Emirates già pronta contro il coronavirus, le nuove regole per i voli

23 Aprile 2020 376

Piccole grandi rivoluzioni nel mondo dei trasporti: il coronavirus ha cambiato e cambierà le regole, anche per i voli. Alitalia ha recentemente comunicato ai clienti le disposizioni e la scelta di ridurre i passeggeri per favorire il distanziamento sociale. Emirates potenzia le misure di sicurezza con tante iniziative, alcune simili, altre diverse.

PRIMA DEL VOLO: IN AEROPORTO

All'arrivo in aeroporto, a Dubai, i passeggeri troveranno percorsi a terra e indicazioni che prevedono una fila ordinata, con distanziamento di due metri, e l'utilizzo di mascherina e guanti in lattice.

La fase di controllo è meticolosa: dopo la rilevazione della temperatura tramite l'ormai onnipresente termoscanner, si passerà ad un test sierologico rapido, effettuato da medici o infermieri. La procedura prevede un prelievo di sangue dal dito e restituisce il risultato in 10 minuti, fornendo al passeggero un certificato da mostrare all'arrivo a quei Paesi che dovessero decidere di richiederlo come requisito per l'ingresso nei confini nazionali.

Anche il personale di terra è chiaramente protetto, sia con mascherine e visiere in plastica, sia con pannelli di plexiglass ad ulteriore barriera.

Emirates ha reso disponibile una sezione del sito dedicata ai viaggi, con un tool di ricerca per verificare se la destinazione è operativa e un pratico link al sito della IATA, aggiornato con le restrizioni applicate dai vari Paesi. A causa delle nuove procedure, selezione del posto e check-in online non sono al momento disponibili, così come è stato disabilitato il WiFi a bordo.

DURANTE IL VOLO: IN AEREO

Una volta a bordo, i passeggeri si trovano di fronte al personale di cabina con dispositivi di protezione classici (DIP come guanti e mascherina) uniti a visiera e camice monouso. L'ambiente viene sanificato preventivamente e il cibo, in porzioni precedentemente preparate, è confezionato con un doppio sistema di sicurezza.

Anche Emirates sceglie di limitare i posti a bordo utilizzando quello centrale per il distanziamento sociale, lasciandolo libero.

Particolare attenzione è stata riservata al contatto da contagio: premesso che quello aereo è limitato dai dispositivi di protezione (e che l'aria sugli aeromobili è gestita con filtri HEPA), si è scelto di eliminare giornali e materiale stampato e di limitare i bagagli a bordo. Saranno consentiti solo laptop, borse, oggetti per neonati e valigette, tutto il resto dovrà essere imbarcato, inclusi i piccoli trolley che solitamente vengono concessi come bagaglio a mano. Dopo ogni atterraggio, l'aeromobile subirà un nuovo processo di sanificazione.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 484 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

376

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabio

https://uploads.disquscdn.c...

Kamgusta

Una piccola percentuale maggiore, piccola (+10%?), che non giustifica uccidere una nazione e mandare le forza di polizia in giro a manganellare i vecchietti che passeggiano.

Fabio

E se non avessimo fatto il lockdown secondo te dove saremmo?

Kamgusta

Noi su quel grafico saremo al doppio fai te

Fabio

Chissà se hanno fatto bene https://uploads.disquscdn.c...

Fabrizio

Pensavo anch'io invece non sembra proprio così: amici che vivono là mi parlano di strade e bar pieni, soprattutto ora che è arrivata la bella stagione.
Senza alcuna regola per distaziamento sociale, come se nulla fosse

TLC 2.0
Frederik

Potrebbe viaggiare anche vuota solo coi piloti e le hostess

Frederik

Giusto oggi è uscita la notizia coi disegnini dei posti anche girati o a mo di cabina sulla testa

tsebis

A 24 anni non si muore di Coronavirus (anche a 50 anni la probabilità gira intorno all'1%). Sul giornale di Rep. Genova si legge che:
- Il test non è stato effettuato, quindi non si sa se era coronavirus
- Soffriva del morbo di Crohn

Federico

Aristarco... no, non funziona cosi :)
A parte che dire "il turismo e il commercio" equivale a dire una gran bella fetta di PIL italiano, i problemi li avranno tutte le aziende italiane, indipendentemente da quello che producono, ma più in generale le avrà l'intero pianeta.
L'italia non perderà semplicemente un sacco di soldi, in questi tre mesi bruceremo più soldi che in tutte le altre crisi messe insieme dal dopoguerra alla fine dello scorso anno.
Le stime del costo di questa crisi vanno dai 500 agli 800 miliardi di Euro per la sola Italia; considera che una "manovra finanziaria" considerata pesante sono 40 miliardi, un intero ordine di grandezza inferiore.
Sono cifre talmente alte che è difficile averne la piena percezione.

Aristarco

Forse non hai capito, nel 2008 mancavano gli ordini, oggi siamo fermi per un virus che non durerà per sempre

Federico

Oddio, temo che tu sia serio.
No Aristarco, le cose non stanno andando come tu le percepisci dall'interno della tua azienda.
Il mondo moderno non ha mai conosciuto un disastro sia finanziario che economico paragonabile a quello iniziato un mese fa.
Qui in Italia la crisi fu dura, e quella durezza fu l'effetto di una flessione del PIL di 3 punti.
Questa volta le stime sono per una flessione di 9 punti, il triplo del 2008.
Avremo 3 milioni di nuovi disoccupati ed un raddoppio della spesa sugli interessi del debito, che ci costringerà a drastici tagli.

Kamgusta

vorrà dire che non farò le ferie estive e me le faccio a settembre. mal che vada vado in svezia, mi sembra un bel paese.

I voli sono in buona parte legati al turismo.

Rendiamociconto

perchè non lo sanno, ma si allontanano tra loro quando un cucciolo di scimmia cresce e può sfidare il capobranco o quando uno non si comporta bene nel branco.
Certo, ma se le persone umane rispettassero le regole non ci sarebbe alcun problema nel continuare a vivere.
Qua non si vuole installare una cavolo di app anonima per registrare i maniera anonima il numero dei contagi, vedi il pagliaccio che se dice che non deve dire chi è autocertificazione in giro, la mascherina non la vuole mettere....come fai a fidarti se sono totalmente inaffidabili e se ne vantano pure?

Aristarco

Io parlavo del costo dei voli non certo del settore turistico che é quello che patirá più di tutti

Aristarco

Io non penso proprio nel mio settore non si é mai smesso di lavorare, si sta già riaprendo e si sta ripartendo, piano piano si risolverà tutto, si cambieranno alcune nostre abitudini e si stanno creando anche nuove opportunità di business

Rendiamociconto

se va bene riapriranno le frontiere a settembre, hanno cancellato i voli internazionali fino ad agosto

Federico

Maaa... stai scherzando o sei serio?
Perché se sei serio credo tu non abbia afferrato la dimensione di quanto sta avvenendo.
La crisi del 2008 a confronto di questa è stata una burla da ragazzini.
Qui verranno spazzate via intere economie e rischieranno il default banche centrali.
L'unico rapporto che si possa fare è con la grande depressione che seguì il crollo del'29.
Il 2008 ha determinato un impoverimento del mondo che in fin dei conti si misura in pochi punti di PIL; il mondo che uscirà da questa crisi non somiglierà a quello cui eravamo abituati.

Quando vedrai i prezzi che sarà necessario applicare per tenere su questo sistema di regole fuori di senno, necessarie per aprire la porta, tutelare personale e clienti, ti renderai conto che in vacanza non ci andrà nessuno.

Te lo dico da albergatore ligure, con 30 dipendenti in cassa integrazione e nessuna prospettiva riguardo una riapertura per la stagione (quindi ci si rivedrebbe nel 2021...).

Kamgusta

diventerò una formichina fino a che non riaprono tutto, è il modo per mostrare il disappunto per le scelte attuate

Aristarco

Si certo qui si tratta di un virus, che é sicuramente più facile da risolvere che una crisi economica strutturata con fallimenti di banche, gli ordini 2 mesi fa c'erano e ci sono ora, lavoro nell'industria e siamo già ripartiti

Federico

Loro hanno il vantaggio di uno Stato forte, che nelle emergenze dimostra tutta la sua efficacia.
Abbiamo visto i cinesi costruire un ospedale al giorno nel periodo di massima crisi.
Noi non siamo neppure riuscti ad attivare l'ospedale in Fiera di Milano se non ad emergenza crisi conclusa, quando i posti di intensiva ormai non servivano più.
Però il caso più interessante sono gli USA, perché abbiamo l'occasione di valutare la capacità di risposta di una Sanità sostanzialmente privata nei periodi di crisi.
Per ora stanno andando malissimo; agli inizi sembrava che avessero trovato il modo di far fronte ad una richiesta di assistenza di gran lunga superiore al dimensionamento, poi sono crollati.

Kamgusta

il mondo ha deciso che dobbiamo tutti stare in casa e non solo fino al vaccino, ma anche dopo

Rendiamociconto

sicuro che ti fanno volare, solo perchè sei italiano non ti fanno entrare.
Vuoi aiutare l'economia dell'italia? Viaggia in italia e spendi in italia

Rendiamociconto

non credo, i voli internazionali sono cancellati fino a fine agosto...continuano a volare solo quelli nazionali e solo quelli necessari e poche tratte al giorno

Rendiamociconto

perchè ci tengono maggiormente alla vita e non se ne vanno in giro perchè è tutta una bufala, tanto sono giovane, i poteri forti ci vogliono a casa, unisci anche le precauzioni e la legge dei grandi numeri
facendo le proporzioni dovrebbero essere morti un 11 politici....1 lo conosco già il sindaco di saviano, sta un altro sindaco pure che non ricordo il nome e credo che altri 9 politici siano morti
Chissà perchè si ha la fretta di dire cose non vere pur di accusare

Rendiamociconto

non ho detto questo, sarebbe buono per l'inquinamento
ho detto che è inutile rompere le balle per il trasporto con il distanziamento perchè stiamo parlando di 2000-200000 lavoratori massimo che dovranno aspettare la seconda corsa per andare a lavorare

ale

Non si può vivere per sempre così. Bisogna accettare il rischio di prendersi questo benedetto virus, se lo si supera bene, se no pace, tanto la vita fa schifo smepre e comunque, preferisco rischiare di prendermi il virus che passare i prossimi 2 anni in casa in attesa di un vaccino che non si sa neacnhe se arriverà.

Rendiamociconto

cosa?

Raphael DeLaghetto

Ma prima di morire devi soffrire 28 gg in terapia intensiva..

Rendiamociconto

c'è da dire che c'è il divieto li per le fasce deboli e a rischio di uscire di casa, non esistono rsa se non per quelli ricchi e sempre quelli ricchi si son fatti fare il respiratore domestico con medico annesso
il 3-4 settimane finiranno i posti letto in terapia intensiva se i contagi continuano con il ritmo di infezione, il 50% è asintomatico.
Fin dai primi giorni dell'epidemia è entrata in funzione un app tipo Immuni ma al modello corea del sud, gli infetti sono inseriti dal sistema sanitario mentre gli utenti inseriscono se pensano di avere i sintomi quindi da controllare (rossi e blu).
Conta che leggevo che la stragrande maggioranza dei casi è a Mosca e c'è divieto di spostamento tra le varie città.

Raphael DeLaghetto

Aspetta e spera... se si fosse chiamato Totti o salvini, il tampone lo avrebbero fatto in 5 minuti compresi i risultati...
Di politico non è morto nessuno....chissà perché...

Raphael DeLaghetto

Che vedremo nei prossimi mesi...effetto trascino

Kamgusta

a naso che ci sia un solo paese che è fuori dalla pandemia

Kamgusta

potremmo imporre lo smart working per legge e sostituire gli operai con robot, che poi gestiscono da casa in smart working. così non serve più neppure il trasporto pubblico e possiamo vivere e morire in casa.

Federico

I contagi non sono morti, se è per questo la maggior parte della popolazione italiana prima o poi verrà a contatto con il virus, ma questo non significa che morirà.
Sto guardando i dati russi, però non mi sembrano realistici. Credo che a loro volta stiano nascondendo un po'.

Rendiamociconto

i mezzi e i servizi sono in funzione di chi li usa,
non vanno dimensionati per stare a guardare le palle di fieno che rotolano nel nulla

Rendiamociconto

questi grafici a chi si riferiscono e di chi sono?

Rendiamociconto

in russia la metà dei contagiati ha dai 16 ai 45 anni
e il lockdown ha rallentato la crescita dei contagi ufficiali, il lockdwon è più restrittivo dell'italia max 200 mt da casa con il cane, 2 volte la settimana massino per nucleo familiare per fare la spesa e farmacie.
Controlli che queste regole vengano rispettate almeno nelle 2 principali città avvengono tramite celle telefoniche e riconoscimento facciale delle telecamere unito ad un pass digitale sullo smartphone o via sms o telefonando che va richiesto 5 ore prima di uscire di casa (per le famose due volte la settimana).Vale per mezzi pubblici e auto private e taxi, stessi dati dell'autocertificazione italiana.
Frontiere chiuse totalmente da 1 mese e mezzo circa, chiusure frontiere con la cina totale fine gennaio/inizio febbraio e con i paesi più a rischio a fine febbraio/inizio marzo e prima di quelle date quarantena domiciliare obbligatoria per tutti i passeggeri provenienti da quei paesi per 15 giorni di durata di 15 gg con riconoscimento facciale per le strade, sui mezzi pubblici e taxi e con celle telefoniche per chi evadeva la quarantena, espulsione dal paese per gli stranieri che violavano la quarantena.

Federico
Kamgusta

è un'idea alquanto bislacca

Aristarco

Si ripartirà subito come sta già facendo la mia ditta che non ha mai chiuso, nel 2008 era una crisi economica dovuta da fattori ben più gravi, appena riusciremo a riaprire tutto ripartirà, chi patirá di più sono gli esercizi commerciali e il turismo, l'industria é già ripartita e gli ordini non mancano

Kamgusta

ci facciamo tanti problemi e poi neppure consideriamo tutti quelli che non torneranno proprio a lavoro e tutti i lavori che quest'anno non esisteranno proprio. togli 3 o 4 milioni di lavoratori e via, hai voglia di spazio nell'autobus o sul treno. poi basta continuare a tenere tutti agli arresti domiciliari e risolviamo anche il problema dei parcheggi e degli ingorghi.
l'università la puoi benissimo seguire su youtube la laurea tanto te la danno senza esami, come già succederà ai maturandi e medici. che problema c'è.

NaXter24R

Si chiama investire. È uno sforzo che andrebbe fatto. Il posto c'è. Non ti parlo di due treni in stazione, ma il doppio nello stesso lasso di tempo. Poi, non dico necessariamente il doppio, ma comunque un incremento. Questo, unito ad un po più di efficienza e di rispetto dei tempi

Kamgusta

ok allora problema risolto, meno male. al limite si prende l'auto, dai.
un bel raddoppio rispetto a prima e via. multe, pedaggi autostradali e tutto il resto si mandano poi tutte a rendiamociconto.
in una settimanetta ci rifacciamo di tutto l'inquinamento risparmiato fino a ora.
https://uploads.disquscdn.c...

Federico

Certo che non si ripartirà come il 2008, di questo puoi esserne certo.
Si ripartirà come il 1930.
Domani pomeriggio il debito italiano verrà declassato a junk e a seguire se tutto va bene lasceremo in eredità ai nostri figli 400 miliardi di nuovo debito ad elevato tasso di rendimento (per riuscire a piazzare l'ultima emissione stiamo stati costretti a portare il rendimento al 3%, ed eravamo ancora BBB).
Se invece andrà male ai nostri figli non lasceremo proprio niente.

Rendiamociconto

be una foto vale una foto

Rendiamociconto

le lezioni non cominciano per ora e fino a settembre almeno
i lavoratori che potrebbero fare ritardo sono max 800000 se contiamo tutte le metro e bus e 190000 se contiamo i pulmann extraurbani.
E questo contando se tutti tornassero al lavoro a maggio, ma a maggio ci tornano solo il 15% dei lavoratori.
2000 persone molto probabilmente in tutta italia, e su questo numero che stai a fa bordello

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren