Opel Grandland X: debutta l'ibrido plug-in con trazione integrale e 300 CV

13 Maggio 2019 57

Il futuro di Opel è elettrificato: un'espressione che abbiamo spesso letto nei recenti comunicati della Casa del fulmine riferiti a modelli ancora tutti da vedere, come le nuove Opel Corsa, Vivaro/Zafira Life e Mokka X, tutte elettriche entro due anni. Il primo step dell'elettrificazione di Opel - che si completerà nel 2024 con una variante ibrida o elettrica per ogni modello in gamma - inizia oggi con il nuovo Opel Grandland X Hybrid4 all-wheel drive PHEV, versione ibrida plug-in con trazione integrale del popolare SUV di segmento C tedesco.

300 CV E 50 KM DI AUTONOMIA ELETTRICA

La base meccanica di questa nuova versione - come del resto tutto il progetto Grandland - X è il frutto della collaborazione tra Opel e Groupe PSA, divenuto proprietario del marchio nel 2017. La tecnologia ibrida plug-in di Groupe PSA prevede, per i SUV, lo sfruttamento del motore elettrico destinato all'asse posteriore per ottenere una trazione integrale "elettrica", senza collegamenti meccanici tra i due assi.

In particolare, il powertrain è composto da un propulsore turbo benzina 1.6 da 147 kW (200 CV), abbinato a due motori elettrici da 80 kW (109 CV), per un'output totale che può arrivare fino a 300 CV selezionando l'apposita modalità di guida. Il sistema elettrico da 300 V viene alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 13,2 kWh di capacità (posizionato sotto ai sedili posteriori), in grado di garantire un'autonomia stimata in modalità 100% elettrica di 50 km nel ciclo WLTP | Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | e di 60 km nel vecchio ciclo NEDC. Un'autonomia sufficiente a soddisfare le esigenze di mobilità dell'80% dei pendolari, che secondo uno studio relativo alla Germania percorrono in media meno di 50 km al giorno.


La vernice bicolore, con tetto e cofano motore neri, è un optional che distingue al primo sguardo la versione ibrida da quella tradizionale

Il motore elettrico anteriore è abbinato alla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti nata per essere "elettrificata", mentre il secondo motore elettrico, l'inverter e il differenziale fanno parte di un sistema indipendente, con il compito di fornire trazione all'asse posteriore. Sfruttando la carica delle batterie e la sinergia tra i tre motori, Opel Grandland X dichiara un consumo medio (nel ciclo combinato WLTP) di 2,2 litri di benzina per 100 km, con 49 grammi di CO2 emessi per ogni km.

SI GUIDA CON UN SOLO PEDALE

Opel Grandland X ibrido plug-in offre 4 diverse modalità di guida, selezionabili tramite il selettore nel tunnel centrale:

  • electric: la vettura si muove in modalità 100% elettrica, fino a 135 km/h. Presente anche un sistema di recupero dell'energia che sfrutta la rigenerazione in frenata e rilascio, per ottenere fino al 10% di autonomia in più in media. Inoltre, con la modalità "Regeneration on Demand", si ottiene la massima intensità di recupero energetico, con il classico effetto "One Pedal" che consente di rallentare semplicemente rilasciando l'acceleratore, senza premere il freno (nelle situazioni tipiche del traffico cittadino).
  • hybrid: switch automatico tra modalità elettrica e termica per minimizzare i consumi
  • AWD: trazione integrale elettrica per la massima tenuta e aderenza
  • Sport: massima potenza combinando tre motori.


Per ridurre ulteriormente i consumi e le dispersioni di calore, il sistema di ventilazione (aria condizionata e riscaldamento) è sostituito da una pompa di calore elettrica. La ricarica della batteria avviene tramite il caricatore integrato da 3,3 kW (optional quello da 6,6 kW), il cui sportello è posizionato sul lato opposto rispetto a quello della benzina: tramite una colonnina o una wallbox da 7,4 kW è possibile ricaricare completamente la batteria in 1 ora e 50 minuti.

SERVIZI CONNESSI, ANCHE PER LA RICARICA

Opel Grandland X Hybrid4 è inoltre dotata dei servizi conessi Opel Connect (integrato con il sistema di infotainment Navi 5.0 IntelliLink), come la navigazione con traffico in tempo reale e integrazione con le colonnine di ricarica (anche via App dedicata), chiamata automatica di emergenza e pulsante per chiamare direttamente l'assistenza stradale. Sono infine disponibili anche i servizi Free2Move per la ricarica: con un solo account è possibile accedere a 85.000 punti di ricarica in tutta Europa. Il prezzo di Opel Grandland X ibrido plug-in non è stato ancora ufficializzato, al pari della data di uscita: probabile il debutto su strada dopo il Salone di Francoforte, dove la vettura sarà presentata in anteprima mondiale.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Giastel a 865 euro oppure da Unieuro a 1,122 euro.

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Kamgusta

Più la cilindrata è piccola più sono bassi i consumi, questo è un assioma vero da 100 anni.
Non è vero solo se spingi il motore come un disperato ovvero ti spari i 150 km/h in autostrada (in tali condizioni i 1000 macinano oltre 4500 rpm peggiorando la resa) o sei solito andare a tavoletta al verde del semaforo.
Basta guardare le moto, dove un 200 cc ti fa i 35 km/l mentre un 1000 ti va bene se arriva ai 15 km/l.
Inoltre l'assicurazione GUARDA eccome i cavalli per calcolare il premio... Stesso dicasi per il bollo.
E quindi spendere ogni anno 1000 euro di più per sgommare fra un semaforo e l'altro (visto che poi la durata del tragitto è la stessa) non mi sembra intelligentissimo.
Infatti le motorizzazioni dei "poveri" tipo la 1.0 e la 1.3 le vendono come il pane da 10 anni a questa parte, sono rimasti solo i vecchi come te a cercare il mercedes 2.0 in stile zingaro.

Simone

Non ha senso neanche esagerare...
Se il motore ha una curva di coppia adeguata al veicolo il problema non sussiste(almeno che il pilota spinga decisamente di più per cercare le prestazioni).
I motori sottodimensionati hanno notevoli vantaggi in efficienza se sfruttano una buona curva di coppia.

Poi è ovvio, un 1.0 bilicindrico da 60Cv consumerà un botto su un SUV, così come il 1.0 FCA consuma molto su una 500X, ma voglio vedere la stessa situazione su una tipo...
Pensa al 3.6L ed al 5.7L... senza il MildHybrid non avevano consumi distanti sul RAM 1500... Guarda gli stessi motori su una Dodge Challenger

Simone

Sistema molto sofisticato...

Una domanda per chi ha analizzato meglio la macchina... Come fa il motore posteriore a mentenere lo stesso regime di giri del motore endotermico?...

Non capisco poi il senso di mettere un motore dietro ed uno davanti... Complica di molto il sistema ed ha molti svantaggi a mio parere.

Honoré de Balzac

va bene, ti do ragione su tutto, pure sulla mia ignoranza per un settore che non tollero (quello delle ibride), allora bisognerà che abbassino i bolli e le assicurazioni su ste macchine visto che hanno tutte potenze impagabili

Marco Rossi

140 cv su un suv sono sufficienti per qualche secondo di adrenalina. Acciderbolina, non saranno mica troppi? Attento che con 140cv se c'è vento decolli ...

Marco Rossi

Un motore più potente, a parità di cubatura, non è un motore che consuma di più, anzi, è un motore che probabilmente consuma di meno. Se tu metti 2 uomini di 40 anni a spingere un carretto, uno con qualche muscolo e l'altro un vero palestrato, alla fine il primo arriva al traguardo spompato, assetato, affamato, l'altro quasi riposato. A parità di cilindrata, cambio, pneumatici, carburante, peso, etc. un motore più performante con più cavalli per andare, che so, a 130 kmh consuma meno di un motore più piccolo con meno cavalli

Marco Rossi

Questo è il mercato consumer. E secondo te avresti l'auto perfetta così... Allora, i 100 cavalli elettrici terminano appena si esaurisce la batteria, quindi ti trovia fare un viaggio con un suv pesantissimo, 4x4 e pure ibrido (tutte cose che lo rendono più pesante), con un motore che eroga massimo 75 cv. Magari delle belle salite in autostrada con 75 cv con un suv così. Non solo ti supererebbe pure la Citroen 2CV ma consumeresti come una Bugatti Veyron perché il motore lavorerebbe al massimo. Che tristezza!!! Purtroppo tu rifletti il livello medio di conoscenza degli acquirenti ....

Marco Rossi

Quando capirai che un 1.6 consuma meno di un 1.3 o di un 1.0 a parità di tecnologia? I motori troppo piccoli sono per gli allocchi, consumano di più perché per spostare il peso di un suv ibrido e con trazione integrale devono sforzarsi di più. A spostare un calesse con 4 persone a bordo ci metti un poni o uno stallone? Questa storia che i cavalli sono troppi è ridicolo, se vuoi non li usi, sono lì, il giorno in cui ti troverai a fare un sorpasso e avrai bisogno di potenza ce l'avrai. Non c'è superbollo, l'assicurazione NON guarda i cavalli e come bollo non è mica questa montagna di soldi.

Felipo

Non si usano praticamente mai, nel traffico di oggi. 150 totali son più che sufficienti per chiunque.

Giacomo M.

Si esatto, 200cv sono comunque troppi per un crossover

Giacomo M.

Si è così

Mauro Pantanella

Acquistata 2 mesi fa! Perfetta, consumi ridicoli, e se vuoi correre 140 cv sono sufficienti per qualche secondo di adrenalina

met

Che io sappia al momento hai l'esenzione per qualche anno e poi paghi il bollo sui cavalli della parte termica...a meno di novità

Felipo

In alcune regioni lo paghi (sui cv termici)

Felipo

Non dimenticare la Ioniq

Felipo

Lo paghi sulla potenza del termico. Quindi sui 200cv come detto sopra.

Giacomo M.

il bollo è diverso sugli ibridi/elettrici

met

Come ho detto io, in particolare su questa con 100cv di elettrico, ci piazzi un motore termico del genere? Chi si accolla un bollo per un 200cv poi?

Mr. G

Se tutti comprassero le macchine modello base, le case automobilistiche potrebbero fare ciao con la manina ai loro utili e chiudere nel giro di qualche anno...

Kamgusta

Ma quando ci arrivano a capire che alla gente bastano 120CV, non sono dei bambini che guardano le prestazioni, gli interessa solo spendere poco sia in fase di acquisto che poi di mantenimento.
Si ostinano a fare termici da 1.6 e 2.0, motori elettrici dalle super potenze e con batterie ridicole... oppure dalle batterie enormi e senza il motore termico.
Ma non vedono dai loro foglietti excel delle vendite che sono tutti a comprarsi il SUV meno costoso con su montato il 1.0?
Mha.

SteDS

Che poi, di tedesco ha poco niente, da due decenni Opel non fa altro che rimarchiare auto di altre case automobilistiche

met

Utilitaria ok, però questa è un altra categoria..più grande e pesante (e meno areodinamica, maledetti suv)..
Qualche cavallo in più ci sta, altrimenti nell'ipotetico caso di batterie a 0 nemmeno ti muovi..ma 200?! Nell'attuale gamma benzina/diesel la vendono con motori 130/180cv e in quella plug-in con la possibilità di 100cv "gratis" offerti dall'elettrico, montano un termico ancora più potente di quelle a lisitno

Honoré de Balzac

75cv a benzina e 100 elettrici avresti già l'utilitaria perfetta

Honoré de Balzac

non ne so niente di esenzione del bollo, ma siamo sicuri che sia anche sulle ibride? e non solo sulle elettriche full?

MacheteKowalski

Il problema è sempre quello: che possibilità ci sono di SUV ibridi grandi come questo che costino meno di 40k? Il Rav-4 col suo e-CVT "scooter"? L'Outlander (per me orrendo)? Il prossimo 3008 (che praticamente è la stessa macchina)? L'unica rimane la Tucson

Giulk since 71'

Ogni volta che leggo quanto è la media giornaliera di spostamento che io supero molto più che abbondantemente, mi rattristo sigh

met

Ma qualcuno mi spiega il senso utilizzare un termico a benzina da 200cv? Hai più di 100cv forniti dall'elettrico, abbinarli a un motore da 120/150cv pare brutto?

Aster

Immaginavo.

met

Verniciato nero come il cofano

Nalin

I gusti sono soggettivi, a me per esempio non piace neanche la 3008.

daniele

Vero

Mauro B

Hai ragione, purtroppo hanno modificato la norma meno di due anni fa.

Mauro B

Molto chiaro il sito Toyota! Buono a sapersi.

Sterium

Opel gruppo psa

Dark Entries

Attualmente l'ibrida plug-in più interessante come costi qualità mi sembra la Kia Niro, in particolare il restyling in uscita....

La casa automobilistica più inutile d'Europa

Castoremmi

Non so a voi ma a me la pubblicità dà troppo fastidio. Si ostinano a sventolare ai quattro venti che è una macchina tedesca come se non avessero altro con cui competere

sgarbateLLo

Sui cavalli 250 sarebbero bastati, sull’estetica de gustibus perché il 3008 è tagliato con l’accetta

Ginomoscerino

Nelle ibride "mild", una piccola unità prende il posto dell'alternatore e del motorino di avviamento, ed è collegata al propulsore principale con una cinghia. Quando si rallenta provvede a ricaricare una batteria, mentre in ripresa il flusso di energia si inverte, e il motore a corrente "aiuta" quello termico. Questo sistema, semplice ma già piuttosto efficace

Le ibride "full" hanno invece motori elettrici più potenti (con qualche decina di cavalli) e integrati con il resto della meccanica: spesso fanno parte della trasmissione, che di solito è automatica.

Le "plug-in" sono delle "full" dotate di batterie molto più capienti, che consentono un'autonomia di qualche decina di km senza usare un goccio di carburante; per poterle caricare al massimo, però, c'è bisogno di collegarsi alla rete elettrica tramite un cavo. Altrimenti, queste vetture si comportano come delle ibride "full": gli accumulatori si riempiono sfuttando l'inerzia del veciolo quando rallenta.

Queste sono le tipologie di ibrido usate

Tony Musone

Ma essendo il bollo un'imposta regionale non è una regola uguale per tutte. Qui ti puoi fare un'idea, però solo quella dato che non è aggiornata al 2019: https://www.toyota.it/hybrid/vantaggi-full-hybrid-electric-toyota-regioni-citta

Alex

praticamente è la stessa peugeot 3008 Phev già annunciata ma prezzo ancora sconosciuto

Ginomoscerino

dipende dalla regione, in Piemonte i 5 anni senza bollo valgono solo se sotto i 100 kW

The_Th

domanda ignorante, una volta che la batteria è scarica la devo per forza caricare alla colonnina oppure come nelle ibride non plug-in si carica anche in movimento, quando vado a benzina?

Poi non capisco perchè mettere un motore così pompato, mettendo un 1.6 con 120/140cv alla fine le prestazioni non peggiorano troppo, comunque non è una macchina sportiva e magari i consumi migliorerebbero...
oppure anche un motore diesel...fuori città viaggi a gasolio, quando sei in città vai a batterie...

blakmetal

Bhe Opel ormai fa parte del gruppo PSA quindi è sotto lo stesso cappello di Pegeout.

MatitaNera

quasi 40K per una Opel? ma neanche col binocolo

Mauro B

Essendo ibrida il bollo non si paga per i primi 5 anni e si paga il 75% in meno negli anni successivi.

luca bandini

le opel, a mio gusto, hanno sempre qualcosa che le rende brutte o inutili.
la grandland non costa meno della 3008 ma è decisamente più brutta quindi a cosa serve?
stessa cosa vale per l'astra che non è nulla di che oppure la nuova corsa che sarà una 208

Honoré de Balzac

ma si, chi non pagherebbe il superbollo su una opel grandland....

MacheteKowalski

A me piace, avrei gradito il cruscotto digitale (non ho ben capito se è optional) e non mi entusiasma il fascione di plastica posteriore ma tutto sommato è un bel suv. Se rimanesse entro i 36-37k (di listino) non sarebbe male per nulla.

Simone Facchetti

Sì, la tecnologia è la stessa di Peugeot, Citroen e DS (il progetto Grandland X è stato realizzato in collaborazione con il gruppo francese, che dal 2017 ha anche acquisito i marchi Opel e Vauxhall)

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video