Formula E New York: doppia gara per il finale di stagione | Orari e info

12 Luglio 2019 63

La Formula E ritorna nella Grande Mela per il doppio finale di stagione: l'E-Prix di New York si correrà, per il terzo anno consecutivo, nel cuore di Brooklyn, all'ombra della skyline di Mahattan. Quest'anno in particolare, complice la prima metà della stagione in cui abbiamo avuto 7 diversi vincitori in 7 gare, sarà ancora più difficile prevedere chi si aggiudicherà il titolo di campione del mondo di Formula E.

FORMULA E NEW YORK: IL CIRCUITO

Il Circuito di Brooklyn prevede una lunghezza complessiva di 2,373 km e si sviluppa con un percorso di 14 curve da svolgere in senso orario passando costeggiando il Terminal Crociere. Alcune di queste curve, molto violente, sono posizionate al termine di lunghi rettilinei, condizione che metterà a dura prova l'impianto frenante, contribuendo al contempo a rendere ancora più intenso il recupero di energia in frenata.

VERGNE E DI GRASSI SI PREPARANO AL TESTA A TESTA

Sfida tra giganti, a New York: a guidare la classifica iridata provvisoria c'è il pilota francese Jean-Eric Vergne di DS Techeetah (che tra l'altro è anche il campione in carica) con 130 punti. In seconda posizione, con 98 punti, troviamo il pilota brasiliano Lucas di Grassi di Audi Sport ABT, già campione nella terza stagione.

I 58 punti a disposizione nelle due gare lasciano aperti i giochi per ben 8 piloti: Mitch Evans (87 punti), Andrè Lotterer (86 punti), Antonio Felix Da Costa (82 punti), Robin Frijns (81 punti), Sebastien Buemi (76 punti) e Daniel Abt (75 punti). Tra le scuderie è quasi certa, invece la vittoria di DS Techeetah, al momento in vantaggio con 43 lunghezze.

GUARDARE LA FORMULA E: ORARI DIRETTA TV E STREAMING

Di seguito il programma e gli orari per seguire l'E-Prix di New York 2019:

Sabato 13 luglio

  • Prove libere: 13:30
  • Prove libere 2: 16:00
  • Qualifiche 1: 17:45
  • Super Pole: 18:30
  • Gara 1: 22:03


Domenica 14 luglio

  • Prove Libere 3: 15:00
  • Qualifiche 2: 17:45
  • Super Pole (18:30)
  • Gara 2: 22:03

Le qualifiche e la gara saranno trasmesse in diretta su Eurosport e in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube della Formula E. La gara sarà trasmessa in diretta streaming anche su Sportmediaset.it, mentre su Italia 1 andranno in onda le gare in differita: alle 23:50 di sabato la Gara 1 e alle 23:25 di domenica la Gara 2.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 449 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

63

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bruce Wayne

AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

olè

quindi riassumendobisogna anche "impegnarsi" a guardare la garaaltrimenti non la sii riesce a seguire, però poi mi vieni a dire che non è noiosa... ma hai mai visto una gara di moto gp? no perchè quello dovrebbe essere l'obiettivo da raggiungere, non sperare che i piloti stiano ad un secondo di distacco per usare un drs o sperare che la pistasia favorevole alla macchina più svantaggiata in modo da poter vedere un po' di bagarre...

olè

non c'entra vanzini ma se il gp prima penalizzi vettel, quello dopo devi penalizzare verstappen, ma si sa all'olandese gliele lasciano passare tutte...

Aristarco

Sky ha allontanato la massa dalla f1 quindi ne ha diminuito la popolarità, l'interesse non é proporzionale alle vittorie Ferrari in quanto nei primi anni 90 la ferrari non vinceva una mazza

marcoar

E come avrebbe inciso lo spostamento su sky sullo spettacolo in pista?

Piccola postilla, nell'era sky ricordo gare molto più entusiasmanti dell'era RAI e del dominio Ferrari.
Il problema, lo ripeto, è che l'interesse è proporzionale alla quantità di vittorie Ferrari.
Oggi, ad esempio, altra gara noiosissima vero?
Specie nel centro del gruppo.

fabio

Che stronzata quando sei nato

Aristarco

Questa no, la morte é cominciata con lo spostamento su sky, il resto l'hanno fatto regolamenti piatti e scarso interesse delle.principali case al mondo

Felipo

che stronzata questo commento

Bruce Wayne

Quando sono libero io seguo anche le libere e questo aspetto mi piace tantissimo.

DrHome_2

Segui anche le libere? A me piace anche quello e analizzare un po’ tutto dei ragazzi. Tempi, gomme usate, passo gara, giro veloce etc...

Ciccio

e comunque la formula A antesignana della Formula uno esiste dal 1921, lo vedi che sei tu che scrivi inesattezze..

Bruce Wayne

Guardati GP della Indycar cittadini. Capisci che il problema sono le vetture della f1 non monaco che resta uno dei suoi pochissimi punti forti.

Bruce Wayne

Come campionato ma i GP risalgono agli anni 40.
Inoltre in america si corre anche da prima.
Non hai idea di come si fanno i test poco importa che sia una pista.
Lo sviluppo in f1 non è assolutamente libero.
Ti prego non scrivere più di motorsport che non sai niente.

Aristarco

Certo, la f1 una volta era per le masse, ora per fini intenditori, può anche andar bene, ma allora basta lamentarsi sul fatto che sia noiosa o che perda spettatori

Ciccio

La formula 1 come campionato esiste dal 1950 fatta questa doverosa precisazione, affermare che sul discorso dei test dica cavolate mi sembra offensivo dato che i test della formula E si svolgono su circuiti permanenti e per giunta nella loro configurazione standard, poi per quanto riguarda il discorso che è una serie giovane ed appena nata e giudicarla fra 10 anni ti do pienamente ragione e sono d’accordo con te, io ho solo espresso un mio parere personale per far sì che questa serie di sviluppi maggiormente, non sono tra quelli che la stroncano a prescindere, solo che al momento non mi attira più di tanto, i circuiti cittadini per quanto siano convenienti per le caratteristiche di queste monoposto non suscitano in me grande interesse, io sono uno che quando guarda il gp di f1 a Singapore e Monaco si addormenta ronfando davanti alla tv, che bello sarebbe un giorno vedere sfrecciare una formula E a Monza a 340 km/h è quello il mio auspicio, spero di essermi fatto capire

Felk

Nel cittadino non esce assolutamente nulla, se non l'abilità della squadra di avere la strategia migliore.
Poi puoi essere anche un cane a guidare e avete una macchina a pedali tipo i Flintstones, ma se sei davanti, in un cittadino quello dietro non passa.
Dove si vede realmente l'abilità del pilota è in qualifica. In quel caso si che nei cittadini esce fuori chi è il più bravo (e chi ha la macchina con più carico).

I circuiti devono avere una pista bella larga e vie di fughe in erba e ghiaia. Fine.

Bruce Wayne

Se si divertono i piloti vuol dire che c'è azione in pista e quindi si divertono anche gli spettatori.
La formula 1 esiste dagli '40 questa da pochi. Diamogli 10 anni ed arrivare a avere prestazioni in linea con f1.
Onestamente nel lungo periodo vedo possibile una fusione tra i due campionati.
Si fanno solo cittadini per vari motivi. Sia commerciali che tecnici. Tanto queste vetture danno il loro meglio a velocità medie e nelle accelerazioni.
( per quanto riguarda i test stai dicendo cavolate).

Lo sviluppo della power train è completamente libero, ma segue alcuni regolamenti come in ogni campionato.

In formula 1 usano tutti una centralina fatta da McLaren ed altri componenti fatti dalla Williams Advanced Engineering ( anche se tecnicamente parlando si tratta di un'altra azienda)

Ciccio

Secondo me allo stato attuale in formula E si divertono più i piloti che i telespettatori, io sono convinto che sarà il futuro del motorsport per quanto riguarda le monoposto a gomme scoperte, però al momento a mio avviso manca qualcosa a questo campionato per il salto di qualità, dire che è una serie nata solo per i circuiti cittadini è limitante quando sappiamo benissimo tutti che il vero sviluppo lo si fa in pista, ecco perché il team Mercedes sta sviluppando il suo software in pista e non su un cittadino (e tu mi potrai dire che è difficile reperire un cittadino per i test, ma io ti rispondo che specialmente in Germania o in America ci sono simulatori di Smart Cities con strade case muri eccetera dove si potrebbero fare i test) a questo campionato come dicevo ad un collega lettore precedente mancano due cose, la possibilità di cimentarsi anche in pista e lo sviluppo totale della power train in tutte le sue componenti, mi fa strano che dall’anno prossimo Mercedes entri in un campionato dove parte della tecnologia è chiusa e la produce BMW che è il suo più grande competitor

Bruce Wayne

Paul Ricciard è il circuito ad essere un problema. L'unico caso che non condanno l'attuale F1.

Bruce Wayne

Perchè se non vince la ferrari vuol dire che è corsa è brutta.
Ragionamento geniale.
Ps. Tutte le decisione regolamento alla mano sono state corrette.
Non ascoltare vanzini che venderebbe la madre pur di giustificare la ferrari

Bruce Wayne

Se non vince la ferrari = noia. Ecco l'italiano medio.

Bruce Wayne

Giusta penalità da regolamento.

Bruce Wayne

In realtà c'è più impatto del pilota qui che in F1.
Poi cosa suscita l'emozione? Il rombo del motore?
Non credo proprio.

Bruce Wayne

Onestamente no. Solo perchè ci sono più sorpassi, ma valgono come il due a briscola dato che si fanno e si rifanno con facilità estrema.
Tanto a due giri dalla fine Marquez decide che vuole vincere ed iniziare a correre.

Ciccio

Affermare che lo sviluppo del ME sia microscopico è un’inesattezza perché la tecnologia di trazione elettrica allo stato attuale prevede almeno 5-6 tipi di motore, da quello sincrono a quello asincrono passando per quello a corrente continua, ma non è questo il punto, per migliorare il campionato deve darsi una regolamentazione tecnica più aperta possibile per far sì che lo sviluppo dei componenti interni porti un aumento delle prestazioni e del chilometraggio, già ora la velocità di punta di una di queste monoposto raggiunge i 280 km/h di velocità massima, secondo me agendo su power train e pacco batterie la formula E potrebbe diventare la classe regina del comparto elettrico, sempre se decideranno un giorno di correre anche su circuiti “tradizionali” ne gioverebbe anche lo sviluppo delle auto guidate poi tutti i giorni sulle normali strade

Bruce Wayne

Bestialità stai dicendo.
è nella natura dei cittadini avere ostacoli di questo genere e li esce il pilota.
Ed infatti durante le qualifiche si è vista la bravura del pilota.
Se poi con queste vetture non si supera in circuiti con 50km di via di fuga figuriamoci in cittadino, ma certamente non è colpa del circuito

PS. Guardati i Gp di San Petesburg o Detroit e riparliamo della difficoltà.

Felk

I cittadini danno vita di trenini.
Ti devo ricordare l'anno scorso a Monaco con Ricciardo, palesemente più lento di Vettel, oppure a Singapore?
Ma le gare le vedi o leggi solamente i risultati?

Tommaso Tugnoli

i motori elettrici hanno un margine di sviluppo microscopico, non sono come i MCI; molto più ampio è lo spazio di sviluppo del software di gestione dell'energia, la trasmissione per ottimizzare la coppia motrice del motore elettrico (tutt'altro che banale da gestire) e le batterie (vero problema della propulsione elettrica) per cercare il miglior compromesso tra energia immagazzinata e peso (questione tutt'altro che banale); inoltre la formula e è molto più bella nei cittadini così stretti, per lo spettacolo, per i sorpassi, per gli incidenti, oltre al fatto che girano in città per promuovere la mobilità elettrica in città a tutte le persone, non solo agli appassionati; non vanno nei circuiti permanenti perchè oltre che fare una figura imbarazzante per la velocità, minore delle gt, non è l'obiettivo di questa serie

Bruce Wayne

Su una pista che si gira in poco più di un minuto andare 1,5 secondi è come andare 3 secondi su una pista più lunga.
Verstappen ha avuto come passo gara almeno 2 secondi più non sforzando le gomme su una pista brevissima.
Le "merde" di cittadini danno i Gp migliori. Se poi non sei capace di capirlo non è colpa della f1. Almeno quello non lo è.

fabio

Che stronzata questa formula e

sabrina13

Visita [crawl] questo sito completo e buono, da non perdere !!!
Gioca qui: BLOCKAS123.BLOGSPOT.COM

Maxjm Castelli

Non serve comunicarlo. È già di per sé palese.

marcoar

Aggiungerei la stagione 2016 dove la lotta di nervi tra Hamilton e Rosberg è stata spettacolare
Pur essendo tifoso ferrari, sono sempre più convinto che "l'entusiasmo" dipenda unicamente dalle vittorie della ferrari stessa.
Il problema non è solo la formula 1, ma la massa che la segue.

Le gare degli ultimi 5 anni sono, mediamente parlando, le più avvincenti degli ultimi 30 anni. Eppure la gente continua a parlar di noia, e sommariamente di poco spettacolo.
Tra nuove leve (Norris su tutti), piloti che si sono "riscoperti" (Sainz), piloti che hanno cambiato aria (RAI e RIC), "l'arroganza" di Leclerc, probabilmente è la stagione più ricca di contenuti in assoluto, ma la gente se non vede pezzi di carbonio volare non reputa interessanti le gare.

marcoar

Sei serio?

Desmond Hume

il bello è che fanno articoli in continuazione sulla formula E e mai sulla formula 1.
Allora ditelo che sono articoli "in collaborazione" :D

Maxjm Castelli

No, per piacere bandiamo i puerilismi, grazie.

Gianlu27

Questo è tutto soggettivo. Conosco tantissime persone che hanno vissuto l'era Senna-Prosto o l'era Schumi e pensano che la F1 a suo tempo non fosse più entusiasmanete di quanto lo sia oggi. Sicuramente era una F1 diversa, oggi è molto più "precisa" e "spinta nel dettaglio" di quanto non lo fosse 30 anni fa per dire, ma non è che 30 anni fa le gare fossero tutte sorpassi. Io posso parlarti della stagione 2010 o della 2012, secondo me tra le più belle della storia della F1, anche quella 2014 non è stata male. Come del resto la 2017 e la 2018. Tutto dipende da cosa ti interessa. Sono epoche diverse della F1 quindi è difficile fare un vero paragone, ma francamente io non direi che la F1 attuale sia adatta alla pennichella.

È come dire che una partita di calcio diventa noiosa perché nessuno segna. Non è vero, può essere entusiasmante anche se finisce 0-0 :)

Gianlu27

Australia non è stato interessante vedere Hamilton e Verstappen lottare in meno di un secondo? Non è stato interessante vedere la lotta a centro gruppo con Haas, Renault e Alfa Romeo in pochissimi secondi?
In Bahrain non c'è stata una bella gara con Hamilton, Vettel e Leclerc in lotta più volte e tutto quello che è scaturito? Cina effettivamente non è successo quasi nulla, Azerbaijan e Spagna neanche. Monaco è sempre soggettiva, a me vedere i piloti passare ad un centimetro dai muretti entusiasma sempre, anche se c'è il trenino. Canada è stata interessante. Paul Ricard a centro gruppo si sono viste delle belle battaglie. In Austria è stato tutto interessantissimo.

Se sai cosa guardare, ogni gara ha qualche spunto interessante. Qualche gara più o qualche gara meno. Ma per favore, non venitemi a dire che sono ideali per fare la pennichella perché non lo sono.

Happy Harry

Spettacolo deludente al massimo, privo di qualsiasi emozione per lo spettatore, tra non molto anche la formula uno farà la stessa fine, e già sulla buona strada.

Albi Veruari

Come ha fatto "cielo". L'italiano per favore.

Felk

In Austria non mi sembra che Vettel girara 3s al giro più veloce rispetto ad Hamilton, però lo ha superato.
Idem Verstappen, che possedeva si un ritmo migliore, ma non parliamo di 3 secondi, però ne ha infilati tre.

Le uniche piste in cui succede ciò che dici, sono quelle m3rde di cittadini come Monaco, dove neanche se giri 5s più veloce riesci a superare.

Felk

Questo perché non riuscite a capire che le automobili in generale (le formula ancora di più a causa dell'aerodinamica esasperata), non permettono cinquanta sorpassi al giro come può succedere con le moto.
Un sorpasso in rettilineo con il drs sarei in grado di farlo anche io, non ci vuole nulla.
Quello non è un sorpasso come si deve, è solo uno scambio di posizioni.

asd555

D'accordissimo.
Molto più emozionante e "di cuore".

Bruce Wayne

Esempi pratici pls
Parli con uno che segue 5 campionati e segue i motori da 20 anni.

Ciccio

Questo campionato di per se è un’ottima idea però per superare in tutto e per tutto la F1 al momento ha due gravi pecche, la prima è che dovrebbero girare su circuiti veri anche se per pochi giri 10-15 poi in futuro magari 20-25; la seconda pecca è che i team non possono lavorare sullo sviluppo del power train ma solo sul pacco batterie e sul modulo di trasmissione troppo limitante il non poter sviluppare il proprio motore elettrico in piena autonomia ne gioverebbe anche l’innovazione che potrebbe arrivare sulle auto di serie oltre che spingere al limite le monoposto e lo spettacolo che al momento secondo me è un ingorgo agostano sul raccordo anulare.

DrHome_2

Ecce perché preferisco la MotoGP

asd555

Sinceramente non capisco perché spalare tutta 'sta cacca verso queste gare.
La Formula 1 tradizionale è già soporifera di suo.

andrewcai

Vi eccittate proprio per poco

Felk

Bahrein, Baku, Canada e Austria sono state noiose?
Boh, se lo dici tu...

Aristarco

da questa frase si capisce il livello della f1 odierna:

Poi sta a chi guarda coglierli.

lo spettacolo dovrebbe essere evidente, non certo difficile da cogliere se non in piccole sfumature, quando correva senna la f1 faceva numeri da record sulla rai e le gare erano avvincenti per la maggior parte del tempo, ora è solo una gara a chi fa il particolare invisibile migliore

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video