A Londra i lampioni diventano colonnine di ricarica

16 Novembre 2017 96

Spesso la soluzione ai problemi è quella che abbiamo davanti ai nostri occhi. Si parla del fatto che, attualmente, uno dei più grandi ostacoli alla diffusione delle auto elettriche è la scarsa reperibilità dei punti di ricarica. Un discorso valido in tutte le città del mondo, chi più chi meno. Eppure, non dovrebbe essere un problema reperire una fonte di energia elettrica nelle moderne città. Specialmente se pensiamo che ogni 50 metri (più o meno) ci troviamo di fronte ad ingombranti pali della luce, il cui unico scopo è quello di illuminare le nostre strade.

A Londra hanno saputo sfruttare questa "ingombrante presenza", proponendo una modifica, dai costi relativamente bassi se paragonati all'installazione di colonnine ex-novo, che trasforma i lampioni in comodi punti di ricarica per veicoli elettrici. Il progetto è stato brevettato dalla società indipendente OVO, in collaborazione con la tedesca ubitricity, e sarà presto attivato nei distretti di Kensington e Chelsea, dopo un periodo di prova avvenuto all'inizio di quest'anno.

L'accordo prevede l'installazione di 50 punti di ricarica SimpleSockets - un dispositivo innovativo composto da una centralina e un cavo di ricarica da collegare ad una presa AC ricavata all'interno del lampione. In un'ottica di sostenibilità, i punti luce selezionati ricevono energia 100% rinnovabile, per una soluzione a zero emissioni.

Una rete capillare fin da subito

Grazie a questa soluzione, il progetto è già al primo posto per diffusione nel centro della capitale britannica, e questo non potrà che essere accolto con piacere da quel 50% di automobilisti londinesi che, secondo una ricerca commissionata da OVO, stanno accantonando l'idea di comprare un veicolo elettrico a causa della mancanza di punti di ricarica. Una possibilità non prevista da altri studi, che invece prevedono un milione di veicoli elettrici in circolazione nel Regno Unito entro il 2022.

Disponibili 24 ore su 24, i SimpleSockets offrono gli stessi vantaggi delle colonnine di ricarica AC, con dei prezzi allineati alla concorrenza: 15 penny per ogni kWh di energia se si decide di acquistare il cavo+centralina di controllo a 199 sterline + abbonamento mensile di 7,99 sterline; in alternativa, è possibile acquistare il cavo+centralina a 299 sterline senza alcun abbonamento mensile, pagando 19 penny per ogni kWh.

A queste tariffe si deve aggiungere 1 sterlina per ogni ricarica e una sterlina per ogni ora di ricarica dopo le prime 24 ore. In questo modo si impedirà agli utenti di tenere collegato il proprio veicolo al lampione per un tempo maggiore a quello effettivamente necessario per la ricarica, massimizzando al contempo il numero di veicoli che può essere ricaricato.

Nessun problema, infine, per l'energia erogata: i pali della luce in questione sono in grado di supportare una richiesta fino a circa 20 kW.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 640 euro oppure da ePrice a 721 euro.

96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
look47

Esattamente, è proprio il principio che si utilizza per il trasporto dell'energia elettrica.
Negli anni del boom economico italiano si è passati dai 110 V a 220 V (ora 230) perché in questo modo, senza modificare troppo la rete elettrica, si avrebbe avuto il doppio della potenza disponibile (al netto del fattore di potenza e dei vari rendimenti). Tuttavia ciò che auspichi non è così semplice da applicare in questo momento, perché moltissimi degli organi di controllo e di comando sono stati impostati a 230 V.
Inoltre bisognerebbe creare due condotti di alimentazione, perché le lampadine dei lampioni non lavorano a 400 o più V, come intuibile dal tuo ragionamento, quindi sostanzialmente si dovrebbe creare un quadretto di trasformazione dove effettuare tutte queste modifiche, e in un palo non è ce ci sia tutto questo spazio.
Non solo, per le batterie aumentare, troppo, la tensione di alimentazione è deleterio, è meglio aumentare la corrente, anche se anche in questo caso si potrebbe andare incontro ad un invecchiamento precoce dovuto all'eccessivo surriscaldamento dei componenti.
Detto ciò mi scuso per i toni utilizzati l'altro giorno, era stata una brutta giornata e ho riversato la mia frustrazione su di te e sul tuo commento.

Simplyme

A dir la verità non ne so quasi niente, tuttavia so che maggiore è il voltaggio minore è l'amperaggio a parità di potenza, non è il principio con cui trasportano la corrente sugli elettrodotti principali?

Fabio Biffo

Non volevo dire che il mondo é infelice, semplicmente accendo il cervello prima di scrivere e mentre la macchina si ricarica in 8 ore il cavo non é assicurato in nessun bagagliaio, e a londra ti porterebbero via anche il lampione olte che la macchina ed il cavo

Maurizio Mugelli

c'e' a chi danno miliardi senza problemi, dipende da chi sei e che progetto hai.

Desmond Hume

Immagino quanto dureranno i cavi nelle nostre città dove pure per le biciclette di proprietà c'è il bikesharing forzato: le lasci attaccate in un lampione e te la ritrovi dall'altra parte della città.

look47

Prova ad andare in banca e a farti dare 10 milioni, fammi sapere che dicono :)

Maurizio Mugelli

non e' per questo che esistono le banche?

look47

Se ti dicessi di darmi 10 milioni oggi garantendoti di dartene 15 dopodomani lo faresti? È anche una questione di quanti soldi si debbono investire

look47

Immagino che tu ne sappia un casino eh, con "aumenteranno il voltaggio" hai vinto un corso serale

look47

Una cosa economica

look47

Bello vedere articoli su temi come questi scritti o tradotti da persone che ne sanno poco o niente di energia e potenza

The

Grazie mille per la risposta, caspita non pensavo fosse cosi conveniente

Pip

Prendiamo una tesla model s con batterie di 100kw, l'autonomia reale è sui 500km o poco meno in condizioni di velocità autostradale, cosa che per un elettrica, al contrario delle auto a gasolio è svantaggioso.
La model s fa quindi 5km/kw, considerando 25 centesimi al kw sono
0.05euro/km.
Una comune macchina a gasolio fa 20km/l a velocità autostradali, come ho detto prima è una condizione molto favorevole.
Per 500km servono 25 litri, considerando che il gasolio costa 1,4 euro al litro, per 500km servono 35 euro, quindi sono 0.07 euro al litro.
Può sembrare una differenza da poco, ma è già il 35% in meno in uno scenario dove il gasolio è al massimo dell'efficienza e l'elettrico è al minimo.
Se si considera uno scenario urbano dove una model s percorre facilmente 600 e più km e la stessa auto a gasolio ha efficienza più che dimezzata, andiamo ad un risparmio di quasi l'80%

Pip

Combinando l'efficienza dell'elettrico, l'assenza di spreco di benzina con auto ferma, efficienza praticamente massima anche quando acceleri (cosa che alle auto normali fa sprecare litri di benzina) e freni rigenerativi, siamo quasi ad un quarto dei costi

Pip

ossia mai...

N9velLin0

Il vero futuro verrà quando le auto rimarrano sempre in carica tramite ricarica wireless integrata nell'asfalto!!!

John277

Potrebbe anche accadere che "il vicino" "faccia il pieno" a tue spese! XD

rok05

Una soluzione potrebbe essere quella di avere un cavo fisso che parte dall'auto che ovviamente si riavvolge automaticamente dopo aver finito la ricarica

rsMkII

Sì XD

rsMkII

Sì scusa è che piuttosto che ho risposto a due messaggi tuoi simili a mia volta! XD AHAHAHA

rsMkII

:) infatti mi sembrava che non ci fossimo intesi!

il Gorilla con gli Occhiali

Meritano tutto il bene di questo mondo!

Luca Lindholm

Questa non era venuta in mente nemmeno a me!

michi17

La polizia inglese è famosa per essere poco aggressiva, tanto che a volte smettono di inseguire i ladri che scappano in scooter se non hanno il casco per paura che si feriscano. A Londra accoltellamenti e scippi sono all'ordine del giorno e la polizia spesso ci mette mesi anche solo per beccare i colpevoli, che spesso poi dopo qualche mese sono fuori.

A volte all'estero bisognerebbe viverci invece che parlare per sentito dire o perchè ci si è stati 2 giorni in vacanza.

michi17

A Londra a seconda di dove vai ti rubano pure le mutande

Lambo con guida a destra? Left (h)And Most Beautiful Object.

Per gli inglesi c'è la Rambo... XD

Io mi comprerò Pripjat, la sfrutterò con il solare, per la produzione di biogas. Dalle ceneri di CHNPP nascerà un nuovo impianto. Farò diventare quel posto il centro della rivoluzione industriale...

bac24

Kensington e Chelsea, dove durante la settimana girano tutti gli eco-radical-chic con la macchinina eco-super-friendly di elon muschio da 100000 bombe e la lambo la tirano fuori per il weekend

Gabriele Mer

..magari in Italia cio' accadrebbe difficile a Londra

Gios

Mmmm discorso molto semplcistico.....

-Votata sinistra, rimane la centrale a carbone
-Votata la destra con leader locale che si incatenava al cancello della centrale...... è diventato dirigente Enel a livello nazionale
-votati i 5 stelle.....no loro no perché qui da me il partito si è sfaldato già prima delle elezioni e ho conosciuto personalmente alcuni già eletti in consiglio comunale che dopo le nuove elezioni hanno chiuso...

Ripeto hai detto una cosa giusta e duemila semplicistiche: "scandalo VW", ma che poi è anche fiat, reanault Etc etc.....sul motore diesel.

Vogliamo parlare dello scandalo marmitte catalitiche che eliminano il particolato e creano al suo posto nanoparticelle di metalli pesanti decine di migliaia di volte più cancerogene ?

Vogliamo parlare della truffa euro x: dove le auto rispettano quegli standard solo ad una velocità ideale e con un moto ideale?

Vogliamo parlare dello scandalo caldaie a condensazione che per la legge hanno un'efficienza del 104% e trascuriamo che siano il primo produttore di vapori scidi, gli stessi Delle piogge acide(evito di dilungarmi sulla questione di toatale pariteticità con le tradizionali caldaie, non per niente sono rientrate nei termini di caldaie ad "alta efficienza" e di totale insesatezza di rendimento del 104% basato su una definizione monca di rendimento termico).

Con tutto questo secondo te regoleranno le centrali, utilizzeranno i filtri a cavità elettromagnetici per il recupero Delle scorie di combustione oppure bruceranno di tutto trasferendo l'inquinamento da una città come Milano ad una sfigata come la mia con una centrale termoelettrica a carbone ?!?!

Carmine Claudio Parrottino

Purtroppo non è esattamente così; le linee trasportano potenza elettrica a tensione impressa (es: Bassa tensione 230/400 V)e ci sono dei problemi di gestione dei carichi non da poco... Il problema principale è dato dal fatto che stiamo parlando di carichi variabili (immagina un parco macchine composto da 20 macchine collegate ad una linea ognuna delle quali richiede 20 KW di potenza... Ora immagina la cosa su una scala più grande, per esempio a livello di una città) molto difficili da prevedere (quante persone si attaccano alla linea in quel determinato momento della giornata?) e quindi molto complicati da dimensionare.

Andrej Peribar

Nemmeno io perchè non ho pensato che ci volesse del tempo per ricaricare, tempo che probabilmente non passi a sorvegliare l'auto.

Cmq si ce ne sono di metodi di sicurezza.

Credo che sarà predisposto con un lock che impedisce di strapparlo senza codice e poi in fondo ci passa la corrente.

alla fine il furto potrebbe essere reso più pericoloso e meno immediato.

Ikaro

Ah, non ci avevo pensato, bè si mi ricorda quando si staccava ma radio per non farsela rubare... Alla fine è lo stesso, solo che li c'è uno stupido vetro immezzo... Basterebbe che l'allarme si attivi quando l'auto non riceve più corrente, e che il cavo rimanga ancorato alla macchina se non hai le chiavi... Già il 99% dei ladruncoletti scappa

Andrej Peribar

Anche io ho pensato la stessa cosa.
Ma intendono all'atto della ricarica

Andrej Peribar

non me lo hai già scritto questo messaggio?

Ikaro

Co caxxo ma leggeteli gli articolo, oppure se proprio ve pesa... Guardate le figure :D https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

delpinsky

Hai detto rom? Rame? Leggi Panorame, rivista preferita di singaro

Andrej Peribar

ma se ragioni così ti possono fregare tutto, anche la macchina.
ovunque e qualunque cosa.

però ammetto che in tutta onesta che non avevo compreso che intendessi all'atto della ricarica.
:P

rsMkII

E lo ricarichi tenendo il cavo ben arrotolato nel bagagliaio? Bravo

Andrej Peribar

Posso dirti che il cavo non rimane attaccato al lampione ma c'è solo la presa.
ma te lo poteva dire anche l'articolo

rsMkII

Certo, ricarichi la macchina con il cavo ben arrotolato nel bagagliaio...

rsMkII

Non venirmi a dire che, con le decine e decine di casi documentati, non siano effettivamente ladri di rame. Nooooooo

Maurizio Mugelli

perche', le auto invece rispettano le norme sull'inquinamento, vero?
vogliamo parlare dell'abbuiamento in europa dello scandalo WV (e tutti gli altri marchi)?
se parti dal presupposto che l'illegalita' sara' sempre la norma, lo sara' sicuramente sempre.
inizia ad incazzarti e votare di conseguenza.

Nemmeno io lo sono, ma devi garantire tensione costante anche all'ultimo palo della linea, inoltre vanno dimensionati i vari trasformatori ecc... Non una cosa semplicissima... Poi naturalmente i conti se li saranno fatti anche loro, suppongo...

Svasatore

Sì a Londra invece...2 giorni fa dei nekri con lo scooter hanno rapinato l'Apple store di regent Street.
Non so se mi spiego, con i turisti in strada.
A Milano é mai avvenuto?

Andrej Peribar

Avrei voluto scorrere l'articolo e vedere la foto successiva dove il cavo viene posizionato nel portabagagli.
Avrei potuto dedurre che in fondo sul lampione poteva esserci sono la presa.
Ma non ho resistito ... volevo dire che il mondo è infelice e se li fregheranno... e poi ci sono gli zinghi di rsMkII

:P

Simplyme

Scusa, non sono un ingegnere elettrico, ma perché non potremmo trasportare più corrente aumentando il voltaggio? Andrebbero cambiati alcuni componenti ma le linee rimarrebbero le stesse

rsMkII

Di sicuro qua da noi tra ladri, z*ngari e teppisti durerebbero meno di un secondo.

deviljin86

quando ho visto la foto ho pensato alla stessa identica cosa

The

non intendo gli abbonamenti speciali di questa gestione ma in generale ad una colonnina

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini