Mercato auto Europa 2022, a settembre crescono ancora le immatricolazioni

18 Ottobre 2022 25

Dopo che ad agosto 2022 era finalmente tornato il segno più, dopo un lungo periodo di contrazione, anche il mese di settembre 2022 per il mercato auto europeo termina positivamente. Secondo i dati di ACEA, a livello dell'Unione Europea le immatricolazioni sono cresciute, rispetto al 2021, del 9,6%. Parliamo di 787.870 vetture nel 2022 contro le 718.718 dello scorso anno. Volendo considerare anche il Regno Unito e i Paesi EFTA, a settembre c'è stata una crescita del 7,9% (1.049.926 2022 contro 972.843 2021).

Nonostante gli ultimi 2 mesi positivi, la fotografia del periodo gennaio-settembre 2022 è ancora negativa. Infatti, rispetto al 2021, sempre a livello dell'Unione Europea, si registra un calo del 9,9% (6.784.318 2022 contro 7.526.831 2021). Volendo sempre includere anche Regno Unito e i Paesi EFTA, nei primi 9 mesi del 2022 si è registrata una flessione del 9,7% rispetto al medesimo periodo del 2021.


Va comunque detto che se anche i mesi di agosto e di settembre 2022 siano positivi, il mercato auto europeo è ancora molto lontano dai livelli pre-pandemia del 2019. A titolo di confronto, a settembre 2019 erano state immatricolate 1.285.494 vetture (UE + EFTA).

Tornando ai dati del mercato europeo di settembre 2022, ACEA sottolinea che i principali mercati dell'Unione Europea hanno terminato il mese tutti positivamente: Germania e Spagna hanno registrato guadagni a doppia cifra (+14,1% e +12,7% rispettivamente), mentre Francia (+5,5%) e Italia (+5,4%) hanno mostrato tassi di crescita più contenuti. Vale la pena di notare che a settembre 2022 sono andate bene soprattutto i mercati dell'Unione Europea visto che i Paesi EFTA hanno chiuso il mese in flessione del 5,6%. Crescita del 4,6%, invece, per il Regno Unito.


Venendo ai Gruppi automobilistici, a livello di Unione Europea il Gruppo Volkswagen termina settembre 2022 con una crescita del 25,7%. Stellantis, invece, chiude il mese con un +0,3%. Segno meno, anche se contenuto (-1,2%), per il Gruppo Renault. Tra un paio di settimane inizieranno ad arrivare i dati dei mercati auto nazionali di ottobre. A questo punto si potrà iniziare a capire se l'andamento positivo continuerà oppure no.

[Fonte dati: ACEA]


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cpt. Obvious

Così è ineccepibile.
Azzarderei la circolazione in deroga nel tempo in cui l'AdE fa le verifiche, ma è colpa dei tempi della burocrazia, prima si sbrigano, prima scatta la sostituzione.

Nota: ho un Euro 6b, non circolo in città con divieti, quindi parlo da parte non in causa.

mashiro84

E io invece non voglio che tu inquini l'aria che io respiro con un cesso a carbone.
Quindi io ti pago l'80% di un'auto se tu sacrifichi il rottame che hai in mano.

Aggiungo che se sei veramente non abbiente e quindi non puoi permetterti quei 3000€, sarà nostra cautela inviare il tuo caso all'agenzia dell'entrate che verificherà la tua posizione con rigore e nel caso autorizzerà l'emissione di un bonus fino al 100% (sempre sotto ai 20K€).

Simone

fino a 15 anni fa non si potevano provare eppure compravamo a quasi scatola chiusa, fidandoci solo delle recensioni delle riviste. E le auto erano ben peggiori di ora.

Simone

chi ha un Euro 2 (esempio) possibile che in più di 20 anni non abbia messo da parte qualcosa per un'auto anche usata euro 6?

mashiro84

Ho appena detto che do un incentivo di 15K€ fino all'80% del prezzo del veicolo. Con 18K€ compri una DUSTER nuova.
Dato il costo della manutenzione di un veicolo di 15 anni non esista alcun freno a cambiare l'auto con una nuova pagata dallo stato.

Non parlo di incentivare le elettriche.
Parlo di azzerare il circolante non Euro6.
Quella è la priorità al momento.

Le elettriche al momento non sono raggiungibili per il ceto mediobasso nemmeno con gli incentivi.

Copyr

-"Semplicemente informare i possessori che dal 2024 con gli Euro 3 o inferiori, dal 2026 con gli Euro 4 e dal 2028 con gli Euro 5 ci sarà il divieto assoluto di circolazione su tutto il territorio nazionale"-
si ok nel mondo dei sogni lo si può fare, nella realtà no, bisogna fare i conti con chi non ha soldi x cambiare auto.

-"Comunque fino all'anno scorso davano 10K€ per le elettriche."-
si ok, quando un auto media elettrica costa di listino dai 40 ai 50K e parlo di hyndai kona, peugeot 2008, non di tesla, anche se dai 8-10K di incentivi cosa risolvi? nulla. L'utente medio che ha un budget di 15-20K x un auto cosa compra? non un elettrica di certo che al netto di incentivi la paghi 30-35K se va bene. Non dimentichiamo mai poi che se uno guida un auto famigliare xk ha bisogno di quella non possiamo dirgli compra la dacia spring elettrica che costa poco

mashiro84

Semplicemente informare i possessori che dal 2024 con gli Euro 3 o inferiori, dal 2026 con gli Euro 4 e dal 2028 con gli Euro 5 ci sarà il divieto assoluto di circolazione su tutto il territorio nazionale.
E attivare gli incentivi che ho scritto di sopra.
Comunque fino all'anno scorso davano 10K€ per le elettriche.
Non vedo perché non si possa azzerare il circolante obsoleto con un'azione un po' più vigorosa come quella da me proposta.

Copyr

"Chiunque abbia una Euro 6 non ha alcun bisogno di svecchiare.
Chiunque abbia comprato dal 1 Gennaio 2015 non ha nessun bisogno di cambiare l'auto perché ha una Euro 6" non ho detto che deve svecchiare chi ha un euro 6 ma chi ha un auto euro 0,1,2,3,4

"Incentivi enormi solo per auto molto vecchie (qualcosa tipo "se mi porti una Euro 5 o inferiore ti do fino all'80% del prezzo di acquisto fino e a un massimo di 15K€)"
è esattamente quello che intendo, certo poi bisogna capire dove lo stato possa trovare i soldi ma sarebbe la cosa da fare

"E poi secondo me bisognerebbe IMPEDIRE la circolazione ai veicoli molto vecchi)"
molto vecchi quanto? xk le auto euro 0,1,2 sono molto poche ormai rispetto al totale delle auto circolanti

Cpt. Obvious

Se è coatto voglio il 100%.
Credi che la gente abbia un'auto vecchia per far dispetto all'ambiente?
No, è chiaro che non possono spendere un singolo Euro sul cambio auto.

Roundup

Male, vuol dire che non siamo ancora alla frutta

Tiwi

bene, anche se il 2022 rimane in negativo

mashiro84

Chiunque abbia una Euro 6 non ha alcun bisogno di svecchiare.
Chiunque abbia comprato dal 1 Gennaio 2015 non ha nessun bisogno di cambiare l'auto.

Tutti coloro che hanno un'auto immatricolata prima del 2005 dovrebbero essere portati dallo sfasciacarrozze in modo coatto.

Come fare?
Incentivi enormi solo per auto molto vecchie?

T. P.

anche secondo me! :)

Copyr

giusto cosi, invece di pensare a svecchiare il parco auto qua si pensa solo a vendere le elettriche a chi ha i soldi. Prima del mondo full elettric facciano svecchiare le euro 0,1,2,3,4, con delle nuove euro 6 poi si vedrà. questi cercano di propinare auto elettriche da minimo 40-50K a gente che non ha soldi da buttare in quel modo e probabilmente non li avrà mai, nemmeno a rate

Antsm90

Sono già arrivati a farla pagare di più? Più veloci di quanto pensassi

accakappa

Beh a vedere i dati i maggiori compratori d'auto siamo noi, i tedeschi e i francesi. Considerando che i tedeschi le elettriche se le possono comprare, i francesi le vogliono a 100 euro al mese se no non le compra nessuno, noi siamo al un misero 4% mi sa che il computo europeo di vendite da qui in avanti sarà in caduta libera. Perfino i norvegesi sono peggio di noi con un bel -20%/anno

Hockey

Follia sì, ma la macchina serve quindi paghiamo e suki4amo

enri

BMW con 6 mesi di consegna previsti ora passati a 9. Ormai passa quasi la voglia di prendere l'auto

Gigiobis

se tutto va bene, tra 2 mesi ritirerò una clio.
su autoscout e similari si trovano annunci da privati con la mia stessa macchina con meno di 1000km a 5k in più di quanto la sto pagando, appunto per la consegna immediata.

FOLLIA.

Antsm90

Le Km0 costeranno più del nuovo perché potrai averla subito

MatitaNera

male si evolverà

Ginomoscerino

forse ottobre e novembre ancora positivi, in questi mesi consegnano gli ordini primaverili fatti con gli incentivi

Eolovive

Sono curioso di capire come si evolverà il mercato del nuovo con questa roba delle consegne a 9-12-15-18 mesi, spesso senza poter provare e vedere l'auto che si desidera acquistare.

Gigiobis

uhm.... forse perchè hanno cominciato a consegnare gli ordini di 9 - 12 mesi fa?
la butto li, eh.

Lorrino

Sono tutte immatricolazioni di auto prenotate mesi e mesi fa...vista la situazione economica credo che i prossimi mesi saranno negativi, mio malgrado.

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video