Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Volkswagen, Magna-Steyr svilupperà i modelli elettrici a marchio Scout

27 Novembre 2023 9

Il mercato americano è importante per il Gruppo Volkswagen. Per questo, nel 2020 il Gruppo tedesco aveva deciso di rilanciare il marchio Scout, ottenuto grazie all'acquisizione di Navistar, attraverso il lancio di SUV e pickup elettrici. A marzo, l'azienda tedesca aveva annunciato che avrebbe realizzato una nuova fabbrica nella Carolina del Sud, vicino a Columbia, per la costruzione di questi modelli. Si tratta di un investimento di circa 2 miliardi di dollari.

Adesso, arriva un'interessante rapporto della testata tedesca Kleine Zeitung. A quanto pare, allo sviluppo di questi modelli lavorerà Magna-Steyr. Secondo quanto raccontato (confermato poi dalla stessa Magna-Steyr), in cambio dello sviluppo dei primi due modelli elettrici a marchio Scout, Volkswagen pagherebbe a Magna-Steyr circa 450 milioni di euro.

Vetture che poi saranno costruite all'interno del nuovo stabilimento Volkswagen della Carolina del Sud. L'inizio della produzione è atteso per il 2026 e lo sviluppo sarebbe già in corso. Nel primo anno completo di produzione, nel 2027, si prevede che dalla fabbrica americana siano costruiti 150 mila modelli a marchio Scout.


L'accordo non sarebbe una grande sorpresa visto che in passato erano circolate voci sul fatto che Magna-Steyr avrebbe potuto produrre questi modelli. Alla fine, a quanto sembra, Volkswagen costruirà le vetture, mentre allo sviluppo ci penserà Magna-Steyr. Presto per parlare di specifiche tecniche ma nel rapporto si parla di vetture lunghe circa 5 metri e con un'autonomia attorno ai 650 km.

I SUV e i pickup elettrici poggeranno su di una nuova piattaforma espressamente pensata per i veicoli a batteria. Piattaforma che, secondo passate indiscrezioni, potrebbe interessare anche ad Audi per arrivare a sviluppare un fuoristrada elettrico da contrappore alla Mercedes Classe G.

Magna-Steyr è uno dei più grandi produttori a contratto del panorama automotive e ha lavorato con molte importanti grandi case automobilistiche. Dalla sua fabbrica a Graz, in Austria, sarà prodotta anche la futura Mercedes Classe G elettrica (EQG). Non rimane, quindi, che attendere maggiori informazioni sul progetto di Volkswagen per il marchio Scout.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

hai pienamente ripagato le mie aspettative

Disqutente

Ero convinto che una azienda simile non avesse la sede in Austria ma nella Magna Grecia...

MatitaNera

Eh

MatitaNera

Non male no?

Marco

Sono entrato solo per leggere questo commento

Lettore espatriato

Una volta le auto si facevano tutte all'interno dell'azienda proprietaria del marchio.

Poi , negli anni '80/'90 , la mania dei CEO di "razionalizzare" , cioè incassare tanto subito e poi dopo si vedrà, ha portato all'esterno , presso i vari fornitori tante produzioni e qualche progetto.

Ora siamo allo step successivo : il progetto la fanno esternamente, le parti le fanno arrivare da una marea di fornitori e l'azienda assembla solo più i macro assiemi . Un po' come le aziende della moda , che se va bene mettono il marchietto finale.

Poi VW deve tagliare la forza lavoro ... e te credo ... se dai fuori tutti i lavori a Magna e compagnia ... in azienda ti rimane solo quello che attacca il marchietto sui cofani .

Già visto con Fiat anni fa, tra l'altro.

In controtendenza , giova ricordare che Tesla ( e SpaceX ) ha la maggior parte dei processi ideativi e realizzativi all'interno ?

uncletoma

RR e Bentley elettriche in quale millennio?

T. P.

ahahahah sapevo che ti avrei trovato qui con questa battuta!!! ahahah

MatitaNera

Magna-tranquilla

Auto

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Auto

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025