Ryanair minaccia: nostri aerei a terra se il posto a sedere centrale deve restare vuoto

23 Aprile 2020 381

Ryanair non ci sta: gli aerei della compagnia resteranno a terra se ci sarà l'obbligo di tenere vuoti i sedili centrali per motivi di sicurezza sanitaria.

Le parole di Michael O'Leary ci mettono di fronte ad un potenziale scenario drammatico: se così avvenisse, le ricadute sarebbero gravissime non solo per l'operatore irlandese, ma anche per tutti gli aeroporti europei il cui traffico è per la maggior parte generato dalla linea low-cost (basti pensare a cosa potrebbe succedere in Italia a Orio al Serio o a Bologna) e per i territori circostanti che vivono dell'indotto generato. Il braccio di ferro tra O'Leary e i Paesi europei è appena iniziato, e il suo risultato finale inciderà in una direzione o nell'altra sull'intera industria aeronautica continentale.

Del resto, i piani aziendali di Ryanair mal si conciliano con le intenzioni dei governi del Vecchio Continente. Stando alle parole del CEO, la compagnia aerea avrebbe convenienza a tornare a volare solamente se si verificassero le seguenti condizioni:

  • ripresa del 40% dei voli a luglio, con almeno 5 aerei su 10 pieni
  • capacità aumentata al 60% ad agosto
  • ulteriore incremento all'80% a settembre
  • (obiettivo: 100% nell'estate 2021 con crescita rispetto allo stesso periodo del 2019)

Parlando con il Financial Times, O'Leary è stato chiaro:

Se i posti di mezzo devono restare vuoti, noi non torneremo a volare.

In pratica, con ciascun velivolo pieno solamente per il 66% della sua capacità non ci sarebbe convenienza economica nel tornare in servizio. E per risparmiare sui costi, sarebbe meglio restare a terra.

La motivazione di questa misura nasce dalla necessità di mantenere una certa distanza tra le persone per ridurre il rischio di diffusione del coronavirus durante la Fase 2, prossima al via in Italia e in tanti altri Paesi europei. E' un tema caldo in questi giorni, alimentato da alcune proposte inclusa quella dell'italiana Aviointeriors, che suggerisce alcune (sue) soluzioni come la parete divisoria trasparente Glassafe posizionata tra i passeggeri o Janus, disposizione alternata dei sedili a bordo (con protezione laterale) per cui il posto centrale viene ruotato di 180 gradi affinché il passeggero di mezzo sia rivolto verso la coda dell'aereo. Si tenga tuttavia conto che una riprogettazione degli interni dei velivoli potrebbe richiedere tempo, e che alcune delle ipotesi proposte costringerebbero comunque a ridurre il numero di posti disponibili a bordo.

La proposta di Aviointeriors: nella fila a 3, il posto centrale è girato all'indietro

In attesa di eventuali decisioni in merito, O'Leary è chiaro: se passa la linea dei posti alternati, gli aerei della compagnia resteranno negli hangar. A meno che il governo irlandese non accetti di coprire di tasca sua le mancate entrate. In altre parole: Dublino dovrebbe acquistare tutti i posti centrali di tutti i voli finché l'obbligo del distanziamento sociale resta in vigore.

Chi già applica questa regola è Emirates: non solo effettuerà un test sierologico prima di salire a bordo, ma provvederà a lasciare vuoto il sedile di mezzo per fare in modo che i passeggeri viaggino più lontani possibile l'uno dall'altro. Ryanair preferisce invece pensare ad una rapida ripresa dei voli senza restrizioni, stimolata da prezzi bassi adottando nel contempo misure di sicurezza come mascherine e misurazioni delle temperature corporee. O'Leary ci ha ormai abituati alle sue posizioni drastiche e idee fantasiose, e ritiene che se le attività riprendessero normalmente senza limitazioni, nell'estate 2021 la sua compagnia potrebbe superare i livelli di traffico generati nel 2019. Tale scenario sarebbe anche frutto delle maggiori opportunità di business dovute al fallimento di tanti concorrenti.

Ryanair è forse troppo ottimistica: Lufthansa, ad esempio, ha dichiarato che l'intera industria aeronautica rischia di collassare senza aiuti statali, e che ci vorranno diversi anni prima che la situazione torni alla normalità. E intanto ci si prepara ai licenziamenti: O'Leary parla di tagli almeno del 10-15% di piloti e personale di bordo.


381

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ranocchio Blasfemo (4)

Beh, minimizzare così una pandemia che ha bloccato un intero pianeta non mi sembra... opportuno.
Tutto ciò ha creato isterie e psicosi ? Anche, sì.

tincool59

spero che fallisca e nessun'altro prenda il loro posto, fanno volare ciofeche rumorose e altamente inquinanti, bologna e bergamo hanno avuto grossi problemi di covid veicolato dai 300 rottami che quotidianamente attraversano le città kattokomuniste, conviene solo ai papponi locali che importano droga.........

Philip

Gazzella...

csharpino

C.V.D. caro Quaquaraqua.....

Philip

Non ho tempo da perdere con le gazzelle

csharpino

Mandi il tuo numero di telefono che ti do il mio indirizzo cosi soddisfiamo la tua voglia da leoncino da tastiera...

Philip

E la mia di incontrarti per strada

Grewal

Mi sono "studiato" un po la differenza tra mortalità, letalità e morbosità. Avevo ragione, ho confuso letalità per mortalità. Sostengo però , per quanto la mia conoscenza lermatta, che la mortalità non sia un buon metro di misura della pericolosità di un/questo virus, soprattutto perché si sono attuate misure di controllo nel tentativo di ridurre la sua espansione.
Satisticamente parlando hai ragione cmq, grazie di avermi insegnato qualcosa di nuovo!

csharpino

E ma la nostra speranza è che tu non sai uno di quelli..

Philip

E no é proprio qui che sbagli, ci vuole un ripassino di matematica e statistica

Philip

Certo senza problemi, visto che migliaia di persone sono rimaste asintomatiche...il tuo esempio patetico é adeguato al QI di quelli che guardano quei programmi di cui sicuramente sei fanatico fruitore

Philip

In determinati posti esatto, solo in determinati posti per fortuna.

L'importante è crederci ... nelle cag@te che si dicono. Credici.

Malco

Perdona se non ho usato i termini giusti, di sicuro non guido con la mascherina e non sono certo della sua totale utilità, ma se aiuta le persone che mi circondano a sentirsi più sicure la indosso, senza contare che è imposta dalla legge in determinati posti.
La trasmissione tramite contatto mette a rischio di morte molte persone con patologie e danni ad altri.
È solo una forma di rispetto verso le persone più deboli che rappresentano anche la nostra memoria storica.

csharpino

Sto facendo i casting per un nuovo reality, praticamente vieni messo in una casa assieme ad altri deceleb.. pardon persone che come te pensano che è "poco più di un influenza" (senza sapere neanche cosa sia realmente una influenza) e venite contagiati, ovviamente essendo "poco più di un influenza" non avrete a disposizione nessuna cura medica. Vince chi rimane vivo...
Se vuoi partecipare....

Grewal

non puoi fare il calcolo in questa maniera... il calcolo si fa facendo il rapporto tra i morti ed i contagiati... questo perchè se la percentuale si assesta al 2%, su 100 contagiati persone sarebbero 2 morti, su 7 miliardi invece 140 milioni...

Philip

E la mortalità c'entra perché a me un virus con una bassa mortalità come questo non mi tange. Pensate un po' fosse arrivato un virus serio come ebola, allora si che sarebbero kazzi

Philip

Tu cos'è un cervello

Philip

L'esponenzialità non c'entra niente con la percentuale di mortalità, io parlo di mortalità non di contagio. Ma chi non riflette come te non capisce una fava

Philip

Se lo avessi capito, ma tu non lo hai nemmeno capito

Philip

Magari

Philip

Non é vero, prendi i numeri ufficiali dei morti di covid nel mondo é fatti il calcolo delle percentuali sulla base della popolazione mondiale (sette miliardi e seicento milioni) e di quella italiana.
Parlo di mortalità non di contagio.

Philip

Infatti é poco più di un influenza, ma voi tenete accese le tv e bevetevi tutyo

Philip

I problemi gli hanno gli altri per fortuna. Sono tra i pochi che ancora non ragiona col branco di imbecilli che l'umanità é diventata

Philip

Il cassonetto per il tuo cervello in pappa é già nel tuo garage

x_term

Beh io no, avevo compilato il modulo e invece mi hanno mandato un voucher, ora cerco di contattarli e appena dico cosa voglio cade la chat... Ma tu guarda...

giorgio085

no, il rimborso lo fai a prescindere dalla possibilità di ottenere un voucher, ho già ottenuto 2 rimborsi dall'inizio della quarantena.

mmhoppure

Ma guarda che non serve isolarsi sulle isole, ci distinguiamo già per strada ,senza il marsupio LV sulla tuta o le unghie lunghe anche a 50anni..

x_term

Il rimborso viene messo in coda e può essere richiesto solo dopo il rilascio del voucher e per di più ancora non sono riuscito a contattare Ryanair per fare la domanda per i miei 200€ di biglietto.

Computerman

Non possiamo e neanche dopo il 4 maggio quando tutti pensano che magicamente tutto sarà finito. Anzi ho bruttissimi presentimenti per quello che accadrà alla riapertura, spero tanto di sbagliarmi

Rendiamociconto

e di chi ? scritto te il commento o la pimpa?
ps ho sistemato il commento,così almeno ora sembra italiano.

VaDetto

Il problema è che sono diventati colossi della mobilità aerea. Fagocitando tutti gli altri.

blablabla

Grazie e arrivederci. Nei prossimi mesi vedo i voli utili più per lavoro che per vacanze low cost, ryanair è già tagliata fuori con o senza posto centrale

LaVeraVerità

La tristezza che mi provoca leggere un commento scritto per essere di moda, ma sull'impronta di mode ormai estinte da tempo, è solo di un gradino inferiore alla consapevolezza che chi lo ha espresso non se ne renda conto.
Purtoppo è un fenomeno comune, questo raccattare scorie di cultura popolare dismessa, generalmente provenienti da oltreoceano, e pateticamente sforzarsi di conferirgli una dignità che non hanno mai avuto.

LaVeraVerità

1) Il tuo?
Necessita comunque di essere espresso secondo le regole della lingua italiana

2) Il mio?
Si

Davide

C'è poco da minacciare. O così o stan fermi e perdono ancora più soldi.
Quello che mi fa rabbrividire è che i tutto questo di sicuro inizieranno a risparmiare sulla manutenzione di aerei rimasti fermi per mesi

giorgio085

non fare disinformazione, danno o voucher o rimborso, a scelta del cliente.

Xylitolo

Ovvio,non sai che goduria passare il tempo con l'agenzia dell'entrate

Pip

Non è questione di pagare poco o no, il problema è che per il 90% delle tratte esistono solo loro. Hanno il monopolio totale su qualsiasi tratta che non sia tra grandissime città. Prenderei volentieri alitalia, ma non esiste un volo diretto tra Torino e Palermo ad esempio, bisogna fare scalo a roma e perdere due ore (e anche il bagaglio, come sempre...). E' tutto in mano a ryanair.
E neanche si paga poco ormai...

Rendiamociconto

sarcasmo?

Rendiamociconto

il tizio non vede l'ora di prendere un aereo e si attacca perchè non ce ne saranno anche se vuole,e in più è complottista sui vaccini e sul virus quindi perchè no anche sul 5g e micronde

Pierino

Magari a settembre ci sará una cura e a novembre un vaccino. Io non andrò neanche nei cinema, teatri e ristoranti. Ne posso fare a meno.

Luca Lucani

non si può trovare compagnia aerea più schifosa

Marco

Parole sante.

Marco

Sono dei ladri. Ora ti fanno pagare pure per la singola borsa (quando prima era gratis) e 22€ per portarti una borsetta e un trolley (praticamente quanto il costo del biglietto).
Ladri legalizzati. Fosse per me sarebbe già fallita da un pezzo.

Francesco

Sai che bello se poi, dopo averti portato a destinazione ti avvisa il giorno prima che il volo è stato soppresso come ha fatto negli ultimi 2 anni...
ahahah

Francesco

ma guarda, io ci arrivo anche da solo che a stare chiuso un ora in un autobus volante in mezzo a 150 persone non è assolutamente salutare in questo periodo ed a queste condizioni, pertanto già se si adeguano a quello che gli stanno dicendo, la vedo difficile convincermi a salire in un qualsiasi mezzo pubblico. Quindi se restano a terra mi dispiace solo per chi continuerà a non lavorare.

E poi, rayanair, quella che ha lasciato a terra una miriade di voli con un preavviso di 2 giorni negli ultimi 2 anni...? mah

Federico

L'età di morte media è di 79 anni, l'aspettativa di vita per il maschio italiano (fonte ISTAT) è 80.8 anni.
Già dall'esordio è evidente che mi stai contestando senza aver speso neppure un'ora nello studio dei dati, quindi addio... io non parlo con i troll

Federico

Sarà quello che capiterà, dal momento che non si può pretendere che le aziende operino in perdita.
Questo ovviamente non vale solo per i trasporti di persone ma in generale per tutte le attività che con queste limitazioni si troveranno a non poter generare profitto.
Ancor di più per le attività che traggono la loro ragion d'essere proprio dal bisogno di aggregazione sociale.

Francesco

eh mannaggia la miseria, so problemi, ma poi a te che interessa, scusa, te ne stai nella tua business (si scrive così no?) class nemmeno la vedi quella gentaglia...

Volevo farti una domanda, come la stai passando tu questa quarantena, secondo te dobrebbero prolungarla ancora...?

Secondo me, si, per lo meno dobrebbero fare una specie di cernita, quelli inutili lasciarli uscire ad agglomerarsi come gli animali; quelli come te invece, no, dovrebbero mantenerli in casa al sicuro ancora per qualche anno, l'èlite va salvaguardata, non vorrei mai che il futuro dell'umanità fosse messo a repentaglio se menti tanto elevate come la tua dovessero scomparire.

Spero lo capiscano tutti i governi, lo spero davvero, ne va della sorte del mondo.

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren