi è costretto a prendere un'auto diesel rischia di trovarsi un balzello extra, e le tanto sbandierate promesse elettorali da entrambe le parti sulle accise sono sparite...

an-cic

e quindi? che c'entra questo con la tassa? in che modo vengono a prendere i soldi da te?

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente