Tesla taglia del 9% i posti di lavoro alla ricerca del profitto

13 Giugno 2018 164

Anche Tesla è alle prese con la dura realtà del profitto: con la produzione di Model 3 ormai sulla via della stabilizzazione (ci si aspettano 5.000 vetture prodotte ogni settimana entro la fine di giugno) pare che il marchio di Palo Alto stia valutando il taglio di alcune migliaia di posti di lavoro al fine di ridurre i costi senza mettere a rischio la produzione della berlina elettrica.

Lo riporta Reuters, che cita alcuni estratti di una email che il CEO Elon Musk avrebbe inviato ai propri dipendenti per illustrare loro la nuova strategia di ottimizzazione del reparto produttivo:

Come parte di questo sforzo, e della necessità di ridurre i costi e ottenere un maggior margine di guadagno, abbiamo preso la difficile decisione di lasciare a casa circa il 9% dei colleghi che fanno parte di questa azienda. Questi tagli interesseranno quasi interamente i nostri dipendenti "salaried" e non quelli destinati alla produzione, dunque ciò non avrà ripercussioni sulla nostra capacità di raggiungere i target produttivi nei prossimi mesi.

Tesla Model 3: entro fine giugno la produzione dovrebbe raggiungere il target di 5.000 unità a settimana

Il numero totale dei dipendenti Tesla dovrebbe dunque stabilizzarsi a 37.000, in linea con i valori dichiarati alla fine dello scorso anno. Visto che Tesla ha deciso di non rinnovare l'accordo con Home Depot per la rivendita dei propri prodotti per la casa (Solar Roof e Powerwall), alcuni dei venditori saranno trasferiti nei corner dedicati presso gli showroom Tesla.

Secondo alcuni analisti interpellati da Reuters, l'ottimizzazione della forza lavoro potrebbe aiutare Tesla a raggiungere il profitto nel breve termine, pur non rappresentando una soluzione efficace sul lungo periodo, soprattutto in vista degli importanti investimenti previsti nei prossimi mesi/anni per allestire le linee produttive di Model Y, Roadster, Semi e per ampliare la Gigafactory.


164

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massi91

Si ma questa ha le attrezzature per ricevere livelli superiori! ok magari non arriverà alla 5 ma magari la 3 o la 4 riuscirà ad ottenerla in futuro!

stefano passa

ma per favore, è come dire nel 2007 compro il primo iphone perche tra 15 anni forse
me lo aggiornano ad ios 12 via ota.....
prima di tutto non si sa quando arriverà il livello 5 e se arriverà, se hw attuale sia compatibile , ma anche lo stesso sw sia compatibile con i computer attuali,
ultima cosa gli aggiornamenti via ota sono disponibili anche su altre auto

Svasatore

Vabbè appunto dici poco, una somma del genere per una sola società.
Comunque non é quello il punto, con una somma del genere e con gli USA e il presidente che ti appoggia, non fai un miracolo se sopravvivi.

Mah i sensori, sarà da vedere per ora possono dire quello che vogliono, la pratica non é stata dimostrata.

ciccio35

Certo, però erano fondi già messi a bilancio (lo scalpore l'ha fatto la concentrazione di una così grande quantità di fondi verso un unico progetto, non è che quella sovvenzione ha fatto sforare il budget o ha sottratto risorse ad altri campi tipo la sanità o l'istruzione). E se vai a vedere è stato un signor investimento: al momento la produzione è ancora al 100% in America e hanno generato un sacco di posti di lavoro (ora tagliati, come dicono nell'articolo appunto, ma la sovvenzione è arrivata 9 anni fa). Chiaro, sono stati faclititati. Ma guarda LeEco con Faraday Future tutta la fatica che fa nonostante i diversi finanziamenti cinesi fatica a stare a galla, non è affatto un'impresa facile arrivare da 0 dove si trova ora tesla.
Per il discorso sensoristica, quella c'è tutta, è confermato. Il dubbio non è tanto se arriverà l'aggiornamento, quanto più sui tempi di attesa per l'arrivo (in teoria doveva essere disponibile sulle model 3 entro il 2018 se ricordo bene, ma già le model 3 sono una rarità, figurati con l'aggiornamento a che punto saranno)

Massi91

intanto tu dammi la possibilità, poi sarò io consumatore che decido, poi ti ricordo che molte macchine che non vanno bene in italia vengono girate in romania e altri paesi così e vanno avanti altri 10-15 anni

stefano passa

Per vedere il livello 5 ci vogliono
Almeno Atri 10 anni, le tesla attuali saranno a dir poco obsolete anche Nell hw
Tutta fuffa

Svasatore

Pian!
Ha preso un contributo statale da Obama ai limiti della legge.
Prima volta che uno stato sovvenziona un privato in quel modo, dato il tipo di azienda.
Direi che andare male era praticamente impossibile.

Le dichiarazioni di Tesla valgono abbastanza poco.
Il mercato azionario é un altro discorso. Potrei dirti che é una bolla gonfiata.

ciccio35

Intanto è Musk, non MuNsk.
Tesla all'epoca era in uno stato embrionale (nata nel 2003, Musk è entrato come principale investitore nel 2004, la prima roadster esce nel 2008).

La sua guida autonoma è di livello 3, poche altre case hanno attualmente sul mercato veicoli in grado di cambiare corsia autonomamente, e mi pare che nessuno venda auto con la sensoristica completa per il livello 4 attivabile (secondo le loro promesse) tramite aggiornamenti futuri.
Ah, giusto per tornare sulla questione appetibilità, Tesla nel 2017 era la prima casa automobilistica americana per capitalizzazione azionaria

Massi91

Autopilot con gli aggiornamenti diventerà livello 5, ed è l'unico sistema esistente attualmente che può farlo grazie a 8 telecamere, 12 radar, un sensore agli ultrasuoni, capacità di calcolo di un certo livello e aggiornamenti OTA di SERIE su ogni veicolo venduto.

Chi NON capisce questa banale differenza ha qualcosa che non va...

zzzz

il motto "privatizzare gli utili e statalizzare le perdite" in effetti ben le si addice

Massi91

autopilot sia avanti rispetto ai molti sistemi in commercio (poi comunque è una macchina che è stata presentata 1-2 anni fa) la a8 è appena stata presentata.

Non ho detto il migliore in assoluto! poi per quello che mi riguarda queste cose migliorano la sicurezza di tutti i giorni per cui ogni società che traina questo settore con innovazioni va supportata

Massi91

avranno anche i brevetti ma effettivamente non sono commercializzati

zzzz

quindi tra due prodotti ne provi solo uno e dici che è migliore dell'altro?

YEAHHHHHH!!!!!

Svasatore

Ho un cervello.

Luca

Avanti ma de che...perché dite cavolate gratis???? Su l autopilota in America è quella che ha meno brevetti di tutti...5 posizione..ultima.. prima è Ford seconda Apple terza Google quarta GM....ultima tesla

Tom Smith

Sei il direttore del l'Esa?

IlNonno

Alfa Romeo non lo fa...semplicemente perchè è un'Alfa.
Maserati forse ma è piccola, non è quella che impesierisce tesla

Svasatore

Gli anni più duri stanno arrivando.
Vedrai.
Tesla esisteva già quando Munsk l'ha acquistata.
La guida autonoma é come le altre, cioè non é una guida autonoma.

Svasatore

E tu ci credi?
Manco un 5% di quello che hai scritto, faranno.

Simone

A detta loro, Maserati e la nuova fascia alta Alfa Romeo, ha detto FCA di voler far competizione a Tesla

Tom Smith

La is sarà forse abbandonata nel 2025 dagli USA. Gli altri governi restano e anzi Trump ha intenzione di privatizzarla. Nel frattempo sorgeranno altre stazioni commerciali in Leo, la stazione cinese sorgerà e la Nasa si sposterà con una stazione nell'orbita lunare. Tutto questo mentre continuano le missioni scientifiche delle varie agenzie con l'Esa che nei giorni scorsi ha annunciato un aumento di budget. Grazie a questo e ai lanci di microsats non mai stato così tanto bisogno di SpaceX.

ciccio35

Tesla in America ha una signora infrastruttura di caricatori veloci proprietari, con la guida autonoma è più avanti di molti colossi (FCA per dirne uno), a livello software e gestione batterie è molto avanti e ha la più grande fabbrica di batterie per auto del mondo. Non fermarti ai numeri che fa con le vendite di auto, allarga un po' la visione.
Comunque gli anni più duri sono stati quelli all'inizio, in cui non li conosceva nessuno: sono la prima startup in ambito automobilistico da più di 1000 auto/anno a superare il traguardo dei 2 anni di vita da quasi un secolo

stefano passa

non ho provato niente ma a differenza di te non mi sbilancio,
puoi dire che ti è piaciuta di piu non che sta piu a vanti, anche perche audi gia ha il livello 3 per la guida autonoma tesla si ferma alla 2

stefano passa

no è abilitato il livello 3 cosa che non ha tesla...

Marcomanni

Peccato che nellaudi è abilitata la 2 e si fermerà alla tre.

Massi91

perchè te ne hai provato almeno 1 dei 2?? io almeno ho provato quello tesla. e parlo con cognizione di causa.

stefano passa

e allora come fai a dire che migliore delle altre?

Svasatore

Perché vi sono un sacco di discepoli che commentano.

Tony Musone

Di hater e di fan mitomani, come sembra essere sto Massi91, e per quanto mi riguarda condividono il medesimo girone ;)

ice.man

Tesla non lascia a casa la forza lavoro, ma gli ingegneri
Tesla per distinguersi dai brand già presenti sul mercato non si è limitata a realizzare la PRIMA auto a trazione completamente elettrica di serie in grado di oltre 400km fi autonomia, ma appunto per distinguersi ha investito tantissimo sulla guida autonoma di liv 3/4 (anche se attualmente le fuzioni disponibili per i clienti sono quelle di una liv 2/3). Eè chiaro che se invece che 10 anni per sviluppare una certa tecnologia vuoi mettercene 4 per arrivare sul mercato molto prima degli altri.....invece di 100 ingegneri te ne servono 250. Una volta che la tecnologia l'hai sviluppata quasi da zero per farla progradire te ne bastano molti meno. Il paragone con Huawei non calza perchè Huawei è cresciuta a dismisura, potendo quindi riassegnare i propri ingegneri, senza contare che nel settore dello sviluppo di tecnologie si producono centinaia/migliaia di brevetti nuovi l'anno. Huawei e zte detengono oltre il 10% dei brevetti necessari al 5G, mentre sul 4G erano sotto il 3%

qandrav

lo sai che son sempre colorito io :) e gli articoli di tesla si riempiono sempre di hater :)

Massi91

no ma la tesla si

Tony Musone

Ed è altrettanto chiaro e semplice che se ciò che avvalora la tua tesi non è NELLE righe ma TRA le righe, difficilmente ci sarà testo che potrà deluderti. Salùt

Mistizio

ma se "non te ne frega", perchè commenti sempre le notizie del tuo non odiato "munsk"?

Tony Musone

Se riferendoti alla "gentaglia" che guida una Tesla senza mani, quello a cui rispondi DOVREBBE essere uno di loro, uso il condizionale perchè più sotto scrive: "non sai cosa vuol dire vederla arrivare a uno stop e vederla fermare e ripartire da sola nè?"

E dopo aver avanzato qualche dubbio su quel che descrivesse e sull'averne guidata una, mi allega 'sto video come prova:
https://bit.ly/2t96EJ4

look47

Be', Tesla ha prodotto la model s dal 2012, quindi no è che sia l'altro ieri. Inoltre le vetture da lei presentate, ad eccezione della roadster, sono abbastanza simili, quindi non vedo tutta questa necessità di tagliare in questo momento (almeno per quanto riguarda la materia puramente tecnica). Detto ciò non ho mai sentito di aziende che in periodi di crescita (come si suppone sia quello di Tesla) lascino a casa il 9% della loro forza lavoro, e anzi, non aumentino i dipendenti. Per citare qualcuno Huawei (per stare in ambito tech) non mi pare che abbia adottato questa politica dopo i primi anni.

stefano passa

E te hai provato la nuova A8????

look47

Chiaramente è da leggere tra le righe dell'articolo, mi sembra abbastanza semplice. Io volevo solo evidenziare la disparità di trattamento, nulla di più.
Detto ciò non credo che né tu né io cambieremo posizione rispetto a questo argomento, quindi direi di chiudere qui.
Grazie per lo scambio di idee, alla prossima!

stefano passa

L auto pilot sta tanto avanti che Audi già usa il livello 3 mentre tesla il 2
È vero musk è un grande venditore di mosche

ice.man

Tesla ha bruciato le tappe e quindi ha dovuto assumere un numero di ingegneri spropositato per poter arrivare sul mercato in tempi utili e quindi iniizare ad incassere. Le altre aziedne non hanno questi problemi. Perchè la ricerca devono farla "solo" sugli aspeti di guida autonoma e di alimentazione elettrica. Mentre come costruire un autovettura o come allestire le linee di assemblaggio lo sanno già fare.

Svasatore

La iss già dopo il 2020 sarà quasi abbandonata per farlo nel 2024 in maniera definitiva.

Dubito che arrivino a 5000 auto comunque ne hanno da produrre.

Non ha mosso proprio nulla Munsk. I costruttori sono costretti a produrre sulla carta dei modelli elettrici per le emissioni.
Tant'è vero che Tesla non ha inventato nulla, la tecnologia c'era già.

Nemmeno io me lo auguro però godo a vedere Munsk smentito e i suoi adepti muti.

Tony Musone

lo vedo in linea con il titolo: "Tesla taglia del 9% i posti di lavoro alla ricerca del profitto". Invece non riesco a trovare un rigo o un articolo in cui si affermi quel che tu scrivevi, che quel 9% di "esuberi sono sinonimo di innovazione"

look47

Questo articolo come lo vedi?
Da che parte sta?

Tony Musone

Bah... Non so dove tu abbia letto l'elogio ai tagli by Musk e tra l'altro sono mesi che non vedo la stampa schierata con Tesla, tanto che qualche settimana fa annunciò, non so quanto sul serio o provocatoriamente, di voler fondare una propria testata la Pravda.

Tony Musone

Il problema non è produrre a quel prezzo ma produrre in quantità sufficienti a coprire la domanda, per quanto ne sappiano io e te, la Model 3 potrebbe essere costruita a prezzo di costo e far parte di una strategia aziendale, perchè Tesla non fa solo macchine e quello non è nemmeno l'unico modello, è solo il più economico della flotta.

Il nodo sta nel ciclo di produzione come ha ammesso lo stesso Musk e l'azienda oggi è in "agonia" tanto quanto il giorno in cui nacque gli diedero meno del 10% di probabilità di sopravvivenza ;)

look47

È quello che è scritto negli articoli, che se ne vanti o meno. Se rileggi i miei commenti vedrai che io non parlo di Musk, ma dell'atteggiamento che "la stampa" ha nei confronti di Tesla.

Tony Musone

Perdonami ma in un'epoca come questa in cui abbondano i fake, quel video prova tutto e niente, di sicuro non prova il funzionamento che hai descritto e che ripeto, non mi risulta essere attivo su nessun modello Tesla in commercio.

Tony Musone

"gli esuberi sono sinonimo di innovazione" lo stai scrivendo tu. Per quanto, in questi anni e a distanza, sia riuscito a capire del personaggio Musk, dubito che questi licenziamenti siano per lui motivo di vanto o sinonimo d'innovazione e di successo.

Nè io mi sento di considerarli tali, invece credo sia stato solo un atto dovuto per salvaguardare la salute finanziaria dell'azienda, per il mercato ed i suoi azionisti.

Massi91

Si che l'ho guidata, cercami su insta, whatmassilikes, ho messo li il video

Tony Musone

1. Calmati!!!
2. Non devo chiederti il permesso per poter scrivere.
3. Tu l'hai mai guidata una Tesla? Perchè quel video (del 2016) mostra solo quel che è in grado di fare l'Autopilot se fosse sbloccato il livello 4 non quel che fa col livello avanzato 2 attualmente attivo sulle autovetture in commercio.

p.s.
L'uso dei punti esclamativi è solo emulativo

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2