Rivian segue Tesla e punta a creare una sua rete di ricarica

02 Giugno 2020 2

Rivian sembra aver deciso di seguire Tesla sulla strada di realizzare una rete di ricarica proprietaria per i suoi clienti. Per fare in modo che le auto a batteria possano davvero diffondersi, uno dei problemi maggiori riguarda proprio la disponibilità di punti di rifornimento di energia. Se è vero che molti possessori di modelli elettrici alimentano i loro veicoli a casa prima di partire, è altrettanto vero che quando si deve viaggiare a lungo spesso ci si imbatte nella mancanza di infrastrutture o in malfunzionamenti delle colonnine (Qui spieghiamo come si ricarica un'auto elettrica).

Tesla ha risolto questi problemi realizzando la rete Supercharger, stazioni ad alta potenza dove le sue auto possono rifornire rapidamente per poi ripartire. Secondo Electrek, sembra che Rivian voglia seguire proprio questa strada. La fonte riporta che il marchio americano starebbe lavorando sulla sua rete chiamata "Rivian Adventure Network" e per farlo avrebbe assunto già diverse persone. Alcune di queste hanno lavorato proprio sui Supercharger e con Enel X.


Il nome scelto per la rete non sarebbe casuale. Vista la natura dei suoi veicoli, pickup e SUV, questi punti di ricarica sarebbero posizionati all'interno, per esempio, dei parchi, dei parcheggi per i camper e in zone remote. Le stazioni che Rivian ha in mente di realizzare disporranno di una potenza massima di 200 kW e ogni colonnina potrà ricaricare in corrente continua sino a 2 veicoli in parallelo. Il connettore sarà del tipo CCS Combo.

Si tratta di una potenza più che sufficiente visto che il pickup elettrico R1T visto per la prima volta a fine 2018 è in grado di ricaricare sino a 160 kW. I primi siti dovrebbero essere disponibili il prossimo anno, probabilmente a Moab, nello Utah.

Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, in offerta oggi da Phoneshock a 169 euro oppure da Unieuro a 229 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aster

Speriamo non lo imiti anche con il pilota automatico come nell'ultimo incidente a Taiwan

Lucano

ma chi sono queste persone

1200 km elettrici, presente contro futuro: da Milano a Monaco | Il ritorno

eRaid, un racconto di 1.000 chilometri in viaggio con (quasi) tutte le auto elettriche

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video