Audi: solo auto elettriche in 10-15 anni

09 Gennaio 2021 42

Non è un mistero che Audi abbia ambiziosi programmi di sviluppo nel settore delle auto elettriche. Il CEO Markus Duesmann ha voluto la nascita della divisione Artemis, adesso diventata un'azienda indipendente, che ha l'obiettivo di realizzare un'auto elettrica di nuova generazione da lanciare entro il 2024. A quanto si sa, attualmente sta lavorando ad un modello chiamato per il momento Landjet che sarà particolarmente innovativo e dotato di tecnologie di ultima generazione soprattutto sul fronte della guida autonoma.

Il settimanale tedesco WirtschaftsWoche riporta, adesso, nuovi dettagli sui piani elettrici di Audi. Secondo la fonte, il marchio tedesco lavorerà per eliminare progressivamente i modelli dotati di motori a combustione per puntare solo su quelli elettrici. Secondo il rapporto, questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto nell'arco di 10-15 anni. Inoltre, a quanto pare la Casa tedesca starebbe lavorando pure ad un preciso programma che permetterà di arrivare a questo obiettivo. Programma che dovrebbe essere presentato nel corso dei prossimi mesi.

A questo punto non rimane che attendere ulteriori novità per capire i programmi di lunga scadenza di Audi. Appare evidente, comunque, che la Casa dei 4 anelli abbia le idee molto chiare per il suo futuro. Sarà molto interessante soprattutto seguire l'evoluzione del progetto che sta portando avanti Artemis.


42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sono Giapponese!

Esatto! Oppure l’idrogeno

Fabrizio

La A5 non ha quel motore.
Al momento penso solo RS3 e TT RS

Zer1

Falliranno prima

Lucaaa

Ritieniti fortinato

Lucaaa

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Alex Cava

... ma se fino a ieri Audi falsificava i gas di scarico,
domani falsificherà i kWh?

Alex Cava

L'ideale è il km zero: pannelli solari su tutti i tetti!

Rum

Invece i motori a combustione interna che bruciano in calore quasi l'80% dell'energia del combustibile cosa sono?

Igi

... ma per favore!

Igi

Pagani tanto per citare il più famoso!

Igi

Autobild ha appena pubblicato un test sulle plug-in... altro scandalo in arrivo!

Igi

... e datti da fare, le opportunità non arrivano da sole!

Andrea bortolin

Talmente mitici che mio fratello ha dovuto vendere per esasperazione la sua A5 perchè mangiava 1 kg di olio ogni 500 km. Girava con una tanica nel baule...

Sono Giapponese!

Spero solo che la forte richiesta per l’elettricità in futuro non faccia aumentare la costruzione di centrali nucleari

Alessandro M.

La gente è convinta che ci sia chissà cosa dietro una vettura elettrica... meccanicamente non c'è praticamente nulla!! C'è un numero variabile di motori elettrici, un pacco batterie, una centralina che gestisce l'elettronica, un tablet gigante nel Cockpit e qualche sedile nell'abitacolo....avete presente una mini 4wd?? Ecco....

Apollo

Ma tanto sono povero e l'unica Audi che mi posso permettere è l'A2 1.4 TDI di terza mano.

stefano passa

costruiremo powerbank grandi come grattacieli

Maxatar

Da Ingolstadt con furore.

MatitaNera

Sarà pure che l'elettrico non è il futuro ma non si vede un articolo su un'auto non elettrica da non so quanto...

Venerabile Jorge

Eh guarda...da un punto di vista strettamente energetico, auto da 2,5ton ricaricate a 250kW e oltre sono un buco nero energetico. Più sali con le potenze di ricarica (e quella è la via) più hai perdite per effetto Ohm. Sì, le energie rinnovabili, ma...il fatto economico è che una maggiore domanda di energia viene per forza soddisfatta da una maggiore offerta costituita dalla fonte più economica, ovvero il gas/petrolio. Questo quali che siano i proclami del politico di turno.

Tony Musone

Le batterie vengono smaltite solo come un'ultima istanza, dato che avendo ancora la capacità d'immagazzinare il 70% circa di energia possono essere riutilizzate per lo stoccaggio di energia (rinnovabile) o riciclate.

Pino Carà

togliendo il problema autonomia, punti di ricarica e prezzi, che sono solo "passeggeri", se per assurdo circolassero solo auto elettriche, il problema dell'inquinamento non sarebbe maggiore? secondo me il futuro, o almeno quello prossimo (sui 10 anni) saranno i motori benzina plug-in. Poi, se ci fosse una concreta evoluzione sullo smaltimento delle batterie, ben venga l'elettrico per tutti

Ratchet
Fabrizio

Peccato per i mitici 5 cilindri Audi. Un motore che rimarrà nella storia.
Speriamo siano almeno in gradi di sintetizzarne il sound

B!G Ph4Rm4

Credo che tu possa parlare di quest'esperienza infatti

L'illuminato

Fa male capire di non essere svegli quanto si immagina eh

italba

Io sì, sei tu che ti dovresti preoccupare della tua situazione

DeepEye

Vai pure tranquillo

italba

Forse non tieni conto che il motore è solo una piccola parte di un'automobile. Ci sono aziende, oggi, che producono fior di automobili ma nessun motore, e ci sono aziende anche rinomate che montano motori prodotti da altri

italba

Continua pure a dormire...

italba

Ancora per 11 giorni...

DeepEye

In effetti gli investimenti sono piu che altro nel powertrain e batterie. Una volta che qualcuno sarà in grado di produrre le batterie decenti, pure l'ultimo dei pezzenti sarà in grado di creare e vendere un auto elettrica.

Vae Victis

Le leggi che obbligano l'elettrificazione risalgono al 2009 (Obama) e al 2014 (UE).
Quelle di Obama sono state riviste da Trump quindi negli USA non si venderanno né auto elettriche né auto plugin, se non in percentuale minoritaria.

Vae Victis

cala cala...
una lavatrice con le ruote è molto economica da progettare. Infatti ci sono centinaia di aziende che lo fanno nel mondo, anche aziende microscopiche che mai riuscirebbero a progettare un auto a benzina.

B!G Ph4Rm4

Secondo me dipende da ogni caso specifico.
Se uno possiede un garage e può attaccarci un wallbox (o come si chiama) allora non ha problemi, perchè nelle giornate normali (ovvero nella stragrande maggioranza dei giorni) uscirà quasi sempre con la batteria al massimo e non dovrà nemmeno sbattersi più ad andare a fare il pieno, risparmiando sul carburante. Se poi hai la fortuna di abitare in un luogo in cui sono sparpagliate abbastanza punti di ricarica veloci, allora direi che non ci sono problemi di sorta.

Altrimenti non è detto che ti possa andar bene.
Secondo me una volta che le colonnine saranno sempre più presenti, e una volta che la maggior parte permetterà la ricarica veloce (ovvero tra i 20 e i 30 minuti per una ricarica completa), sarà sempre più semplice potersela comprare.

SalsizzArroustut

Beh da qualche parte bisogna pur partire. Ad oggi è ancora una tecnologia immatura e i compromessi sono molto pesanti per l'automobilista....ma ovviamente prima o poi le elettriche diventeranno la norma. La politica ammazzadiesel (a torto o a ragione) sta dando una bella mano

B!G Ph4Rm4

Beh intanto, in una sola riga, hai fornito un buon motivo per farti segnalare, ergo ci penserei bene a chi dei due sia il più sveglio

L'illuminato

solo solo annunci di marketing a cui abboccano solo i sempliciotti ( si, sei fra questi )

Shaffler

Ovvio che le aziende investono decine di miliardi di Euro non solo per 1-2 modelli di nicchia.

B!G Ph4Rm4

Comunque rimango sempre sbalordito perchè qualche anno fa l'elettrico veniva trattato da molti come una roba assurda, inutile, "eh ma inquina un botto", era impossibile da fare, se ne riparlerà quando le tecnologie saranno mature. Ricordo Marchionne che la bollò come una roba da prendere in poca considerazione per il momento.

Adesso, tralasciando le grosse vendite (che sì sono grosse rispetto a dove si è partiti, ovvero a zero), basta vedere quanti produttori ne hanno modelli, le legislazioni che cambiano e i grossi marchi che annunciano la fine della produzione dei motori tradizionali entro un arco temporale neanche esagerato.

Sicuramente molti sono stati colti alla sprovvista.

DeepEye

Sicuro guarda. Stando agli annunci di 10-15 anni fa, oggi dovevamo avere colonie su marte e auto volanti.

gianluca iO

Quanta fuffa. Sono gli stessi proclami fatti da tutti i noti vendor storici automotive, arroccati da sempre nelle loro quote di mercato, che per anni hanno prodotto prezzolati modelli da patetiche prestazioni venduti in gran parte ad enti statali

Tutti inerziali all’evoluzione di tutto ciò che non è prettamente “motore+carrozzerie”. Non a caso tecnologie o idee ormai standard sono assenti o costosi optional su modelli di alta gamma.

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città