Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Stellantis, il ministro Urso: piano in sei punti per il rilancio della produzione

09 Agosto 2023 140

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, è tornato ad incontrare i sindacati per parlare del progetto con cui si vuole arrivare ad un accordo con il Gruppo Stellantis per il rilancio della produzione di auto in Italia. Secondo quanto emerso, i tempi si stanno, però, allungando. In origine, come sappiamo, il ministro auspicava che l'accordo si sarebbe potuto trovare entro ferragosto. Invece, sarà necessario più tempo.

I lavori ricominceranno il 30 agosto quando ci sarà un nuovo incontro tra le parti. Inoltre, si è iniziato a parlare di un vero e proprio "Tavolo Stellantis" a cui parteciperanno l'azienda, i sindacati, le Regioni e Anfia. L'obiettivo sarà quello di arrivare alla stipula di un dettagliato accordo di programma in sei punti entro la fine dell'anno, con un orizzonte fino al 2030.

PIANO IN 6 PUNTI PER IL RILANCIO

Il piano dei lavori del tavolo dovrebbe essere sottoscritto entro il mese di settembre (si punta a definire il tutto entro il 10 settembre). In particolare, si lavorerà sull'incremento dei volumi di produzione dei veicoli; su ricerca, sviluppo e innovazione; sull'efficientamento degli impianti per migliorarne la competitività; sull'accelerazione degli investimenti in transizione energetica e ambientale; sull'analisi della filiera della componentistica; sulla mappatura aggiornata delle competenze presenti nel Gruppo e una proiezione a cinque e dieci anni delle competenze ritenute critiche e dei lavoratori degli stabilimenti Stellantis.

Il prossimo incontro, come accennato in precedenza, si terrà il 30 agosto e vi parteciperà anche Stellantis. L'obiettivo del Governo è quello di fare in modo che la produzione nazionale di auto possa tornare a salire per raggiungere quota 1 milione di vetture ogni anno. Il tavolo, dunque, sarà cruciale per arrivare alla definizione di questo programma.

Non rimane, quindi, che attendere le novità che emergeranno da questo tavolo di lavoro per capire quale sarà l'accordo che il Governo raggiungerà con Stellantis per il rilancio del settore automotive in Italia.

Al termine dell'incontro sono arrivati anche i primi commenti da parte dei sindacati. Per esempio, in una nota congiunta, Maurizio Landini, segretario generale Cgil e Michele De Palma, segretario generale Fiom-Cgil, chiedono una trattativa vera tra sindacati, Stellantis e Mimit per il raggiungimento di un accordo quadro per il rilancio della produzione di auto in Italia.

Il punto, non più procrastinabile, è se c’è la trattativa vera tra sindacati, Stellantis e Mimit per il raggiungimento di un accordo quadro per il rilancio della produzione di auto in Italia e la garanzia occupazionale nella ricerca, sviluppo e produzione in ogni singolo impianto, oppure no. Il Ministro ha dichiarato che sarebbe Stellantis a non volere i sindacati al tavolo del Governo: su questo punto interverremo verso l’azienda per ottenere una trattativa vera.

Sull'inclusione dei sindacati nella trattativa è poi intervenuta la stessa Stellantis:

Dopo la pausa estiva siamo pronti a proseguire un cammino, anche con le parti sociali e le organizzazioni di categoria, che si basa su un processo chiaro e su una visione condivisa sul percorso da seguire.


140

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
=METTEK=

SI parla di un tavolo negoziale dove si dice anche "accelerazione degli investimenti in transizione energetica e ambientale". Girala come vuoi ma ci andranno dentro soldi pubblici eccome.

Giuseppe Capozzi

l'articolo parla di altro!!! se vuoi ti spiego cosa vuol dire fare investire uno stato sull'economia ...o credi che pure l'allaccio elettrico se lo devo fare stellantis?! (un semplice esempio)

=METTEK=

Ma non era Tavares che diceva che non aveva bisogno dello stato? Devo chiedergli chi è il suo spacciatore perché deve avere dei prodotti di altissima qualità.

Disqutente

Signor Rossi nulla da dire al riguardo? Hai compreso dove sta l'errore?
Magari sei in ferie e in tal caso ti auguro di divertirti, passare un sereno periodo e ritornare con più lucidità.

Giuseppe Capozzi

discorso molto complesso!! ebbe aiuto in cambio di precise obbligazioni tra cui un bagno di sangue di licenziamenti....chiusure....la bank finance PSA ebbe precise obbligazioni e regole....

In che senso? La Francia possiede quasi il 10% di Stellantis, perché l'Italia dovrebbe essere limitata su questo? Non ha senso

Giuseppe Capozzi

evidentemente proviene da marte... sa..c'è una transizione da gestire!! basta citare VW a cui ad ogni riunione dei dirigenti cii sono epurazioni...scazzottate....cortellamenti....e basta citare un arrico del deae spieger del mese scorso!!! ha info su Google saluti

giovanni

Lo stato dovrebbe intervenire nelle aziende tecnologicamente strategiche per il settore come il Comau e la Marelli, aziende chiave per produrre batterie e motori elettrici, oltre che concludere accordi generali che possono essere elusi.

Giuseppe Capozzi

ha beh..han acquistato al 100% il gruppo chrysler....sono andato in attivo tanto d afarbsalire il ranking e le azioni.....han capitalizzato MM...
han rafforzato la presenza in sud america tanto da essere inscalfibili....han rafforzato un dominio sui commerciali tanto da scatenare le ire a Bruxelles....han acquisto il progetto NIKOLA.....reso jeep uno dei marchi al mondo più profittevole.....hanno alleanze presenti e future con BMW e Toyota per dire 2 nomi....l'anno prossimo scorporeranno Maserati....attualmente sono in attivo...ed han pure vinto le Mans ed etc e dimmi te come avresti fatto dalla tua tastiera!? dai

pollopopo

Il gruppo psa non è messo peggio, anzi

Walter

Era il piano di Marchionne, è saltata con Renault si son beccati psa

Disqutente

Capisco il vecchio adagio "donna nana tutta tana", ma credo gli si possa offrire di meglio al buon Elon.
XD

Disqutente

Nella frase da te scritta:

"Il governo dovrebbero fare in modo di attirare Tesla, BYD e CATL in Italia"

Il soggetto è il governo che è maschile singolare. (esattamente come "lo stato" che hai usato precedentemente)

Quindi il verbo a lui riferito va coniugato alla terza persona singolare:
io DOVREI
tu DOVRESTI
lui/lei DOVREBBE
noi DOVREMMO
voi DOVRESTE
essi/esse DOVREBBERO

Chissà, magari trolli pure, ma sappi che questi errori sono la parte meno importante di ciò che dici.
Sono le menzogne e le falsità che racconti la cosa preoccupante.
Questo tuo insistere oltre ogni evidenzia dimostra solo come io abbia ragione in ciò che dico sul tuo modo di comunicare.

P.s. oramai siamo oltre il ridicolo.

Signor Rossi

Io avrei dei dubbi ... e poi oggi con 10 milioni che ci fai, ci costruisci giusto na’ palazzina.

https://uploads.disquscdn.c...

pollopopo

Ma.... ni...

Ci sono gruppi minori (per fatturato)....

Comunque è indubbio che fca si stava muovendo male (guardando al futuro)... sicuramente colpa di alcune scelte atte a massimizzare i profitti/numeri e ridurre al minimo gli investimenti prima di essere 'venduta/fusa'.....

Signor Rossi
Davide

Staccare la spina e via

Signor Rossi

Ancora con questa storia, FCA non esiste più ...

https://uploads.disquscdn.c...

Signor Rossi
MariaAnnetta

Ma si certo ma la produzione nazionale tedesca è rimasta altissima. Da noi è crollata in maniera spaventosa. È chiarissimo che senza un intervento il futuro di Stellantis è completamente fuori dall'Italia.

Disqutente

Ma se "alcuni DEM" sono contrari, dobbiamo non considerare la maggioranza che è quindi, stando alla tua dichiarazione, favorevole?

In base a cosa sarebbe un punto a favore il fatto che "alcuni" la pensino come te?
Perchè lo potrebbe essere se crediamo che X persone raggruppate sotto uno stemma politico abbiano sempre tutte le medesime idee su tutti gli argomenti possibili?
Io credo sia normale che vi siano idee discordanti.

Poi non voglio entrare nel merito, credo che la guerra sia sbagliata. Sempre.
Ma analizzo solo il percorso logico che ti porta a credere di indicare cose a supporto della tua tesi.

Disqutente

Fessi? Si chiama globalizzazione.

E' comoda "approfittare" in proprio acquistando beni prodotti all'estero per risparmiare e dare degli "avidi figli di p.." agli imprenditori che delocalizzano per risparmiare.

Sarebbe da iniziare a capire che se vogliamo una globalizzazione deve essere a 360°: tutto va reso "standard", anche gli stipendi vanno globalizzati.

Disqutente

Speriamo Salveenee estenda l'obbligo a tutti i concessionari fisici e imponga un banner per tutti quelli online!

Rendiamo grazie al capitone!

Disqutente

Se consideriamo che i piani dell'Europa sono differenti e che considerano che il traffico faccia perdere tra il 2 e i 4% di PIL, la volontà e quella di ridurre il parco auto circolante.

Poi possiamo credere che possano arrivare queste vetture a basso costo, ma oltre alle volontà europee, non è comunque così stando ai fatti: in Cina una ID3 quanto costa? E in Europa?
Fai i paragoni coi modelli BEV che preferisci e vedrai che le differenze sono enormi.
Quindi anche se in Cina vendono BEV a 10.000€ questi prezzi credo saranno sempre circa il doppio qui da noi.

Antsm90

Considera che a fine anno CATL inizierà la produzione delle nuove batterie da 500 Wh/kg, non si sanno ancora i prezzi, ma già che la densità è più del doppio rispetto alle migliori batterie attuali...

fire_RS

Veramente anche le case tedesche stanno delocalizzando parecchio. Mica sono fessi a pagare un operaio 2500€ al mese quando in Romania ne costa 500

Giuseppe Capozzi

estrapolare frasi fatte.....ahahahahahahahhahahaha hai letto che parlava dei chip europei? sai perché e' in ristrutturazione Melfi? il suo futuro Logan chiarito 1000 volte stellantis.... c'è lo dici quali auto si faranno?

fire_RS

Solo un pazzo suic1da investirebbe da noi quando nei paesi dell'est la manodopera costa 1/3 e la burocrazia è praticamente inesistente.

fire_RS

Bello sognare!! Non hanno ancora capito che le case faranno di tutto per produrre nei paesi dell'est (vedi Polonia o Romania) dove un operaio prende 500€ al mese e quindi triplicano i profitti??

Perfino il governo tedesco sta avendo enormi difficoltà a non far delocalizzare, figuriamoci noi

Disqutente

Brutta fine ha fatto il Sig. Tranquillo...

Per ora siamo ancora abbondantemente sopra i 26.000 € comprensivo di incentivo di 3000 per un MG4...
Bisogna sperare che riescano a togliere 1/3 dal prezzo di listino e che aumentino gli incentivi per dare lo slancio alla diffusione su larga scala delle BEV per tutti.

Peccato che questo contrasti con gli obiettivi europei legati all'MAAS...

Quindi non credo che vedremo affatto ciò che per te è vicino.

Disqutente

Qui di insulso c'è quello che scrivi, ed è cosa palese. Come nel caso appena indicato.

Ma siccome non vuoi fare ammenda le tue repliche virano a cambiare discorso, oltretutto utilizzando la solita falsità a te tanto cara: mai detto di avere centinaia di dipendenti. E che siano sottopagati è una offesa dettata probabilmente dalla tua incapacità di confrontarti seriamente e dalla frustrazione di essere costantemente sbugiardato.

Onestamente a me tu non fai divertire, mi fa alquanto tristezza leggere le cose false, tendenziose e insulse che permeano la stragrande maggioranza dei tuoi scritti. Oltretutto conditi da errori grammaticali sparsi a profusione.

Antsm90

Se esiste la possibilità stai tranquillo che essa viene sfruttata. Vuoi impedire che le aziende delocalizzino? IVA, tasse e stipendi uguali in tutta Europa e vedi che la smettono (certo, poi si avrebbero ben altri problemi)

Stefano Bortoletto

Ma basta con questa storia del "è un azienda non una Onlus", questi fanno già miliardi di utile, basta con questo capitalismo senza alcuna regola, è facile essere aziende virtuose quando delocalizzi e spremi come limoni persone che percepiscono stipendi bassissimi per poi vendere sempre agli stessi prezzi, il giorno il cui la snetterete di giustificare queste cose forse comincerà a cambiare qualcosa

Giuseppe Capozzi

la UE lo vieta

Giuseppe Capozzi

non credo....Ve è interessata alla Polonia...turchia....e cina...

Sistox v2

Il settimo punto sarà "se fate troppo soldi ce li tassiamo retroattivamente"

Giuseppe Capozzi

beh noi lo possiamo fare ... la Germania offriva la Merkel...

Sistox v2

Ma tipo con il furgone sgarrupato con scritto sopra "caramelle gratis"? Perché il governo al massimo questo potrebbe fare

Iena_Reloaded

l'unico Landini che ci piace

https://media0.giphy.com/me...

J0k3r_IT

diverse case hanno notato che guadagnano di più aumentando i prezzi e tagliando il segmento A e aumentando di prezzo quello B.

Finché potranno continueranno con questa pacchia.

Antsm90

È un'azienda mica una ONLUS, direi che è normale che si punti a incrementare gli utili

Robby

speriamo

Antsm90

Tranquillo, nel momento in cui BYD, Chery, MG e Tesla miglioreranno la loro rete di vendita e assistenza, Stellantis dovrà per forza abbassare i prezzi o rischia di vedersi i magazzini pieni di invenduto

J0k3r_IT

il mito della caverna ti descrive alla perfezione. Non ci perdo più tempo. Continua a vivere nel mondo delle favole.

ilariovs

Della Model 2 si parlava di 53KWh.
Ma con le M3P potrebbero essere 58 a questo punto.
E se la Model 3 con 60 fa 490KM WLTP la 2 con 58 direi che andrebbe bene

Giulk since 71' Reload

Sulla restyling della Model 3 lo so benissimo, l'ho scritto anche io qui sopra, seguo le notizie, infatti Musk è l'unico che sembri non navigare a vista, e spero esca fuori una cosa interessante con la futura Model 2

Luca

Produrre un milione di auto nel 2024? Tavares, assumi il mago Forrest!

Giuseppe Capozzi

in Germania ci sono state inchieste indagini ed arresti sui produttori locali per aiuti di stato che finivano agli alti stipendi dei manager...

Giuseppe Capozzi

si parla di FCA Italy...cioè con sede in italia

Walter

Senza fusione sarebbero morte entrambe...

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video