Tesla espanderà la produzione a Shanghai per soddisfare la domanda di esportazione

24 Febbraio 2022 17

Tesla non si sta concentrando solamente su avviare i nuovi impianti del Texas e della Germania ma si sta occupando anche di ampliare la capacità di produzione di quello già esistente a Shanghai, in Cina. Secondo quanto riporta Reuters, la casa automobilistica americana ha presentato alle autorità della città una nuova documentazione per un progetto di espansione della produzione di auto. Un'operazione che comporterà anche l'assunzione di nuovi dipendenti.

HUB PER L'ESPORTAZIONE

Attraverso questo progetto, la società di Elon Musk intende arrivare a soddisfare la domanda di esportazione delle sue vetture elettriche. Tale nuovo piano per espandere la produzione della fabbrica arriva dopo un altro investimento di 200 milioni di dollari annunciato a novembre 2021 sempre per lo stesso motivo. Grazie all'ampliamento delle sue attività, la Gigafactory di Shanghai potrebbe puntare al traguardo del milione di veicoli prodotti all'anno.

In origine, questo stabilimento era nato solamente per la produzione locale. Tuttavia, nel corso del tempo, la strategia di Tesla è cambiata. Oggi, la Gigafactory di Shanghai è il principale hub di esportazione di veicoli di Tesla, con la struttura che produce le Model 3 e le Model Y per mercati esteri come quelli dell'Europa e dell'Australia.

CATL, il principale fornitore di batterie di Tesla in Cina, sta costruendo una fabbrica per le celle proprio vicino alla Gigafactory di Shanghai. Fabbrica che dovrebbe contribuire ad accelerare la produzione delle auto elettriche del costruttore americano. Il sito produttivo cinese, dunque, è sempre più importante per la strategia di crescita di Tesla visto che è diventato essenziale per soddisfare la richiesta di auto elettriche in alcuni mercati.

Con i ritardi dell'entrata in funzione della Gigafactory della Germania, il sito cinese fornirà le Model Y ai clienti europei. E parlando della fabbrica vicino a Berlino, a quanto pare ci sono nuovi problemi legati ad una nuova causa intentata dagli ambientalisti sulla gestione idrica della fabbrica. Il timore è che lo stabilimento comprometta la disponibilità di acqua della regione. Una decisione sarà presa il 4 marzo. Il rischio è che i tempi per il via libera alla produzione possano ulteriormente allungarsi.


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Surak 2.04

Primo partito cosa? Al contrario pareva che potessero diventarlo, ma poi la capoccia ne ha sbagliate due su tre finendo, se non ricordo male, terzo partito dell'ultima votazione (con una decina di punti in meno o qualcosa del genere, vado a memoria, siamo lì)

mattbra

I verdi sono il primo partito da sempre in Germania.
Solo Musk lo scopre oggi.

mattbra

Cari Teslari la gigaberlin è pura utopia.
A parte che non è finita come si vede bene dai video di Tobias Lindh....Tesla cerca solo un capro espiatorio per giustificare i suoi ritardi.
Europa (e US) non è la Cina....dove vale tutto e puoi fare tutto basta che paghi.

Canvas

Si scrive per ragionare sulle cose che succedono, altrimenti non servirebbero le sezioni di commenti su nessun forum/blog. Un diverso punto di vista può far nascere una riflessione giusta, oppure può far venire fuori altre notizie utili.
Se applicassimo quello che dici anche ai governi, che anche loro hanno interi dipartimenti dedicati, noi italiani non dovremmo stare così male in via generale eppure succede.
A quei livelli, come per le grandi aziende, le cose spesso non vengono fatte solo per un tornaconto economico, potrebbe anche solo essere politico, tecnologico o altro, è bello anche notare che spesso le cose non funzionano come una persona si aspetterebbe.

Nummepija

è anche vero che il mondo è in continuo mutamento e che il futuro non è sempre così chiaramente prevedibile, c'è sempre il rischio di impresa.
non fosse così nessuno sarebbe più ricco di altri

Patrizio Battemano

In realtà lo stipendio medio di un operaio a Shanghai è ormai ai livelli europei. E lo stipendio medio cinese cresce ininterrottamente da 20 anni, al netto dell’inflazione. Si produce in Cina perché c’è manodopera specializzata e grandi incentivi governativi per certi settori come l’elettrico, nonché per la filiale corta e un grande mercato

Patrizio Battemano

Credo che se decidono di farlo è perché abbiamo interi dipartimento dedicati che hanno stabilito che sia conveniente. Smettiamo di fare gli analisti su hdblog

Surak 2.04

Mica potevano sapere che sarebbero arrivati al Governo pure in Germania simil-grillin... e raccattati, dopo che la "sopravvalutata" Merkel veniva dipinta come una capace di scegliersi il Cancelliere entrante.
Sono cose che si progettano e decidono anni prima, i capricci della politica capricciosa... sono una variabile ad orologeria

Canvas

Infatti ho scritto che è sbagliato aumentare la produzione in Cina se l'intenzione è esportarle, la produzione in Cina dovrebbe servire per la Cina, per esportarle in Europa è meglio aprire in Europa. Anche mettendo una spesa tra dazi e trasporto di soli 7000 euro a veicolo ci metterebbero poco a coprirli con la spesa di una fabbrica in loco. La Gigafactory di Berlino (uno degli stati europei più costosi) gli è costata finora 5,8 miliardi e si presume possa arrivare ad una capacità di produzione di 700.000 veicoli.

Super Rich Vintage

Purtroppo come la pandemia insegna non bisogna ascoltare le parole dei politici troppo offuscati dagli interessi personali. Invece è importante mettere sul banco lo studio dell'esperta Irina Engelhardt, che dirige il dipartimento di idrogeologia all'Università Tecnica di Berlino che dice chiaramente che l'acqua non basterà.

R_mzz

“The local environmental ministry in Brandenburg maintains there is enough water to service the region and the Tesla plant.

"The local government does not see drinking water for the 170,000 people in the region as threatened," regional environment minister Axel Vogel said in local parliament in January.”
Non c’è nessun problema.

Super Rich Vintage

Ormai devono puntare tutto sulla Cina, l'ecomostro che hanno costruito a Berlino il 4 marzo sarà dichiarato illegale e demolito. La Engelhardt è stata chiara, con la Gigafactory a Berlino potrebbe non esserci più acqua per tutti, bisogna tutelare le risorse della regione, i bambini devono poter bere acqua e non centellinare perchè una fabbrica costruisce auto, per di più non tedesche, vicino alla propria casa.

R_mzz

Anche solo nella stessa Cina, la domanda di auto elettriche è molto alta e in rapida crescita.
Si parla di una seconda fabbrica in Cina:
https://uploads.disquscdn.c...
Probabilmente entro la fine di quest’anno inizierà la costruzione di un altro edificio nella Giga Berlin.

Canvas

Secondo me puntare tanto sulla produzione in Cina non è la cosa migliore, se l'obiettivo è poi esportarle, sarebbe meglio per loro aprire da altre parti come in Europa dell'est o centrale, insomma cercare di essere più vicini ai maggiori mercati per l'elettrico. Secondo me hanno pure sbagliato ad aprire la fabbrica in Germania, hanno messo la testa nel vespaio. Se aprivano in Italia, Spagna, Austria, Ungheria, Slovacchia o Polonia gli sarebbe andata molto meglio.

Surak 2.04

Mica vero, anzi... il costo del lavoro in Cina era talmente aumentato (non so oggi) che pure i cinesi stavano iniziando a delocalizzare. Casomai c'è un bel risparmio nella filiera corta, nella gestione dell'energia e nella mancanza di gruppi organizzati parassit--- come i vari Comitati "No", che nel fare qualcosa sono un bel costo.

Questa idea delle fabbriche cinesi come campi di prigionia... poteva andare bene prima di internet quando c'era una sola fonte di informazioni e la conoscenza diretta solo delle chinatown locali, queste sì posti di schiavitù (anche se volontaria dato che puntano a fare soldi e carriera) ma in Occidente (nell'interesse della filiera locale)

Surak 2.04

Mah, mi sa che da oggi in poi ci saranno molte "bolle" che esploderanno che manco un pluriball all'asilo.

Marquis - 31 Section

Sarà anche alla locale forza lavoro verrebbe difficile chiedere aumenti...

Auto

Fiat 600e, ecco come va il nuovo B-SUV elettrico | Video

Auto

Fiat 600, ecco la versione ibrida: motori e prezzi

Auto

Peugeot E-3008 ufficiale, il SUV elettrico da 700km di autonomia arriva a febbraio 2024

Auto

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video