Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Volkswagen, con la ricarica bidirezionale le auto elettriche potranno alimentare le case

07 Dicembre 2023 68

I modelli elettrici Volkswagen della gamma ID dotati della batteria da 77 kWh possono disporre del supporto alla ricarica bidirezionale grazie alla versione 3.5 del software di gestione della vettura (le auto già su strada potranno essere aggiornate). Grazie a tale funzione, le auto elettriche potranno utilizzare l'energia contenuta negli accumulatori per alimentare le abitazioni in caso di necessità, come durante i blackout.

SI POTRANNO ALIMENTARE LE ABITAZIONI

Inoltre, Volkswagen aggiunge che questa funzionalità è ancora più utile se la propria casa dispone di un impianto fotovoltaico, sfruttando le batterie come sistemi di accumulo per l'energia rinnovabile (eventualmente aggiuntivi a quelli esistenti). Le persone possono quindi decidere di ricaricare la vettura con l'energia prodotta, energia che successivamente potrà essere utilizzata per alimentare i dispositivi elettrici di casa, magari di notte quando i pannelli solari non funzionano o nei momenti di picco.

Il marchio tedesco ha stimato un consumo medio di una casa in 30 kWh al giorno. Questo significa che una batteria carica può alimentare l'abitazione per due giorni. Il tutto lasciando un 20% di carica nell'accumulatore per consentire alla vettura di potersi muovere.


Attualmente, Volkswagen sta sperimentando questa tecnologia attraverso un progetto pilota in Svezia, nel complesso residenziale di Stenberg, a Hudiksvall, dove le batterie delle auto sono utilizzate come sistema di accumulo. Energia che poi viene utilizzata per alimentare le abitazioni. Al momento, comunque, la funzione della ricarica bidirezionale della gamma ID di Volkswagen è compatibile solamente in abbinamento con la power station S10 E Compact del gestore HagerEnergy.


68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ninuzzo

Onestamente per avere il fotovoltaico basta un tetto, che sia condominiale o privato poco importa...
Per l'auto, ti do ragione, ma i prezzi in futuro sono destinati a calare.

Marco B.

Ehm lo dici come se non leggi. Ho scritto che con un impianto da 6kw uno non ci copre la normale utenza domestica
E lo dico per esperienza
Altro che corrente per le auto
Impianto che peraltro uno paga

Tony bresaola
Marco B.

Se tu sei convinto che con i pannelli riesci a coprire più di un 40-50% dei consumi, non hai un impianto a pannelli solari.

Tony bresaola
Marco B.

Sono tutti in classe a++ e maggiori
Ma se vivi, usi corrente
Lavatrici asciugatrici lavastoviglie forni condizionatori etc etc
Sfido una famiglia a consumare meno a meno che non siano primitivi

Tony bresaola

Ti consiglio di cambiare gli elettrodomestici che hai in casa allora… salvo che non viviate in 10 in una casa da 600 mq

ilariovs

Buono che si abbassano i prezzi.

Marco B.

Con 6kw non ci copro che 80% dei consumi e senza auto a pile

Marco B.
Vespasianix

Quando gli si rompe l'auto non guida più! Con la media di 1,2 figli a famiglia meno 250.000 giovani scappati all'estero in 10 anni, il mercato di DIMEZZA!

Meandmyself

Infatti…ma che lo diciamo a fare?

Meandmyself

Eh dai….non sarebbe male come idea…devo solo cercare un cavo da 50 metri,farlo passare tra la strada ,il cortile del palazzo e farlo entrare in casa dal balcone e poi alimento la casa. Io e le millemila persone del mio quartiere …dai è fattibile

Lan991

Dove ho scritto che la benzina è più conveniente?

ilariovs

Allora non è un acquirente di nessun marchio.

Ma prima o poi gli si romperà anche a lui la macchina. Ed allora dovrà scegliere se spendere migliaia di € di manutenzione straordinaria o cambiarla.

Vespasianix

Peccato che un pensionato, a meno che non abiti a Roma, Milano o Bologna non cambia la propria auto!!!

V2H in Italia è solo una sigla. Non lo puoi fare.

Marco

60k euro per una id...si mette a ridere anche quello della concessionaria VW se provi a chidergliela

Antares

le case di nuove generazione a basso impatto ambientale progettate secondo le nuove normative sono molto efficienti, anzi molte di nuova fabbricazione riescono ad avere una corretta temperatura interna con un uso minimo di impianti di riscaldamento e raffrescamento, questo in aggiunta all'obbligo di avere pannelli solari e/o mini eolico rende le richieste energetiche da fonti esterne molto basse, in quest'ottica e nell'ottica di un'unità autosufficienti che sono già realtà in alcuni stati, l'allaccio di un'auto potrebbe permette di avere il surplus richiesto in alcune condizioni.
Non è affatto una stupidaggine.

Lillo

la tua

LucaMW

Le batterie ora stanno sui 500€/kWh ! Forse anche poco meno! Parlo delle più utilizzate BYD! Se ti sparano quei prezzi é perché ci vogliono lucrare alla grande! Soprattutto quando ci sono bonus governativi ci sguazzano

MatitaNera

Del resto, quale famiglia italiana non ha quella villetta e 60 mila euro per una ID?

Aster

Infatti dipende dagli usi,io lo metterei sempre ma con questi prezzi non ha senso.Sopratutto per chi ha offerte convenienti con il gestore di energia.E te lo dice uno che ha tutto elettrico nelle case

Lucasthelegend

Dipende dagli usi, 2 anni fa con le detrazioni in 10 anni(come ora) ne abbiamo fatto fare uno con 6kw di fotovoltaico e 8 di accumulo a poco meno di 20k chiavi in mano. Va bene, ma si potevano risparmiare quasi 10k senza l’accumulo. Se inizieranno a esserci auto elettriche con il v2h sarei più propenso a prendere una elettrica(anche solo come seconda auto)

Aster

Sempre belli questi render delle case

Aster

15 agosto si,il resto tranquillo che si consuma.

Aster

L'accumulo era conveniente con i bonus governativi.E finita la pacchia, purtroppo.

Tony bresaola

A livello economico l’accumulo é fuori mercato ancora… il prossimo anno dovrebbero esserci forse novità per gli impianti fotovoltaici a livello normativo…
Con un impianto da 6kwh dovrai impegnarti molto per autoconsumare la produzione giornaliera

pollopopo

Ma ni.... a parte che un eventuale carica scarica fra il 40-80% è quasi ininfluente sulla durata della batteria.... ho comunque ben specificato che è una soluzione relativamente poco sensata seguendo la logica dell'auto che si muove di giorno e sta ferma la sera (se non per situazioni emergenziali)....

Lucasthelegend

Devo fare un 6kw di impianto prossimo anno, e penso che non metterò accumulo. Sto aspettando proprio il v2h. L’accumulo, almeno dalle mie parti sta sui 1000/1500€ a kw

ZiuZiu

seee e che gliè mettono dentro una turbina nucleare...dai stop a queste robe da leggere

lucas

Quindi se troverò un'elettrica con 100k km dovrò anche capire quante scariche e cariche si è beccata da ferma..

Bad Mad Lad™

Non è così irrealistico. Sicuramente avranno considerato le case singole, come si vede nell'immagine. Queste, in molti casi, non hanno il gas ma sfruttano il boiler elettrico per l'acqua calda e il riscaldamento elettrico a pavimento al posto dei termosifoni e si tratta di due elementi che consumano un sacco di corrente. In estate ovviamente il riscaldamento non è in funzione ma facendo una media con l'inverno si può tranquillamente arrivare a valori simili (parlo per esperienza diretta).

pollopopo

Un auto ha accumolatori da 50/60kw, in civili abitazioni non le trovi.......... i condizionatori non consumano così tanto, un 12000btu ha un consumo standard di circa 1.1kw..... su...

Diciamo che trovo la soluzione relativamente sensata visto che quando la carichi (di sera) non accumoli e quando la usi (di giorno) difficilmente la carichi a casa col fotovoltaico.... in teoria ci vorrebbe un grosso accumolatore a casa e piccolo ma più pratico e veloce sulle auto.... va bene anche una autonomia di 300km basta che si ricarica in 2/3 minuti e che a casa con una cifra modica puoi ricaricarla come fosse il robottino per lavare i pavimenti (in autonomia)....

