Cina: a Shenzhen tutti gli autobus si convertono all'elettrico

02 Gennaio 2018 120

Prosegue a ritmi serrati il programma governativo della Repubblica Popolare Cinese verso un futuro della mobilità a zero emissioni. Dopo aver bandito la produzione locale di ben 533 modelli ritenuti troppo inquinanti, un altro tassello si aggiunge ad un paese che vuole liberarsi una volta per tutte dell'inquinamento da combustibile fossile.

Nella città di Shenzhen, metropoli di circa 12 milioni di abitanti nel sud del Paese, hanno preso questo discorso sul serio, annunciando l'elettrificazione di tutti gli autobus presenti nella flotta dei trasporti pubblici. Questo vuol dire che, già da oggi, sono 16.359 gli autobus elettrici in circolazione nella metropoli. A questi si aggiungono i taxi elettrici, che coprono già la metà del parco circolante e che diventeranno gli unici taxi in circolazione entro il 2020.

Il progetto di elettrificazione degli autobus, finanziato con sussidi equivalenti a 440 milioni di euro, ha portato ad una massiccia operazione di rinforzo infrastrutturale, con l'aggiunta di 510 stazioni di ricarica e di ulteriori 8.000 punti di rifornimento di energia elettrica sparsi in tutta la città. Ognuno di questi punti è in grado di ricaricare le batterie degli autobus al 100% in circa due ore.

Secondo i calcoli delle autorità cinesi, la flotta di autobus elettrici, ">fornita dal costruttore locale BYD, contribuirà ad evitare emissioni di CO2 pari a circa 1,35 milioni di tonnellate ogni anno, senza contare i vantaggi in termini di comfort e inquinamento acustico. In più, la richiesta energetica di un bus elettrico rispetto ad uno a gasolio si riduce del 75%.

Un'iniziativa simile, ma con numeri e tempistiche meno eclatanti, è stata intrapresa anche a Los Angeles, dove tutti i 359 autobus della flotta cittadina saranno elettrificati entro il 2030. Non solo: grazie ad un accordo tra la Los Angeles County Metropolitan Transportation Authority (LA Metro) e la Antelope Valley Transit Authority (AVTA), nei prossimi 15 anni saranno 2.500 gli autobus elettrici in circolazione nel sud della California, creando "la zona a più alta concentrazione di bus elettrici del Nord America".

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 555 euro oppure da Amazon a 616 euro.

120

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
enzopazzo90

A catania invece piace il made in italy, abbiamo preso gli scarti di milano!

enzopazzo90

Se atac fa scalpore, non hai visto l'amt di catania...

billkillusconi2014

Intanto da inchiesta fatte risulta che durante il governacchio del nano di arcore con i suoi compari di merende, si è parlato in certi momenti dove smaltire i rifiuti nucleari e alla fine sotto sotto aumm aumm hanno seppellito rifiuti nucleari in tutta italia!! E forse non ce ne rendiamo conti ma siamo seduti su bombe ecologiche e radioattive!! Uno di questi carichi che sono riusciti a tracciare e finito in sicilia sembra che abbia non solo tolto il lavoro e il pane da bocca ai siciliani ma provoca un alta incidenza di tumori e malformazioni ai nascituri!!

Zazzy

Perfavore, ma se le stanno smantellando.
Pechino dall’anno scorso ha eliminato tutte le centrali a carbone per il riscaldamento abitativo. Ora vanno solo a gas...e quest’anno hanno iniziato una seria campagna per bloccare l’uso del carbone nelle zone più a Nord della Cina...
Leggi meno LaRepubblica...

Zazzy

Tanto per dire, ma da anni a Pechino e Shanghai gli autobus sono metano o misto metano/elettrico, eh...come anche la stragrande maggioranza dei taxi vanno a metano...

Pistacchio

Sisi era per dire che non è oro tutto quello che luccica, ci vuole tanta tecnologia per renderlo davvero concreto...

Luca Bonora

Ho letto che si riciclano. E al netto di tutto è comunque più efficiente una centrale che alimenta 1000 bus che 1000 bus che vanno a gasolio. Il motore elettrico stesso è immensamente più efficiente delle normali unità termiche. Pensa solo ad un minuto di sosta per cambio passeggeri... o 20 secondi al semaforo..

Pistacchio

E per lo smaltimento delle batterie ?

densou

l'allegoria di spalare altro let...ehm carbone su Frau Adolfa che solo del male ha fatto a tutto il continente ^^ :sarcasm:

Razvan Sorin Dudas Cocos

Non vedo come questo c’entri con il mio discorso, e nemmeno in ogni caso perché quella sarebbe stata una decisione sbagliata.

densou

intanto la (cit.) culona inchiavabile (/cit) mise una tassa 'ecologica' (= sui carburanti) per i voli da/per teteskonia e la pagai pure io :( se vuoi rimborsarmene anche una, grassie 3:)

Sparda

In italia invece su un pullman della sita se ne è caduto un pezzo del pavimento e si era formato un buco, mentre correva in autostrada ! Cose assurde...

raffaelemzz

Perchè non dovrebbe funzionare così?
In Europa lo smaltimento di questo genere di rifiuti è regolamentato, controllato e gratuito, dov'è il problema?

I pannelli hanno comunque una vita lunghissima, non a caso spesso vengono integrati nella strutture di palazzi.

Davide

non funziona come la spazzatura. Non basta dire prendo e riciclo perchè non è così semplice, ha dei costi esagerati, inquina e non rende al 100% quindi delle scorie irrecuperabili le hai comunque.

Tom Smith

Loooool terzo mondo proprio

Frost

Giusto, errore mio

sbiki85

Ma che ce ne frega, noi c'abbiamo Atac e compagnia bella...

raffaelemzz

* 22,5 GW, comunque la più grande centrale al mondo

iclaudio

non importa cosa e come lo compri...l'importante è trovare qualcuno disposto a gonfiare le fatture :D

steek

Entro il 2030 ci sarà il sistema di trasporto privato della boring Company...sticavoli dei bus elettrici XD

CAIO MARIOZ

esatto

Markk

Per i prezzi ho risposto sopra (vedere finanziamenti mensili regionali cospicui

Markk

I prezzi del trasporto in Italia sono sotto la media europea(unico caso), considerando gli stati nordici e più a ovest i prezzi costano dal 50% al doppio rispetto all'Italia. (Eurostat)Bisogna considerare che in Italia la qualità dei bus, treni regionali nella maggioranza delle città è scadente a dir poco, queste società ricevono mensilmente milioni di soldi pubblici dalle regioni(andrebbero calcolate assieme al prezzo finale del biglietto

Jonathan Ditaranto

Quanti senatori a vita credi che ci siano? Non sono quelli il problema in Italia

Luca

mezzo milione di km per quei motori non sono tanti, ciò non toglie che sia una cosa assurda questa!

Giulk since 71'

Lol :D

Giulk since 71'

Ovvio che intendo dove viene generata l'energia elettrica e tu purtroppo, come molti continui a non pensare in prospettiva, ovvero se mi fai il discorso di ora, dove ci sono due auto elettriche in giro è un conto, se invece parliamo di sostituire tutte le auto, ti faccio notare che solo in Italia parliamo di 40 milioni di veicoli, e quindi una grandezza mostrusa di terawatt di energia necessaria, non te la cavi mica con qualche centrale eh

Razvan Sorin Dudas Cocos

In questo:

https:// www. lazard .com/perspective/levelized-cost-of-energy-2017/

https:// www. bloomberg .com/news/articles/2017-09-19/tipping-point-seen-for-clean-energy-as-monster-turbines-arrive

Razvan Sorin Dudas Cocos

Non è assolutamente vero quello che dici, anzi.

In Europa né il nucleare né il carbone hanno un futuro.

https:// www. bloomberg .com/news/articles/2017-12-08/europe-s-coal-plants-will-bleed-more-cash-through-next-decade

https:// www. bloomberg .com/news/articles/2017-04-19/europe-s-coal-power-is-disappearing-quicker-than-anyone-thought

https:// cleantechnica .com/2017/12/08/european-utilities-commit-100-carbon-neutral-electricity-well-2050-cheaper/

https:// www. theguardian .com/environment/2017/apr/05/the-end-of-coal-eu-energy-companies-pledge-no-new-plants-from-2020

La Germania fa parte dei Paesi in cui non ci sarà più nessuna nuova centrale a carbone dal 2020, e anche prima del 2020 ci sono una, al massimo 2 centrali in costruzione, con più del 50% delle esistenti centrali a carbone che sono in perdita.

Sia il carbone che il nucleare hanno o effetti (inquinamento e scorie) o costi troppo alti, soprattutto nei Paesi Avanzati:

https:// www. lazard .com/perspective/levelized-cost-of-energy-2017/

Chi mai costruirebbe nuove centrali a carbone o nucleari quando le rinnovabili sono a prezzi che vanno da poco meno a un terzo del loro costo?

JackPulde

Che polveri produce un motore elettrico?

Se poi intendi quanta energia serve per ricaricare tutte le autovetture elettriche è un'altro conto.

E poi, secondo te, è meglio inquinare (nel frattempo) un posto solo (dove c'è la centrale) o tutta la città?

Pip

In un paese del nord Europa, se non sbaglio in finlandia, stanno costruendo un sito di stoccaggio PERMAMENTE sotterraneo che non avrà bisogno di manutenzione o sorveglianza.
Hai idea di quanti soldi guadagneranno da questo sito?

raffaelemzz

I pannelli fotovoltaici e batterie possono essere riciclati ed usati per produrre nuovi pannelli fotovoltaici e batterie.
Ricorda che il silicio nei pannelli vale un bel po'.

Pip

"con il costo delle rinnovabili che è più basso di tutte le altre forme di generazione di energia"
In quale universo?

Razvan Sorin Dudas Cocos

Ma chissenefrega delle scorie, il nucleare ha un problema ben più grosso, e cioè il costo:

https:// www. lazard .com/perspective/levelized-cost-of-energy-2017/

Il nucleare non ha alcuna speranza, soprattutto nei Paesi Avanzati, semplicemente per il suo costo troppo elevato, anche senza considerare il problema delle scorie.

iclaudio

e la ragggggi keffffà?

JackPulde
e come vengono gestiti i pannelli solari da smantellare oppure le batterie esauste?

Se non sbaglio c'è un centro di smaltimento dei pannelli solari in Germania. Il nome dovrebbe essere First Solar.

JackPulde
Messe in degli appositi depositi sotterranei sicuri per il resto della vita del nostro pianeta, Easy...

Sai che "lotte" tra stati per chi dovrà far questo? Perchè penso che a tutti non piacerà avere del radioattivo sotto il c...

raffaelemzz

Nessuno ha chiesto di alimentare una nazione solo con fotovoltaico.
Attualmente usare il fotovoltaico con altre fonti di energia, soprattutto se rinnovabili, è un ottima idea.
L'elettricità in eccesso può comunque essere immagazzinata con batterie o attraverso stazioni di pompaggio idroelettrico (quest'ultima meno efficienti, attualmente utilizzate di notte).
Se l'elettricità continua a costare di più di giorno che di notte ci sarà un motivo.

Matador

Ma gli rispondi pure? Manco avrà la patente.

Razvan Sorin Dudas Cocos

A parte il fatto che più pannelli di quanti ne servano possono essere aggiunti se necessario, nessuno propone una rete alimentata solo ed esclusivamente da pannelli fotovoltaici. Ci saranno anche pale eoliche, idroelettrica come adesso, geotermale, biomassa, più le diverse forme di storage a batterie. Ormai è inevitabile, con il costo delle rinnovabili che è più basso di tutte le altre forme di generazione di energia, e ancora in calo, più il costo delle batterie che sta precipitando, nemmeno i più scettici avranno scelta in futuro se non ammettere la verità, o investire in fonti di energia che costano il doppio o il triplo con i loro soldi.

Matador

Quanta ignoranza...

Razvan Sorin Dudas Cocos

Ma cosa dici? La Germania non sta investendo nel carbone, e tantomeno l'uso del carbone è aumentato in seguito alla decisione di abbandonare il nucleare....al massimo non sta abbandonando il carbone abbastanza velocemente, ma questa è una cosa completamente diversa rispetto a "investire" nel carbone.

https:// www .cleanenergywire. org/sites/default/files/styles/lightbox_image/public/images/factsheet/fig2-gross-power-production-germany-1990-2017-1.png?itok=klV3qdJ3

TheOne

50mila a mezzo ovviamente. Vecchi di 7 anni.

Pip

A quanto li hanno comprati? 100 euro l'uno con passaggio di proprietà compreso?

Pip

Perché la sola idea di alimentare una nazione con pannelli solari che funzionano per un terzo del tempo e hanno massimo output di energia solo per un decimo del tempo di funzionamento é abbastanza ridicola...

TheOne

E in Campania si acquistano i bus usati dalla Polonia, con oltre mezzo milioni di km. Non serve dire altro.

raffaelemzz

Sentiamo, perché favolina?

Vinx

Le buttiamo nel tirreno...è profondo abbastanza per contenere tutti i barili radioattivi che servono

raffaelemzz

È noto che gli Stati Uniti abbiano trasporti pubblici pessimi nella maggior parte delle città.

Vinx

Spera che non prenda fuoco

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini