Toyota Yaris Hybrid vs Renault Clio Hybrid: confronto tra le ibride da città

24 Luglio 2020 101


L'ibrido è la scelta perfetta per muoversi in città. La Toyota Yaris che di recente si è completamente rinnovata, è sicuramente la regina delle city car di questa categoria. Eppure, anche la Renault Clio che da poco offre pure lei una soluzione elettrificata, rappresenta un'alternativa interessante in virtù della tecnologia innovativa del suo powertrain. Sebbene, infatti, entrambi i modelli possano rientrare nella categoria dei Full Hybrid, di fatto utilizzano soluzioni tecniche molto distanti tra loro.

Queste protagoniste del segmento B si confrontano a distanza all'interno di una sfida virtuale.

DIMENSIONI E DESIGN

Il modello giapponese risulta essere leggermente più compatto di quello francese. La Yaris, infatti, misura 3.940 mm in lunghezza, 1.745 mm in larghezza e 1.500 mm in altezza. Il passo è di 2.560 mm. I numeri della francese, invece, sono: 4.048 mm in lunghezza, 1.798 mm in larghezza e 1.440 mm in altezza, con un passo di 2,58 metri. La piccola Toyota sulla carta è quindi più agile negli spazi angusti dei centri urbani e permette di infilarsi più facilmente nei parcheggi.

Parlando di design, il costruttore giapponese ha voluto caratterizzare l'auto per un look che strizzasse l'occhio a chi cerca un veicolo dall'aspetto dinamico, quasi sportivo. Il frontale, in particolare, si connota per l'ampia griglia con stemma Toyota in posizione centrale. A contribuire a dare un senso di movimento lo spostamento all’indietro del montante anteriore e la maggiore lunghezza del cofano.

La piccola francese (Qui la nostra prova), invece, presenta un look del tutto simile alla versione con motore termico. Piccole differenze arrivano dal disegno delle minigonne e dai badge E-Tech Hybrid presenti sulla carrozzeria. Il design è quindi quello solito con linee tese ma allo stesso tempo morbide che rendono l'aspetto dell'autovettura moderno e piacevole.

BAGAGLIAIO E INTERNI

Sul fronte del bagagliaio, vince la Clio con i suoi 300 litri. La Yaris, infatti, si ferma a 286 litri. Nessuna delle due dispone comunque di tantissimo spazio ma, del resto, questi modelli sono pensati prevalentemente per la città e non certamente per trasportare carichi importanti. Le cose ovviamente migliorano abbattendo i sedili. La francese raggiunge i 979 litri mentre la giapponese i 758 litri.

Parlando di interni, la Toyota Yaris ha fatto un bel salto avanti ma quelli della Clio sono complessivamente un pizzico più moderni. I tecnici giapponesi hanno adottato una filosofia di progettazione seguendo il principio "Less is More". Hanno quindi creato per i sedili anteriori uno spazio aperto, dotato di materiali di qualità tra cui un rivestimento in feltro per le portiere e la plancia rivestita con materiale soffice al tatto. Grazie al passo incrementato di 50 mm rispetto alla precedente generazione, lo spazio a bordo è stato massimizzato.

Per quanto riguarda la Clio Hybrid, quello che colpisce immediatamente è lo "smart cockpit" con strumentazione digitale e l'ampio display dell'infotainment che può arrivare a 9,3 pollici. L'abitacolo è arioso e la plancia può contare su di un rivestimento morbido. Solo le parti meno in vista presentano una plastica rigida. La qualità percepita è di buon livello. Per quanto riguarda lo spazio a bordo, nessun problema per 4 adulti ma non certamente per lunghi viaggi.

INFOTAINMENT

Sul fronte dell'infotainment, vince certamente la Renault Clio Hybrid. All’interno dell'abitacolo è presente il nuovo sistema multimediale Renault EASY LINK con, a scelta, il display orizzontale da 7 pollici o il grande schermo verticale da 9,3 pollici. A tutto questo si aggiunge il nuovo cruscotto digitale che può contare su animazioni appositamente pensate per l’ibrido che possono, ad esempio, indicare lo stato di ricarica della batteria o l’utilizzo del motore elettrico. Il sistema, ovviamente connesso, dispone delle immancabili compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto.

Passando alla Toyota Yaris, la strumentazione dispone di due quadranti digitali. Il nuovo infotainment, invece, presenta uno schermo touch da 7 o 8 pollici. L'auto può essere equipaggiata con un Head Up Display a colori da 10 pollici che aiuta il conducente a distrarsi il meno possibile alla guida. Su tutta la gamma può essere aggiunto il navigatore satellitare Toyota Touch 3 with Go. Presenti i supporti alle piattaforme di Google e di Apple.

ADAS

Parlando di ADAS, entrambe i modelli dispongono di soluzioni avanzate. La piccola giapponese offre il nuovo Toyota Safety Sense che si arricchisce del Cruise Control Adattivo Full Range con Stop&Go e del Sistema di Mantenimento Attivo della Corsia LTA e introduce la funzione di assistenza alle intersezioni stradali in grado di rilevare i pedoni e i veicoli che impegnano accidentalmente la traiettoria del veicolo agli incroci ed il sistema di assistenza alla sterzata di emergenza.

Clio Hybrid, invece, può contare su di una dotazione di sistemi altrettanto avanzati. Per esempio, la piccola francese può disporre di soluzioni come Highway & Traffic Jam Companion, abbaglianti automatici, frenata automatica di emergenza, controllo dell'angolo cieco, sistema di riconoscimento dei segnali stradali, telecamera a 360 gradi e Easy Park Assist autonomo. Per scoprire come vanno è disponibile un nostro approfondimento.

MOTORE

Ed è sulla scelta della tecnologia ibrida che i due modelli si differenziano notevolmente. Entrambi i powertrain sono Full Hybrid ma la tecnologia che sta dietro è molto diversa. Toyota Yaris dispone di un sistema ibrido di quarta generazione che promette in ambito urbano circa l’80% del tempo di percorrenza in modalità elettrica a emissioni zero. Si tratta di una soluzione Hybrid Dynamic Force 1.5L che deriva dai più grandi 2.0L e 2.5L introdotti sulla nuova Corolla e su RAV4.

Dal punto di vista tecnico è un benzina 3 cilindri a ciclo Atkinson da 68 kW (92 CV) abbinato ad un'unità elettrica da 59 kW (80 CV). Complessivamente, l'auto può disporre di 85 kW (116 CV). La velocità massima raggiunge i 175 Km/h. L'accelerazione da 0 a 100 Km/h richiede 9,7 secondi. (consumi: 20,3-26,6 Km/l - emissioni: 85-112 g/Km di CO2 - WLTP)

Anche la Clio Hybrid promette una percorrenza per l'80% del tempo in elettrico in ambito urbano. (consumi: 4,3 l/100 Km - emissioni: 93 g/Km di CO2 - WLTP) Per riuscirci, però, adotta un powertrain più sofisticato sul piano tecnico. Accanto ad un 4 cilindri a benzina di 1,6 litri di cilindrata sono presenti ben 2 motori elettrici che lavorano assieme o si alternano in base all'utilizzo. Niente frizione ma una trasmissione che prevede un innesto a denti. Si tratta di una scelta che permette di garantire una maggiore fluidità.

Il primo motore elettrico (e-power) dispone di una potenza di 36 kW e serve per l'avvio, la ricarica e la trazione sino a circa 75 Km/h. La seconda unità elettrica, invece, dispone di 15 kW e assolve alle funzioni di starter e generatore. La potenza massima del sistema ibrido è di 103 kW (140 CV). L'accelerazione da 0 a 100 Km/h richiede 9,9 secondi.

PREZZI

Toyota Yaris Hybrid è disponibile negli allestimenti Active, Trend, Lounge, Style e Premiere. La versione d'ingresso è già molto ricca potendo contare su di una dotazione che comprende cerchi in acciaio da 15 pollici, Intelligent Adaptive Cruise Control (i-ACC) - Cruise Control Adattivo Full Range con Stop&Go, smartphone integration e schermo touch da 7 pollici. I prezzi partono da 21.500 euro.

Renault Clio Hybrid può essere scelta negli allestimenti Zen, Intens, Initiale Paris, R.S. Line e nell'edizione limitata E-Tech. La dotazione della versione base offre, di serie, Active Emergency Brake, Assistenza alla frenata d'emergenza, Fari Full LED anteriori e posteriori, Sistema multimediale EASY LINK 7 pollici,  Lane Departure Warning (avviso superamento linea) con Lane Keep Assist, Distance Warning (avviso distanza di sicurezza) e cruise control. Listino a partire da 21.950 euro.

Entrambi i modelli non costano poco, soprattutto pensando che sono nati per dare il meglio di loro in ambito cittadino. Non volendo puntare sull'ibrido, a quel prezzo si trovano molti veicoli anche di segmento superiore molto interessanti. Tuttavia, la dotazione tecnica e tecnologia è certamente di buon livello, sopratutto sulla Renault che dispone di un powertrain ibrido sofisticato e di un infotainment più moderno. Il rapporto prezzo/contenuti è quindi buono considerando questi aspetti. Se poi c'è la volontà di usare le autovetture solamente per gli spostamenti in ambito urbano bisogna considerare il risparmio del carburante che i sistemi ibridi consentono di ottenere.

CONFIGURATORE TOYOTA YARIS HYBRID

CONFIGURATORE RENAULT CLIO HYBRID

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 499 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tulipanonero1990

Quanti km occorre fare per ammortizzare la differenza di costo? Secondo me per molti avverrà solo a fine vita del veicolo o addirittura mai.

teo

Che una cosa è fare un elettrico puro un altra un ibrido termico/elettrico ... Ben altra cosa .. non ho detto che Renault non possa fare un buon lavoro ma semplicemente che su Toyota si possono vedere i risultati di anni di lavoro e sai più o meno cosa vai a comprare. Su Renault sei il primo e per la mia esperienza auto appena uscite sono come i cellulari, meglio aspettare un po' per vedere quali difetti avranno ... E non mi sembra un discorso da demente.

Andrea

La renault ha una storia di total elettrico con la Zoe quindi non è di primo pelo come dici te inoltre la parte elettrica di clio e captur deriva dal centro studi del reparto corse renault F1 quindi hanno un minimo di esperienza... Che ne pensi?

Davide Mineo

Ciao noi in famiglia abbiamo 2 Clio e una Toyota Prius, sono d'accordissimo che le Renault sono esteticamente più belle e nel mio caso devo dire anche molto affidabili,
Però con la Toyota non c'è storia, tutta un altra macchina, poi se ti piace il cambio automatico e non vuoi mai avere problemi quella è la macchina da comprare, è vero che è un CVT ma è proprio il cambio perfetto per le ibride, manutenzione e problemi zero

teo

Sul cambio siamo d accordo .... Ma la qualità delle francesi lascia veramente a desiderare ...

Vae Victis

La Yaris è una segmento A un po' ingrandita, con un orribile cambio CVT, con delle lamiere sottili sottili...
Secondo me non c'è paragone tra le due.
Aggiungere un sistema ibrido a una macchia non è una grande complicazione. Le cose complicate sono i motori termici, non i gingilli elettrici. Quindi è davvero una follia scegliere una Yaris a parità di prezzo.

teo

Perché un demente sceglierebbe Yaris ??? Io avrei paura a buttare 20k euro in una Renault poi alla prima esperienza di ibrido vero ...

Fabio Lombardo

Si, ma continuo a non capire il riferimento ad una fantomatica terza marcia.
Poi il concetto di affondo del pedale dell'acceleratore credo sia alieno al possessore medio di ibrida Toyota, che preda di fervore ambientalista da "economy-runner" guida mediamente in modo molto pacato. Ai limiti del geriatrico.

Fabio Lombardo

L'effetto scooter (tipico degli scooteroni) è l'andamento dei giri motore slegato dall'effettiva andatura, poiché non c'è un legame diretto tra motore e trasmissione.
Nelle trasmissioni tradizionali spingendo sull'acceleratore, e dando quindi gas, il motore sale di giri, moto che si trasmette alla trasmissione e di lì alle ruote motrici. Questo non avviene nelle ibride in cui la trasmissione prende il moto in tutto o in parte da un motore elettrico.

PassPar2_

No ma l'acceleratore puoi schiacciarlo fino in fondo oppure no.

Fabio Lombardo

Perché, adesso in Toyota hanno un cambio pure le full hybrid?

Fabio Lombardo

Paura che con maggiore concorrenza avrai difficoltà a rivendere il tuo mezzo usato?

Fabio Lombardo

Come nelle Mazda 3 serie precedente. Ora hanno eliminato del tutto il touch screen

Fabio Lombardo

Ibride esistevano solo loro, con tutti i benefici del caso per accesso ad aree limitate, parcheggi e blocchi alla circolazione. Da oggi non sarà più così e si dovranno guadagnare la fiducia degli acquirenti.

Vae Victis

Io ho avuto un 1.0 Toyota e a 240 mila mi si sono rotte le valvole. Già a 170 mila beveva un sacco di olio.
La fama di affidabilità di Toyota è totalmente fantasiosa.
Va bene solo per gente che non guida mai, non per chi ha bisogno di un mulo.

Vae Victis

In realtà alcuni motori Renault si rompevano abbastanza presto, per problemi di bronzine o altro.

Vae Victis

Pare che la Clio abbia un cambio a 4 rapporti, quindi molto migliore di un CVT.

Vae Victis

Concordo in pieno.
Secondo me i touch screen dovrebbero disattivarsi per legge quando l'auto è in movimento, ne va della sicurezza stradale.

Aster

La bella differenza lo lascio a te. Io ti consiglio di suggerire un libro al posto di google quando dai consigli

Vae Victis

Porcazza! costa 10 mila Euro in più di una versione normale a benzina.

Luigi Melita

Già, siamo brutti, cattivi e corrotti, gli elefanti volano ed è tutta colpa del 5G che avvelena le nostre acque e ruba i nostri figli...Ah regà, ci sono contenuti di diverso tipo, le prove si chiamano prove e arriveranno quando proveremo l'auto, con i soliti step: anteprima, prova lunga, eventuali speciali. Questo è un contenuto di confronto "statico"

FerraristaXXL

fatto preventivo ieri: yaris style con antifurto satellitare 21650€ - bonus statale da 1500€

Vittorio Podesta'

Quelli di Mazda e Suzuki sono dei semplici Mild Hybrid, una bella differenza con questi due "Full-Hybrid...se non sai la differenza, ti consiglio google...

Aster

ho detto troppo spesso jazz quindi cambio dico mazda o swift:)certo che c'e "ibrida"

In 20 anni in cui esiste, ancora non sai cosa sia un ibrido? Dovresti vergognarti a scrivere certe stupidate... Informati sul suo funzionamento.
É da veri ignoranti credere ancora a questa favola del consuma tanto in autostrada

Al limite puoi dire jazz...
Mazda non c'è ibrida

halo

Tra una francese e una giapponese non c'è scelta.

Vae Victis

Ma costano uguali? Se constano uguali solo un demente prenderebbe la Yaris.
Probabilmente non costano uguali.

In ogni caso la frase "a quel prezzo si trovano molti veicoli anche di segmento superiore ", mi fa nascere il sospetto che entrambe siano auto inutili. Qualcuno sa cosa costano nella vita reale? Non rispondetemi coi listini che quelli li so leggere da solo.

RavishedBoy

...o la Ahura.

RavishedBoy

Non sono prove. Si limitano a riportare i dati delle brochure.
Tutto qua.

MatitaNera

'la' settimana prossima...

MatitaNera

Ma va?

Giulk since 71'

Perché pensi che a 130 kmh fissi riesca a fare meglio? illuso :)

Giulk since 71'

Si ma ehm, sarebbe stato interessante una prova in città sul medesimo percorso e modo di guidare per verificare i consumi reali....

Developer
Developer

chissá come si guida la toyota. ho provato la 2018 e non é malvagia per la cittá. consumi buoni ma esteticamente sia internamente che esternamente non ci siamo. non la vedo bene come auto familiare né per i giovani.

Developer

in autostrada consuma piú o circa un benzina nuovo. valuta che si porta a spasso il motore elettrico

Aristarco

Non la demio?

DeepEye

Se tu fossi povero, forse l'idea ti passerebbe per la testa.

Comuque per quanto la Toyota sia più affidabile, la renault ha ottimi motori.

Enrico Garro

Autostrada mai andato, ma a spanne ti direi che siamo sui 20 km/l. Ovviamente è la condizione in cui c'è meno differenza tra ibrido e motori tradizionali, un buon diesel in autostrada resta la scelta migliore

Aster

Preferisco la mazda 2.

Federico Ferrara

A me sinceramente il sistema Renault, parlando dell'infotainment, non piace per niente. Schermo enorme (anche se optional) che distrae e basta, soprattutto poiché in verticale. Per altro è anche abbastanza affetto da lag, cosa che invece su quello Toyota, seppur meno moderno, non avviene. Tanto alla fine, a parte quando si ascolta la radio, lo schermo si usa sempre e solo per integrare lo smartphone con Android auto o apple car play. Per quanto riguarda il powertrain il tempo darà ragione o meno a Renault, come è stato del resto per Toyota. E' troppo presto per parlare di quale dei due sia il migliore.

PassPar2_

È una percezione generale che il sito faccia articoli sponsorizzati non scrivendo però che è sponsorizzato.

PassPar2_

Appunto, se guidi male fai 24 al litro qui hanno scritto 18 che sono i consumi se ti fai tutte agasate in terza a 80 all'ora

Pirullo

scusa, cos'è l'effetto scooter? perchè non "piace" a tutti?

Aristarco

Mah dipende, io la yaris non la comprerei, a parità di prezzo prendo la clio che é più grande

Nyles

Sto valutando di passare da un 1.4 benzina con cui faccio 4.5l x 100km in autostrada ad un ibrido. Con la Yaris come vai in autostrada?

In urbano e misto non stento a credere che l'ibrido vinca 10 a 0.

Nyles

Di che tipo di percorso parli?
Perchè 18km/l su un autostradale sarebbe pessimo...

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren