BMW Motorrad Definition CE 04, lo scooter elettrico che rivoluziona la mobilità urbana

11 Novembre 2020 40

BMW fa un ulteriore passo nel suo progetto di rendere la mobilità urbana più sostenibile svelando durante l'evento #NEXTGen 2020 la BMW Motorrad Definition CE 04, cioè la "versione quasi di serie" del BMW Motorrad Concept Link che nel 2017 aveva colpito per forme e contenuti, mostrando come sarebbe potuta evolvere la mobilità elettrica su due ruote. Si tratta di un veicolo innovativo che oltre ad un motore elettrico dispone di soluzioni di connettività avanzate. Il tutto per rivoluzionare il segmento degli scooter.

RIVOLUZIONE URBANA

Questo nuovo scooter elettrico è stato sviluppato per soddisfare le esigenze di mobilità quotidiane dei clienti. Il design è molto simile a quello del BMW Motorrad Concept Link. Se nel 2017 poteva sembrare "azzardato", oggi quelle forme sono molto più attuali e per questo non sono state particolarmente riviste. Un modello che comunque saprà distinguersi per la sua personalità e che sarà in grado di rivoluzionare il suo segmento.

Il suo design particolare e le sue forme allungate sono state rese possibili anche grazie all'architettura tecnica che BMW ha adottato. La batteria piatta è collocata sulla parte bassa dello scooter mentre il compatto motore elettrico è nella ruota posteriore. Tutto questo ha permesso di migliorare il baricentro dello scooter elettrico e di mettere a disposizione un vano di carico più ampio e pratico da utilizzare (si può aprire lateralmente).

Le luci anteriori a LED a forma di U sono caratterizzate da un design minimalista. Le luci posteriori sono state integrate nei pannelli laterali posteriori sotto forma di due elementi luminosi a forma di C. Tutti gli elementi estetici dello scooter elettrico sono stati progettati per sottolineare l'innovazione presente all'interno del veicolo. Scooter simili, però, non sono veicoli per andare a divertirsi sui tornanti di montagna ma per muoversi agilmente all'interno degli ambienti urbani.

Ecco perché tutto il powertrain è stato sviluppato per soddisfare le esigenze di persone che generalmente percorrono circa 12 Km al giorno. Il costruttore tedesco ha preso in considerazione più l'ergonomia e la praticità piuttosto che il comfort sulle lunghe distanze. Per questo ha realizzato una sella su cui è possibile salire facilmente anche da dietro e che offre il massimo comfort quando si è da soli sullo scooter, indipendente dalle misure di chi guida.

BMW Motorrad Definition CE 04 offre soluzioni digitali avanzate. Il pilota, infatti, potrà gestire da remoto lo scooter elettrico attraverso il suo smartphone. Inoltre, il veicolo dispone di un display digitale da ben 10,25 pollici, il più grande della categoria, da cui poter accedere ad una serie di servizi digitali. Purtroppo, i dettagli tecnici di questo veicolo non sono stati comunicati. Con l'occasione, BMW ha presentato anche un abbigliamento specifico per questo modello, che fosse alla moda ma anche estremamente pratico e funzionale. Curiosità, la giacca include all'interno di una tasca un sistema di ricarica ad induzione per smartphone.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Garrett

I pantaloni con i risvolti

Garrett

Sarà quella dei pantaloni, rimasta incastrata

Garrett

12 km al giorno?
Infatti al 12 esimo km, hai parcheggiato uno scooter "normale" che ti porta a destinazione

andrea55

Già nell'articolo ci sono pochi dettagli e poi quel poco che c'è è sbagliato...

Enry

Che hanno creato un mezzo per un uso cittadino, cucito attorno a persone che fanno un chilometraggio basso e strade cittadine. C'è scritto anche nell'articolo, per esempio, che la seduta bassa e il posto posteriore così fatto è voluto per facilitare il sali e scendi continuo dal mezzo e non progettato per i medi/lunghi viaggi.
12km sono solo la distanza media che percorre uno scooterista in città, secondo le loro statistiche.

IDGAF

Guarda io abito in una cittadina di 60mila abitanti. 30mila persone vivono nei più piccoli comuni circostanti, e gravitano sulla città per lavoro, scuola, ecc. Spesso fanno 15 km andata e ritorno (che si riassumono in 15 minuti di macchina/moto). Sono pochi... ma praticamente, al giorno, il triplo dell'autonomia di sto mezzo. Per 30 minuti...

teo

Rivoluzionario ha ben altro significato ... Oggi termine abusato ovunque vedi smartphone rivoluzionari ogni anno uguali al precedente

Antonio di Gennaro

Il motore sarà centrale sicuramente

chicco

Uno scooter rivoluzionario sarebbe uno scooter da almeno 11 kW e che facesse almeno 40-50km con un costo max 2k€. E per favore senza tablet da 20 pollici o cavolate simili. Ah e l'ottimo sarebbe avere un motore potente ma limitabile, che perciò lo puoi dare a un 14cenne e mano mano "sbloccarlo" quando prende le patenti avanzate. Es un motore equiparabile a un 250cc ma che lo puoi limitare alla potenza massima consentita per la patente A1 (125cc) e per il patentino (50cc). Questo sarebbe "rivoluzionario"!

Adri949

Veniale

andrea55

Se il motore è nella ruota posteriore perchè c'è un cinghia?

GePaCa

Si sono tutti focalizzati sui 12 Km al giorno come se fosse l'autonomia. 12 Km al giorno (forse qualcosina di più) sono la percorrenza media di uno scooter a vocazione cittadina. In una città come Roma la velocità media all'ora di punta è circa 15/18 Km/h. 12 Km/h al giorno tradotti in tempo sono un viaggio di 20 minuti all'andata e 20 minuti al ritorno. Poco ma non pochissimo.

GePaCa

Io per un periodo facevo 30 Km al giorno, città città. Roma cinecittà, Roma centro. Un viaggio della speranza. Ovvio che se ci metti in mezzo un pezzo di tangenziale/raccordo 12 Km non lo hai nemmeno acceso lo scooter.

GePaCa

Non si può dire che abbia un design comune.

GePaCa

No, 12 Km al giorno. Questa è la percorrenza media di uno scooter in città.

GePaCa

Immagina una cifra... Almeno il doppio!!! :-D

MatitaNera

Che quindi cosa significa?

MatitaNera

Come sei venale

Maicol.Mar

Perchè l'utilità di comandarlo con lo smartphone?

stefano passa

il tutto alla modica cifra di??????

Imparziale

Forse volevate dire 120km al giorno. Fatto sta che finche' non si hanno info su capacita', velocita' e prezzo restano solo delle belle foto.

Gianluigi

Mancano info essenziali come la velocità massima, l'omologazione (è un "cinquantino" dovendo soddisfare una mobilità a cortissimo raggio?), la possibilità di staccare la batteria e caricarla a casa. Almeno questo potevano dirlo.

Manca qualunque informazione tecnica e di prezzo. Rimane solo lo stile da commentare.

Danylo

Mi sfugge cos'abbia di "rivoluzionario".

misano

Probabilmente la versione definitiva sarà somigliante a questo affare, rimane di sicuro interesse il posizionamento della batteria e del motore, per il resto il solo display da 10" basterebbe a squalificarlo come "inutile esercizio di stile", con la moto, in ambito urbano, l'ultima cosa da fare è mettersi a "cipollare" con l'ipad che fa da cruscotto !

IDGAF

12 km al giorno sono 6 andata e 6 ritorno da lavoro a casa. senza possibilità di andare a fare la spesa.

PuckBeastOfTheEnd
IDGAF

la giacca è oscena

Enry

Non c'è scritto che ha una autonomia di 12km.
"per soddisfare le esigenze di persone che generalmente percorrono circa 12 Km al giorno".

PuckBeastOfTheEnd

Ma dove lo vedi un vano bagagli?

12 km sono un po pochetti. anche per la mobilità urbana e metropolitana.
almeno una 30ina.
Ma minimo sindacale proprio.

Neanche un e-monopattino fa così pochi km.

Lucaaa

Il tamarro sul Motorrad, scarico Edison, infradito green in bambù, casco con mela morsicata, smartwatch e via a sverniciare i tmaxisti

DeepEye

Una bici elettrica che probabilmente costerà un quinto di questo, può fare le stesse cose. Forse ci smeni 5 minuti (sui 12km nel traffico), ma con la bici puoi andare dove con lo scooter non ci vai.

Comitato_no_Disqus

Ma quella del monopattino è una banale provocazione, è normale che sono 2 segmenti diversi con utilizzo diverso

DjMarvel

Probabilmente ha un vano bagagli generoso, un buono spunto da fermo. e comunque un'autonomia accettabile.
Tutte cose che un monopattino non può avere (a parte l'autonomia)

Comitato_no_Disqus

Se è concepito per micro trasferte, avrà sempre percorrenze limitate

DjMarvel

C'è scritto che è stato pensato per chi deve fare 12km al giorno, non c'è scritto che può fare solo 12k al giorno

Apocalysse

Manco ci arrivo al lavoro ..

LUCA_MT7, S6, MiA1,Mi9T

Esattamente, farà concorrenza al GS

Comitato_no_Disqus

Tralasciando il design, quello è soggetto a gusti personali, ma una percorrenza di 12km!? Un monopattino ultracinesata sa fare meglio

DeepEye

Conoscendo BMW, costerà come una moto vera, e tipo il doppio di uno scooter normale.

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video