Tesla Semi, partite le consegne. Nuovi dettagli sul camion elettrico

02 Dicembre 2022 216

Tesla ha dato il via alle consegne del suo camion elettrico Tesla Semi. La casa automobilistica americana ha tenuto un piccolo evento come è solita fare quando iniziano le consegne dei suoi nuovi modelli. Ricordiamo che la prima azienda a ricevere il camion elettrico è stata la Pepsi. Durante questo evento, il costruttore ha condiviso anche qualche ulteriore piccola informazione tecnica sul suo camion elettrico e ha aggiunto pure qualche particolare sul viaggio di 800 km con una singola carica che il Tesla Semi ha effettuato di recente e che ha fatto molto discutere.

UN LUNGO SVILUPPO

Per arrivare a questo momento c'è voluto davvero molto tempo, ben 5 anni. Il Tesla Semi infatti, era stato presentato nel 2017. I piani originali prevedevano un debutto su strada in un paio di anni ma, come sappiamo, ci sono stati diversi ritardi che hanno fatto slittare di molto le prime consegne ai clienti.

Tesla ha realizzato questo camion elettrico per rendere più sostenibile il settore dei trasporti. Musk ha spiegato che i camion di Classe 8 costituiscono solo l'1% dei veicoli negli Stati Uniti, ma contribuiscono al 20% delle emissioni dei mezzi statunitensi e al 36% delle emissioni di particolato.


Il camion elettrico dispone di un powertrain molto simile a quello della Tesla Model S Plaid. Dunque, abbiamo 3 motori elettrici. Nello specifico, viaggiando a velocità costante, viene utilizzato un solo propulsore per massimizzare l'efficienza.

Quando viene richiesta maggiore potenza, entrano in funzione gli altri due. Per dimostrare le prestazioni del Tesla Semi, il costruttore ha fatto vedere un breve video in cui il camion elettrico supera agevolmente un camion diesel su di una strada con una pendenza del 6%.

E in tema di autonomia, come accennato all'inizio, si è tornati a parlare del viaggio effettuato dal Tesla Semi di 500 miglia (800 km) con una singola carica. Durante il breve evento è stato mostrato un timelapse del viaggio e soprattutto un grafico del percorso con i dislivelli e l'andamento della carica della batteria.


Tesla ha ribadito che il suo Tesla Semi offre consumi inferiori a 2 kWh per miglio.


E per quanto riguarda i rifornimenti di energia, i Tesla Semi potranno sfruttare la nuova tecnologia di ricarica a 1 MW che Tesla ha sviluppato. Colonnine che presto saranno aggiunte all'interno delle stazioni Supercharger.


Molto interessante l'affermazione che anche il Tesla Cybertruck sarà compatibile con questa tecnologia di ricarica. Durante l'evento sono stati aggiunti alcuni dettagli che riguardano la cabina del camion dove il conducente potrà disporre di un avanzato sistema infotainment basato su due grandi schermi, della ricarica wireless per gli smartphone e di altri dispositivi pensati per agevolare l'utilizzo di questo veicolo.

Il Tesla Semi è quindi pronto a scendere su strada. Sarà dunque molto interessare scoprire i primi feedback da parte di chi lo utilizzerà per lavoro per capire se davvero riuscirà a mantenere, nell'utilizzo reale, quanto promesso dalla casa automobilistica.


216

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Disqutente

E fino a che non diventeranno "una fetta "importante" del parco veicoli in giro per il mondo" sarà una operazione di greenwashing (per chi pensa male) o una operazione priva di impatto ambientale (per chi non pensa male).

Fandandi

E' stata una presentazione per dire "ok, il Semi funziona, lo stiamo producendo, il primo lo consegniamo adesso"
Tutto dipendera' dal volume di produzione che Tesla riuscira' a mantenere, in ogni caso quelli che sforneranno li venderanno a qualcuno, ci vorra' tempo prima che diventino una fetta "importante" del parco veicoli in giro per il mondo.

Disqutente

Bhè 1 è decisamente meno di ciò che pensavo...

Comunque staremo a vedere cosa faranno nei prossimi 10/12 mesi. Io sono onestamente convinto che il risultato sarà principalmente una operazione di greenwashing, ma ammetto che non sarei affatto dispiaciuto di essere in errore.

Fandandi

Il primo ed unico e' stato consegnato alla presentazione Tesla (come e' successo poi anche per la model y o la 3 per dire)

Disqutente

Ad oggi è quello.
Oltretutto crediamoci che siano consegnati perchè ad onor del vero numeri dei veicoli che già circolano e/o foto di questa consegna io non ne ho mica visti.
O meglio c'è un filmato che dovrebbe essere quello della consegna ma è un evento che pare essere fatto in uno studio televisivo. E non trovo neppure dichiarazioni di Pepsi.

Fandandi

Non lo sapevo, parlavo infatti in generale. Quindi mi stai dicendo che hanno collaborato con tesla (che comunque di Semi ne sfornera' migliaia a "breve") per comprare neanche 10 camion? Bhe insomma...Vabbe' li comprera' qualcun altro...

Disqutente

Ad oggi ci hanno investito meno di quei 10 tir su 100.000.

Fandandi

Appunto, se ci hai investito veramente non e' greenwashing, ma investirci seriamente non vuole dire avere da domani mezza flotta elettrica, quello e' semplicemente irrealistico.

Disqutente

Un conto e' il greenwashing, cioe' comprare 10 tir su 100.000, un conto se ci hanno investito veramente
Mi sembravano parole tue... Basta decidersi e non cambiare versione ogni 3x2 ;-)

Fandandi

Da qualche parte bisogno iniziare, non penso si possa pretendere che dal domani la meta' dei loro camion siano elettrici, anche fossero migliori rispetto a quelli diesel ci vuole del tempo per le infrastrutture, gli stessi problemi che abbiamo noi cittadini...

Disqutente

Sdrammattizzavo la tua mancata comprensione di quanto scritto da MatitaNera a cui hai risposto.
Lui parla del peso del carico (Peso Netto) e tu rispondi indicando il peso totale del veicolo (Peso Lordo), scordandoti in più di specificare l'unità di misura.

Massa è invece un termine generico che nel contesto in esame ha davvero poco senso.

Ecco che diventava a mio avviso più divertente prendere questi errori e farne una battuta.

Tutto chiaro? ;-)

Alex

Stiamo parlando di mesi pesanti, ora dimmi cosa c'entra felipe massa, era inteso peso totale.

Disqutente

Hahahahaha, simpatica mascherina!

Rick Deckard®

Perché oltre a offendere non hai argomenti e finiresti per sfigurare come sempre. Quindi fai bene. Ciaooo

Disqutente

No. Ma certamente molto meno dello 0,1% della flotta. Come dire che una vacca ha smesso di emettere peti e quindi l'emissione di peti di tutto l'allevamento bovino non è più un problema.

Disqutente

Continui a dire sciocchezze. E non perdo neppure più tempo a fartelo notare, non ci arrivi proprio.
Parla di ciò che sai se non vuoi fare costantemente la figura del poco sveglio.

Rick Deckard®

Non tutti i camion sono uguali e sono pochi quelli che sfiorano i 4km/l ed è calcolato su una media degli 80km/h...
Fatto sta che il migliore dei camion non eguaglia lontanamente il primo camion elettrico in termini di costi...
Se poi tieni conto che un camion emette mediamente 96,512 tonnellate di CO2 ogni anno...

Fandandi

Ah non lo so quanti ne ha acquistati, tu lo sai?

Disqutente

La fisica, l'esperienza ed il riscontro dei consumi per come siamo abituati ha sempre detto che il percorso piano è quello con i consumi inferiori.
Gli altri 2 scenari li metterei sullo stesso piano (ma nessuno dei 2 è uno scenario reale).

Onestamente le mie impressioni valgono come le tue, non stiamo parlando di uno studio con dati su cui possiamo soffermarci e ragionarci, ma non avendo letto nessuno che fa il tuo ragionamento o tu sei davvero molto molto sveglio oppure hai tralasciato/confuso qualcosa.

Disqutente

Puo essere tutto.
Ti ricordo però che la fiscica ha leggi ben definite oltre al fatto che parli di una ricerca che è fatta su vetture e da un costruttore differente.
A me onestamente quello che dici mi pare avere poca logica, ma sto commentando solo con le mie sensazioni e non con dati alla mano.

accakappa

Dipende poi quanta è lunga la discesa, ovviamente di più della salita. Ti ricordo che devi frenare 36 tonnellate di peso, non un'auto, e avendo ben 3 motori elettrici belli grossi di rigenerazione di energia ne recuperi alla grande.

accakappa

Vediamo se così ci arrivi, dimmi le differenze in consumo che avresti in questi 3 percorsi lunghi uguali :
Salita fino al 95% del percorso e poi 5% di discesa.
Salita in 5% del percorso e poi discesa fino alla fine.
Percorso in piano.

accakappa

L'ho detto che sei un artista, prima mi racconti che essere avvinazzato non va bene, adesso essere astemio pure...
Sei un grande...

accakappa

Non devi considerare che tutto quello che spendi in salita poi lo recuperi in discesa se no alla fine del percorso non hai consumato nulla quindi è impossibile. Io sto dicendo che, studiato bene, se fai un percorso di salite e discese alla fine puoi consumare come se gli stessi km li avresti fatti in pianura. Cosa cambia ? che se racconti che hai consumato 1,7 kwh miglio in pianura ti dicono che hai scoperto l'acqua calda, se dici che hai fatto un percorso che include altitudini importanti ottieni l'effetto wow. Questo è il concetto e la polemica.

accakappa

Quindi uno compra 3- 4 tir e deve costruirsi un centrale nucleare...

ReturnMe

Lui lui!

Aristarco

Riciclo o sistema di accumulo statico

Disqutente

Perchè quabti TIR elettrici ha acquistato Pepsi e quanti nè ha a Diesel?
Dai.... Che vadano bene o male non gli interessa molto (ovvio bene è meglio), quello che conta oggi è poter poi fare una bella pubblicità dove si dice che si lavora per l'ambiente.

Disqutente

Grazie.
Allora il percorso puo rientrare nei parametri di legge.

Disqutente

Ammesso sia vero quello che dice un gruppo che ha dimostrato già quanto possano essere falsi i dati che fornisce, se nella salita ho speso molta più energia non è detto che quel 80% recuperato compensi quanto speso in più per salire...

Disqutente

Appunto, tante cose possono essere criticabili, ma un percorso reale è una di quelle per cui vien da dire: "qui va bene così!"

Disqutente

Infatti alcuni dati mancano e pure io lo ho sottolineato.
Ma lamentarsi di un percorso reale trovo non abbia senso.

Forse non ti rendi bene conto che oltre ai soliti EVangelisti dell'elettrico il tuo commento è stato trovato per larghi tratti privo di senso anche da chi non pensa che oggi questo mezzo possa sostituire quelli tradizionali.
E nessuno, ma proprio nessuno trova una logica in ciò che dici.

Io mi farei dunque una domanda fossi in te...

Disqutente

Ma non è vero... Felipe non ha mai superato i 360Km/h

Disqutente

Vero, ma a volte gli autisti sono 2 e si danno il cambio.

Disqutente

Per tratte Europee il peso delle batterie rischia di essere molto deleterio dovendo viaggiare i mezzi con carico ridotto. Si passa dalle 44Ton a pieno carico alle 40 su tratte internazionali.

Disqutente

Mucciaccia.

Infatti quello sarà il Semimucciaccia, la versione con la miglior tenuta di strada di sempre: resta incollato all'asfalto!

Disqutente

Come solito hai parlato di cose che non conosci dicendo un mucchio di cavolate solo perchè hai sentito la parola elettrico...

Lametta

Non me ne intendo, grazie per la precisazione.
Ad ogni modo ero ironico, ma in me rimane il dubbio su come riusciranno a trasformare tutte queste batterie esauste che ci troveremo quando la maggior parte di veicoli che circoleranno saranno elettrificati, e a che punto siamo.

ReturnMe

ahahahah

ReturnMe

Sei un puffo! :DDD

Rick Deckard®

Ma sicuro. Non dico che vada bene per tutti e tutto, sicuramente è un bel passo avanti per molti

Aristarco

Dubiti e sbagli, 6 anni fa tenevo io il conto dei consumi e avevamo un volvo nuovo di pacca che li faceva realmente, il problema del semi della tesla è lo stesso di quelli a metano, cioè che hanno bassa autonomia e quindi sono buoni per delle trazioni brevi e sempre uguali, è il motivo per il quale li vendono a ditte come pepsi o amazon che li usano sempre sulle stesse tratte per collegare i magazzini

Rick Deckard®

Si ok, magari sono 3,6 però contiamo pure 4kh/l, cosa che dubito visto che sarebbe un consumo inferiore a una supercar usata con calma, ma non conviene mai..
1,8/4 fa 0,45€/km
0,2/0,8 fa 0,25€/km in elettrico

Ci devi sempre aggiungere urea, olio, riparazioni, freni, tempo per fare il pieno visto che il camion basta parcheggiarlo

In più se hai un'azienda ci metti qualche pannello abbassi i costi ulteriormente.
Con 200mq di fotovoltaico lo fai girare gratis...

Amazon a Piacenza ha più di 100.000 ma di tetto, abbastanza per fare girare gratis 500 camion al giorno

Aristarco

No, ti parlo di media, per mezzi che si facevano su e giù dall'italia, consumi reali, il costo.cambia e parecchio da 2 a quasi 4

Mister X

Lo so, ma per me è fondamentale.
Tutto quello che possiedo deve essere assolutamente di quel colore.

NOP7356

lo hanno consegnato eh
ed il progetto è partito proprio 5 anni fa
se tuo cugino fa un tir elettrico in una sera con 20 euro però facci sapere che ne prendo un paio

Rick Deckard®

Se li metti a velocità costante in autostrada.. comunque cambia poco il costo

Rick Deckard®

Stiamo parlando di grande industria, che può benissimo optare per investire per abbattere i costi. Anche se deve spendere 100/200.000 euro recupera velocemente...

Io l'energia la pago meno di 0,20 e penso anche i grandi consumatori.. pensa anche i costi di quote CO2 o semplicemente il costo del tempo di rifornimento.

Un mio conoscente ha un'industria di trasporti e passa la domenica a fare avanti e indietro con i camion alla pompa di benzina per fare i pieni.

Tra l'altro rifornisce i supermercati quindi ha tanto camion che fanno tratte brevi... Fanno strada ma non escono dalla provincia..

Se metti 1 stallo a camion e riempi i capannoni di fotovoltaico... Magari prendi qualche batteria e compri un campo per il fotovoltaico... Non dico che usi la tua energia ma hai un bilancio molto positivo.

Quella volta che carichi fuori azienda non incide molto

Kondoriano

Guarda che è vero, ho parlato con un camionista che era venuto a caricare il materiale da me proprio qualche settimana fa e mi diceva che fa circa i 4km al litro. Poi un tempo avresti avuto ragione, ma oggi la corrente a 0.20 al kW non esiste. Figurati poi ai supercharger dedicati per questi mezzi.
La parte della ricarica gratis con il rinnovabile fa semplicemente ridere. Questi mezzi hanno batterie enormi e lavorano soprattutto di giorno, quando pensi di attaccarlo alle rinnovabili? Poi parliamo di centinaia di kW per mezzo.
Quindi si a conti fatti probabilmente costa sempre meno, ma non come lo dici te. Lo possiamo vedere anche dalle macchine, che per un periodo ha visto le auto a gasolio costare meno.

Aristarco

Guarda ho lavorato per un'azienda di trasporti fino al 2016 e ti assicuro che i trattori nuovi euro 6 veleggiavano verso i 4, l'unico che faceva i 2 era un vecchio scassone che usavamo per dei trasferimenti a cortissimo raggio

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video