Ferrari investe nell'energia solare: nuovo impianto fotovoltaico con Enel X

25 Luglio 2022 16

Ferrari, all'interno del suo nuovo piano industriale presentato a metà giugno, aveva sottolineato il suo impegno a raggiungere la totale neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2030. Per questo, avrebbe lavorato su più fronti. Per esempio, verso la fine di giugno, il costruttore aveva annunciato l'installazione di un nuovo impianto da 1 MW di celle a combustibile a ossido solido presso gli stabilimenti di Maranello.

Adesso, il Cavallino Rampante ha fatto sapere che un nuovo impianto fotovoltaico installato sui tetti degli stabilimenti di Maranello permetterà di incrementare l’autoproduzione di energia riducendo le emissioni di CO2. Partner di questo progetto è Enel X.

L'IMPIANTO

Complessivamente, l'impianto sarà composto da 3.800 pannelli solari in grado di erogare una potenza massima di 1.535 kWp. A pieno regime, l'azienda arriverà ad autoprodurre 1.626.802 kWh all'anno. Si stima che il parco solare permetterà di risparmiare oltre 18.500 tonnellate di CO2 in 25 anni, pari a circa 740 tonnellate l’anno. La prima delle quattro sezioni dell'impianto è già stata installata.

Ferrari incrementerà l’autoproduzione da fonte rinnovabile dello stabilimento di Maranello, aumentando del 200% la potenza dei suoi impianti a energia solare. La collaborazione con Enel X non si limita, però, solamente al nuovo impianto fotovoltaico.

Infatti, la società realizzerà un progetto apposito per la Ferrari. Si tratta di una stazione per la ricarica con pensilina completamente off grid che consente la produzione di energia attraverso un impianto fotovoltaico da 5.5 kWp con pannelli bifacciali ed una battery storage da 20 kWh. Questa stazione permetterà di rifornire di energia le vetture ibride di Maranello e il futuro modello 100% elettrico. Le prestazioni del sistema saranno monitorate dall’Energy Management System, che comunica i dati in tempo reale attraverso uno schermo LCD integrato nell’infrastruttura. Benedetto Vigna, Amministratore Delegato di Ferrari, ha commentato:

Insieme a Enel X e agli altri nostri partner, stiamo sviluppando nuove soluzioni che contribuiranno in modo significativo a ridurre le emissioni di CO2. La sfida di diventare carbon neutral entro il 2030 è per Ferrari uno stimolo ulteriore a innovare in ogni ambito, intervenendo con un approccio scientifico e olistico sull’insieme delle fonti di emissioni: non solo nella fase di utilizzo delle vetture, ma anche lungo la catena di fornitura e negli impianti produttivi.

Francesco Venturini, Responsabile di Enel X, ha aggiunto:

E’ un grande orgoglio avere siglato un accordo con Ferrari, un’eccellenza italiana e uno dei più importanti brand a livello a mondiale, che ha scelto le soluzioni tecnologiche di Enel X per rendere più sostenibile la sede di Maranello, vero e proprio mito per tutti gli appassionati di automobilismo. Offriremo a Ferrari un sistema customizzato per l’autoproduzione di energia che contribuirà in maniera decisa alla riduzione delle emissioni di CO2, contenendo la spesa energetica dell’azienda. Questa collaborazione consolida la nostra posizione di leadership nello sviluppo e realizzazione di soluzioni che accelerano la transizione energetica e consentono ai partner di raggiungere gli sfidanti obiettivi di decarbonizzazione delle proprie attività.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tincool59

impianto nettamente sottodimensionato rispetto alla reale necessità, l'avrà disegnato lupolupo tossico? inoltre per la burocrazia servono 5 anni per partire, o hanno chiesto in olanda dove pagano le tasse? non per ultimo le tasse su un impianto del genere, se paritarie con gli impianti dei condomini saranno milionarie......

T. P.

benone! :)

PilotaFulmine

per i più informati: ma non esistono dei pannelli più grandi? motivo tecnico? e perché in molte aziende non viene sfruttato tutto il tetto? ho visto foto di capannoni di amazon per esempio e se hanno coperto il 50% del tetto è pure troppo, c'è un motivo particolare?

Axe Capital

Dettagli sulla Ferrari EV del 2025? È una 2+2 o Purosangue?

Dark!tetto

L'ho letto e quindi ? Cosa risolve uno stabilimento industriale con un impianto di 1MWp e una colonnina da 5,5 con 20Kwh di accumulo ? Io sul tetto ho 7 Kwp e un accumulo da 10 Kwh e quindi ? Ora lo so bene che Ferrari non produce come aziende grosse ci mancherebbe, con questa prospettiva (1,7 milioni di KWh prodotti) ci decarbonizzi delle piccole aziende (qui un esempio : https://www.efficienzaenergeticaitalia.it/quanto-consumano-gli-impianti-industriali-in-stand-by) non certo una casa automobilistica. Ovviamente

frank700

Hanno iniziato a infrastrutturare l'impianto, pertanto sono fatti. Credo che dovresti rileggere meglio l'articolo.

Riccardo sacchetti

Basta passarci affianco per capire che di green ha poco. Che poi abbiano progetti green può anche darsi, certo.. ma le fusioni dei monoblocchi non le fai con i pannelli..

Dark!tetto

Eh, ma come vedi per molti Ferrari sta diventando persino Green...

Riccardo sacchetti

Considerando il mega impianto che hanno proprio no..

Riccardo sacchetti

Gia..

Dark!tetto

Con questi numeri non ci alimentano manco l'impianto di climatizzazione a Maranello...

Dark!tetto

No, queste son chiacchiere perchè i numeri messi in campo sono ridicoli a dire poco pper una realtà come quella. Non ti dico di approfondire sull'impianto da poco più di 1 MWp, ma per esempio sulla colonnina off-grid da 5,5kwp e 20 KWh di accumulo...non ci carichi nemmeno una 500x al giorno. Ecco anche l'impianto sul tetto è dello stesso tenore, questa mossa è puro marketing per entrambe le società, e ci guadagneranno pure oltre alla visibilità ottenuta.

FabriFi

Era anche ora direi

Kabotèn

Peccato per i putinisti

frank700

Un conto sono le chiacchere, un conto sono i fatti. E questi sono fatti.

Patrocinante in Cassazione

Grande Ferrari

Auto

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in

Auto

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video