Tesla, saranno due i modelli economici: uno sarà costruito in Cina e l'altro in Europa

28 Settembre 2020 138

Elon Musk ha dato qualche dettaglio aggiuntivo sulla futura auto elettrica che costerà 25 mila dollari. Durante il Battery Day, il CEO della società americana non aveva fornito informazioni particolari tanto che in rete si è speculato molto sulla natura di questo futuro veicolo. Addirittura, qualcuno ha iniziato a chiedersi se il modello in questione non fosse solamente una variante più economica della Model 3.

Su questo tema, Musk è intervenuto direttamente su Twitter mettendo subito a tacere le voci che Tesla stesse lavorando ad una variante economica della Model 3. La futura auto da 25 mila dollari sarà un'autovettura totalmente nuova e, anzi, ed è qui la più grande novità, i modelli saranno due. Il primo sarà progettato e costruito in Europa (Berlino) e il secondo in Cina (Shanghai). Da capire se saranno poi solo venduti nei mercati di riferimento o se saranno esportati in tutto il mondo. Possibile, comunque, che Tesla intenda cambiare la sua strategia attuale per realizzare veicoli che vadano in contro alle diverse richieste di specifici mercati.

In ogni caso è ancora presto per saperne di più anche perché prima della loro presentazione passeranno almeno altri 3 anni. Nel frattempo, Tesla deve portare a termine diversi importanti progetti tra cui la costruzione della Gigafactory in Germania per poter lanciare la Model Y in Europa, la costruzione della Gigafactory in Texas e i debutti del Cybertruck, del camion elettrico Tesla Semi e della nuova Roadster. Solo poi, l'azienda di Elon Musk potrà concentrarsi su nuovi modelli. Prima di allora, comunque, sicuramente arriveranno nuove informazioni che permetteranno di capire meglio questo progetto.


138

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudio M.

potrebbe essere così.

Vae Victis

E quindi se il governo finanzia i prodotti americani e cinesi sta finanziando i peggiori inquinatori del mondo. punto.

Marco Mazzocchi

Bravo! E quindi?

Ngamer

quelli piu famosi ovvio che sono pagati , rimanendo in tema di id3 ne ho visti 5-6 di persone che non l avevano in prova ma comprata nessuno si è lamentato di un consumo esagerato di batteria , cmq solo il tempo ce lo dirà .

Vae Victis

Si può essere grandi anche scricchiolando.

Vae Victis

E a me che mi fraga degli americani e australiani. Io sono italiano e noi PRO-CAPITE inquiniamo molto meno dei cinesi.

Signor Rossi
sgarbateLLo

Se da te è così brutta la gente trasloca!

Ngamer

" gran parte dei costruttori tende ad “imbrogliare”

ma non lo dicono sempre a noi italiani ? :P

cmq a me non tornano quei consumi vorrebbe dire che ha solo 200km di autonomia e in tutti i video nessuno si è lamentato dell autonomia . solo un paio hanno fatto notare che sul display il consumo attuale ogni tanto sballava passava da tipo 8-10kw/100 a 19-20kw con punte di 30 nel giro di pochi sec a velocità praticamente costante . ora tu mi dici che quelli fanno prove "severe" io non gli do fiducia all 100% solo perchè vendono tanto , anche sul tubo ci sono recensori severi di hardware e hanno molti meno abbonati al canale di tanti altri piu superficiali ma piu alla mano usano meno termini tecnici entrano meno nel dettaglio. l unica cosa da fare è aspettare e vedere cosa diranno i clienti che hanno comprato l auto

Ngamer

infatti avevo scritto etc.. :P

moralizzatore
Tommyd-19

Ci sono sempre più persone senza un soldo e ci sono sono sempre più persone con un sacco di soldi

DefinitelyNotBruceWayne

Produrre qua ci costerebbe di più e peggiorerebbe la nostra qualità della vita.

Ciccioli

I prezzi in America sono esentasse

Marco Mazzocchi

E quindi? A livello pro capite un americano inquina molto di più di un cinese, è un dato di fatto

Marco Mazzocchi

Dove avrei detto che la Cina non inquina? Analfabeti funzionali che non siete altro, ho detto solo che a livello medio un cinese inquina meno. E la popolazione occidentale non è ridotta per un baffo. Solo gli occidentali hanno colonizzato e invaso il mondo. Pensi che non siano occidentali i bianchi in Brasile, Stati Uniti, Canada o Australia?

Ngamer

scusa non ho capito cosa intendi

Ngamer

la id3 si vele da lontano che è cheep ( si scrive cosi? :P) sui consumi ho visto molte prove nessuna che sfiora i numeri che hai visto tu anzi in una prova a 93km/h costati ha fatto 430km contro i 420km dichiarati ( batt
dal100% al 4% ) sui cinesi che assemblano meglio degli americani sicuro .

Ngamer

500 cessi non ne ho ancora visti . la qualità del prodotto non è in discussione , sono gli assemblaggi il problema piu grosso per tesla , non puoi attaccare il paraurti solo con 1 colla che si leva se capiti dentro una pozzanghera o le portiere assemblate male che non seguono le linee della carrozzeria etc ..

Maicol.Mar

Dove hai letto che ho comprato una Toyota?

Però se per te Cinesi e Giapponesi sono qualitativamente paragonabili, posso anche dirti che di automobili ne capisci il giusto.
L'esempio di cui sopra ritengo che calzi molto bene, ma ad ogni modo puoi verificare da testate più autorevoli di me opinioni su costruttori cinesi (immagino che senza usare google non ne conoscerai neppure uno) e Giapponesi.

moralizzatore

Non ne facevo una questione geografica ma qualitativa.

Però se per te è un problema posso anche dirti che hai comprato una macchina che non vale nulla.
È sempre la stessa cosa eh...

Enrico Garro

25k$ in America sono almeno 35k€ da noi. In pratica sarà come le altre segmento b/c elettriche

kanna mustafa

Stai dicendo che la Cina ( non scordiamoci anche dell'India ) non inquina ? il valore pro capite è inutile quando la popolazione della cina è il 6 volte la popolazione degli USA e 3 volte la popolazione dell' europa che dal inizo dell'unione sta riducendo l'inquinamento in generale .certo l'occidente ha incominciato l'industrializzazione 3 secoli fa ma il numero ridotto della popolazione a causa di guerre e malattie e l'introduzione di leggi dal 1800 in poi per regolare l'inquinamento industriale ha fatto in modo che l'inquinamento non sia selvaggio come in CIna , mica abbiamo lo smog tossico che ci sta a pechino/ delhi nelle grandi città e zone industriali

TheDukeMB

Due anni fa, hanno cambiato l'equivalente interno del nostro REACH, ovviamente senza preavviso,hanno solo lasciato la possibilità di vendere la produzione in essere al 2017 ma dal primo gennaio 2018 le varie aziende dovevano certificare la produzione fosse in regola, da li c'è stato un annetto di putiferio tra aziende che fornivano prodotti scadentissimi e chi in poche settimane avevano delocalizzato in Vietnam le produzioni con risultati altrettanto scadenti, ora le cose sembrano migliorare ma parlo solo del mio settore.

Aristarco

anche io nel mio lavoro ho riscontrato negli ultimi anni questo cambio di rotta. non ricordo se l'anno scorso o due anni fa è stato il giro di vita delle fonderie...l'essere una dittatura facilità questo cambio di rotta repentino...a loro non frega nulla bloccare il mercato di un determinato prodotto anche per uno o due anni

Maicol.Mar

Al massimo giapponeserie... ma se per te Cina e Giappone sono la stessa cose consiglio di acquistare una Tipo e dire in giro che hai una Mercedes

Aristarco

questo non toglie che un americano medio inquini più di un cinese o di un europeo

TheDukeMB

Non siete stati in Cina negli ultimi 10 anni vero? O probabilmente non vi siete mai informati oltre che dalle notizie approssimative da titolo del giornale.

La Cina è da sempre stata il comparto produttivo mondiale, e per decenni è passata sopra i diritti umani e l'ambiente per attirare investitori e tenere bassi i costi.
Negli anni questo ha portato un accentramento di conoscenze e ha trasformato quello che poteva essere un "semplice" reparto produttivo delle multinazionali, in una vera e propria azienda che si occupa di tutti gli aspetti.
Intorno agli inizi del 2000, a ridosso delle olimpiadi di Beijing, qualcuno si s è fatto due conti è ha scoperto che la spesa sanitaria era aumentata enormemente a causa di patologie riconducibili all'inquinamento, in più la vetrina delle olimpiadi doveva essere sfruttata mostrando solo cose belle, non certo la cappa di smog irrespirabile tipica di Pechino.
Hanno preso un po' di normative sulle emissioni, tipo quelle europee e americane, le hanno schackerate e le hanno applicate tipo ieri per oggi per tutto il parco auto circolante: sulle mega autostrade c'erano posti di blocco con dei "tecnici" che misuravano le missioni della tua auto, se superavano il limite consentito, te la rottamavano seduta istante nei compattatori che avevano allestito in questi posti di blocco, per tornare a casa avevi un buono per chiamare un taxi, in questo modo nel giro di un anno avevano ringiovanito il parco auto vetusto e inquinante.
Cosa molto simile per le immense fonderie construite a ridosso delle città, smantellate e ricostruite a centinaia di chilometri di distanza, ovviamente non licenziarono nessuno, a patto che tu ti trasferissi assieme alla fonderia o fossi disposto a fare il pendolare a 200-300km al giorno.
Nel corso degli anni hanno adottato queste misure in un po' tutti i settori, non ultimo (parlo per esperienza lavorativa) hanno vietato l'utilizzo di molti composti chimici e processi di sintesi che ha paralizzato la produzione di silicone per diversi mesi.
A livello mondiale.
Perchè il 90% del silicone viene (veniva) prodotto proprio in Cina in virtù della possibilità di usare processi mediamente più inquinanti ottenendo un'ottima qualità a prezzi bassi: ora la qualità è escesa drasticamente e i prezzi si sono alzati.
Un regime come quello cinese fa così, arrivati ad un punto se vedono che le cose devono cambiare lo fanno dall'oggi al domani, passando sopra tutto e tutti (e per tutto e tutti intendo quel miliardo di operai cinesi costretti a subirne di ogni).
Tutto questa pappardella noiosa per dire che ad oggi, come emissioni la Cina è messa meglio di Europa e America, ovviamente rapportando alla popolazione, il problema sono gli anni di inquinamento indiscriminato che ci porteremo dietro per N anni, ma per quanto riguarda le politiche future diciamo che sono messi paradossalmente meglio loro di noi,

Maicol.Mar

Credo che stupidi sia riferibile ad una piccola minoranza.
Spesso si fanno scelte "stupide" ma dettate da motivazioni economiche.
Io non riesco a considerare così uno che compra un'auto per le sue disponibilità economiche, considero molto più stupido chi supera le proprie possibilità e poi vive una vita da morto di fame ma in mercedes

DanieleGB

Intendo il nuovo modello, che sarà presentato non prima di 3 anni e messo in produzione non prima di 3-5 anni. Il tempo di avere un altro presidente USA e cambiarlo.

Aristarco

ha già iniziato

DeepEye

Segmento A--. Le portiere saranno optional, e ci sarà un joypad dell'XBox per guidarla, mentre al posto dei comandi e plancia, userai il tuo smartphone con l'app.

Considerando cosa hanno fatto con la Model 3 per contenere i costi, non mi stupirei se fosse davvero cosi.

Everything in its right place.

La 500 e la Y la vendono perché ci sono sempre montagne di offerte e di chilometri zero. E poi la persona media non ha una vaga idea di cosa voglia dire guidare: pensa che guidare una Y spompata che cade a pezzi sia normale nel 2020.

asd555

Ma che vuoi?

Fabrizio

Mi viene in mente la Mazda 3, ha una qualità costruttive eccelsa e forse il modello base sta sui 25k (o leggermente di più).
E a differenza delle tedesche è già molto ben equipaggiata

Like a virgin

indicamene una, sono sinceramente curioso, perché del segmento b ne ho possedute tante e difetti più o meno grossi li ho riscontrati su tutte. Forse mercedes classe A 3° serie o bmw serie 1 E87 ma se vai a comprare i modelli nuovi non costano più sotto i 25k

DanieleGB

Quando inizierà a costruire in cina con la nuova fabbrica Trump sarà finito nel dimenticatoio e magari pure il suo successore.

DanieleGB

Indubbiamente, ma ciò non vuol dire che sia sano come metodo.

Fabrizio

Non solo la Cina, direi tutto il mondo tranne Europa e qualche caso particolare (vedi California) se ne sbatte.
Siamo una goccia nell'oceano

csharpino

A te genera fastidio, a lui soldi in cassa....E questo spiega tutto...

Igioz

e questo ci salva tienilo presente
se anche solo per scherzo volessero allinearsi alle nostre pantagrueliche abitudini .... aiuto!

Castoremmi

Un po' fuorviante però considerare il valore pro capite in questo caso. Tantissimi cinesi vivono ancora nelle campagne e praticamente non hanno accesso a nessun tipo di tecnologia.

FrancescoB

Rispetto ai prezzi che girano oggi per le elettriche 25k sarebbe economico, bisogna vedere se l'auto sarà di segmento C o B (dalle parole forse parrebbe più quest'ultima però).

Aristarco

cosa non capisci? se vuoi vendere in cina senza dazi devi fare così...cosa che tra l'altro fanno tutti, tesla ha già una fabbrica operativa

Claudio M.

Costruire in Cina con l'amministrazione Trump sotto al sedere? non capisco...

Mario Rossi

e cosa vuoi? una panda da 8k? una giulietta parte da 22k, quindi siamo li come prezzi

DanieleGB

Musk ha sempre mantenuto ciò che ha detto, ma questo non toglie che in parte hai ragione, mette talmente tanta carne sul fuoco e con larghissimo anticipo da quasi diventare fastidioso.
Ma questa è una malattia recente di tutti, questa mania di generare hype è sempre più anticipata a tal punto che prima o poi non crederemo più a niente.
Una volta scoprivi un nuovo prodotto nel momento che usciva, poi qualche settimana prima, poi mesi prima ora siamo arrivati ad anni prima. A volte addirittura si crea hype senza sapere nemmeno la data di uscita.
A me questo non genera interesse ma fastidio.

ghost

Dipende a chi lo chiedi

Igi

... ti ricordo che tutta la gamma X della BMW viene prodotta a Spartanburg e poi esportata in tutto il mondo! Non mi sembra che abbiano problemi di assemblaggio e qualità in generale...
Ciò dimostra che il problema è interno, nel processo produttivo!

Flamestarter

eccolo di nuovo il lecchino di winnie the pooh pagato in buoni aliexpress

Auto

Citroen Ami è piccolissima, elettrica e si guida a 14 anni: la nostra prova | Video

Auto

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Live con Hyundai Nexo

Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6