Sperimentazione guida autonoma in Italia: pubblicati i moduli per l'autorizzazione

08 Ottobre 2018 43

La guida autonoma in Italia entra nella sua fase operativa: sono stati infatti pubblicati sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti i moduli per la richiesta dell’autorizzazione alla sperimentazione su strade pubbliche di veicoli senza conducente, nonché per il preventivo nulla osta dell’ente gestore della tratta infrastrutturale sulla quale case automobilistiche, istituti universitari, enti pubblici e privati potranno eseguire la sperimentazione relativa alle tecnologie di guida autonoma, dai veicoli alle stesse infrastrutture "connesse".


Secondo quanto comunicato dal Ministero, i moduli sono stati approvati il 4 ottobre 2018 dall'Osservatorio tecnico di supporto per le Smart Road, l'ente istituito lo scorso giugno con l'obiettivo di promuovere e supportare le attività di studio e ricerca sul tema "sicurezza" in tutte le sue sfaccettature. La sperimentazione su strade pubbliche di veicoli a guida automatica è autorizzata inoltre dalla Direzione Generale per la motorizzazione del MIT.

L'autorizzazione alla sperimentazione su strade pubbliche potrà essere richiesta ai sensi dell'articolo 9 comma 2 del Decreto Ministeriale 70/2018 dello scorso 18 aprile, che ha di fatto spianato la strada alla guida autonoma nel nostro paese. Una sfida subito raccolta dai gestori dell'Autostrada A2, dal Comune di Torino e da quello di Modena.

I moduli sono scaricabili al seguente link (fondo pagina), nel quale sarà necessario indicare gli ambiti stradali per cui la domanda è presentata e, per ciascun ambito, le tratte infrastrutturali sulle quali intende condurre la sperimentazione. In riferimento a queste, sarà necessario richiedere un nulla osta dell’ente gestore tramite un apposito modulo.


43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babcock&Wilkox

Chi non parte non va da nessuna parte

ErCipolla
Zack71

Ma con il lane departure aid che ti impedisce il sorpasso selvaggio, cruise control con riconoscimento dei limiti che ti fa andare a 50 anche nei tratti in cui non c'è l'autovelox, e park assist vhe non ti fa parcheggiare in 2a fila, chi ci arriva sl lavoro la mattina?

Lucio Menci

A me l'auto a già autonoma non serve né in città né in autostrada. A me piacerebbe perché in usa giornata piovosa mi lasci davanti all'ufficio o all'ingresso ddl centro commerciale, poi vada a cercarsi il parcheggio da sola (e se l'ufficio è on centro, che esca fuori e parcheggio dove è gratis)

Mario

Chi va piano, va sano e va lontano.

Itachi

Dipende, questo in europa. Abbiamo città antiche che sono totalmente imprevedibili (buche, piccole strade, sensi di marcia che cambiano ogni mese, gente che si butta in mezzo alla strada ecc) e che non potranno mai essere cambiate (a meno di non radere al suolo tuta la città e rifarla da 0).

Se vai fuori nelle città normali non è molto diverso dalle autostrade e infatti in alcuni posti già le usano.
Domino pizza in alcune città americane sta già usando delle auto a guida autonoma per consegnare la pizza.
Quando la ordini arriva una macchina sotto casa tua, fuori c'è uno schermo, metti il codice (o passi il telefono) e si apre il finestrino (dove c'è un box con dentro le tue pizze).

E funziona senza problemi già.

GTX88

ragionamento da ignorante ahahah sulla destra se c'è spazio ci deve andare chiunque, al centro un pullman o un tir in fase di sorpasso ci può stare senza problemi

Body123

Dai su, se sono 3 su quella più a destra vanno davvero solo pullman e Tir che vanno molto più lenti e sono molto più ingombranti di un'automobile. Queste vanno in mezzo e se vogliono sorpassare a sinistra.

Poi ok, c'è chi sta perennemente a sinistra e quello è sbagliato.

La guida autonoma è concepita per l'uso autostradale. Nelle strade urbane, ci vorranno ancora almeno 15-20anni prima di arrivare ad avere un autonomia totale. E sarà anche quando si dovrà cambiare completamente il concetto di auto. Poi bisogna vedere anche dove si vuole veramente arrivare, la reazione della gente ecc..

Ne dubito....

Igi

Opsss... ti chiedo scusa, mi era sfuggito!

ironmel

esagerato, grazie comunque. In homepage per sempre la vedo dura, immaginati trovarlo ancora la nel 2050 quando voleremo su criceti nucleari giganti, sarebbe un po' anacronistico xD

GTX88

Ma sei serio? Ho messo cit.

Top Cat

Cioè quello che hai in testa ora giusto?
;)

Pinco Pallino

E poi se uno legge i cartelli stradali di certo non imbocca le strade contromano.

qandrav

"chi dorme quando il semaforo è verde non ha diritto di nulla, mi fa salire l'isis"

Concordo al 100000000000000000%
Chi dorme al semaforo è solo una brutta persona prepotente che se ne fr3ga delle altre persone. loro non hanno fretta quindi anche chi ha fretta deve subire le lungaggini dei geni che stanno in folle al semaforo

Babcock&Wilkox

In Italia pensiamo alla guida autonoma collegata alle smart road. Ma in USA la guida autonoma è realtá senza le smart road. Siamo indietro di 10 anni.

Igi

E dove sta scritto?
Il punto è che se hai 2/3/400 metri di corsia dx libera, come da codice devi percorrere quella. L'altra si chiama corsia di sorpasso.

ErCipolla

Non finché TUTTI i veicoli che girano non saranno a guida autonoma...

Ruppolo

Li potranno alzare i limiti se ci sara' la guida autonoma

Body123

Se ci sono 3 corsie ha ragione

Body123

Mi basta che funzioni in autostrada/superstrada.

ErCipolla

Se il pilota automatico rispetta i limiti parte già fallimentare in italia...

Francesco

su autostrade ok

IRNBNN

Ottimo, cosi la guida autonoma sarà pronta a evitare i crateri

Kent_Carl

a quello mi riferivo, sono le amministrazioni che dovranno essere "costrette" ad aggiornare tempestivamente chi si occupa della cartografia italiana, per i navigatori come Tom Tom se non trovano un modo di poter essere inclusi nei nuovi sistemi di navigazione, che per forza di cose dovranno essere sempre aggiornati ed online, lasceranno il posto a Google come unico fornitore.

Yellowt

Hanno anche il fascino del pioniere. Secondo me li però le antenne ci sono eccome e non solo. Necessario cappellino di alluminio.

Pietro Smusi

A Raqqa sono in disuso quindi posto sicuro

Francesco

basterebbe togliere i nonni dalle strade per snellire in maniera decisiva il traffico

e chi dorme quando il semaforo è verde non ha diritto di nulla, mi fa salire l'isis

Yellowt

Se non ti piacciono, i prezzi delle case in Cambogia sono ottimi...

Yellowt

C'è anche da dire che se gli amministratori locali facessero le cose bene, non dovrebbero modificare la viabilità ogni 5 minuti.

per segnalare, basta usare il map editor di waze, che in poco tempo viene anche riportato in google maps.
per gli altri navigatore non si può fare molto. Chi usa un tom tom età della pietra non pagherà certo per mappe aggiornate. Peggio ancora per certe auto che ti fanno pagare oro gli aggiornamenti.

Giulk since 71'

oppure bmw serie 1 116d ma con allestimento m sport

qandrav

direi più audi a3 1.6 diesel presa a rate ovviamente

Kent_Carl

mi auguro che così si possano avere gli aggiornamenti puntuali della cartografia e mappe delle strade italiane, dove vivo io hanno fatto 3 rotonde aggiungendo due nuove strade e non sono state segnalate, sono anni che vedi auto di turisti straniere prendere contromano una stradina importantissima che porta al centro storico, due anni fa è passato un tir con sopra uno yacht è rimasto incastrato ci sono voluti i vigili del fuoco con la gru, e vivo in Toscana.

GTX88

la corsia di destra è per i camion, non posso stare a spostarmi continuamente cit.

Giulk since 71'

Italiano medio con auto da 10 cavalli tre cilindri a carbonella

qandrav

:)

Ehi fermo lì già che ti becco volevo farti i complimenti per l'articolo euro3 land cruiser, penso tu abbia scritto il miglior articolo di tutto il sito da quando esiste.
Spero tu (o qualche tuo collega) possiate mettere un link a quell'articolo in homepage e soprattutto che il link rimanga sempre visibile :)
Buona giornata e complimenti ancora !

Pip

Se un'auto autonoma riuscisse a muoversi agevolmente per il centro delle città e sopratutto dei paesini, dove il centro storico ha strade che non rispettano nessun criterio, affiderei la mia vita a quell'auto senza neanche pensarci.
Giusto per dire: nel mio paese ci sono strade che appaiono nel navigatore, ma che se le imbocchi con qualcosa di leggermente più grande di una Smart, rimani incastrato all'interno, senza contare le curve ad angolo in spazi stretti tanto quanto l'auto.
Ecco, se riescono a gestire strade simili, direi che hanno raggiunto la perfezione

ironmel

ci saranno gli hack per stare sulla corsia centrale, o addirittura abilitazioni speciali dietro certificazione del medico "il paziente è autorizzato a piazzarsi sulla corsia centrale perché la destra concorre all'insorgere di ansia, emorroidi e sfoghi cutanei"

qandrav

meglio un vecchio contromano rispetto ai milioni di "machi" italiani che stanno in mezzo perché sono maschi alpha quindi non stanno a destra...

e ad evitare vecchi che vanno controsenso

qandrav

Se può servire a far star sulla corsia di destra l'italiano medio ben venga!!!

Top Cat

Altre antenne.
:(

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE