Fisker apre le prenotazioni della Pear. Prezzo da meno di 30 mila dollari

16 Febbraio 2022 16

Il primo modello elettrico di Fisker, il SUV Ocean, non è ancora arrivato sul mercato. Come sappiamo, la produzione partirà verso la fine del 2022. Questo non ha impedito al costruttore americano di aprire le prenotazioni per la sua seconda auto elettrica che, per il momento, conosciamo con il nome di Fisker Pear (Personal Electric Automotive Revolution). Una vettura che viene descritta come un'elettrica compatta per la città in grado di ospitare fino a 5 persone.

Quando il costruttore annunciò il progetto di questa seconda vettura a batteria sviluppata insieme con Foxconn, evidenziò che il prezzo di partenza sarebbe stato inferiore ai 30.000 dollari. Promessa mantenuta, per il momento, visto che con l'apertura delle prenotazioni Fisker ha sottolineato che il prezzo di partenza sarà di 29.900 dollari.


Gli interessati potranno prenotare il veicolo elettrico lasciando una caparra di 250 dollari. Caparra che scenderà a 100 dollari per un eventuale secondo veicolo prenotato. Per le consegne ci vorrà, invece, diverso tempo. Infatti, Fisker parla del 2024. Non si tratta di una novità visto che già sapevamo che la produzione sarebbe partita verso la fine del 2023. L'auto elettrica sarà costruita nell'Ohio e l'obiettivo è di arrivare ad una produzione di almeno 250.000 unità all'anno.

La futura Fisker Pear non sarà venduta solamente in America. Infatti sarà commercializzata pure in Europa. Un modello che sarà molto importante per la strategia di crescita del marchio americano. Sarà dunque molto interessante seguire l'evoluzione di questo progetto. Già nel corso del 2022 dovrebbero emergere maggiori informazioni sullo sviluppo di questa vettura che permetteranno di capire meglio non solo le sue forme ma pure le specifiche tecniche.

Non rimane, dunque, che attendere novità su tale nuovo modello elettrico.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DiRavello

appunto

Bellerofonte

250$ per un disegno...

Neuzzo

E Tesla ha una credibilità, produce già auto, qui non c'è nulla..

Roberto
Paolo Giulio

Appunto: è rimborsabile... diciamo che c'è anche del marketing in questo e non è l'unica azienda che opera in siffatta maniera.

Ginomoscerino

come dice an-cic almeno Tesla ha mostrato qualcosa al pubblico e dato 2 caratteristiche.
poi se la caparra è rimborsabile vabè, se non ti fa niente butti i 250$ e te li riprendi quando mostrano qualcosa e puoi prendere una decisione

Ginomoscerino

esatto, almeno Tesla ha portato un prototipo del cybertruck, ha mostrato qualcosa dato delle caratteristiche. qui non puoi neanche chiederti se ti piace

an-cic

vedi sopra o sotto

an-cic

no, tesla almeno una macchina te la fa vedere e sai più o meno quello che compri. qui sai che ha 5 posti e basta... una panda e un q8 hanno entrambe 5 posti

an-cic

ma neanche quello... cioè voglio dire, anche tesla fa queste prenotazioni ma almeno ti fa vedere un prototipo, sai che genere di macchina stai comprando, hai un idea di prestazioni e kilometraggio. qui ti dicono che ha 5 posti, poi se è grande come una panda, come una corsa o come una golf o se è un suv o una berlina non è importante. ha 5 posti e costa 30.000$. dammi la caparra. si si, ci pensavo proprio

Paolo Giulio

Beh, nè più nè meno la stessa strategia di Tesla che tanto piace ai ragazzini...

Johnny

Per Tesla funziona, non vedo il problema :)

Ginomoscerino

quindi "regalo" 250$ ora per un'auto di cui si sa solo il prezzo base e che uscirà tra 2 anni (salvo imprevisti).
potevano chiamarlo crowdfunding.

ste

meno male che la benzina e il gasolio costano poco

R_mzz

I prezzi della Flat di EnelX non sono cambiati, il costo è sempre 0,31 €/kWh, anche nelle stazioni Ionity.

A casa grazie ad un contratto a prezzo fisso il costo dell’energia elettrica non è cambiato, nel mio caso 0,16 €/kWh tutto incluso.
Quindi senza fotovoltaico 100 km con un elettrica costano circa €3.

Grazie allo scambio sul posto del GSE ricevo un rimborso sull’energia prelevata dalla rete superiore al costo in bolletta. Probabilmente nel 2022 i rimborsi del GSE saranno superiori alle bollette.

DiRavello

con quello che costa ora l'elettricità... o vanno ad energia solare o si attaccano

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video

Auto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Guide

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Auto

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video