Fiat 500 3+1 elettrica, una porta in più per essere versatile: i prezzi di tutta la gamma

22 Ottobre 2020 141

Dopo la presentazione della Fiat 500 elettrica "La Prima" disponibile sia in versione Cabrio che Berlina, ecco debuttare la particolare variante 3+1 di cui si era speculato poco tempo fa. Inoltre, il marchio italiano ha finalmente annunciato l'intera gamma della 500 elettrica, prezzi inclusi. Ma andiamo con ordine.

FIAT 500 3+1 ELETTRICA

Le indiscrezioni si sono rivelate esatte. Fiat ha voluto realizzare una variante della sua auto elettrica dotata di una piccola porta in più sul lato destro che si apre controvento. Una soluzione tecnica già vista, per esempio, sulla BMW i3. Il tutto senza dover modificare il design o le dimensioni dell'auto. Perché questa soluzione? Fiat spiega che ha voluto rispondere alle nuove esigenze dei clienti che hanno bisogno di un'auto più pratica e con un accesso più semplice.

Persone che intendono continuare a guidare una 500 come in passato ma che magari a seguito della nascita di uno o due figli, hanno bisogno di maggiore praticità. La terza porta ha portato ad un aggravio di peso di soli 30 Kg che non va a compromettere le dinamiche di guida del veicolo. Nessun problema dal punto di vista della sicurezza. La piccola terza porta si apre soltanto dopo aver aperto la porta anteriore in modo che gli occupanti posteriori non possano aprirla involontariamente.

Dal punto di vista meccanico, invece, nulla cambia rispetto a quanto visto sulla 500 elettrica. Dunque, un powertrain da 118 CV (87 kW) e 220 Nm. La batteria presenta una capacità di 42 kWh. L'autonomia arriva sino a 320 Km secondo il ciclo WLTP. (Qui la nostra guida) Al lancio sarà disponibile nella versione “La Prima” Opening Edition in tre colori: Rose Gold, Glacier Blue e Onyx Black. La dotazione di questa speciale versione sarà particolarmente ricca.

Di serie troviamo: fari full led con design “Infinity”, cerchi da 17 pollici bicolore diamantati, inserti cromati sui finestrini e sulla fiancata, sedili, cruscotto e volante in eco-pelle, monogramma Fiat sui sedili, volante bicolore e targhetta dedicata “la Prima” sul montante. Sul fronte del comfort: sedili anteriori regolabili a sei vie, tappetini, specchietto retrovisore interno elettrocromico e sensori di parcheggio a 360° “drone view”. Sul fronte della connettività, l'auto può contare sul sistema infotainment UConnect 5 con Apple CarPlay ed Android Auto.

Parlando di ADAS, questo modello può contare su di un'ampia dotazione che permette di disporre della guida semi autonoma di Livello 2. Oltre alla opening edition, l’allestimento 3+1 sarà disponibile sulle versioni PASSION e ICON.

ACTION, PASSION E ICON

La nuova Fiat 500 elettrica sarà disponibile anche nelle varianti ACTION, PASSION e ICON. Partiamo dalla ACTION che va oltre il semplice allestimento. Infatti, troviamo anche delle precise differenze tecniche. Questa versione entry level è pensata esplicitamente per chi intende usare l'auto solo in città. Dispone di un motore da 70 kW (95 CV) che permette uno scatto da 0 a 100 Km/h in 9,5 secondi. La velocità massima è di 135 Km/h. Il tutto è alimentato da un accumulatore da 23,8 kWh che permette di poter disporre di un'autonomia sino a 180 Km nel ciclo WLTP che diventano 240 Km nell'uso urbano. In corrente continua è possibile ricaricare sino a 50 kW e in corrente alternata sino a 11 kW.

Parlando della dotazione della Fiat 500 elettrica ACTION, l'auto dispone di fari anteriori alogeni, cerchi da 15 pollici, tasto automatico di avvio (Keyless Go), freno di stazionamento elettrico, strumentazione digitale con display da 7 pollici, plancia nera e sedili realizzati con il filato Seaqual. Per quanto riguarda la connettività, la 500 ACTION presenta il sistema infotainment “smart audio”. Consiste di uno smartphone Cradle, una base ergonomica per alloggiare sia verticalmente sia orizzontalmente il proprio smartphone, un collegamento Bluetooth attraverso cui lo smartphone si connette agli altoparlanti integrati della 500 e un'APP dedicata che fornisce una serie di servizi utili.

L'auto ha di serie tutti gli ADAS utili alla guida in città, come il Drowsy Driver Detection, l’Autonomous Emergency Braking, il Lane Keep Asssit e il Traffic Sign Recognition.

FIAT 500 PASSION

Questa variante dispone del powertrain da 118 CV (87 kW) e 220 Nm con accumulatore da 42 kWh. Tale modello si riconosce per i cerchi da 15 pollici styled con finitura lucida bi-colore. All’interno, invece, presenta tutti i servizi utilizzabili dallo smartphone e il nuovo infotainment system UConnect 5 con schermo da 7 pollici (Wireless CarPlay / Android Auto) che fornisce servizi connessi mediante la Uconnect Box e la suite di servizi UConnect Services. Inoltre è presente la radio DAB.

Sono due gli allestimenti interni tra cui scegliere: scuro con plancia nera e sedili in filato Seaqual con motivo Chevron e impunture color Silver, oppure ambiente chiaro con plancia bianca e sedili in colorazione blu sempre con motivo Chevron. Parlando di ADAS, rispetto alla versione entry level è disponibile in più il cruise control.

FIAT 500 ICON

Il powertrain è sempre lo stesso. Esteticamente, questo modello si contraddistingue per i cerchi in lega da 16 pollici con finitura brunita. Internamente, invece, la plancia di 500 ICON è body colour, ovvero verniciata dello stesso colore della carrozzeria. A richiesta, è disponibile anche un rivestimento molto sofisticato effetto legno naturale realizzato con un materiale vegano al posto della pelle, utilizzato anche per il rivestimento del volante.

I sedili sono in tessuto con filato Seaqual e motivo mélange gessato. A livello di tecnologia è presente il display touch “cinerama” da 10,25 pollici con navigatore e sistema Uconnect 5.

PREZZI

I prezzi per la Fiat 500 elettrica 3+1 sono:

  • La Prima: 37.900 euro
  • Icon: 33.400 euro
  • Passion: 31.900

Il listino della Fiat 500 elettrica è il seguente:

  • La Prima: 35.900 euro
  • Icon: 31.400 euro
  • Passion: 29.900 euro
  • Action 26.150 euro

I prezzi della Fiat 500 Cabrio elettrica sono:

  • La Prima: 38.900 euro
  • Icon: 34.400 euro
  • Passion: 32.900 euro

Tutte Fiat 500 elettriche sono compatibili con l'Ecobonus. Inoltre, Fiat ha predisposto un suo incentivo. Nel caso di Ecobonus con rottamazione e grazie all'incentivo del marchio, la versione entry level della piccola cittadina elettrica partirà da 15.900 euro.

VIDEO

Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro, in offerta oggi da Techinn a 502 euro oppure da Amazon a 549 euro.

141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Potere

si vero, ma non in italia

Massimo Potere

una volta. Poi smart ora 500

Adri949

Sui suvvoni milf a strafottere. Cadi sempre in piedi in pratica

Alex Li

Sei sicuro che l'ESP funzionasse correttamente visto che le 500 rosse a manutenzione talvolta latitano?

Alex Li

Hai la coda di paglia!!!!
Prima dici che la curva aveva i sanpietrini bagnati e una buchetta poi che è asfaltata.
Posso fare lezione di aderenza anche al pilota della STI visto che i pezzi di gomma mi hanno fatto mangiare per una vita e non hanno ancora finito.
I limiti nei centri urbani sono sempre esistiti quindi vanno rispettati a prescindere.
La Colombo è stata sistemata quindi?
Ha discreta quantità di semafori e passaggi pedonali quindi che sia presente un limite di 50 potrebbe dipendere da quello?
Per finire ...cittino...fatti una calmata!!!!

Vae Victis

L'Audi A3 è molto più scadente della 500E e comunque non potresti usarla per andare in centro. L'audi A3 devi controntarla con la 500 ibrida (penso che costi 13 mila con quasi tutti gli optional).
Nemmeno io comprerei mai un auto elettrica, ma le leggi non ti consentono di scegliere. Se devi andare in centro con l'auto sei obbligato a scegliere tra le sole versioni elettriche (che hanno tutte prezzi alti, te lo puoi scordare di prendere una A3 elettrica a 30k).

Alex Li

Rimanendo alla 500e...
È un prodotto quasi interamente italiano....non tutte le componenti sono costruite in Italia.....visto che viene costruita a MIRAFIORI.
Qualunque azienda produca o venda in Italia paga le dovute tasse all'Italia.
Non sei contro l'elettrico....ma c'è chi vuole l'elettrico a tutti i costi...vedi UE.....e con i prezzi delle elettriche correnti se non incentivi non le acquista nessuno....

LoneWolf®

Non metto in dubbio che sia fatta bene, anzi la UP a confronto è una lattina. Per me su questo tipo di auto non spenderei più di 15k, elettrico o endotermico che sia.

LoneWolf®

No, infatti non concepisco come si possa spendere tutti quei soldi per una 500. Per me è un tipo di auto su cui al massimo spenderei 15.000€, non di più. Oltre mi vado a prendere qualcosa di più confortevole di una 500 e non parlo di crossover o cassoni vari.

LoneWolf®

Tolte le infrastrutture, non vedo come l'acquisto della macchina aumenti la redditività di un paese. Considerando poi che la sede legale delle aziende automotive sono tutte fuori Italia...

Io non sono contro l'elettrico, capiamoci, dico solo che la sua adozione dovrebbe proseguire il suo andamento naturale. Se proprio si deve far debito, oltre al cancro che abbiamo già, a sto punto fallo su investimenti di interesse nazionale e non di quella cerchia ristretta che acquista la macchina elettrica (basta vedere quali fondi sono finiti prima tra elettrico ed endotermico).

Vae Victis

Meglio 30k per una 500e piuttosto che 25k per una VW e-Up!, che non ha le bocchette centrali per l'aria condizionata e ha una autonomia inferiore rispetto alla 500e.
Le auto elettriche hanno prezzi folli, non è una novità.

Vae Victis

Tutta roba di terza mano. Vecchi diesel che vengono buttati via dai tedeschi, li rivendono qui.

Vae Victis

Peccato per quell'orribile ponte di ferro che fa l'effetto discarica.

goghicche

La Zoe costa uguale nella versione con batterie a noleggio, con canone mensile.

Vae Victis

C'è chi 2000 euro te li chiedono per un fanale...quando uno i soldi ce li ha non si fa troppi problemi a spenderli.

Vae Victis

Eh certo, se le Tesla le fissano solo con la colla è ovvio che volano via i pezzi.

Vae Victis

Semplicemente non sei capace di guidare. A me non sarebbe scappata, eppure vado più veloce rispetto agli altri.

Simone

ognuno fa le proprie scelte che sono anche di cuore. Qui si sta perdendo di vista la realtà nel suo senso più romantico..compro ciò che mi suscita un'emozione al di là del prezzo.

Alex Li

.......spesa che non genererà un ritorno futuro per i paesi.
Non sono un fan della tecnologia EV PURE ma considero il creare infrastrutture e incentivare la vendita di vetture del genere un investimento per il futuro e non una semplice spesa.

Alex Li

Nonostante la grande tenuta di strada vetture con assetti rigidi e pneumatici sportivi maldigeriscono i sanpietrini bagnati delle strade romane.....
Quella curva che tu hai menzionato è più infida di quanto tu pensi e mette in difficoltà tutte le auto a passo corto, non solo Smart o Panda, 500 e Ypsilon, dotate di pneumatici stretti magari con profondità del battistrada relativamente bassa.
Anche ESP e ABS possono essere ingannati dai sobbalzi causati dalla non uniforme altezza del selciato......quindi impara a tenere velocità consone al centro storico o della zona pontificia.

LoneWolf®

E certo facciamo debito all'infinito per spingere il giocattolino elettrico.

Come ogni tecnologia, avrà le sue fasi dove agli inizi costa parecchio e verrà acquistata da gli early adopters, pian piano che il processo produttivo migliora e diventa più efficiente, si abbassano i prezzi finché non diventa abbordabile per le masse.

È un processo graduale, che richiede i suoi tempi. Forzare gli acquisti generando debito che dovremo ripagare tutti non lo condivido affatto. Tra l'altro è il peggior debito che si possa fare, perché non punta ad un investimento ma è semplicemente spesa che non genererà un ritorno futuro per i paesi.

LoneWolf®

Le Abarth di listino partono da 21k ed hanno tutt'altro motore e assetto. Ma io non metto in dubbio che tutta la tecnologia che monta abbia il suo prezzo, ma sicuramente non vado a spendere 20k per una 500 (elettrica o endotermica che sia). A quel prezzo ti puoi prendere una utilitaria 100 volte più comoda (C3, Clio, Fiesta, 208...) e dai consumi contenuti.

Poi se avete soldi da buttare e volete togliervi lo sfizio, fate pure.

Alex Li

Quante macchine hai?
Un giorno la 2008 poi la Ignis e perdi tempo a noleggiare quelle povere e maltenute 500 rosse!!!!

Alex Li

Il fenomeno ti può fare lezione sull'aderenza degli pneumatici per ogni superfice stradale e non.
A Roma ci sono stato molte volte quindi caro novello Hamilton hai la coda di paglia.

Eugenio Volcov

arrivato il fenomeno schoumacher. Guido sulle strade di Roma da 10 anni, unici problemi avuti solo con la 500 e la Lancia Y che da 80-0 in 150 metri mi ha allungato di 7 metri la frenata :')
Quella curva te la faccio col mio cassone del 2008 anche a 70 senza sottosterzo e perdita aderenza. La 500 come la smart ha interasse corto fine dei giochi, anche su curve non troppo strette balla, così come la smart.
Sapendolo presi a 50 la curva e pure bella larga in traiettoria, curva che faccio minimo a 60 da sempre. Poi se vuoi paragonare esperienze di guida vediamo che fenomeno sei, che con la storia del pedone hai visto i San pietrini nel binocolo, o cammini co scarpe di cuoio con suola liscia e dura.

Eugenio Volcov

Ps: manutenzione scarsa e gente che guida come cani queste auto poco ma sicuro. A me una volta si era mezza ingrippata con radiatore bucato all'EUR..

Eugenio Volcov

non era una curva a gomito eh. bella larga arrivando da Colosseo girando a sinistra altezza FAO. Curva che col rottame mio del 2008 90cv faccio anche a 70 con pioggia. La 500 è sbilanciata punto, come parte il posteriore ESP nemmeno se ne accorge.

Eugenio Volcov

forse anche quello, ma esp non ha fatto mezzo singhiozzo e son partito, curva che con la mia Ignis in traiettoria anche a 70 non fiata e mai partito il posteriore.

GinoGinoPilotino

La sta provando !!!! O meglio sta provando tutti e tre i modelli insieme

Simone

ma quei prezzi non sono incentivati..saranno molto più bassi.
Ci può stare 30K per un'Abarth o 21k per una 1.2 e non 25 per l'elettrica? Considerando tutta la tecnologia che c'è sulla nuova e sul fatto che è una macchina di nuova concezione. Mah non capisco!

Fabrizio

Bellissima l'ultima foto con il tramonto sopra il Lingotto, anche il colore dell'auto è in tema

Alex Li

La VW lo fa' sedere su una aziendale....... Seat Mii CNG

Alex Li

Grande esperienza di guida!!!!
Il sanpietrino bagnato è scivoloso anche per un pedone......che a 50 km un ci arriva.

Alex Li

Hai idea della str...ata che hai partorito?

Alex Li

Non dureranno in eterno....ma se vogliono che i costruttori investano sulla tecnologia elettrica e che i clienti le comprino.....i vari governi devono allentare i cordoni della borsa ancora un po' e seminare punti di ricarica sul territorio.

Alex Li

...... Mini 4WD?

Alex Li

Credo il sermone valga anche per gli altri.

Luigi

Vi dico la verità, non mi dispiace per nulla.

MatitaNera

così

Alex Li

Non ti hanno ancora pagato lo stipendio?
La ID 1 è già in vetrina?
Mi dicono dallo studio che arriva nel 2025!!

Alex Li

Anche....

Alex Li

Sei rimasto indietro!
Puoi dire tutto ma non che perdono pezzi.

Alex Li

È il tetto in vetro....quello che vola!

Eros Nardi

Secondo inflation history sarebbero 5'400€ di oggi not bad

Like a virgin

ma le più porche? secondo me son quelle sulla ypsilon

Mostra 1 nuova risposta

Entrambe le cose in realtà, alla fine queste di oggi vanno a 200km/h e sono parecchio più sicure di quelle. Certo a patto di non andare a 200km/h se no si accartocciano ancora peggio

Vive

2000 euro per una mezza porta in più mi pare un po' esagerato.

MatitaNera

La sua assenza si commenta da sè

MatitaNera

Senza quei dati non si va da nessuna parte

MatitaNera

Desaparecido

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video