Audi Q5, il tuning di ABT porta nuova potenza ai motori benzina e TDI

10 Dicembre 2018 0

ABT Sportsline torna a mettere le mani su un modello Audi, e stavolta è toccato a Q5. Dopo il tuning della versione top di gamma, la SQ5, che ha incrementato la potenza del 3.0 TFSI V6 da 354 a 425 CV grazie all'installazione dell'unità di controllo del motore, oltre al nuovo body kit denominato ABT Widebody Aerokit, l'azienda di Kempten introduce delle nuove soluzioni sul SUV compatto premium dei Quattro Anelli.

Il lavoro di ABT Sportsline si è concentrato sulle motorizzazioni benzina e diesel. Impiegando un chip supplementare AEC-ABT Engine Control alla centralina elettronica di gestione, il 2.0 TFSI è passato da 252 a 300 CV, mentre la coppia da 370 a 420 Nm. I 190 CV e i 400 Nm di coppia del 2.0 TDI sono diventati 215 e 440, mentre i 286 CV e 620 Nm di coppia del 3.0 TDI (il modello al di sotto di SQ5) sono saliti a 330 e 670.

Audi Q5 by ABT adotta una carrozzeria con aerodinamica dedicata e tinta metallizzata con inserti cromati, oltre all'opzionale alettone e diffusore che integra quattro terminali di scarico, ciascuno con diametro di 84 mm. Concludono le sospensioni a molle elicoidali che abbassano l'altezza da terra da 35 a 60 mm, insieme ai cerchi in lega: DR in Gun Metal da 21 pollici o Mystic Black da 20-21; ER-C in Matt Black da 20 pollici e FR in Mystic Black da 21 pollici.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente