Calendario Formula E 2018/2019: l'E-Prix svizzero si correrà a Berna

15 Ottobre 2018 36

Si correrà il prossimo 22 giugno il secondo E-Prix svizzero della storia. Il Julius Bear Swiss E-Prix è stato annunciato stamani, con una sorpresa: da Zurigo, città che ha sancito il ritorno delle corse automobilistiche in Svizzera dopo 64 anni, si passerà a Berna.

La capitale della Confederazione Elvetica ospiterà l'ultimo E-Prix prima del finale di stagione, che si terrà come da tradizione in due tappe a New York (il 13 e 14 luglio 2019).

Si completa così il calendario della quinta stagione (2018/2019) del campionato elettrico ABB Formula E, che prevede 12 appuntamenti suddivisi nei cinque continenti. Tante le novità a livello di calendario fin dal primo E-Prix, che si terrà il 15 dicembre 2018 a Al Diriyah (Arabia Saudita), passando per la recente riconferma di Santiago del Cile (il 26 gennaio in un circuito tutto nuovo), quello cinese di Sanya (23 marzo) e quello nel Principato di Monaco (11 maggio).

Formula E 2018/2019 quinta stagione: il calendario completo

Formula E 2018/2019 quinta stagione: le novità in pillole

La quinta stagione di Formula E porterà al debutto la seconda generazione delle monoposto, un'autentica rivoluzione dal punto di vista tecnico ed estetico, che si riflette anche sul regolamento degli E-Prix. Grazie ad una batteria dalla capacità praticamente raddoppiata, i team e i piloti dovranno percorrere l'intera gara con una sola vettura, eliminando il cambio auto a metà gara delle precedenti edizioni.

11 team si sfideranno nella prossima stagione, con tante new entry: si comincia da BMW, che entra ufficialmente dopo anni di partnership con il team Andretti, passando per Nissan, che subentra a Renault nel team e.Dams. Novità anche per DS Automobiles, che termina la partnership con Virgin Racing per abbracciare Techeetah, il costruttore che ha portato Jean-Eric Vergne a conquistare il titolo piloti nella quarta stagione. Senza dimenticare la tedesca HWA, per la prima volta in Formula E dopo una brillante carriera nel DTM.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 629 euro oppure da ePrice a 694 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bruce Wayne

Gli insulti si possono fare se sono meritati. Non si passa automaticamente dalla parte del torto.
Commento da r1tardato di uno che resta immobile nelle sue idee di 60 anni fa.

L0RE15

questo non toglie che ad insultare in maniera gratuita si passa immediatamente dalla parte del torto

Bruce Wayne

Io ho argomentato. Tu hai solo parlato di una nostalgia su un passato che pure aveva i suoi problemi.

Federico

Ritardato ci sarai tu

Bruce Wayne

è una competizione sportiva vera già dal primo anno ben più della f1 ormai.
Qui i piloti fanno la differenza.

Bruce Wayne

l'aderenza e l'areodinamica sono volutamente limitati.
L'unico focus è il motore.
Dallara potrebbe fare un telaio che farebbe impallidire qualsiasi team di F1.
Vedi con Haas che con un piccolissimo impegno fa meglio di molti altri.

Bruce Wayne

esistono da 5 anni queste vetture le formula 1 da 100. Dagli un pò di tempo a questi.

Bruce Wayne

che commento da r1tardato.
Le motoGp fanno più sorpassi, ma è normale essendo moto quindi il 90% di quei sorpassi non conta nulla e quando marquez vuole ti vince la gara in mezzo giro. Vedi phillip island 2015. Potrebbe chiudere così quasi ogni corsa. Quindi quello che vedi come "sportellate" non conta nulla.
Per quanto riguarda le auto la f1 di oggi ha dei problemi , ma non certamente la potenza. Questi motori di oggi hanno 1000cv in qualifica, ma con tutto ciò prestazioni hanno migliori perchè solo uno che gioca a "chi lo tiene più grosso" ragiona sui motori solo con il riferimento ai cv.
I problemi della f1 non è certamente lo strapotere mercedes che ha fatto il bello e cattivo tempo tutto l'anno. Non sentivo certamente persone lamentarsi dello strapotere ferrari dal 2000 al 2004.
Il vero problema sono alcune politiche folli che strozzano i team più piccoli. Con i regolamenti attuali che blocca l'inventiva dei tecnici vince chi mette più soldi in R&D per assicurarsi la presenza dei grandi costruttori i quali nessuno accetterebbe il rischio oggi di fare figuracce in F1. La stessa mercedes al primo campionato perso non ci metterebbe due più di due minuti a ritirasi e andare a vincere in altri campionati.
Senza parlare di parco chiuso, regolamento gomme , regolamento sportivo e modifiche ai circuiti che però sono sempre conseguenza del favorire chi mette più soldi.

Markk

"I 2t a parità di cilindrata sono molto più potenti" solo 15-20% in più.

The_Th

intendevo proprio questo, mi ero spiegato male...
Senza cambio auto secondo me le gare sono migliori, anche perchè mi tolgo la possibilità del sorpasso al box o altri casi...

ovviamente rimangono gare diverse dalla F1, ma non per questo brutte...anche perchè avendo una durata limitata non stancano...

sisi, su questo confermo. anche perchè sono macchine talmente scariche che piccoli danni si notano poco e perdere un paio di decimi nella prima parte avevi comunque la possibiltà di recuperarli dopo

The_Th

scusa, se danneggiavi leggermente la macchina, non so un pò di alettone, un deflettore...
qualcosa che insomma ti permetteva di andare avanti, magari perdendo qualche decimo, ma riuscivi ad arrivare al cambio e avere una macchina in ordine...
In altre competizioni se danneggi la macchina o ti fermi e se puoi ripari (e perdi tempo) o arrivi a fine gara con la macchina danneggiata e continui a perdere secondi...

The_Th

i 2t a parità di cilindrata sono molto più potenti, ma hanno il difetto di avere una erogazione brusca, o tutto o nulla...
infatti andare lungo con una 2t 500 voleva dire perdere un sacco di tempo perchè poi ti trovavi nel range in cui il motore non aveva coppia e non ripartivi più...
i 4t sono molto più elastici...

hanno perso interesse i 2t perchè non si vendevano più moto 2t ormai, ma solo 4t, e lo sviluppo dei 2t non interessava a nessuno...

Federico

Pure io.
Sia per chi le guarda che per chi le guida

non è proprio così. la batteria era dimensionata per fare esattamente metà gara. se danneggiavi la macchina prima del tempo la gara è completamente compromessa. se la danneggiavi al primo giro ti ritiravi direttamente. non c'era alcun modo di finire la gara con una sola carica

mireste

Non stò parlando di prestazioni ma divertimento.

Federico

Non concordo, i 4T hanno caratteristiche superiori ai 2T in ogni situazione incontrata dal pilota, potenze decisamente superiori e grazie alla coppia non limitata ad una ristretta finestra di numero di giri consentono stili di guida impossibili con i vecchi motori.

mireste

La MotoGP ha finito di essere divertente, per me s'intende, quando si è passati al 4 tempi.

The_Th

anche io non lo ho mai sopportato...
avrebbe avuto più senso un cambio batteria, così se alla seconda curva danneggi la macchina so cavoli tuoi, arrivi a fine gara con la macchina danneggiata, non che dopo cambi e hai nuovamente la macchina apposto...

The_Th

come prestazioni siamo lontanissimi, basta pensare alla potenza pura, meno di 300cv contro circa 800...
forse lo 0-50 vanno di più le elettriche, ma per il resto proprio no, infatti non le fanno correre a monza, ma su circuiti cittadini stretti di 2km...

ah guardo entrambe le categorie (e molti altri sport di motori), sono competizioni diverse, la F1 per quanto amata/odiata rappresenta la massima espressione di un prototipo da competizione, con potenze in gioco incredibili e costi folli, le elettriche sono una categoria minore, ma che sta crescendo...

per il rumore delle F1...anche io preferivo i 10 cilindri 3litri...però i tempi sono cambiati...

Federico

Le macchine erano divertenti quando i motori usati in prova avevano 1400 CV e si vinceva facendo a sportellate dal primo all'ultimo giro, ora restano solo le MotoGP.

Aster

Ma a imola si fa ancora qualcosa?

Desmond Hume

ma il senso dei due round finali un giorno dopo l'altro e nella stessa città?

Ikaro

Stralol che caxxo ho letto ahahaha lo sai perché fanno solo cittadine? Ahahaha mettile a fare un rettilineo a Monza a metà strada devono scendere e portarle a spinta...

Vi prendete roba tagliata male eh.

Desmond Hume

cosa danno a chi? se le mettono a monza vanno come le porche ste cacate :D

sono anni luce indietro sia come velocità massima che come stabilità in curva. l'aereodinamica è completamente scarica per via della poca potenza.

poi tornerò a guardarle quest'anno. il cambio macchina non mi è mai piaciuto

Gianlu27

Stai paragonando mele con patate però eh.

Io sarò uno dei pochi che segue la Formula E sin dalla prima stagione, ma paragonare F1 e FE non ha minimamente senso. Sono due mondi completamente diversi.

E comunque che siano più performanti delle F1, dai, non scherziamo. Neanche lontanamente. L'unica cosa in cui forse riescono a tenere il ritmo è la partenza da fermo, tutto il resto sono nettamente inferiori (per tanti motivi)

leonida73

di la verità che manco hai mai visto un e-prix...
Questi aspirapolveri danno la biada alla F1 in prestazioni, presto anche sulla durata con "UN PIENO"...
Ma comunque va bene così: continua a guardare le zanzare (rumore orripilante che fanno oggi) che si superano perchè sono "a meno di 1 secondo aprendo il DRS"... belle regole...

Raiden

Più ribrezzo quelli che neppure ne hanno mai visto 5 minuti di gara, però hanno sempre il tempo di entrare nelle notizie riguardanti la Formula E solo per prenderla per i fondelli, anzichè ignorarla e concentrarsi nelle passioni a cui sono interessati. Immagino che vita noiosa debbano avere.

Patafrosti

Italia 1 e 2

Modho

Dove la trasmettono, o trasmetteranno, la formula E?

Uno

che ribrezzo la formula aspirapolveri

Nick126

Sì, ma chiamare gare la formula e è una forzatura.

(non prendetela a male, so che da quest'anno inizia ad essere una vera competizione e non più una promozione di quello che verrà)

Giovanni Bianco

Quelle inquinanti si, le gare tra veicoli elettrici sono le prime ad essere ammesse

mireste

Ma in Svizzera le gare non erano bandite?

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città

Auto

Hyundai: auto elettriche e mobilità futura. Intervista a Edoardo Torinese | Video

Auto

GR Yaris 2020: Toyota sportiva nata dal WRC, prova in pista e strada | Video