Audi batte NIO in tribunale che non potrà usare i nomi ES6 e ES8 in Germania

21 Gennaio 2023 2

Per NIO, ritagliarsi uno spazio nel mercato europeo non sarà facile. Per il costruttore cinese arriva, adesso, l'impossibilità di usare i nomi ES6 e ES8 in Germania qualora decidesse di commercializzare questi modelli nel Paese. Ricordiamo, infatti, che Audi aveva deciso di portare NIO in tribunale, per una presunta violazione dei diritti sui marchi del Gruppo Volkswagen. Il problema riguardava, nello specifico, i SUV elettrici ES6 ed ES8. Si tratta di nomi giudicati dal marchio tedesco troppo simili ai quelli dei suoi modelli S6 e S8. La disputa legale è durata parecchio ma, alla fine, secondo quanto riporta la stampa tedesca, il tribunale di Monaco ha dato ragione alla casa dei 4 anelli. I nomi dei SUV elettrici della casa automobilistica cinese sono troppo simili a quelli del costruttore tedesco.

Sebbene il giudice abbia notato che i nomi dei modelli di NIO sono comunque parzialmente differenti da quelli di Audi, la lettera "E" non è sufficiente per distinguere le vetture dei due marchi in quanto le persone potrebbero identificare i veicoli di NIO come modelli elettrici di Audi.

Esiste il rischio che i consumatori presumano che la "ES 6" sia la "S 6" nella versione elettrica, che i due veicoli provengano dallo stesso produttore. Esiste quindi un pericolo di confusione.

Dunque, NIO non potrà commercializzare i suoi modelli ES6 e ES8 in Germania utilizzando i nomi originali. Eventuali violazioni verranno sanzionate con una multa di 250.000 euro o con sei mesi di reclusione per il responsabile delle operazioni tedesche del costruttore cinese. NIO, tuttavia, ha la possibilità di ricorrere in appello. Vedremo quello che succederà.


Vale la pena di notare che questi modelli non sono ancora disponibili in Germania. Proprio per evitare ulteriori questioni legali, NIO aveva deciso di lanciare il suo modello ES7 in Europa, con il nome di EL7. Ovviamente, Audi si è detta soddisfatta della decisione del tribunale, affermando che i suoi marchi sono "di fondamentale importanza" e che deve "proteggerli in modo completo".

Quella tra Audi e NIO non è certo la prima disputa sui nomi in ambito automotive. Non rimane che attendere per capire se NIO tenterà di ricorrere in appello per cambiare la decisione del tribunale.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
=METTEK=

Chiaro, invece di fare innovazione e competere con questi è meglio denunciarli per 2 lettere sul nome.... Addio industria automobilistica europea...

Effettivamente si poteva rischiare di confonderle, comprandole su ebay

HDBlog.it

Samsung con gli S23 chiude il cerchio, caos Netflix sulle password | HDrewind 5

HDBlog.it

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind (4)

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video