Stellantis investe in Vulcan Energy e amplia l'accordo di fornitura di litio

24 Giugno 2022 5

La strategia di elettrificazione di Stellantis prevede anche la costruzione di alcune fabbriche dove saranno prodotte le celle per le batterie destinate alle auto elettriche. Per arrivare a produrre accumulatori, il Gruppo automobilistico ha la necessità di disporre di un'adeguata fornitura di materie prime. Al riguardo, sappiamo che Stellantis aveva stretto un accordo nel 2021 con Vulcan Energy per la fornitura in Europa di idrossido di litio.

Un'intesa molto importante anche perché Vulcan Energy utilizza un sistema di produzione di idrossido di litio a basse emissioni di carbonio.

Vulcan Energy utilizza energia geotermica per produrre idrossido di litio per batterie ricavato dalle brine, senza l’uso di combustibili fossili e con un minimo consumo d’acqua, riducendo così la produzione di carbonio nella filiera dei metalli per batterie.

Adesso è arrivata la notizia che Stellantis ha ampliato la collaborazione con questa azienda attraverso un investimento di 50 milioni di dollari.

AUMENTO DELLA PRODUZIONE

Il Gruppo automobilistico ha pure esteso a 10 anni l'accordo di fornitura originario. L'investimento permetterà a Vulcan Energy di aumentare le trivellazioni nel suo campo di produzione Upper Rhine Valley Brine Field per ampliare la sua capacità produttiva. Dunque, l'investimento produrrà un aumento della produzione di idrossido di litio a basse emissioni di carbonio, necessaria per la realizzazione di veicoli elettrici di Stellantis in Europa.

Con questa operazione finanziaria il Gruppo automobilistico punta a creare una catena del valore resiliente e sostenibile per la produzione di auto elettriche in Europa. Ricordiamo che per il mercato americano Stellantis ha stretto a giugno un accordo con Controlled Thermal Resources per la fornitura di litio a basse emissioni. Carlos Tavares, CEO di Stellantis, su questa novità ha commentato:

Questo investimento altamente strategico in un'azienda leader nel settore del litio ci consentirà di creare una catena del valore resiliente e sostenibile per la nostra produzione europea di batterie per veicoli elettrici. Continuiamo a ricercare relazioni solide con partner che condividano i nostri valori, contrastando collettivamente il riscaldamento globale e offrendo una mobilità pulita, sicura e conveniente ai nostri clienti.

Immagine: jetcityimage/123RF.COM

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Overly a 550 euro oppure da Amazon a 629 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
piero

Eccome se hanno bisogno di litio questi di stellantis!

ACTARUS

Stanno facendo più accordi loro di un musicista...

T. P.

si su questo concordo ma da quello che leggo, qui sia chiaro, investono poco ma su tante cose diverse come se non avessero una strategia chiara e, nel dubbio, scommettono piccole cifre su tutto...
non so se sono stato chiaro nell'esporti il mio pensiero!

nickmot

Beh, o ti muovi ora (anzi, era meglio prima), o sei finito

T. P.

benone ma solo a me sembra che Stellantis investa a destra e a manca?

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video

Auto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Guide

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Auto

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video