Gunslinger

io vivo da solo e consumo 4 kwh al giorno (lo monitoro quotidianamente da un'annetto) quindi direi che la stima di 7/8 per 3 persone è corretta, e per rispondere alla tua domanda, si!

Vae Victis

Sarà per gli USA, dove hanno molto spesso delle avarie alla rete elettrica.

Dr. Freudstein

Che stupidaggini, l'autonomia delle auto è appena sufficiente per fare poche centinaia di chilometri, non c'è motivo di usarla per la casa.
Oltretutto chi ha la batteria a casa sa che si scarica dopo poche ore di condizionatori.

Andhaka

Ah ecco, grazie, non avevo considerato i boiler al posto delle nostre caldaie o i fornelli a piastra.

Thanks, ora il quadro ha un senso.

Cheers

Davide

Esatto. I blackout ci sono una volta ogni 10 anni. Comprare un'auto che copra una scenario del genere non ha senso.
Anche perché, se uno ha già gli accumulatori fa senza.
Chi ha pensato la favoletta non era proprio dei più svegli

Fabio Biffo

Vivo in Germania.
Dimentichi l'acqua calda e le piastre, che in centro/nord Europa si fa nel 90% con scaldacqua istantanei (o grossi boiler elettrici nelle case vecchie), e per cucinare a resistenza o induzione.
Nelle case nuove PdC per riscaldamento.
Il contatori minimi (dopo gli anni 80/90) sono da 25kW (400V x 63A nel 80% delle case)

ilariovs

Saranno tantissimi ma una Panda parte da 15600€ quelli sono pochi?
Una sandero parte da 14000€ e fischia quelli sono pochi?

TU devi guardare al TCO non solo al costo del veicolo.

A 6Km X KWh e 30cent a KWh di carica casalinga quanto ti costa un'eletrrica? Con 90cent fai 18Km. Un L di benzina costa 1,78€.
Il doppio.
100€ di bollo glieli vuoi dare? In 5 anni sono 500€.

Tutta sta convenienza nella benzina dove starebbe da farne il melio?

Andhaka

Ma che ci fanno con 30 kWh!? Ok che a vedere i film hanno tutti i frigo stile ristorante, ma sono un botto assurdo.

Boh...

Cheers

Lan991

Ma ti rendi conto che anche i 18900€ che tu dici per un pensionato che prende 1000, ma anche 1200€ di pensione sono tantissimi?

Antonio Guacci
Surak 2.05

Un'idea con numeri a casaccio (e almeno qui non spiegati).
Sembra un'idea che si allinea a quel filone per cui la gente deve comprare e mettere la batteria dell'auto a disposizione della fuffavoltaica, decentrando l'infrastruttura e relativi costi e impianti
In fondo sarebbe comunque un modo per far rendere i soldi a chi ha parassit-to gli incentivi da quelle parti, ma difficilmente i furbas-ri si prestano (a meno di non pagarli)

BlackLagoon
Surak 2.05

Hanno usato la media USA, è lì che punta il mercato di queste robe (la casa nell'immagine non è molto europea) o, se parlavano di Germania, dove in effetti alcune case così iniziano a farle, tutti verdi con il portafoglio degli altri, con la ricarica dell'auto elettrica

Antonio Guacci
BlackLagoon

si ma se vai a farti i conti ti posso garantire che spendi di più, oltre a non poter sfruttare il FV per la maggior parte dell’anno…

Nel mio caso, ad esempio, in “bolletta” quest’anno (che è quasi finito) abbiamo pagato 2MWh, a cui però van tolti circa 150kWh dell’auto. E ho casa sempre costantemente a 21.5 gradi in inverno e 25.5 d’estate, in tutte le stanze.. aria purificata con la vmc e umidità controllata..

Antonio Guacci

Anch'io ho quasi la tua metratura: circa 120 mq, più garage, 2 cantine e locale lavanderia.

Ho appena controllato l'ultima bolletta, dal 1/10 al 31/11, che mi segnala un consumo di 266 kWh in questo bimestre.

Quindi un consumo medio di 4,36 kWh/giorno.

Il gas col cavolo che lo tolgo, fin quando non mi obbligheranno a toglierlo.

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video