DS 3 Crossback, il B-SUV premium arriva in Italia: prezzi da 26.200 euro | Video

13 Febbraio 2019 185

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Aggiornamento 13/02

Integriamo l'articolo con il video dell'anteprima italiana di DS 3 Crossback.

Articolo originale - 12/02

Del nuovo DS 3 Crossback sapevamo già quasi tutto, avendolo visto in anteprima mondiale allo scorso Salone di Parigi. Oggi, ne conosciamo anche il prezzo per il mercato italiano, con commercializzazione prevista entro la prossima primavera e ordini già aperti. Si parte da 26.200 euro per il motore d'ingresso 1.2 PureTech da 100 CV in allestimento So Chic.

DESIGN DS 3 CROSSBACK: LUSSO E TECNOLOGIA ALLA FRANCESE

DS 3 Crossback - secondo modello della seconda generazione di modelli DS, quella nata dopo la separazione del brand da Citroen - non nasconde le proprie ambizioni: con questa vettura, la Casa francese si inserisce a gamba tesa nel mercato premium globale, un settore che, nonostante l'11% dei volumi, porta ben il 37% del profitto complessivo.

Gli ingredienti per distinguersi dalla concorrenza premium (soprattutto tedesca) sono design, connettività e tecnologia (per il comfort e la sicurezza), il tutto condito con un'idea di lusso che con ogni modello diventa sempre più chiara ed esplicita. Come spiega Thierry Metroz, Direttore del Design di DS, si tratta di un lusso orgogliosamente francese, fatto di dettagli, di materiali pregiati, di tecniche artigianali sapientemente mischiate a tecnologie moderne, ma anche di performance.

Guardi DS 3 Crossback e pensi a Parigi: vuoi per il motivo ricorrente del triangolo/rombo (ispirato alla piramide di vetro del Louvre), vuoi per l'illuminazione scenografica, vuoi per la lucentezza delle cromature utilizzate. Le forme sono scultoree, incisive, nette, ma allo stesso tempo anche sensuali. Il frontale ha un'identità molto forte, con la calandra cromata DS Wings che si sviluppa abbracciando i gruppi ottici. La firma luminosa si ispira alle impunture punto-perla tipiche della sartoria francese, mentre i fari a matrice di LED (con 15 segmenti in grado di adattare il fascio luminoso per non abbagliare i veicoli che precedono o che si incrociano) sembrano realizzati con dei preziosi cristalli.

E ancora: la fiancata si caratterizza sia per le "pinne di squalo" (eredità della prima DS 3) che la fanno sembrare quasi una tre porte, sia per le maniglie a filo della carrozzeria (emergono automaticamente in presenza di accesso keyless).

Dentro, l'ambiente riprende le forme sfaccettate della calandra, con la console centrale e la grafica dei display che mostrano orgogliosamente il motivo triangolo/rombo. Il quadro strumenti digitale (TFT con diagonale da 7 pollici) si accompagna all'head-up display e allo schermo da 10,3 pollici del sistema di infotainment, con orientamento orizzontale. Il contenuto è lo stesso delle sorelle maggiori di PSA, con una grafica gradevole, navigazione connessa con mappe 3D e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Pochi i comandi fisici, distribuiti tra la console centrale (a sfioramento) e il mobiletto tra i due sedili. Presente la ricarica wireless per smartphone compatibili.

I sedili sono realizzati con una cura quasi sartoriale, e c'è un motivo: il centro stile DS può infatti vantare un reparto con 10 esperti di selleria che si occupano di realizzare quei piccoli capolavori che possiamo apprezzare nella vita quotidiana. Anche in questo caso, l'ispirazione è quella della moda e del design francese: la trama delle imbottiture e delle cuciture di alcuni sedili ricorda quella di un cinturino in pelle.

DS 3 Crossback non è solo design, ma anche tecnologia: grazie alla connessione a internet, per esempio, è possibile sfruttare le funzioni di controllo remoto della vettura tramite l'app MyDS (avviare motore e bloccare/sbloccare le portiere). Sempre dall'app, in presenza di sistema keyless Smart Access, è possibile condividere con amici e famigliari l'utilizzo della vettura: basta avere l'app, ottenere il codice di accesso e non servirà la chiave né per sbloccare le portiere né per accendere il motore.

E poi ci sono gli ADAS per il comfort e la sicurezza: nella prima categoria si inserisce il sistema DS Park Pilot, che a una velocità di massimo 30km/h, identifica un parcheggio adatto alla lunghezza della vettura e parcheggia autonomamente (basta tenere premuto il pulsante Park); nella seconda c'è invece il DS Connected Pilot, che fino a 180 km/h regola la velocità rispetto al veicolo che precede (cruise control adattivo) e agisce sullo sterzo per posizionare il veicolo al centro della corsia (Lane Positioning Assist). La guida autonoma di livello 2, dunque, sbarca nel segmento B SUV.

DIESEL, BENZINA ED ELETTRICO

La gamma DS 3 Crossback propone 5 motorizzazioni termiche e un propulsore 100% elettrico (disponibile a fine 2019). Tre i benzina PureTech turbo, gia in regola con la futura normativa Euro 6.3: 1.2 3 cilindri da 100 CV con cambio manuale (205 Nm (205 Nm a 1750 g/min, 110 g/km di CO2, consumi di 4,8 L/100 Km), 1.2 3 cilindri da 130 CV con cambio automatico EAT8 (230 Nm a 1750 g/min, emissioni di 115 g/km di CO2 e consumi di 5,0 L/100 Km) e 1.6 4 cilindri da 155 CV con cambio automatico EAT8 (240 Nm a 1750 g/min, 126 g/km di CO2 e consumi di 5,5 L/100 Km).

Il motore diesel 1.5 BlueHDi è disponibile in versione da 100 CV con cambio manuale a sei rapporti (250 Nm a 1750 g/min con emissioni di CO2 di 100 g/km e consumi di 3,8 L/100 km) e 130 CV con automatico a 8 rapporrti (330 Nm a 1750 g/min con emissioni di CO2 di 102 g/km e consumi di 3,9 L/100 km).

Infine, promette molto bene la variante E-TENSE elettrica, che non appena uscirà potremo mettere alla prova (confrontandola con l'unica concorrente diretta, ovvero la Hyundai Kona Electric protagonista del live batteria in questi giorni): 100 kW di potenza (136 CV), batteria al litio da 50 kWh, autonomia nel ciclo WLTP superiore a 300 km (400 km nel ciclo NEDC) e potenza massima di ricarica a 100 kW (30 minuti per raggiungere l'80%).

DS 3 CROSSBACK: PREZZI E ALLESTIMENTI

La gamma italiana di DS 3 Crossback si suddivide in due allestimenti distinti per i privati: da una parte la linea So Chic (più raffinata) dall'altra la Performance Line (dal carattere più sportivo, 1.200 euro in più). Il terzo allestimento Business, sempre a 1.200 euro in più rispetto a So Chic, si rivolge ai clienti che utilizzano l'auto anche per lavoro. C'è infine l'allestimento in edizione limitata La Première per i primi clienti.

Benzina

  • DS 3 CROSSBACK PureTech100 Manuale : 26.200 euro (So Chic) --> 27.400 euro (Performance Line e Business)
  • DS 3 CROSSBACK PureTech130 Automatico : 29.700 euro (So Chic) --> 30.900 euro (Performance Line e Business)
  • DS 3 CROSSBACK PureTech155 Automatico : 31.700 euro ( So Chic) --> 32.900 euro (Performance Line)
  • DS 3 CROSSBACK La Première PureTech130 Automatico : 38.500 euro
  • DS 3 CROSSBACK La Première PureTech155 Automatico : 40.500 euro

Diesel

  • DS 3 CROSSBACK BlueHDi 100 Manuale : 27.700 euro (So Chic) --> 28.900 euro (Performance Line e Business)
  • DS 3 CROSSBACK BlueHDi 130 Automatico: 31.200 euro (So Chic) --> 32.400 euro (Performance Line e Business)
DS 3 CROSSBACK LA PREMIERE: LA PIÙ RICCA E TECNOLOGICA

DS 3 Crossback La Première è la serie speciale limitata proposta in esclusiva per il lancio del modello: caratterizzata dalle tinte di carrozzeria Nero Perla, Bianco Perla, Grigio Artense o Grigio Platinum (in contrasto con il tetto in Rosso Diamante) e dai sedili rivestiti in pelle Nappa rosso rubino, questa versione propone di serie praticamente tutti gli equipaggiamenti disponibili sulla vettura.

Si comincia con i fari DS MATRIX LED VISION, abbinati alle DS Wings Nero lucido texturizzato e alla griglia della calandra Nero Opaco con dettagli cromati, passando per i cerchi in lega da 18 pollici Monza dal design cesellato, il pacchetto di guida DS Drive Assist, le impunture esclusive Point-Perle, il volante rivestito in pelle pieno fiore, badge personalizzati e dettagli Art Rubis. Sotto al cofano si trovano le due versioni benzina con cambio automatico (PureTech 130 e PureTech 155). La Première è già ordinabile con prezzi a partire da 38.500 euro, con disponibilità fino a giugno 2019.

VIDEO ANTEPRIMA ITALIANA


185

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Matt Ds

Alfa Giulia Veloce al momento come principale; poi ne ho altre 2

Matt Ds

quella e' assolutamente magnifica

Matt Ds

perche' mai?

Matt Ds

la z4 l'ho avuta anche io, ed e' premium senza discussione, ma non luxury, come non lo e' nessuna bmw. la meccanica della z4 e' assolutamente premium, la meccanica delle ds e' spazzatura riciclata dalle citroen; le citroen non sono tecnicamente meglio dell'ultima cinese.

RedRobin

Grazie, pensa che grazie alla "capillarità" in Italia dei DS Store mi sono dovuto fare 200 km per andarla a vedere e comprare perchè dalle mie parti ancora non ce ne sono. Ma lo rifarei senza problemi.

Desmond Hume
Desmond Hume

Certo 20mila in meno a km0? ti piacerebbe. Questa essendo i Suv di moda dovrebbe tenere alti i prezzi poi boh.

Alessandro

38.500 euro.. te la prendi a km 0 e la paghi 19.000 ;-)
DS3 2016 l'ho comprata così. Di listino 26.800, con 1.000km di 6 mesi: 14.500€.

Alessandro

cavolo se è bella la DS7, ci sono salito e l'ho portata. Un'astronave. Peccato che il mio grado di povertà mi abbia frenato alla ds3 ahuahuauhahuahuahuahuahu
complimenti ancora per la tua "Signora" ;-)

Alessandro

guarda!! Di DS3 ne ho avute due.. una ce l'ho ancora. Entrambe sono la versione estremizzata del femminile. Però sticazzi: a me piace. :-)

Alessandro

anche la prima DS3 aveva le sue pecche, avuta la prima generazione ed ora ho la seconda serie. La guidabilità è, a mio avviso, abbastanza deludente.. ma non faccio testo perché abituato a ben altri sterzi. Perché allora l'ho ricomprata? perché è scoccata la
scintilla la prima volta.
Le linee della versione Crossback a me piacciono parecchio; invece la plancia sfiora il pacchiano. Non sempre estremizzare porta il tocco di classe. Ma spero ci siano altre versioni meno estreme.

Alessandro

tu da 600cv hai solo le capacità di farti mandare a f4ncvl0!!!
ciao poveraccio

Alessandro

30k euro per una utilitaria è un delitto.. questo lo riconosco.

Alessandro

che non sei luxury ok, premium può essere visto come escono certe bmw che si forgiano di tale aggettivo (ho una Z4). "questa spazzatura" magari proprio no, xchè è chiara e palese la tua boria.

Tiwi

non mi dispiace esteticamente, ma definirlo premium..insomma

ziocanaja

che brutta.

MiniPaul

Anche io le trovo inguardabili.

MiniPaul

Il problema è che visto dove vivi, con i tuoi 600cv, puoi giusto sgasare in garage.

Aster

cx3 awd tutta la vita

matteventu

Bohhh vedremo prima di tutto in base a quale sarà il budget... "Idealmente" mi piacerebbe una nuova CX-3 o la C-SUV Alfa Romeo (o un restyling di Stelvio).
Oppure una nuova Lexus RC.
Di più economico, Mazda 3 2020 mi piace molto.

(Con "nuova" intendo non attuale generazione ma la prossima)

alex-b

Eccone una ancor più demenziale di questa citroen
youtu . be / 0ji92dFHLhA

Matt Ds

no, adesso sono io, non mi abbasso mica, ti scrivo cmq dal 23esimo piano.

Matt Ds

non mi offendo mai, se mi offendo salgo sulla mia auto da 600cv senza maniglie a scomparsa e tiro sotto qualche povero. per riportare l'equilibrio nelle mie sinapsi.

Mario Rossi

ovvio, le Vostre Altezze non si possono abbassare a scrivere di persona.

Mario Rossi

mi scusi, sua alt3zza. Ma anche un bel vai a cag*r3 ci sta benissimo. Con tanta simpatia pero': non vorrei che ti off3nd3ssi... ma anche no.

Matt Ds

sbagli, era il mio ghost writer.

Mario Rossi

appunto, ma sei tu che parli delle sue maniglie che si congelano, o sbaglio?

Matt Ds

la tesla non fanno testo in nessun contesto

Matt Ds

si, e' vero, ed hai ragione. ma considera anche che, a parte la sovrana opinione del sottoscritto, il luxury vero ignora le maniglie a scomparsa, come detto sopra. quindi, non piacciono a me, e questo conta piu' di tutto per voi sottostanti, ma non piacciono a chi decide cosa deve piacere, anche.

Mario Rossi

saranno tutto quello che vuoi, ma le uniche maniglie a scomparsa che hanno avuto problemi sono quelle della tesla.Che non fa testo, in quanto e' nata domani.

Matt Ds

jaguar e rangerover sono la stessa roba, non vale. e cmq jaguar e' scaditissima, nessuno lo considera luxury ed il gruppo jaguarlandrover e' pure in crisi, date le immense perdite dell'ultimo anno.

Mario Rossi

ah, capisco: a te non piacciono quindi sono delle schifezze.Giusto.Hai vinto tutto

Matt Ds

ok, rangerover eccezione, ed anche la nuova 911 le ha, motivo per cui mi sto' trattenendo dal prenderla; non solo, ma anche perche' fuori e' stata pesantemente imbruttita. ma sono eccezioni e no, le maniglie luxury tradizionali non le ho mai trovate bloccate, e vivo inverni polari da ormai diversi anni. non so, magari quelle delle kia si bloccano.

Matt Ds

gli interni non sono un problema, sono un dramma. mi fanno male, tanto, e mi consolo solo perche' non ne ne vedro' mai una davvero. fuori, ho scritto sopra, sia avvicina alla decenza e (DS3 esclusa) avvicinarsi alla decenza e' un trionfo per DS. cmq e' un marchio morto, spera nella cina, ma la cina la ignora. scomparira' tra pochissimo, te cosa prenderai?

Mario Rossi

la prima che ho trovato, l volo...una jaguar... mica na 500

https://uploads.disquscdn.c...

Matt Ds

pare una scarpa vista cosi', e dalle foto non mi e' mai piaciuta, ma davvero dal vivo e' magnifica come si legge nelle recensioni? in USA l'hanno accolta con critiche entusiasmanti, esaltandola da ogni punto di vista e definendolo un prodotto veramente superiore a tutta la concorrenza premium e no.

matteventu

Guarda DS4 e DS5 dentro sono oscene, ma fuori DS5 é molto particolare (abbastanza bella a mio parere).
DS4 troppo troppo simile a C4 invece, e con anche alcune cose peggiori.

Comunque no dai, fuori é proprio bella questa DS 3 Crossback. Si, forse non molto mascolina.
Gli interni, quelli sono il problema...

Matt Ds

era difficile trovarne una peggio e piu' brutta di questa, con la rav4 ce l'hai fatta

Mario Rossi

quindi le range rover sono delle utilitarie.... capisco...
In ogni caso se venisse messa su una vettura premium non pensi che ci sarebbe un sistema elettrico di riscaldamento per eventualmente scongelarle?
secondo punto: le maniglei delle mercedes, bmw e simili non si congelano mai? davvero??

Matt Ds

e che quando la tempeartura e' sotto zero non escono piu'.

Matt Ds

le vere auto di lusso non hanno maniglie a scomparsa

Matt Ds

per quello basta un apecar.

Matt Ds

apprezzabile fuori? ma l'hai vista bene? e' un auto da froc... oh, scusa, da donne in menopausa e povere. e' il fake-premium per eccellenza, tutto il marchio e' vergogna a 4 ruote, la tua e' la sola DS che merita l'esistenza, tutte le altre andrebbero bruciate dall'orbita con raggi laser. sarebbe pure facile, tolte le DS3 ce ne saranno 3 in giro, 4 massimo.

Matt Ds

da quando le maniglie estraibili sono sintomo di premium? sono scomode, lente, in inverno gelano e non le puoi usare come sulle tesla... sono anche brutte, una bella maniglia scolpita e' molto piu' luxury - non vedrai mai una banale maniglia estraibile su una Rolls.

Matt Ds

esteticamente sembra una CX-3 molto imbruttita, ma e' la cosa DS che piu' si avvicina alla decenza; ma definire "premium" o "luxury" questa spazzatura e' un delitto: e' un prodotto chiaramente pensato per i volgari e rozzi mercati asiatici, ma manco in cina lo percepiscono come tale, ed per i cinesi il luxury e' persino Buick...

Matteo
pollopopo

guardate che non esiste solo l'italia...se andate in Germania la gente gira solo con audi mercedes e compagnia, e non costano molto meno le auto -.-

pollopopo

le ultime renault sono piacevoli da vedere fuori e dentro, poi che son fatte come le fiat di una volta è n'altro discorso.... le Citroen normali sono decenti (non mi entusiasmano ma meglio delle vecchie sicuramente), la pegeot carina la 208 fuori e dentro, la 308 dentro non mi entusiasma mentre la nuova 508 non mi entusiasma fuori

Jon Snow

Dovrei pagare 420€ di bollo all'anno con tutti quei kw, inoltre rimarrebbe il problema dei consumi perché, seppur tecnologicamente migliorata, rimarrebbe comunque un benzina che consuma più di un diesel. Se poi sfrutti tutta quella potenza ciao

asd555

Mamma mia che cafonata, osceno, fuori e dentro.

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada