Volkswagen, trattative in Cina con Leapmotor per una nuova piattaforma?

03 Agosto 2023 62

La Cina è molto importante per il Gruppo Volkswagen. Per questo, l'azienda tedesca nei giorni scorsi aveva annunciato importanti accordi con XPENG e SAIC. L'obiettivo è quello di ampliare la presenza sul mercato cinese, incrementando le sue quote. Ma la nuova strategia di crescita per la Cina del Gruppo tedesco potrebbe prevedere nuovi accordi anche con un altri marchi cinesi.

Secondo quanto riporta Automotive News Europe, Volkswagen sarebbe in trattative con Zhejiang Leapmotor Technology per una possibile collaborazione per il marchio Jetta. In particolare, stando al rapporto, la joint venture tra Volkswagen e Faw potrebbe acquisire da Leapmotor una piattaforma per le auto elettriche. Il rapporto va ovviamente preso con le dovute cautele. Tuttavia, proprio in questi giorni, l'azienda cinese aveva presentato una nuova piattaforma sviluppata internamente che intende voler concedere in licenza ad altre case automobilistiche.

Il CEO di Leapmotor aveva anche sottolineato che la sua azienda era in trattative avanzate con due società straniere. Che una di queste sia Volkswagen? Per il momento non ci sono conferme e quindi non rimane che attendere eventuali novità o annunci ufficiali.

ACCORDI CON XPENG E SAIC

Di certo, al momento, ci sono i nuovi importanti accordi con XPENG e SAIC. Come abbiamo avuto modo di vedere pochi giorni fa, il Gruppo tedesco ha deciso di rafforzare la sua posizione in Cina attraverso una collaborazione tra il marchio Volkswagen e XPENG e l'ampliamento della collaborazione tra Audi e SAIC.

Nello specifico, Volkswagen e XPENG svilupperanno due nuovi modelli elettrici che saranno venduti con il marchio Volkswagen e che debutteranno sul mercato nel 2026. Il Gruppo Volkswagen andrà poi ad investire circa 700 milioni di dollari nella società cinese, arrivando ad acquisirne quasi il 5% del capitale. Invece, Audi e SAIC lavoreranno insieme per ampliare la gamma di veicoli elettrici del marchio tedesco nel segmento premium. Infine, entrambi gli accordi prevedono anche un futuro sviluppo congiunto di nuove piattaforme per la prossima generazione di auto elettriche.


62

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
unbe

VW è in crisi nera e le sta provando tutte senza criterio

Signor Rossi

Non lo sai, la tua è giusto una supposizione … potrebbero costare anche un 50% in più al kg, persino 80 o 100% e alla fine andresti comunque a risparmiare ... e chissà potrebbero anche essere più economiche delle Qilin da produrre.

Tocca giusto attendere, prima o poi sapremo la verità su queste batterie.

Carlito

Costi$

Signor Rossi
TheAlabek

Praticamente i cinesi stanno vedendo che senza marchio in Europa non vendono e mi marchi stanno vedendo che non riescono ad entrare nei costi...ed ecco la soluzione

Firebrand81

Le conosco bene le capacità di BYD, e a maggior ragione mi pare una nota molto stonata la sua attuale strategia in Europa... visto che in Cina sanno benissimo come posizionare i loro modelli (vedasi la Seal, la versione Dual Motor costa all'incirca come la Model 3 base, mentre la Seal base costa circa 5000€ in meno della Model 3).

Jenko 21

Ti sei sbagliato anche su rivian, e comunque poi mi saprai ridere su General Motors, fanno tutto in casa ,solo le batterie le fanno in join venture con Lg e Samsung, ma sempre utilizzando una loro chimica

Carlito

Produzione di massa può significare anche solo 1GWh all'anno.
Dai nessuno sta aspettando queste celle

BlackLagoon

vetture cinesi prodotte in cina, sotto una joint-venture in cui c’è un’azienda cinese che ha quindi accesso alle sovvenzioni statali. In più VW sta subendo una forte concorrenza e ha abbassato i prezzi, probabilmente le vende a prezzo di costo per cercare di mantenere il suo piede nel mercato.

Quel prezzo in europa non sarebbe MAI applicabile.

Signor Rossi

Io invece sono convinto che TUTTI, ma proprio tutti attendano queste nuove batterie ... e le celle non saranno testate nel “reale” a fine anno.

CATL è stata molto precisa nella sua comunicazione : ” At the launch ceremony at the Shanghai auto show, Wu Kai, CATL's chief scientist, said the company was working with unspecified partners to ensure the battery is qualified for aviation use in terms of safety and quality. CATL will also be able to start mass production of the condensed matter battery for electric vehicle uses later this year, Wu added. “ La produzione di massa di queste batterie inizierà nei prossimi mesi ... e secondo me sarà un enorme problema per CATL, perché nessuno vorrà più le altre batterie a meno di non abbassare notevolmente il loro prezzo.

ilariovs

Guarda ho letto recentemente un articolo sul mercato auto cinese.

La Model Y è prima nelle vendite del primo H23 con 204.000 pezzi ma seconda è la BYD Qin plus con 200.000 pezzi.

Come quote di mercato BYD 524000 pezzi (25%) e Tesla 294000 (14%).

Mi pare che dimostri le capacità di BYD.

Carlito

Ma non penso proprio, dai nessuno sta aspettando le 500Wh/kg
Sta avendo problemi anche a vendere le Qilin per via dei costi maggiori, nessuno si mette ad aspettare celle che solo a fine anno saranno testate nel "reale".
Catl probabilmente è cresciuta più di quello che il mercato chiede in questo momento.

Marco

si le avevo viste, infatti tra 4-5 anni avremo elettriche con autonomie e prezzi decisamente più interessanti

Firebrand81

Ci son due possibilità: o ci sono, o ci fanno. Io mi auguro che la politica commerciale attuale di BYD in Europa sia consapevole: nel senso che non vogliono far per il momento un pricing troppo "aggressivo", perchè han già difficoltà a star dietro alla domanda in Cina.
Questo detto, se tutte le case che vendono in Cina riportassero i prezzi in Europa come fa Tesla, i prezzi medi delle auto qua sarebbero NETTAMENTE più bassi. Se Tesla lo fa senza problemi, gli altri che non fanno altrettanto lo fanno come scelta commerciale.

Antsm90

Pensavo intendessi MG, anche perchè GM in ambito elettrico non è che sia sto granchè. Su Lucid mi sono sbagliato

Firebrand81
i cinesi ormai non hanno più nulla da imparare dai europei.


Beh, da un punto di vista di assetto e di dinamica di guida c'è ancora in generale da lavorarci sopra... per cui dalle varie "partnership" coi vari BMW, Porsche e Audi, i cinesi ci guadagneranno non solo economicamente, ma anche come conoscenze in tali campi.

Firebrand81

Senza dubbio, al momento l'unico effetto concreto che ha è informare che esiste, perchè auto ne sta vendendo molte, molte poche (nell'ordine delle decine al mese, nei principali paesi europei in cui è sbarcata). Mi auguro che sia una mossa ragionata :)

Signor Rossi
Jenko 21

Gm è cinese ? Lucid è cinese?rivian è cinese? Ma stai scherzando ovviamente

Carlito

Qualche problemino c'è

https://cnevpost.com/2023/08/03/catl-cuts-workers-hours-as-more-capacity-idle-report/

Signor Rossi

Questo mi pare un prezzo più che corretto per la vettura ... qui in Europa parte da 42k.

ilariovs

NO. Non credo sia questo. BYD in questo momento è impegnata in casa a tenere testa a Tesla in un mercato che vale circa 6mln di pezzi.

Immagino che buona parte della sua produzione sia impegnata in questo.

Quando avrà avanzo produttivo allora entrerà in gioco per giocare.

Oggi ha aperto solo delle vetrine per informare della sua esistenza.

My opinion

Signor Rossi

È come dici te ci vorrebbe un miracolo, ma mi sa che non c’è ne più per nessuno, questa è una gara persa. CATL azienda numero uno al mondo, che sta per iniziare la costruzione della terza Gigafactory qui in Europa, ha annunciato la produzione di massa delle “condensed matter battery’s” da 500 Wh/kg per fine anno ... e qui si chiude la partita.

Notizia di luglio 2023 con fonte concorrente oscurata: https://uploads.disquscdn.c...

Antsm90

Che sono marchi cinesi (a parte Ford, che comunque sulle elettriche non ha chissà quale know-how)

Signor Rossi

BYD infatti sbaglia ad offrire le loro vetture a caro prezzo ai clienti europei ... Geely-Volvo invece segue un altra strategia e propone la Volvo EX-30, vettura di segmento superiore a 36k oltre al resto della gamma a prezzi interessanti.

ilariovs

Secondo me VW fa bene ad avviare collaborazioni con la Cina.

È il principale mercato automobilistico mondiale con oltre 24mln di pezzi (12mln l'Europa).

E in tema di BEV sanno il fatto loro.

Bravi, acquisire Know-how, i cinesi sono diventati una potenza collaborando a destra e a manca

Marco

Ci vorrebbe un miracolo per recuperare il gap tecnologico che hanno accumulato alcune case europee...
se almeno si investisse come si deve in ricerca e sviluppo lato batterie

Signor Rossi
ilariovs

E col carburante a 2€/L un AFFARONE.

Proprio questo è incomprensibile: in un mercato globale e connesso pensano che non lo veniamo a sapere che in patria le vendono alla metà?

Firebrand81

La politica commerciale di BYD in Europa è un caso patologico, son convinti che raddoppiando i prezzi che fanno in Cina la gente correrà comunque a comprarle.

Firebrand81

VW si è dimostrata incapace di fare ricerca e di produrre software presentabile, adesso stanno con l'acqua alla gola e cercano di comprare tecnologia dai cinesi, che invece son bravissimi. Funzionerà finche hanno soldi...ma non è una strada perseguibile nel medio-lungo periodo, perché le vendite dei modelli BEV di Volkswagen son in caduta libera, e hanno 188 milardi di dollari di debito sul groppone.

MG4 personalmente non la considero, è l'elettrica più inguardabile dopo la Citroen Ami. La BYD Dolphin è già più dignitosa ma non è che costi pochissimo in senso assoluto.

Signor Rossi

Non sono pigri, è giusto non ci capiscono molto di tecnologia e ancor meno di software ... Nokia 2.0

Firebrand81
Firebrand81

La selezione naturale del mercato, grazie al cielo esiste

Signor Rossi
Tony bresaola

Siamo già cinesizzati… solo che non ce ne rendiamo conto

Firebrand81

Ma che stai dicendo? MG4 costa abbondanti 7k€ in meno delle concorrenti europei come Megane e 10k€ in meno dell'equivalente VW.

Tony bresaola

Meglio prendere qualche briciola dalla tavola imbandita piuttosto che stare a guardare gli altri a mangiare…
Non hanno scelta semplicemente

Tony bresaola

L’Europa non può tagliare i rapporti con la Cina… più che non vuole…
Se scorri l’elenco di aziende italiane e/o europee che hanno stabilimenti in Cina e/o importano semilavorati cinesi ti renderai conto che siamo al guinzaglio…
Tagliare i ponti farebbe molto più male a noi che a loro

Tony bresaola

Il futuro é in Cina ed é totalmente in mano loro…
Vw fa bene, anche intercettando quote minime del mercato interno cinese futuro farebbero i numeri che fanno in Europa…

Carlito
Basta guardare i primi produttori di batterie al mondo

Cosa c'entra la produzione con i brevetti.
Ora non dico che CATL non abbia brevetti importanti ma anche altri non cinesi.

Carlito

Infatti non è per niente vero, certo negli ultimi anni CATL è una di quelle che registra più brevetti però per esempio
https://www.lgcorp.com/media/release/26039

Carlito

Ma non è vero XD

Jenko 21

Gm, Ford, Lucid, Rivian.......

Un passo in più verso il tanto atteso spianamento delle auto cinesi nei confronti dei produttori europei che hanno deciso di rendere nuovamente l'auto un bene di lusso, curanti soltanto dei loro margini nonostante il calo dei costi delle materie prime.

Per ora questo spianamento non si è visto e le cinesate BYD & MG costano più o meno come le concorrenti elettriche europee.

Antsm90

Bah, una volta i tedeschi puntavano moltissimo sull'innovazione [in casa], ora sono diventati talmente pigri da affidarsi alla pappa pronta cinese

pietro

Succede quando negli ultimi 20 anni rinnovi solo l'infotainement. E questo vale per tutte le ditte europee. Totalmente impreparati all'elettrico negli ultimi 20 anni hanno impiegato risorse per cambiare i filtri ai diesel invece che investire in ricerca e sviluppo sull'elettrico, che piaccia o no è da sempre che si sa che sarà inevitabile

Auto

Ferrari, per le strade della Sardegna guidando una Roma Spider

Auto

Fiat 600e, ecco come va il nuovo B-SUV elettrico | Video

Auto

Fiat 600, ecco la versione ibrida: motori e prezzi

Auto

Peugeot E-3008 ufficiale, il SUV elettrico da 700km di autonomia arriva a febbraio 2024