LG punta a produrre celle 4680 per Tesla dal 2023

10 Marzo 2021 2

LG Energy Solutions punta a realizzare celle 4680 per le auto elettriche di Tesla a partire dal 2023 e per questo starebbe valutando diversi nuovi siti produttivi in America o in Europa, almeno stando ad un nuovo rapporto di Reuters che cita due persone a conoscenza dei fatti. Tuttavia, la casa automobilistica americana non avrebbe ancora sottoscritto alcun accordo che andrebbe ad ampliare l'attuale ruolo di LG come fornitore di celle per le batterie.

Per il momento, Tesla ha aumentato in maniera importante gli ordini per le celle 2170 utilizzate nelle Model 3 e Model Y prodotte all'interno della Gigafactory in Cina. Poco tempo fa, il produttore coreano ha comunicato alla stampa locale che prevede di realizzare in America una nuova fabbrica in cui produrre celle e sistemi di accumulo, per soddisfare le richieste della sua clientela. Nomi dei clienti non sono stati fatti ma a quanto riporta la fonte l'obiettivo è che la stessa Tesla decida di acquistare le celle.

Del resto, al Battery Day, Elon Musk aveva sottolineato la necessità di continuare a collaborare con i suoi partner per aumentare la produzione delle batterie. Sappiamo anche che LG sta allestendo la sua prima linea pilota di produzione per le celle 4680 nella propria fabbrica di Ochang in Corea del Sud. Celle il cui sviluppo non sarebbe ancora finito anche se sono già stati realizzati alcuni campioni. A quanto pare, per la produzione l'azienda dovrà superare alcune difficoltà tecniche.

Il produttore punterebbe dunque a realizzare le celle 4680 all'interno della fabbrica in America da offrire alla casa automobilistica che ha sempre bisogno di un maggiore numero di batterie per portare avanti i suoi piani di espansione. Per quanto riguarda l'Europa, sembra che LG stia guardando alla Spagna. Sappiamo, infatti, che il Governo di questo Paese vuoi usare i soldi del Recovery Fund per creare un consorzio pubblico-privato di cui farebbe parte anche Seat per realizzare una fabbrica per la produzione di batterie. In passato si era speculato che a questo progetto fosse interessata anche LG.

Dalle aziende coinvolte non giungono commenti al rapporto di Reuters. Per il momento, già si sa che Panasonic produrrà le celle 4680 per Tesla.

VIDEO

Lo smartphone più completo? Samsung Galaxy S23 Ultra, in offerta oggi da smartapp a 889 euro oppure da eBay a 968 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Slartibartfast

Se non ricordo male celle più grosse come le 4680 provocano più difficoltà nella gestione del calore (sono più difficili da raffreddare) e ricariche più lente. È possibile che stiano lavorando per portarle alla pari con le celle più piccole su questi punti.

Poi Tesla dovrebbe in teoria cominciare a usare celle come queste in modo "tabless", in parte per compensare i problemi scritti sopra, se cerchi troverai sicuramente dettagli su vantaggi e difficoltà.

Ma cosa ha di speciale questa 4680?
Pensavo giusto la forma e le linguette... Ma se una ditta come LG impiega 2-3 anni a produrle, dietro a questo numero c'è sicuramente di più.

Se ad LG chiedi una forma particolare per le batterie, il giorno dopo già le fabbrica...

Auto

Hyundai IONIQ 5 e Nissan Towstar: due elettriche, un mese senza ricaricare a casa

Auto

Hyundai IONIQ 6: prova su strada. Ottimi consumi e tanto spazio | Video

Accessori

Recensione 70Mai Omni: la Dash Cam a 360° con ADAS ci è piaciuta! | Video

HDBlog.it

USA e Europa compatte contro la Cina, mai visto un Bing così | HDrewind 10