Volvo XC40 elettrica: Android Automotive OS e aggiornamenti via OTA

11 Ottobre 2019 4

Volvo XC40 elettrica avrà un sistema di infotainment basato su Android Automotive OS. La Casa svedese continua a svelare piccoli - ma importanti - dettagli sul SUV che sarà annunciato ufficialmente il 16 ottobre: dopo le anticipazioni su batteria e guida semi-autonoma, in questo caso ci si sofferma sull'integrazione con i servizi Google - Assistant, Maps e Play Store inclusi.

Gli aggiornamenti del sistema operativo si riceveranno in modalità over-the-air, esattamente come già accade per gli smartphone e i dispositivi mobile connessi in rete. Come spiega Volvo, l'intenzione è quella di "una vettura che continuerà a evolversi e a migliorare nel tempo, invece di essere già al culmine dello sviluppo all'uscita della catena di montaggio".


Le app "di sistema" realizzate da Google e Volvo saranno integrate nell'auto, le app "accessorie" per ascoltare la musica e per accedere a contenuti multimediali saranno invece scaricabili direttamente dal Play Store. Ci sarà anche Google Assistant, al quale si potranno impartire comandi non solo per impostare una destinazione, ma anche per regolare la temperatura all'interno dell'abitacolo o inviare un messaggio a un contatto.

Google Maps permetterà invece di avere a disposizione dati cartografici sempre aggiornati, informazioni sul traffico in tempo reale e tutte le altre funzionalità già note a livello mobile. Ovviamente saranno fornite al suo interno le indicazioni sulla stazione di ricarica più vicina. Le stesse mappe verranno utilizzate da Volvo per la piattaforma ADAS (per i limiti di velocità, ad esempio).


Il sistema di infotainment basato su Android Automotive OS sarà poi integrato con Volvo On Call: la piattaforma di servizi digitali del marchio offrirà dunque l'opportunità di ricevere informazioni in tempo reale sullo stato della batteria e del livello di carica, pre-riscaldare l'abitacolo, segnalare la posizione dell'auto in un parcheggio, aprire e chiudere le portiere e consentire l'utilizzo dell'auto da remoto tramite chiave digitale.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bibendus

Ma se l'xc40 è pesante allora cosa bisogna dire della nuova evoque che con le stesse dimensioni arriva come ridere ai 2000kg!?!

eberg93

Appunto, era quello il punto del discorso. Se già la XC40 era stata criticata da tutte le testate giornalistiche per il peso, figuriamoci quanto potrà pesare con le batterie visto che di certo parte mooolto svantaggiata.

Fabio Biffo

Non che le altre elettriche siano dei pesi piuma comunque...

eberg93

Sarà un camion. Già la versione normale parte da 1600kg per arrivare a più di 1800kg se si scelgono motori grossi e le quattro ruote motrici. Questa elettrica avrà una zavorra mica da scherzo da portarsi dietro.

Poi sulla qualità in generale non discuto, Volvo è sempre una garanzia, però è tempo di limare il peso e di conseguenza i consumi.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti