Toyota: 3,4 miliardi di dollari per lo sviluppo e la produzione di batterie negli Stati Uniti

18 Ottobre 2021 7

Toyota fa un nuovo passo avanti della sua strategia di elettrificazione. La casa automobilistica giapponese ha comunicato che intende investire circa 3,4 miliardi di dollari nello sviluppo e nella produzione di batterie negli Stati Uniti sino al 2030. Contestualmente a questo annuncio, il costruttore ha fatto sapere che per l'occasione sarà creata anche una nuova società e che sarà costruito un nuovo stabilimento dedicato alla produzione degli accumulatori assieme a Toyota Tsusho.

BATTERIE PER VEICOLI IBRIDI

Il luogo scelto per la nuova fabbrica non è stato comunicato. Maggiori dettagli, compresa la capacità di produzione, saranno rivelati più avanti. Comunque, secondo quanto raccontato, Toyota prevede di utilizzare inizialmente questo impianto per costruire le batterie che saranno utilizzate all'interno dei suoi veicoli ibridi prodotti per il mercato americano. Se non ci saranno intoppi, la costruzione delle batterie dovrebbe partire dal 2025. Il marchio giapponese fa sapere che il nuovo sito permetterà di creare circa 1.750 nuovi posti di lavoro.

Questo importante investimento rientra in quello di 13,6 miliardi di dollari annunciato all'inizio di settembre per accelerare lo sviluppo delle batterie. La casa automobilistica intende lavorare per realizzare nuove batterie per ridurre in maniera importante il loro costo. Lavorando sui materiali e sul design delle celle, Toyota conta di ridurre il costo degli accumulatori del 30%.

Il CEO di Toyota North America, Ted Ogawa, ha infatti dichiarato che grazie a questo investimento sarà possibile introdurre veicoli elettrificati più convenienti per i consumatori statunitensi. La notizia arriva contestualmente a quella che Stellantis formalizzerà una joint venture con LG per produrre batterie direttamente nel Nord America. In questo secondo caso si parla anche di accumulatori dedicate alle elettriche.

Toyota, invece, come accennato in precedenza, lavorerà inizialmente per produrre batterie dedicate ai soli veicoli ibridi. Il costruttore giapponese, infatti, come noto, continua a voler investire in maniera importante in questa tecnologia. Ted Ogawa ha commentato:

L'impegno di Toyota per l'elettrificazione riguarda il raggiungimento della sostenibilità a lungo termine per l'ambiente, i posti di lavoro e i consumatori americani. Questo investimento aiuterà a introdurre veicoli elettrificati più convenienti per i consumatori statunitensi, a ridurre significativamente le emissioni di carbonio e, soprattutto, a creare ancora più posti di lavoro americani legati al futuro della mobilità.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Signor Rossi
Signor Rossi
Tony Musone

Sulle automobili lo penso anch'io, almeno per ora.

Funz

Penso che tutti abbandoneranno l'idrogeno pian piano, lo lasceranno morire senza tanto clamore sommerso da una valanga di BEV. Era bello, ma economicamente e energeticamente insostenibile.

Tony Musone

Eppure all'evento in cui hanno dichiarato questo nuovo investimento non hanno parlato d'idrogeno, invece hanno confermato (malgrado le famose esternazioni di Toyoda) di voler presentare 15 BEV entro il 2025 https://www.toyotatoday.com/news/toyota-together.htm

Stefano

Toyota sta puntando più sull'idrogeno, chissà se sarà una mossa vincente

Aiitu kurosawa

Mmm, se va avanti così rischiano di perdermi come cliente, troppo lenti nel convertirsi all’elettrico…

Auto

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Auto

Nuova Opel Astra, l'ibrida Plug-In sfida la Golf con 180 CV | Recensione e Video

Auto

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video