Formula E New York: Frijns vince la gara 2, Vergne è di nuovo Campione

15 Luglio 2019 31

Il gran finale della quinta stagione di Formula E si conclude con la vittoria dell'olandese Robin Frijns (Envision Virgin Racing), già autore della vittoria di Parigi. All'E-Prix di New York, comunque, rimane protagonista Jean-Eric Vergne, che con soli 6 punti conferma la propria leadership nella classifica piloti, laureandosi Campione del Mondo di Formula E per il secondo anno consecutivo. La sua squadra, la scuderia DS Techeetah, si aggiudica invece il titolo Costruttori.


Nella gara 2 di New York, dopo una gara 1 da dimenticare, JEV ha resistito agli attacchi da parte di Di Grassi, Evans e Buemi, i piloti potenzialmente in lizza per strappargli il titolo di Campione. Al francese di DS Techeetah sono bastati 6 punti e una settima posizione complessiva per laurearsi per la seconda volta consecutiva come miglior pilota di Formula E, dopo una quinta stagione tra alti e bassi in cui il francese ha mantenuto la leadership per quasi tutta la seconda metà del campionato, confermando di aver raggiunto una certa maturità.

Sul gradino più alto del podio di Brooklyn troviamo, come anticipato, l'olandese Robin Frijns, che silenziosamente ha terminato la stagione in quarta posizione con 106 punti all'attivo, non troppo lontano dai 136 di JEV. Accanto a lui Alexander Sims di BMW e Sebastien Buemi di Nissan, che dopo il trionfo nella gara 1 aveva sperato di poter strappare il titolo a Vergne. Suo il secondo posto nella classifica generale, con 119 punti. Terzo posto per Lucas Di Grassi (108 punti), che ha dovuto dire addio ai punti decisivi a causa di un incidente con Mitch Evans proprio all'ultimo giro.


Quinto posto per Mitch Evans: il giovane neozelandese di Jaguar Panasonic Racing chiude la stagione con 105 punti, la sesta stagione potrebbe essere quella giusta per il pilota che ha trionfato lo scorso aprile all'E-Prix di Roma. Si chiude nelle retrovie la prima stagione "elettrica" di Felipe Massa della scuderia Venturi: l'ex pilota di Formula 1 ha chiuso quindicesimo con soli 36 punti e tanta sfortuna. Stesso discorso per il compagno di squadra, l'unico "mezzo" italiano in gara: Edoardo Mortara ha finito in quattordicesima posizione con 52 punti.

A DS Techeetah va il titolo Costruttori: 222 punti meritati anche grazie al continuo testa a testa tra JEV e il compagno di squadra Andrè Lotterer, una sfida che si è esaurita nel corso delle ultime gare. Seguono Audi Sport ABT Schaeffler (203 punti) e Envision Virgin Racing (191 punti).

FORMULA E NEW YORK: LA GARA 2 IN 60 SECONDI
FORMULA E 2018/2019: CLASSIFICA FINALE PILOTI
  1. Jean-Eric Vergne - DS TECHEETAH - 136
  2. Sebastien Buemi - Nissan e.dams - 119
  3. Lucas di Grassi - Audi Sport ABT Schaeffler - 108
  4. Robin Frijns - Envision Virgin Racing - 106
  5. Mitch Evans - Panasonic Jaguar Racing -105
  6. Antonio Felix da Costa - BMW i Andretti Motorsport - 99
  7. Daniel Abt - Audi Sport ABT Schaeffler - 95
  8. Andre Lotterer - DS TECHEETAH - 86
  9. Sam Bird - Envision Virgin Racing - 85
  10. Oliver Rowland - Nissan e.dams - 71
  11. Jerome D’Ambrosio - MAHINDRA RACING - 67
  12. Pascal Wehrlein - MAHINDRA RACING - 58
  13. Alexander Sims - BMW i Andretti Motorsport - 57
  14. Edoardo Mortara - VENTURI Formula E Team - 52
  15. Felipe Massa - VENTURI Formula E Team - 36
  16. Stoffel Vandoorne - HWA RACELAB - 35
  17. Maximilian Gunther - GEOX DRAGON - 20
  18. Alex Lynn -Panasonic Jaguar Racing - 10
  19. Gary Paffett - HWA RACELAB - 9
  20. Oliver Turvey - NIO Formula E Team - 7
  21. Jose Maria Lopez - GEOX DRAGON - 3
  22. Nelson Piquet Jr. - Panasonic Jaguar Racing - 1
  23. Tom Dillmann - NIO Formula E Team - 0
  24. Felipe Nasr - GEOX DRAGON - 0
  25. Felix Rosenqvist - MAHINDRA RACING - 0
FORMULA E 2018/2019 - CLASSIFICA FINALE COSTRUTTORI
  1. DS TECHEETAH - 222
  2. Audi Sport ABT Schaeffler - 203
  3. Envision Virgin Racing - 191
  4. Nissan e.dams - 190
  5. BMW i Andretti Motorsport - 156
  6. MAHINDRA RACING - 125
  7. Panasonic Jaguar Racing - 116
  8. VENTURI Formula E Team - 88
  9. HWA RACELAB - 44
  10. GEOX DRAGON - 23
  11. NIO Formula E Team - 7

31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

beh non mi vorrai certo dire che è normale fare un articolo al giorno sulla formula E e neanche mezzo sulla formula 1 specialmente dopo l'ultima spettacolare gara che c'è stata pure in chiaro su tv8...

marcoar

Fate non bene, ma benissimo a non parlarne.
La formula 1 qui starebbe come i broccoli a colazione

marcoar

Non ha senso vedere articoli sulla formula 1 qui. Meglio che non ne facciano.

steek

non ho visto la gara ma ho letto che dopo anni qualcuno si è sorpassato e non è stata la solita gara noiosa. Ciò non toglie che la f1 attuale sia più noiosa della formula E.

Felk

So che chi commenta è solo una minima parte delle visite.

Comunque non sto dicendo di eliminare totalmente le notizie sulla formula E, ma di farne qualcuna sulla F1.

Comunque non parliamo di chissà quale differenza. Chi è specializzato in F1 lo sarà anche in FE e così via. Cambia poco dal punto di vista giornalistico.

tulipanonero1990

Una volta ho avuto accesso ai dati di analitica di un sito simile, ti sorprenderebbe sapere quanto è fuorviante a volte pensare che il numero di commenti sia legato a quello delle visualizzazioni. Detto questo ogni azienda lungimirante punta su un settore che oggi rende poco ma di prospettiva. Quello che stanno facendo è niente più niente meno che un investimento. Dedicano risorse e nel frattempo acquisiscono know how e perché no, fanno pubbliche relazioni con un mondo destinato ad esplodere. Decisamente più facile ritagliarsi un proprio posto di rilievo così che in settori saturi. Anche la mia azienda fa così, stiamo facendo prodotti pensati esclusivamente per paesi del sud est asiatico, dove oggi si monetizza niente ma il numero di utenti è impressionante. È questo che differenzia la bottega che abbassa la serranda ai primi venti freddi di crisi e chi guarda al futuro con sicurezza e anche quel po' di arroganza che non guasta.

Davide

Aveva 30 e passa punti di vantaggio prima delle ultime due gare. Era già scritto...

Luigi Melita

Ci vogliono talmente bene che, oltre a pagarci profumatamente in cammelli, all'ePrix di Roma hanno dato a qualche sconosciuto la busta con i nostri pass nominali di accredito...

Felk

Prendi questo articolo o quello di Gara 1 della FE e guarda le persone interessate. Si contano sulle dita di una mano.
Molti sono OT riguardante la F1 (il mio è uno di quelli) e guarda che discussione che c'è.
Su questo articolo ci sono 24 commenti di cui 22 per un mio OT sulla F1 e due che parlano della FE.

Qui devi usare la news come pretesto di discussione. Nessuno chiede un approfondimento, per quello vado su altri siti.

tulipanonero1990

Si ma non è quello il loro target, mi pare lo abbiano spiegato abbastanza esplicitamente. Dal momento che hai un tot di risorse a disposizione ci sta il volerle indirizzare verso una linea che si ritiene possa pagare maggiormente. Legge di domanda ed offerta, molto probabilmente la Formula 1, sempre meno seguita in tutto il mondo, ha già una offerta quantitativamente e qualitativamente sufficiente per soddisfare la domanda di informazioni ed analisi .

TLC 2.0
Tizio Caio
Desmond Hume

"eh ma quando non c'è scritto in collaborazione non è una marketta !!!1!!1"

Felk

Non ho detto che devono fare degli approfondimenti. Ho detto semplicemente di parlare di una notizia, rilevante, successa nel mondo dei motori.
Già solo per l'avere disqus e non utilizzare piattaforme di commenti strane, mi invoglierebbe a leggere e a commentare. Voglia che mi passa totalmente su altri siti.

tulipanonero1990

Non vedo motivo per informarmi sulla F! su hdblog quando esistono testate con decennale esperienza che trattano ampiamente la materia. Ha perfettamente senso puntare invece su uno sport minore che in futuro sostituirà l'attuale F1

Patafrosti

Almeno la FE se la son giocata fino alla fine, in F1 dopo qualche gara WDC e WCC già assegnati...

Granddad

Vergne il nuovo campione? Di cosa, delle auto elettriche sui binari del treno?

TLC 2.0

semplicemente la FIA non paga

L'illuminato

devono pompare l'elettrico, dato che è solo marketing hanno bisogno di fuffologi come hdblog

Account Anniversario
marco

anche la sbk con la rimonta di rea che sta consolidando il primato nel mondiale

luca bandini

scusa mi sono espresso male. dico che sul web è pieno di articoli riguardanti la f1 quindi approvo che qualche sito dia un taglio diverso concentrandosi su altre competizione. peccato che non parlino dei gran premi endurance

Felk

Se parli di questo sito, l'ultimo articolo sulla F1 risale alla presentazione della SF90, di Febbraio. Dove sarebbe pieno di articoli?
Se parli di altri siti si, come ci sono migliaia di articoli sui i telefoni e così via.

Felk

Anche la motoGP, non vedo dove sia il problema. Sono poche le settimane in cui si accavallano.
La linea orientata all'elettrico è una vaccata, dai. Si chiama HDmotori, non HDelettrico.
Poi c'è stata anche la gara di MotoE se vogliamo dirla tutta, ma non c'è stato nessun articolo.

luca bandini

è pieno di articoli sulla f1! è ridondante a mio parere. poi anche le notizie di auto spesso e volentieri riguardano tecnologia a bordo o auto ibride-elettriche. ci sono ben pochi articoli su altri argomenti a ben vedere

asd555

Be' a quel punto per par condicio dovrebbero fare un articolo sulla Moto GP.
Come ti hanno detto, la linea editoriale è orientata all'elettrico, va bene così direi.

Felk

Beh, un articolo a settimana di F1 non penso sia così difficile da scrivere...
Togliete due/tre articoli inutili dei teaser che non commenta nessuno e fate un bell'articolo sulla corsa di ieri.
Vi entrano più visite (perché di appassionati sul sito ci sono) e più commenti, perché un articolo di quel genere non farebbe meno di 200 commenti.

Ginomoscerino

magari è successo molto di più dell'errore di Vettel?

steek

ma meglio così visto cosa combina sbattel.

Simone Facchetti

Due i motivi, nel caso ancora non si fosse capito:
1) Linea editoriale orientata all'elettrico e alle ultime tecnologie
2) Redazione al momento ridotta (non possiamo coprire tutto)

Felk

Per la Formula E, classe che non si inqula nessuno, ci fate un articolo al giorno, mentre il top in ambito motoristico, e cioè la F1, non la cac4te di striscio. Boh, io fatico a comprendervi certe volte.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti