Toyota RAV4 Plug-in Hybrid si presenta in Europa: sino a 65 Km in modalità elettrica

15 Gennaio 2020 111

Toyota ha presentato ufficialmente il RAV4 Plug-in Hybrid in Europa. Per il SUV ricaricabile presentato in anteprima mondiale a novembre al Salone di Los Angeles è arrivato il momento di presentarsi anche nel Vecchio Continente.

Le vendite inizieranno nella seconda metà del 2020 ad un prezzo ancora non comunicato. Questo modello affiancherà l'attuale Toyota RAV4 Full Hybrid che quindi rimarrà a listino.

TOYOTA RAV4 PLUG-IN HYBRID

Il Toyota RAV4 è uno dei modelli di maggiore successo della casa giapponese e dal momento del suo debutto, nel 1994, è stato costantemente evoluto per soddisfare le esigenze dei clienti.

Questa evoluzione ha raggiunto il suo massimo livello con questo modello Plug-in Hybrid che offre non solo tutti i vantaggi delle motorizzazioni ibride ma anche più potenza, minori consumi e una decisa riduzione delle emissioni inquinanti.

Il Toyota RAV4 Plug-in Hybrid è il risultato di oltre 20 anni di lavoro del costruttore giapponese nel settore della tecnologia ibrida.

PRESTAZIONI ED EFFICIENZA

Basato sulla piattaforma GA-K di Toyota, il SUV Plug-in adotta un powertrain in grado di erogare una potenza massima di ben 306 CV. Tutta questa potenza garantisce una certa vivacità di movimento. Nel classico scatto da 0 a 100 Km/h, il Toyota RAV4 Plug-in Hybrid impiega solamente 6,2 secondi.

Un powertrain performante ma anche poco inquinante visto che Toyota dichiara emissioni pari a 29 g / km. Dal punto di vista tecnico, il sistema ibrido adotta un propulsore 4 cilindri a ciclo Atkinson (Hybrid Dynamic Force) di 2,5 litri da 178 CV abbinato a 2 motori elettrici. Presente la trazione integrale.

La batteria agli ioni di litio, posta sotto il pianale per migliorare il baricentro e rubare meno spazio possibile nel bagagliaio (520 litri), garantisce, secondo Toyota, un'autonomia sino a 65 Km in modalità solo elettrica. Con i soli motori elettrici è possibile raggiungere la velocità massima di 135 Km/h.

Il SUV offrirà ben 4 modalità di guida differenti per ottimizzare gli spostamenti. Per migliorare i consumi energetici, il Toyota RAV4 Plug-in Hybrid utilizza la pompa di calore per il sistema di climatizzazione. Inoltre, la batteria viene raffreddata dal refrigerante del sistema di climatizzazione.

DESIGN E DOTAZIONI

Il Toyota RAV4 Plug-in Hybrid si caratterizza per alcuni dettagli estetici dedicati. Il SUV ricaricabile è riconoscibile per un nuovo design dei cerchi da 18 o 19 pollici, per il design del paraurti anteriore dotato di nuove griglie e per alcuni dettagli nella zona posteriore.

All'interno, presente un rivestimento che dona un carattere sportivo. La console centrale è dotata di un display touchscreen multimediale da 9 pollici che permette di accedere ad un sistema infotainment con supporto ad Apple CarPlay e Android Auto.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 512 euro oppure da ePrice a 581 euro.

111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antsm90

Sarò fortunato io allora (giusto sul vetro che non scendeva più ci hai preso, ma vabbè, dopo 12 anni una robetta del genere può anche starci)

Il tragitto casa-lavoro sono 20km. Quindi ci starebbe una plug-in.
Poi il fine settimana vado dai "nonni" che stanno a 250km da casa.

Obbligassero tutte le ditte ad avere 1 parcheggio per elettriche ogni 20 auto, magari me la prenderei anche :P

2021 1 parcheggo ogni 20 auto
2025 2 parcheggi ogni 20 auto.

Quella sarebbe una legge che avrebbe senso secondo me.

Bruno bbbb

20 km/l in autostrada con il RAV4? ai 90km/h forse ... ma dico forse... in discesa

Bruno Bartoletti Stella

io attualmente ho la rav4 ibrida (non l'ultima quella prima) e se potessi andrei sempre in elettrico, ma non avrebbe senso, quindi la prossima prenderei questa senza dubbio. Nel calcolo devi contare i tragitti medi giornalieri che si fanno, perché se stai sotto o attorno ai 50 km al giorno ed hai la possibilità di ricaricarla il benzinaio te lo dimentichi, però quando devi fare la gita fuori porta non hai pensieri, però poi dovresti fare anche la media tra la benzina non consumata ed il costo delle ricariche per vedere se i soldi in più si possono ammortizzare

ste

È solo una questione di cul0 e di utilizzo dell'auto, la renault clio diesel del 2004 di mio nonno ha 350 mila km e oltre ai classici tagliandi (nemmeno fatti regolarmente) non è stato fatto nulla, perfino la cinghia è stata cambiata solo una volta ai 230 mila invece che ai 100 mila consigliati.
Toyota rav4 del 2012 di mio zio, dopo 6 anni e 140 mila km motore praticamente da cambiare, dopo aver sostituito il motorino del tergicristallo posteriore e la sonda lambda.

ste

Andrò controcorrente, ma per me le ibride plug in non hanno alcun senso, aggiungono peso e pezzi ulteriori che si possono rompere. Trovo più sensato avere una batteria piccola da massimo 4 kwh e un piccolo motore "di spinta" che e possa andare a massimo 70 kmh.

Conosco parecchi che hanno avuto Renault e comprano solo Renault. Sono tutti convintissimi che sia affidabile, perché ogni volta che rimangono a piedi, il concessionario da la colpa a te.

"Hai tirato il motore a freddo"
"Si é rotta la pinza del freno perché hai preso un marciapiede"
"Sì, dopo 5 anni é normale fare la revisione del motore"

E l'utente finale paga, pensando che la colpa sia sua.

Qualità Toyota:
"revisione motore dopo 12 anni, o dopo i 250.000 km"
"nessun problema meccanico o rotture entro i primi 200.000km"

Sono cose che solo quando hai provato puoi sapere o imparare.

A proposito: 5 Laguna in ditta e non uno ha superato i 70.000km senza aver perso la turbina del motore. Per non parlare dei problemi avuti sulla nostra Renault 19... Mai più!!! Costano poco ed é l'unico vantaggio di questa auto piena di problemi.

Ma come detto... Per me, avere una autoradio che non funziona più o un finestrino che non scende più é un problema. Per chi possiede la Renault é normale usura.

Antsm90

Ho sempre avuto delle Renault e sono dei muli, quella prima di quella attuale ha iniziato a dare problemi solo dopo 12 anni, mentre quella attuale ne ha più di 7 ed è ancora nuova
Poi comunque si sta parlando di motori completamente differenti dagli attuali, per cui non ci sono molti paragoni da poter fare

Giulk since 71'

Si hai ragione, io quando sarà il momento deciderò in base ai costi / incentivi, anche se poi quando si compra un'auto si segue anche un pò il "cuore" come dici tu :) per ora mi tengo la Duster GPL per almeno altri due anni, poi deciderò, c'e di buono e che nei prossimi due o tre anni di auto full Hybrid sul mercato ne dovrebbero uscire di un pò tutti i marchi, quindi con più concorrenza si spera che anche i prezzi vadano giù :)

GinoGinoPilotino

E quindi non ha senso !!!

Antsm90

Qui in Lombardia fino a 4000€ senza rottamazione e fino a 6000€ con rottamazione

sassi

si parla di prezzi che girano attorno ai 45-50 k

Antsm90

In realtà sì, soprattutto a Milano, lì han tutti il SUV (non scherzo)
E comunque le città non sono solo Milano, Roma e Napoli, ne esistono altre migliaia in Italia (dove ci si sposta benissimo anche col macchinone, soprattutto in montagna, dove serve potenza)

Antsm90

Se consuma poco cosa cambia tra un'Atos e un RAV? Se non il fatto che col RAV stan tutti belli larghi, nel bagagliaio puoi metterci il mondo, se hai un neonato [tra seggiolino e passeggino] è più comoda, quando vai in montagna ha potenza da vendere, soprattutto nelle salite praticamente verticali che incontro ogni tanto (e che con l'auto attuale devo praticamente scendere a spingere a momenti...), eccetera

Poi ovvio, se si lavora a Milano solo mezzi pubblici, senza il minimo dubbio, ma fuori inizia a diventare problematico

Sono passato da una vettura a benzina da 40.000€ ad una ibrida da 40.000€. Ricomprerei immediatamente una ibrida.

Sulle Plug-In invece é facile dire che é migliore, ma quando poi si tratta di dover pagare, si opta spesso per la variante full hybrid.

Prendiamo una semplice vettura come la Corolla o la Ioniq.

Modello benzina: 20.000€ con consumi di 7L/100km
Modello ibrido: 25.000€ con consumi di 5L/100km
Modello plug in: 33.000€ con consumi di 3L/100km

Ed é qua che poi rifletti... Ok, spesso hai degli sconti particolari, ma se ancora ci sta l'ibrido per "sovvenzionare" le ricerche, sull'elettrico ci spendi un sacco in più.

Lo dico perché in famiglia tra poco dovremo prenderci una nuova auto e non so se sarò disposto a spendere 8000€ in più solo perché sia plug-in, anche se cervello e cuore mi dicono di farlo ;)

Giulk since 71'

Si plug in, e lo so fanno cosi anche in Inghilterra, per prendere maggiori incentivi sull'acquisto visto che le plug in hanno comunque emissioni più basse in fase di omologazione e quindi godono di sgravi fiscali maggiori ma poi sono pochi quelli che le ricaricano alle colonnine, diciamo che in ottica futura recente io punterei a una di quelle, sperando che nel frattempo le colonnine diventino sempre più diffuse

Ho_parlato!

immaginavo...

Tony Carichi

Dici plug in? Esiste da oltre 10 anni. In America ne vendono parecchio, anche se poi non la caricano mai, perché viaggiare in full hybrid consuma talmente poco che non stanno lì a caricare la batteria ..

Federico Ferrara

Little spoiler: dovrebbe arrivare a Dicembre in concessionaria, ordinabile da fine novembre.

MestiereMan

Mi chiedo ma, per fare casa lavoro con un RAV e fare pochi km, non sarebbe meglio puntare su una macchina più economica/adatta alla città o pensare a una diversa mobilità (sempre se possibile ovviamente) ?

MestiereMan

Per buttare via soldi sicuramente sì

Giulk since 71'

Si ok comunque aspetto lo stesso i test su strada perché mi interessa capire quel tipo di implementazione ibrida che risultati da :)

Maxp

Si Fabio condivido il tuo pensiero. Il wankel non è addatto alla trazione per la complessità nel gestire la coppia. Ma come ausilio elettrico è perfetto. Anche la Ford penso che ci stupirà a breve (entro marzo) ma con un veicolo commerciale il Transit/Torneo plug-in

Tolemy
doppio delle problematiche avendo due propulsioni

Poi magari consigliano un 1.2 turbodiesel...
Molto più probabile che ti muoia il motore termico che la parte elettrica, quella è l'ultima dei problemi.

Estiquaatsi

Presa a noleggio durante un viaggio. Sono riuscito a farci entrare 5 persone, 3 trolley grandi e 2 piccoli.

Aristarco

sono decenni che il wankel deve stupire.....

Calcola che una Toyota percorre in media il triplo dei km prima di avere i problemi che ti da la Renault. Dovrebbe costare 13.000€ una Renault ibrida per i km che potrà farti comparata a questa.

Alessandro Belingheri

Confermo....Diciamo che stanno tutti prendo spunto dall'outlander phev. Ovviamente evolvendo in meglio.
Io ho il Mitsubishi e nonostante sia un progetto del 2013 è ancora attuale come sistema plug-in.

Pip

Anche mitsubishi non sembra male, l'outlander phev ha un sistema ibrido che a mio parere è al limite della perfezione

Fabio Dal Pozzo

Il motore termico nelle ibride Plug-in lo concepisco solo come secondario e wankel, come generatore di corrente. La Mazda vi stupirà più della Toydiota.

MatitaNera

A che velocità in autostrada? (Scusa ho visto ora)

MatitaNera

non potrebbe essere una migrazione graduale?

MatitaNera

secondo me è meglio non appagare questa curiosità

MatitaNera

Vengono a costare troppo 'sti cosi...

Dark Entries

La C-HR però pende troppo sull'estetica e poco sull'abitabilità. Vedi confronto con Kia Niro

Mauro79sisonoio

Vero, se arrivassero ad autonomia di 100 km e un motore termico per tratte superiori sarebbe l’ideale. Così si userebbe l’auto all’80% in elettrico ma senza l’ansia da ricarica per i viaggi lunghi.

GinoGinoPilotino

E comunque grazie per aver risposto ora leggo della tecnica

GinoGinoPilotino

E comunque grazie per la risposta

GinoGinoPilotino

Ok! Ma quando torni hai 45 min salita.... oppure fai il giro della terra e rimani sempre in discesa ?

GinoGinoPilotino

Allora dillo a Toyota visto che questo è un SUV !!!! Tipico da città no ?

Robby.90

Toyota numero 1 nelle ibride, non comprerei mai un elettrica sopratutto se francese!

Pip

In autostrada, ci tengo a specificare piana, le ibride consumano come normali auto a benzina, perchè il motore elettrico entra in gioco molto raramente. A dirla tutta in realtà si possono fare facilmente i 30km/l anche in autostrada, ma non è una cosa che fanno tutti, se ti interessa sapere come, informati sul pulse&glide. Io lo faccio senza neanche accorgermente e ho percorrenze migliori dei diesel.

Comunque, se si guida come un'auto normale, in autostrada ha un consumo equivalente ad un normale benzina. E' alle basse velocità che l'elevatissima efficienza del motore elettrico fa la differenza e il motore a benzina resta spento. In queste condizioni fai facilmente 25-30km/l tra traffico e semafori

Adriano

A momenti più autonomia di certe full electric!

Adriano

Parlare a caso eh...

Pip

20Km al litro senza problemi, anzi, con le giuste condizioni fai molto di più.
Regolarmente faccio un viaggio di circa 45km che è costantemente in leggera pendenza, quei 45km li faccio letteralmente con un litro, perchè la maggior parte del tempo il motore a benzina sta fermo

Eris

Ho la nuova Rav4 2wd e faccio prettamente città (Milano) e tangenziali, poco extraurbano. Dopo 11 500Km la media è di 17,3Km/l. Per un mezzo cosi grosso e poco aerodinamico direi che vanno bene. Con la vecchia Grande Punto 1.3 Mjet facevo 15,9 Kml/l ( e facevo molto di più extraurbano). Globalmente sono molto soddisfatto. Vedremmo il Plug-In che prezzi avrà.

checo79

no perchè in autostrada viaggi a velocità costante, quindi non ricarichi la batteria rallentando o cmq pochissimo , ok i primi km consumi poco con batteria carica poi no perchè vasi olo di termico o quasi

met

Non hai grossi incentivi sulle plug-in, in teoria arrivi a massimo 2500 euro dandogli dentro un auto abbastanza vecchia

Bertone

no perché quando si scarica la batteria va solamente con il motore termico che tipicamente è un benzina su macchine abbastanza pesanti, quindi consumano parecchio...questo è lo svantaggio dell'ibrido attualmente

Auto

Mercedes Classe X: stop alla produzione da maggio

Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video

Curiosità

Aerei troppo inquinanti: quali le alternative e come sceglierle | Storie