Porsche Taycan: record elettrico al Nurburgring

26 Agosto 2019 53

Non è ancora stata presentata, né ha iniziato la sua avventura commerciale, eppure è come se Porsche Taycan esistesse da sempre. Da mesi, ormai, non si fa che parlare della prima berlina elettrica di Zuffenhausen, il cui debutto avverrà il prossimo 4 settembre. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale, dell'elettrica destinata a dare filo da torcere a Tesla Model S conosciamo alcuni dettagli relativi all'autonomia e alla potenza di ricarica, mentre gli interni - dominati da 4 schermi touch e una strumentazione digitale da ben 16,8 pollici - sono stati svelati la scorsa settimana.

Oggi approfondiamo invece l'aspetto relativo alle performance. La prima auto elettrica di Porsche mette le prestazioni in primo piano, come ci si aspetta da una vettura del marchio. E lo fa assicurandosi il record per auto elettriche a quattro porte sul celebre anello nord del Nürburgring. Porsche Taycan ha infatti percorso i 20,6 km del Nordschleife in 7 minuti e 42 secondi.



La vettura - un esemplare di pre-serie guidato dal pilota Lars Kern con quattro ruote sterzanti e cerchi da 21 pollici - ha dimostrato ancora una volta di saper affrontare situazioni piuttosto impegnative e stressanti per un'auto a batteria (nello specifico è stato testato il sistema di raffreddamento della batteria), dopo che a inizio agosto era riuscita ad effettuare uno "0 - 200 - 0 km/h" per 26 volte consecutive senza accusare particolari cali prestazionali (tra la prova più veloce e la prova più lenta era stata registrata una differenza di soli 0,8 secondi).

Senza dimenticare che, qualche giorno dopo, un prototipo è stato messo alla prova in un'altra situazione critica: percorrere più km possibile nell'arco di 24 ore all'interno dell'anello del centro prove Porsche di Nardò. Una prova di forza per il sistema di gestione della ricarica rapida, che grazie all'architettura a 800 V (sulle elettriche tradizionali è a 400 V) può arrivare anche a 350 kW.


Con l'occasione, Porsche ha anche svelato alcune informazioni inedite relative alla sua prima auto elettrica: Taycan sarà dotata di due motori elettrici (uno per le ruote anteriori e uno per quelle posteriori) con una trazione integrale "elettrica" che sfrutta la possibilità di un controllo "fine" della coppia erogata per gestire al meglio la trazione e l'aderenza, con tempi di reazione di una frazione di secondo.

Presente anche il sistema 4D-Chassis Control, che riunisce i sistemi di gestione della dinamica di guida: dalle sospensioni (adattive ad aria con controllo elettronico Porsche Active Suspension Management), al telaio (Porsche Dynamic Chassis Control Sport con stabilizzazione elettromeccanica del rollio), passando per il sistema Porsche Torque Vectoring Plus. Diverse, infine, le modalità di guida pre-impostate. In Sport Plus, per esempio, tutti i sistemi vengono ottimizzati per garantire le massime prestazioni: la gestione termica della batteria funziona al massimo potenziale, aprendo i flap per il raffreddamento, estendendo lo spoiler per ridurre la forza frenante su di esso e riducendo al minimo l'altezza da terra. Nuova Porsche Taycan sarà presente al Salone di Francoforte 2019 (12-22 settembre).

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 422 euro oppure da Amazon a 464 euro.

53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NAPOLETArgentiNO

leva pure IMHO

AmiC

Sul sito del circuito la Taycan è categorizzata come Electric (sports) cars (è pure tra gli esempi), quindi stessa categoria della VW ID.R, che ci ha messo un minuto e mezzo in meno.

Per consentire titoli fuorvianti come quello di questo articolo, in Porsche hanno inventato la categoria "elettrica quattro porte", di cui questo veicolo detiene il record.

sgarbateLLo

Basterà tarare la curva di risposta degli acceleratori by wire come fanno ora sui termici, la risposta della macchina non dipende solo dal motore

sgarbateLLo

Attacchi al telaio un cartoncino che tocchi la ruota e sei a posto

Stefano

è esattamente quello che ho detto ("elettriche normali", intendo anche non le sportive...)

Babi

La pista più difficile in assoluto! imho

piero
Matteo

La mia Euro4x4 se la mangia a colazione. Das P....

roby

Nuovo? Se lo stanno portando dalla prima cayenne

Lander

Vedere il video è davvero strano. Non sembra una elettrica. Mi aspettavo molta meno agilità in curva e un po' di ripresa in più. Sembra un'auto tradizionale con "audio:off"

Ginomoscerino

è il nuovo stile della Porsche, tutta la gamma ha quei fari

nessuno29

bloccato, odio la giulia ed fca in generale per la loro miopia ma tu sei troppo c

nessuno29

hai dimenticato senza cambio!

nessuno29

io no

Zag

Sarebbe bello vedere anche quanto va giù la batteria...

fabbro

piu che la potenza è la coppia che preoccupa, basta sfiorare il pedale ed è subito li

luca bandini

non far rumore ci può stare il problema che le elettriche non eliminano tutti i rumori che ho elencato che sono tutto tranne che esaltanti mentre una termica li sovrasta e ti coinvolge di più.

luca bandini

ben diversa la faccenda. un motore endotermico lo senti se è accesso e dal suono da fermo ti accorgi se l'auto è potente o meno, nelle elettriche no. una model 3 non sembra certo avere quasi 500cv dall'estetica.
l'erogazione è ben diversa, in basso è vuoto mentre le elettriche schizzano subito via.
comunque parlavo della pista andare forte con una endotermica copre fruscii, cordoli, gran parte dello stridio ma sopratutto senti che va forte e sta accelerando. con una elettrica non ti accorgi della velocità invece e può essere fatale

luca bandini

aggiungi che sono potentissime (per ora) e con coppia subito e l'incidente è dietro l'angolo

sgarbateLLo
fabbro

aspettiamo di vedere come gira la nuova 110....fare il confronto con un'auto di 30 anni fa non vale!!

daniele

Vero, non ci avevo pensato era appena sotto alla mia auto con il record sull'auto più veloce posseduta da me :D

JoeMacMillan

Le valvole reggerebbero?

daniele

Non capisco, se non fa rumore non è esaltante?
Io sinceramente a 200 km/h in pista mi divertirei anche senza rumore del motore... ma punti di vista

GeneralZod

Non ne ho idea ma potrebbe convenire convertirla a gas naturale o GPL.

fabbro

è la piu veloce auto elettrica, 4 porte, prodotta da una casa tedesca che inizia per P, fondata da uno che si chiamava ferdinand
Come fai a non trovare questa categoria!!!

Matt7even

Comunque ti consiglio di vedere la IDR al Pikes Peak. Da brividi

daniele

h t t p s: / / w w w .nuerburgring.d e/en/fans-info/info/record-drives-lap-times-nuerburgring.html

Non esiste quella categoria..

Matt7even

Ma basta.

daniele

Sono sicuro sia un gran risultato, ma se Nurburgring me la categorizza insieme alla VW ID.R non è suo il record.

Inoltre non è presente in nessuno dei record della pista sul sito ufficiale, per questo non capivo.

JoeMacMillan

Chissà se è possibile installare una marmitta catalitica sulle euro 0 senza avere problemi al motore

Matt7even
Matt7even
GeneralZod

Tanta. Ma un veicolo Euro 0 privo di catalizzatore alimentato a benzina verde è cancerogeno. La CO2 è l'ultimo dei problemi.

fabbro

quanto sono d'accordo con te!!credo che con l'auto elettrica sparirà la passione che ci ha fatto crescere e spendere migliaia di euro in auto e accessori....
un'altro grosso problema, che vedo con l'auto di mio cognato che è elettrica è la totale assenza di rumore...alle volte sembra spenta e parte senza che te ne accorgi.

Simone Facchetti

Auto di produzione elettriche a quattro porte

daniele

Scusate ma non capisco di che record si parli. Per il segmento electric sports cars (in cui elenca esplicitamente la Porsche Taycan) il sito del Nurburgring segna come vincitrice la VW ID.R con 6:06:336....

Pietro Smusi

1 secondo in meno di una fk8? bha.

Davide R

La model s che tempo aveva fatto?

JoeMacMillan
Stefano

ma anche le auto elettriche normali, sulla carta hanno accelerazioni incredibili, le metti in mano a un neopatentao o a un anziano e al semaforo rischi sempre che ti tamponi!

luca bandini

auto notevolissima per carità ma quanto è triste vedere il giro sentendo:
- fruscii aerodinamici
- stridore degli pneumatici
- cordoli
- oggetti che si muovono nell'abitacolo scricchiolii vari (quelli dovuti alla strumentazione del prototipo)
inoltre non si capisce minimamente quanto si sta andando, non ha il benché minimo riferimento del fatto che stai accelerando e la cosa non è sicura quando si parla di queste potenze
discorso che vale per ogni elettrica potente, tutte tristi ed esaltanti solo nei numeri

Enrico Garro

Tutto bello ma se poi verrà confermata l'autonomia che è circolata fin'ora (500 km NEDC) model s ha già vinto in partenza

GeneralZod
Denis Ripperz Pojer

ehhhhhh ma la Giulia elettrica...a no :D

JoeMacMillan

Scusami sono ignorante in materia, ma credo vari da città a città.

Rainbow

Ma c'è il blocco alla circolazione per le Euro 0 ???

JoeMacMillan

Ho viaggiato su una Euro 0 a benzina, con il portellone aperto, e seppure l'auto è ancora valida a livello di motore e non presenta fumosità allo scarico, con i finestrini aperti stavo letteralmente svenendo, questo mi ha fatto pensare a quanto e cosa immettiamo nell'ambiente quando usiamo l'auto, facendomi sentire in errore, inquinare l'ambiente è un e(o)rrore che non potremo permetterci a lungo senza gravi conseguenze.

roby

Quei fari anteriori non si possono guardare spero siano camuffati

Euforia

2 secondi in meno di una EB110 LOL
Penosetta

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti