Tesla Model S più veloce di Porsche Taycan di 20 secondi? Rumor dal Nurburgring

17 Settembre 2019 13

Manca ancora l'ufficialità, ma secondo i giornalisti presenti al Nurburgring Nordschleife in questi giorni Tesla Model S avrebbe registrato un tempo sul giro di ben 20 secondi inferiore a quanto fatto un paio di settimane fa da Porsche con un prototipo di pre-produzione della sua nuova berlina elettrica Porsche Taycan.


Le prime foto pubblicate da Auto Motor und Sport ritraggono un paio di esemplari di Tesla Model S alle prese con i consueti test in pista che le Case automobilistiche intraprendono in vista non solo del collaudo dei propri veicoli ma anche dei vari tentativi di record sull'anello nord del circuito tra i più celebri al mondo.

In questo caso particolare, gli esemplari sorpresi in queste foto nascondono (con poco successo a dir la verità) alcune modifiche importanti destinate ad evoluzioni future della gamma di Tesla Model S. Lo stesso Elon Musk, in un tweet di alcuni giorni fa (quando Tesla Model S aveva ottenuto il record sul giro sul circuito di Laguna Seca), si era lasciato sfuggire diverse informazioni relative ad una variante ancora più performante dell'attuale Performance con modalità Ludicrous. Il nuovo powertrain "Plaid" porterà in dote ben 3 motori elettrici e carreggiate allargate, e farà forse parte di un aggiornamento che porterà diverse altre novità per la berlina elettrica.


Sarà questa versione - ancora allo stadio di prototipo - a sfidare l'esemplare di pre-produzione di Porsche Taycan, che alla fine di agosto aveva completato i 20,9 km dell'Inferno Verde in 7:42 minuti conquistando il record per auto elettriche a quattro porte. Secondo quanto riportato dal sito tedesco, ufficiosamente Tesla avrebbe già battuto Porsche, con un tempo di 7:23 minuti, quasi 20 secondi inferiore rispetto alla tedesca. I dati sono stati rilevati empiricamente dal personale presente sul circuito nella giornata di ieri, lunedì 16 settembre.

Al volante di questi esemplari non vi era ancora Nico Rosberg - che si è offerto di guidare la vettura per il tentativo di record ufficiale, raccogliendo il parere favorevole di Elon Musk - ma Thomas Mutsch, uno dei piloti che meglio conosce il 'Ring. La dotazione prevede pneumatici da corsa (Michelin Pilot Sport Cup 2 R), le già citate carreggiate allargate e un'aerodinamica ottimizzata, oltre ai 7 posti. Ai più attenti non è sfuggito il dettaglio del badge identificativo del modello, che recita P100D+, sigla mai vista prima d'ora in gamma. ​

Credit foto: Stefan Baldauf

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 539 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HeisenbergP

Addirittura 7:05. Ma sul circuito totale o quello nella Industry pool che è 1.7 km più corto ? :)

Luca

La prossima puntata è prevista tra un mese. L'obiettivo è abbassare ancora il tempo sul giro portandolo intorno ai 7:05, grazie ad ulteriori miglioramenti che Tesla apporterà a questo prototipo che entrerà in produzione verso la fine del prossimo anno.

Igi

Leggi bene tutto l'articolo... serve obiettività nella vita!!!

HeisenbergP

Considerando che è una macchina sperimentale completamente modificata, ad un anno dall’entrata in produzione e “strippata” per la pista, non mi stupirebbe un buon tempo.

La Porsche era “stock production” per stessa ammissione dei dirigenti:

https://www.cnet.com/roadshow/news/porsche-taycan-tesla-nurburgring/

A questo punto la prossima puntata della telenovela richiede tempi cronometrati sul circuito completo (come sono arrivati report empirici sul tempo, anche la distanza pare non essere quella “totale” ma 1.7km più breve) e la risposta di Porsche con un prototipo pari a questo.

La storia si fa interessante.

Tom Smith

Vero la model s mantiene sempre il suo stile.

Like a virgin

i famosi twenty second to mars

Fabrizio

Gran bella esteticamente con queste piccole modifiche! Ancora abbastanza attuale come linee

Stefano

il posto del morto...

Simone Facchetti

Avrà l'optional della panchetta posteriore con due strapuntini orientati verso la coda (già disponibile su Model S)
https://uploads.disquscdn.c...

Stefano

7 posti?

Pietro Smusi

quindi devono ripartire da luppolo e patate. il fuoco con la pietra. e l aratro trainato dalle bestie. il knowhow tedesco è sempre affascinante.

DarkVenu

Un vero gol di mano per il buon Elon! E si va a insegnare ai crucchi come impilare batterie!!!

Disclaimer: ogni riferimento a cose o troll è puramente voluto per goduria serale ;)

Enrico Garro

Se verrà confermato, i tedeschi possono sotterrarsi.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti