Le mappe HD Live di HERE presto sulle Mercedes autonome

21 Febbraio 2018 22

Le mappe ad alta risoluzione sono alla base della guida autonoma più di ogni altra cosa per Daimler, che ha annunciato un accordo con HERE Technologies - società che Daimler possiede tramite un consorzio di costruttori tra cui anche Audi e BMW - per integrare le mappe HD Live nei sistemi di guida autonoma delle prossime Mercedes-Benz.

Gli imminenti veicoli autonomi di Mercedes-Benz (si parla di autonomia di livello 4 e 5 secondo gli standard fissati dalla SAE) avranno dunque l'accesso alle mappe connesse e ad alta risoluzione del colosso olandese HERE, che già oggi fornisce gli strumenti di navigazione disponibili su Mercedes-Benz Classe S, Classe E e sulle recenti Classe A e Classe C restyling.

Dal 2013, alcuni dispositivi di assistenza alla guida delle versioni di punta di Classe S si servono dell'ausilio di sensori per la scansione della superficie stradale per ottimizzare il proprio funzionamento. Per esempio, sulla Classe S il sistema di sospensioni intelligenti Magic Body Control sfrutta un sistema di telecamere per rilevare la presenza di un asfalto ruvido oppure un dosso per "preparare" le sospensioni ad una risposta adeguata al fine mitigare scossoni e ed escursioni troppo elevate degli ammortizzatori. Grazie alle indicazioni del navigatore, tale sistema è in grado di vedere in anticipo se siamo in prossimità di una curva, adattando di conseguenza le sospensioni in modo che i passeggeri avvertano meno rollio possibile.


La presenza di mappe digitali ad alta risoluzione, aggiornate in tempo reale, costituirà dunque una componente essenziale per gli ADAS (sistemi di assistenza alla guida) delle future Mercedes, in un'ottica di guida totalmente automatizzata. Una mappa più precisa permette alle vetture di vedere cosa succede letteralmente "dietro l'angolo", mentre una mappa connessa è in grado di aggiornarsi in tempo reale, migliorando la propria efficacia con l'uso e risultando molto utile nel caso in cui serva un'intervento proattivo dei sistemi di sicurezza (per esempio, cambiando corsia e rallentando in prossimità di un restringimento della carreggiata).

Alla base di mappe ad alta risoluzione ci sono sensori sempre più evoluti, che Daimler e i partner del consorzio stanno fornendo a HERE per sperimentare l'efficacia delle mappe HD Live, che già oggi offrono in alcuni paesi del mondo il servizio Real-Time Traffic con funzione proattiva Traffic Safety Warning, in grado di fornire notifiche tempestive (e in alcuni casi, appunto, proattive) sui rischi per la sicurezza derivanti da un ingorgo improvviso.

Medio gamma senza compromessi? Samsung Galaxy A7 2018, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 240 euro oppure da Amazon a 290 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jawdj Dijadj

"E quindi dove c'è scritto che sono solo autostrade."
Non ho mai detto "solo autostrade", ma "es. autostrade".

"livello 3 si può staccare le mani per qualche secondo"
no, con il livello 3 l'auto si guida da sola anche per ore se sei in coda con velocità massima non oltre una certa soglia (es. 60km/h per l'audi a8 d5)

"...dettati solo da situazioni pericolose tipo pioggia o strade poco comprensibili"
no, la guida autonoma livello 4 è limitata solo a certi contesti (vedi mio messaggio precedente con indicazione ufficiali della SAE)

"Altro che qualche anno, forse fra 10 vedremo livelli di guida autonoma 4"
la tua parola contro quella di varie aziende, es.:
ford https://corporate.ford.com/innovation/autonomous-2021.html
bmw http://www.bmwblog.com/2017/10/18/rendered-2021-bmw-inext/
peugeot, citroen https://www.groupe-psa.com/en/story/en-route-vers-la-voiture-autonome/

Svasatore

E quindi dove c'è scritto che sono solo autostrade.
Mica intendo interazione sociale, un'interazione esiste dal momento che un oggetto rileva la presenza dell'altro e a sua volta ne modifica il suo comportamento in base ai movimenti che questo fa. Ergo: macchina guidata da uomo su strada, auto autonoma che segue, tiene conto dei suoi movimenti.

Comunque é inutile girarci intorno, livello 3 si può staccare le mani per qualche secondo si alcune strade.
Livello 4 si può staccare le mani per tempi illimitati, dettati solo da situazioni pericolose tipo pioggia o strade poco comprensibili.

Capisci anche tu che c'è un salto enorme.
Altro che qualche anno, forse fra 10 vedremo livelli di guida autonoma 4.

Jawdj Dijadj

Quella che hai descritto non è interazione perché l'interazione è un'azione bidirezionale. L'auto rileva lo spazio circostante per conto proprio, quindi non c'è alcuna interazione. Per questo pensavo parlassi di scambio di informazioni tra veicoli.

Ho notato che le definizioni dei livelli variano leggermente di sito in sito, quello a cui bisogna fare riferimento è il sito ufficiale della SAE
https://www.sae.org/binaries/content/assets/cm/content/news/press-releases/pathway-to-autonomy/automated_driving.pdf
come puoi vedere l'ultima colonna del livello 4 dice "Some driving
modes" dove una driving mode è "a type of driving scenario with characteristic dynamic driving task requirements (e.g., expressway merging, high speed cruising, low speed traffic jam, closed-campus operations, etc.).".
Ossia il livello 4 funziona in contesti specifici, non in tutti.

Svasatore

Interazione non vuol dire comunicare ma semplicemente sapere che ci sono e avere coscienza degli spostamenti e azioni che compiono.
Pensavi veramente che interazione volesse dire quello che hai scritto?

Sì il livello 4 prevede la guida su qualsiasi tipo di strada. https://uploads.disquscdn.c...

Jawdj Dijadj

"il livello 4 prevede interazione completa con gli altri veicoli"
no, la classificazione SAE non fa alcun riferimento alla comunicazione tra veicoli

"il livello 4 prevede capacità di guida autonoma in qualsiasi tipo di strada"
no, questa è una caratteristica del livello 5, il livello 4 prevede guida autonoma solo in alcune area limitate o in alcune circostanze come code/ingorghi.

Svasatore

Manco sai dove sei girato.
Vedremo chi deve imparare a rileggere i testi.
Teniamoci in contatto sull'argomento.

Belzebù

Il senso è che devi rileggere meglio

Svasatore

Numeri a caso.
Cioè Volvo immetterà un'auto nel 2019 con guida autonoma di livello 5 e Renault dopo 5 anni farà la stessa cosa con un livello 4?
Il senso?

Belzebù

Infatti nel 2019 arrivano le Volvo ordinate da Google di livello 5. Sono 19.000 RoboTaxi. Nel 2020 arriveranno sul mercato le prime auto del gruppo Renault Nissan. Entro il 2024 Renault Nissan immetterá sul mercato 22 auto con guida autonoma livello 4 e livello 5.

Svasatore

Perchè il livello 4 prevede un'interazione completa con gli altri veicoli e capacità di guida autonoma in qualsiasi tipo di strada.
E' forse lo step più grosso. Il 3 apporta alcune autonomie ma poca cosa.

Jawdj Dijadj

"...ci leviamo dai cogl***i la gente che usa le strade come una pista"
e soprattutto tutti quelli che non sanno guidare/guidano distratti

Jawdj Dijadj

perché?

Svasatore

Metti sullo stesso piano i due step.
Ma non lo sono proprio.
Nel 2020 manco con il cannocchiale vedrai una vettura su strada con guida autonoma di livello 4.

Vincenzo

Eh si visto?

scrofalo

Ma dai ?

Vincenzo

Per usarle non credi?

scrofalo

VW l'avrà comprata assieme alle altre case tedesche per farne qualcosa, non credi ?

Hankel

spero non sia un po' come per "gesù"

Vincenzo

Here sta migliorando,anche il gruppo vw inizierà ad usare queste mappe

Quello che nessuno dice

Cosa significa "per chi ci crede"?

Simone Facchetti

2020-21 commercializzazione prevista per le prime auto a guida autonoma, quindi dietro l'angolo (almeno per chi ci crede). Le leggi non lo permettono ancora, ma i costruttori potranno venderle e "limitarne" il funzionamento, esattamente come succede oggi con la guida autonoma di livello 3 su Audi A8 e A7

Svasatore

"imminenti veicoli di livello 4 e 5"
Ma dove trovi l'ispirazione di dire certe cavolate?
Se manco la 3 è possibile.

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE