Volkswagen GTI, spunta un nuovo logo per le sportive elettriche

03 Agosto 2023 137

Thomas Schafer, CEO di Volkswagen, all'interno di un'intervista aveva affermato di voler portare il marchio GTI nell'era elettrica. Si trattava di un'affermazione interessante visto che la casa automobilistica aveva già coniato il marchio GTX per identificare le vetture elettriche più sportiveggianti. Del progetto del numero uno del costruttore tedesco, adesso, ne sappiamo forse qualcosa di più.

Un documento del German Patent And Trade Mark Office, depositato da Volkswagen, svela un nuovo logo legato al marchio GTI che potrebbe essere proprio correlato al progetto di elettrificazione. Il badge GTI viene dunque modificato con la presenza di un fulmine al posto della I. Sebbene non ci siano informazioni ufficiali a riguardo, questo nuovo marchio sembrerebbe essere proprio legato all'elettrico.

Ovviamente, come sempre accade quando un'azienda registra un nuovo marchio, non significa che effettivamente intenda utilizzarlo. Tuttavia, viste le parole di Thomas Schafer, sembra plausibile che Volkswagen stia cercando di adattare il marchio GTI all'era elettrica.

E LA GTX?

Se questa è davvero la strada intrapresa dalla casa automobilistica per identificare le sue future sportive elettriche, ci sarà da capire che fine farà il marchio GTX. Alcune indiscrezioni parlano della volontà del costruttore di mettere da parte il marchio GTX. Vedremo se davvero sarà così. C'è da dire, comunque, che i due marchi potrebbero anche coesistere visto che GTX identifica i modelli non solo più sportivi ma pure dotati di due motori elettrici e della trazione integrale.

Quale potrebbe essere il primo modello elettrico Volkswagen a disporre del marchio GTI? Si potrebbe pensare facilmente alla futura nuova Golf elettrica. Tuttavia, sappiamo che arriverà solamente attorno al 2028/2029. Dunque, è possibile che il primo modello possa essere una variante sportiva del modello di produzione della ID. 2all che debutterà nel 2025. Non rimane che attendere per capire che strada prenderà davvero Volkswagen per identificare i suoi modelli elettrici più sportivi.


137

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rick Deckard®

Guarda è una legge... Se poi non la vuoi vedere fai pure.. ma tra qualche anno sarà innegabile

Paolo Cocci

Se ti dico che la faccio in città. Mamma mia oh vedi solo quello che vuoi vedere pazzesco.

Rick Deckard®

Mmm insomma...con un'elettrica è difficile rimanere a piedi perché il computer di bordo ti porta alla colonnina prima che sia troppo tardi quindi non ti ritrovi a 0 improvvisamente, oltre al fatto che ha una riserva e che comunque oggi ogni 20 km una colonnina la trovi... devi proprio cercatela.

Ti assicuro che in salita avere la coppia subito cambia la vita. Vai su pendii ripidi come se fosse sul piano, non devi accelerare più del normale, puoi partire da fermo anche ai 2 all'ora, non serve prendere la spinta né fare acrobazie.
Per farti un esempio banale al lavoro abbiamo un parcheggio sotterraneo con una rampa fatta da un pazzo. Quasi tutte le endotermiche, tranne Porsche con cavalli elevatissimi, devono prendere la spinta e toccano (è fatta male... Ma si può fare pico). Io invece tranquillo tranquillo faccio la salita...

Poi c'è il contro della cosa ossia che la potenza è tale che non senti i muretti, quindi in una retro un po' spinta per un parcheggio libero ho grattato pesantemente la gomma che si è squarciata. La macchina non fa nessuna fatica a salire sui marciapiedi anche se stai facendo manovra, l'unica cosa che ti salva sono gli adas che inchiodano l'auto prima di toccare ma funzionano solo in velocità da manovra

Rick Deckard®

Forse perché fai benzina in autostrada.
Da noi tutti lo notano e ti dirò che è molto meglio così perché comunque nessuno vuol vivere vicino al distributore o vista distributore.
Anche la questione sicurezza ha un senso perché circa 20 anni fa uno (in campagna per fortuna) è esploso e avrebbe potuto fare da noi enormi se circondato da edifici..

Paolo Cocci

Bha guarda, faccio il commerciale viaggio parecchio per lavoro e non ho mai trovato problemi a rifornirmi in città.

Lunariano

se non esiste più allora non esiste più gti. doveva restare un bel ricordo e basta

Rick Deckard®

C'è poco da ridere. Oggi molte città, tra cui quella in cui vivo, stanno spostando i distributori all'esterno delle tangenziali per via della sicurezza e quindi in città ne sono rimasti davvero pochi e con i giorni contati.
Questo implica che chi vive in città deve attraversarla, magari in ore di punta, solo per fare il pieno.
Comunque quasi tutti i nuovi piani regolatori prevedono o lo spostamento o la concessione di nuove aree solo al di fuori della città, il che implica che quando devono rinnovare li devono chiudere e spostare

Unoqualunque

Si ma non puoi stare una giornata intera per calcolare come e dove fermarti per non rischiare di non tornare più a casa se fai un viaggio in giornata in un posto poco fornito. Se con un'auto termica arrivo al limite della riserva, un distributore nel giro di pochi chilometri prima o poi lo trovo, con un'elettrica devi chiamare un carroattrezzi. Comunque, quello che sto riportando non sono mie considerazione, ma discorsi che ho sentito anche da chi spinge per l'elettrico. Chi è contro usa la poca flessibilità ovviamente come una difetto, mentre gli esperti favorevoli non ho mai sentito dire che non è vero che sono poco flessibili, ma cercano di giustificare positivamente il fatto della poca autonomia e delle numerose soste che devi fare per riuscire a concludere un lungo viaggio. Per il discorso delle montagna, se prendi il SUV pachiderma da 70 cavalli grazie al ca.. che non sale, ma se hai un motore decente come la mia che ha il 1.0 ibrido da 125 cavalli e non è dicerto un motore sportivo, la coppia per salire ce l'hai senza problemi (ovviamente non è la coppia di un elettrico, ma non stiamo facendo un rally).

Paolo Cocci

In città devi uscire ahahah dai basta veramente ne spari una dietro l’altra.

Rick Deckard®

Ma non esiste più a benzina

Rick Deckard®

Ma con una fast in pochi minuti riparti..
Se vivi in città praticamente con l'endotermica devi uscire dalle tangenziali per far benzina, le colonnine sono ovunque...
L'unico vantaggio delle endotermiche è la velocità di erogazione del carburante solo che con un'endotermica ci devi andare ogni 2-3 giorno a fare benzina, con un'elettrica carichi fuori casa 5-6 volte all'ANNO

Rick Deckard®

Ma non è così...
L'auto ferma con aria condizionata accesa consuma dall' 0,2 allo 0,9kwh/h.
Per intenderci la mia macchina deve tenere accesa l'aria condizionata per 2 o 9 giorni prima di esaurire la batteria... Le endotermiche si scaricherebbero più velocemente.

200km non sono pochissimi e puoi sempre fare ricariche parziali. Soprattutto 200km in montagna dove fai media dei 30km/h significa guidate per tutto il giorno.
Comunque in montagna tieni conto che nella discesa poi recuperi l'energia consumata.

Detto ciò devi aggiungere che l'elettrica non fa fatica a salire come le endotermiche e che il freno motore in discesa è una bellezza.
Io odiavo andare in montagna prima di avere un'elettrica

Unoqualunque

Quello che ho scritto non l'ho detto io, ma non mi ricordo se era un costruttore o comunque qualcuno che spingeva sull'auto elettrica, quindi non stava affatto difendendo i motori termici, ma stava cercando di trovare dei vantaggi nei "problemi" dell'elettrico. Come dici te, viaggiare nel totale silenzio e senza vibrazioni anche per me sono dei plus (il mio discorso sul rumore vale solo per le sportive), però se sei fermo in coda con l'aria condizionata accesa l'autonomia inizia a calare, e poi i conti che stai facendo a me sembrano teorici e il range è molto ampio, 200 chilometri sono pochissimi e una sosta di 30 minuti ogni 200 chilometri per me è assurdo. Poi, metti che voglio andare in una località di montagna o comunque da "gita in giornata" e non quelle abbandonate a se stesse ma ad esempio a Livigno, le colonnine sono pochissime (e non credo che in 5 anni riusciranno a tappezzare i parcheggi degli impianti con una colonnina per ogni posto) non tornerei più a casa visto che per arrivare avrei consumato quasi tutta la batteria. Non sto trovando scuse ridicole, ma per ora, l'elettrico è troppo limitato come nell'esempio di Livigno.

Paolo Cocci

eh si "ricarichi e riparti", in un paio d'ore vs 1 minuto.

Rick Deckard®

Quando sono in viaggio in genere dopo 300km se vado a casa ci resto..
Comunque detto ciò, ricarichi e riparti, come hai sempre fatto con le endotermiche

Rick Deckard®

Forse parli sempre delle Tesla...
Io l'elettrica la ho e ti dico che dai 120 ai 130 cambia poco e nulla e cambia di più se ti configuri un minimo la modalità di guida personalizzata o se metti semplicemente in sort quando guidi in autostrada.
Secondo me le auto europee i 130 le sopportano tutte bene

Pino M

No, basta leggere i test e le prove

Paolo Cocci

Parlo di quando sei in viaggio…

Rick Deckard®

Probabilmente se non hai da caricare a casa quando arrivi hai già caricato... Io comunque ho un garage e non carico a una colonnina dal 30 maggio...
In 6 giorni con auto endotermica ci sono dovuto andare 3 volte ed è uno sbatti... I distributori, oltre che cari, non sono sotto casa e spesso nemmeno sul percorso... Secondo me tra una colonnina e il benzinaio il tempo impiegato è grossomodo lo stesso... Poi se vivi sopra il distributore è un altro discorso.

Paolo Cocci

E le elettriche non devi raggiungere la colonnina? La differenza è che al distributore ci stai 1 minuto.
Comunque sei troppo di parte, saluti.

Rick Deckard®

Forse le auto americane con autostrade con i limiti massimi ai 120?

Rick Deckard®

Con le auto a benzina come facevi?
In realtà le endotermiche non le rifornisci in un minuto perché devi raggiungere il distributore...

Rick Deckard®

Poi un giorno proverai le elettriche e capirai che quello che a te oggi esalta è proprio ciò di cui non sentirai nessuna mancanza... Anzi..

il Gorilla con gli Occhiali

Ma io sono liberissimo e fino a quando esisteranno le auto e moto con motore termico, il profumo della benzina, il sound dei motori, degli scarichi e il piacere di guida che ne comporta non me lo leverà nessuno rispetto a guidare una vettura non si sa quanto affidabile e che emette un ronzio tipo zanzara.

Paolo Cocci

I viaggi lunghi richiedono pause lunghe, inutile girarci intorno.
Il fatto che abbiano più autonomia può anche essere, la differenza è che le termiche le rifornisci in 1 minuto, non 1 ora o più.
Il costo auto lo recuperi se macini km, il che cozza con l’uso elettrico
Ultima cosa che non si considera è l’imprevisto: arrivo a casa o da qualche parte prat scarico e devo ripartire o spostarmi per un’emergenza come faccio?

Pino M

Curioso visto che tutte le prove e tutti i test sottolineano che sopra i 120 i consumi aumentino in modo assurdo.
Le famose auto tappo a 110 ahahah, vivi in un mondo di fantasia.

Rick Deckard®

Mai fatti i 120km/h in autostrada. Solitamente guido con il Cruise a 13X e forse cambia il consumo di 1kwh/100km
Tra l'altro negli ultimi 2 anni visto il caro prezzo del carburante ci sono tante auto che vanno intorno ai 110 e fanno da tappo.
I tempi dei 180km/h in autostrada sono lontani

Rick Deckard®

Ok ma non mi sembri molto informato.
- I viaggi lunghi richiedono qualche pausa ma non è questo dramma che pensi. Ci sono anche auto elettriche che hanno autonomie autostradali di 400 km quindi non è quella pausa che scombina i piani...
- autonomia il pieno basta per un uso normale di 7-15 giorni e ad esempio una tesla ha più autonomia di una panda o di una punto... Praticamente tutte le elettriche hanno più autonomia delle Supercar e non mi pare che ci sia mai posti il problema.
- assenza box se hai sempre fatto senza sai già come si parcheggia... Anzi con un'eleo avrai il preriscaldato/preraffrescamento che ti rende il tutto più usabile
- costo colonnine: con un abbonamento hai un costo alla fast di 0,05€/km contro gli 0,1 del diesel e 0,16€/km della benzina...
- costo auto su certe fasce di prezzo è vero ma li recuperi in pochi anni

Paolo Cocci

Guarda io sono favorevole all'elettrico, ma al momento ci sono ancora parecchie limitazioni:

- viaggi lunghi difficoltosi
- autonomia
- assenza box / posto auto
- costo alle colonnine (che salirà)
- auto costose a parità di modello e alcune fasce scoperte

Pino M

Senza limiti? 120 km/h in autostrada e soste lunghissime se fai viaggi lunghi, lo chiami viaggiare libero?

Rick Deckard®

- Il costo delle elettriche è più o meno quello delle termiche, semplicemente non trovi ancora tanti usati "frusti" che sono quelli che compra la gente di solito. Il nuovo costa un po' di più ma sono soldi che se usi l'auto recuperi in 2 anni circa...
- il non avere un box sicuramente rende meno comoda la cosa ma ci sono le lente nei luoghi di interesse quindi basta caricare quando si è fermi.
- autonomia se si fanno tanti km?
Se fai 60.000 km all'anno sono 165 km al giorno e li copri con qualsiasi elettrica.
In termini di costi con un benzina sono circa 12.000€, contro 2.000€ se carichi l'elettrica a casa, 3.500€ se non hai il box, 6500€ se carichi solo con le rapide...

Conta che ho la patente da circa 18 anni e ho fatto 819.000km con termiche, di cui per fortuna circa 200.000 km a metano quando costava poco...

Rick Deckard®

Dici? Eppure io vado dove voglio senza limiti... Gli altri invece sono limitati dai costi carburanti e oggi non tutti si possono permettere di fare 2-3.000 km al mese...
Io invece li faccio e senza mai dover passare dal distributore, fare code ecc...
Forse prima di parlare a vanvera dovresti provare qualche mese

Pino M

Libertà ed elettrico sono due ossimori

Paolo Cocci

Il non avere un box / posto auto, il costo delle elettriche, l’autonomia se si fanno tanti km in un anno

Rick Deckard®

Ad esempio? Il modo o prezzo dei carburanti?

Paolo Cocci

Ce ne sono 1000 ad oggi…saluti.

il Gorilla con gli Occhiali

Questo si chiama piacere di guida e non prendi fuoco. In più non devi avere costante preoccupazione di rimanere per strada se superi i 50 km/h.

Rick Deckard®

È che non c'è nulla che giustifichi cambiare auto e comprare una endotermica nuova

Paolo Cocci

cambia poco, non giustifica di certo il passaggio.

Rick Deckard®

O forse non hai mai provato la differenza

Rick Deckard®

Tappi perché non vanno su... Nell'elettrica cambiano sicuramente i consumi ma va in salita che è una bellezza. È il bello della coppia immediata

Rick Deckard®

Forse in pista qualcosa cambia ma per il resto sicuramente preferisco la guida elettrica

Kondoriano

Infatti come ho già commentato, se si parla di suv o auto da famiglia, va benissimo guardare solo la potenza, tanto se il resto fa schifo non fa una gran differenza, quello che fa ridere è chi crede di avere una supercar a soli 50k solo perchè ha i cavalli di una Porsche. Quello si criticava

Paolo Cocci

Ma cosa stai dicendo? che tappi? posa il fiasco va.

Paolo Cocci

Infatti, ma io mi riferivo a Tesla

Rick Deckard®

Che comunque esistono... Anche elettriche

Rick Deckard®

Le elettriche non hanno un ronzio, sono suoni antipedoni che intorno ai 35 km/h si spengono...
Secondo me è più bello, se a te piace fare i viaggi ascoltando il rumore del motore e ti emoziona allora sei a posto, io l'ho sempre odiato l'urlo del motore da autostrada

Rick Deckard®

Oh ma di che parliamo?
Solo superati i 200 o i 400km continuativi ti devi fermare circa 20-30 minuti a seconda della batteria. Questo se vai ai 130/135 km/h (che se non hai un conta km digitali sono i 140/145 segnati).

Forse non hai mai provato ma se prendi un caffè, vai in bagno, quando esci circa 20 minuti sono già passati e l'auto la trovi al 100% e la macchina è già fredda o calda al suo interno.
Mentre parti vedi quelli che erano dentro l'autogrill con te che si stanno fermando dopo 10 metri a far benzina, con finestrini abbassati che boccheggiano per l'auto lasciata al sole.. e intanto tu intanto stai viaggiando... Fresco come una rosa, senza rumore del motore, vibrazioni o "stussi".

Tutti gli altri giorni dell'anno, nei quali fai meno di 300km o 200km almeno in autostrada non devi mai fermarti a caricare/fare benzina.

A difendere le endotermiche si cade nel ridicolo

Rick Deckard®

E allora quando andate in collina con le vostre automobili vintage non intasate le strade come avete sempre fatto... Andate in salita come se fosse elettrica e non fate i tappi...
E dì anche alle autostrade che possono modificare i cartelli se non esiste un problema di potenza erogata...

Anche se spendi il doppio l'erogazione della potenza è diversa, la tecnologia si evolve

https://uploads.disquscdn.c...

Rick Deckard®

Ok, torniamo sul pratico..
Freno motore, sorpassi, salite...

Auto

Fiat 600e, ecco come va il nuovo B-SUV elettrico | Video

Auto

Fiat 600, ecco la versione ibrida: motori e prezzi

Auto

Peugeot E-3008 ufficiale, il SUV elettrico da 700km di autonomia arriva a febbraio 2024

Auto

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video