Tesla, dissuasori meccanici contro l'occupazione abusiva dei Superchager

10 Dicembre 2021 66

Tutti coloro che dispongono di un'auto elettrica sanno quanto sia fastidioso trovare occupato il posto per la ricarica da un'auto endotermica. Un fastidio che diventa un problema serio se si ha l'urgenza di dover ricaricare. In alcuni casi sono previste multe per l'occupazione abusiva dei parcheggi per la ricarica ma non sempre può bastare a scoraggiare gli automobilisti maleducati. Un problema che non riguarda solo l'Italia ma un po' tutto il mondo dove le elettriche si stanno diffondendo.

In America, per esempio, questo fenomeno è chiamato "ICEing" e colpisce persino le stazioni Supercharger di Tesla. E proprio dall'azienda di Elon Musk arriva una soluzione interessante a questa problematica. Dal 2019, all'interno delle sue stazioni Supercharger in Cina, la società ha iniziato ad installare dei dissuasori meccanici che possono essere sbloccati solamente dai proprietari di una Tesla.

ECCO COME FUNZIONA

Questi dissuasori sono collocati presso ogni posto auto all'interno delle stazioni Supercharger. Una soluzione sicuramente efficace ma non comodissima. Infatti, inizialmente, i proprietari di una Tesla erano chiamati ad inquadrare un QR Code con lo smartphone attraverso un'app specifica per sbloccare il dissuasore e quindi poter parcheggiare per avviare la ricarica. Tesla ha capito la potenzialità di questi dissuasori e li sta integrando in numero sempre maggiore all'interno delle sue stazioni di rifornimento di energia in Cina.

Parallelamente, per facilitare la loro gestione, ha inserito da alcune settimane il sistema di sblocco all'interno della sua app. Basterà selezionare il numero della colonnina attraverso l'app e il dissuasore si sbloccherà automaticamente. Certo, è sempre richiesto un passaggio in più ma almeno non serve usare un ulteriore applicativo. (Di seguito, un mini video che mostra come funziona lo sblocco)

Il fatto che Tesla abbia implementato questa soluzione all'interno della sua app ufficiale è interessante perché potrebbe significare che in un futuro questo sistema potrebbe arrivare anche in altri Paesi. Il costruttore americano non ha detto nulla al riguardo, per il momento, ma visto quanto sta facendo in Cina non è detto che poi non decida di esportare questa soluzione anche in altri mercati.


66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maicol.Mar

Infatti potrebbe essere un grosso deterrente a mio avviso... Rischi una mega multa!

Speriamo.

Io continuo a vedere anarchia, sia per gli spazi disabili che per quelli elettrici.

Indubbiamente è una soluzione costosa.

ninuzzo

Come la sgonfi?

TheEfho

Per me avrebbe senso come idea, ma ho paura che i costi non la rendano attualizzabile senza pagare nulla

Luca Rissi

E se tu stavi dietro l’audi forse dovresti far silenzio e smettere di atteggiarti da Tedesco Evoluto, sento profumo di emigrato…

Luca Rissi

A cosa ci siamo ridotti, bisognerebbe iniziare un martellamento dall’asilo per cercare di inculcare dei buoni principi nelle menti dei ragazzi, perlomeno provando a contrastare quanto di sbagliato spesso imparano a casa. E invece per ora tocca orocedere con queste contromisure, segno chiaro che si stia vivendo nel far west.

NULL

E io che pensavo fosse una moda tutta italiana...

PadreMaronno

Non penso che sia tanto differente da chi ha un elettrica e la posteggia nello spazio di ricarica senza effettuare la stessa. O chi lascia attaccato il cavo per tipo un giorno una notte giusto per parcheggiare eh

The martian

Basta sgonfiare la ruota all'occupatore abusivo (come ho visto fare).Non lo fa più.

Re-Wwanted

Se non hai un posto auto con colonnina o un garage sotto casa e/o a lavoro, l'auto elettrica si trasforma in un enorme problema. Giusto disincentivare il parcheggio selvaggio sugli stalli di ricarica, come è giusto impedire alle elettriche di occupare lo spazio per la colonnina se non stanno caricando, ma senza una politica diversa nella gestione dei punti di ricarica e sulla produzione di energia davvero green, con i paesi "evoluti" che fanno a gara a chi bandisce prima l'endotermico, come fosse la gara che si faceva all'asilo di chi sputa più lontano, vedo il futuro della mobilità davvero messo male

Maurizio Mugelli

c'e' voluto un po' ma (almeno dalle mie parti) i posti riservati ai disabili di solito vengono rispettati, una volta che la legislazione per le colonnine di ricarica sara' piu' chiara finiranno per rispettare anche quella (a suon di multe).

xpy

Ma infatti vedrai che nel giro di pochi anni metteranno che paghi il tempo che sei li in nel posto, sia che stai ricaricando che non

Non è il caso dei SuC Tesla, ma per quanto riguarda il parcheggio selvaggio in posti riservati alla ricarica elettrica, per le colonnine pubbliche, ci sono anche problemi di segnaletica.

La gente è maleducata ed incivile, questo lo sappiamo.
Però se i posti non vengono segnalati con colorazioni apposite, con la segnaletica verticale e quanto necessario, spesso diventa persino difficile da vedere la colonnina.

In Toscana ho trovato tante colonnine senza alcun tipo di segnaletica… chiaramente inaccessibili per via di auto termiche in sosta.
Anche le righe a terra colorate, nonstante tutto, sono d’aiuto.

Ci sono parcheggi così nel sud della Francia.
Tu entri nello spazio e si alza il dissuasore.
Devi poi pagare per uscire.
Qui sarebbe simile, ma per uscire devi scollegare il cavo di ricarica.. e se non c’è…

Sicuramente.
Il punto è che la base (inciviltà) è comune tra le due cose.

È persino più fastidioso del trovarci una termica.

accakappa

Se i genitori di quei caproni che guidano oggi li avessero educati come si deve vedevi che non c'era bisogno del carro attrezzi e dei dissuasori. Ma come dice un detto : "le mamme dei deficienti sono sempre incinta"

Aster
Giorgio

Basta guardare in casa nostra, non occorre andare lontano

Giorgio

Bisogna usare le maniere forti, altrimenti la gente lasciata allo stato brado è incivile.

Signor Rossi

Non credo, sono stato ultimamente a Bologna e in quella settimana non ho visto un solo caro attrezzi che andava a rimuovere una vettura, ma sarà colpa mia ... e poi in autostrada Milano - Bologna mi sono accodato ad una Audi RS6 con targa italiana che andava veramente, ma veramente forte ... altro che Deutschschweiz Autobahn dove la maggior parte viaggia a 140 km/h.

Giorgio

Se mettessero che le rimozioni sono pagate in % a chi rimuove, vedresti che pure il dipendente pubblico lavorerebbe di + e facendo quello che deve

Aster

No carroattrezzi e rimozione,siete chi?! Secondo me vivi nel mondo delle favole.

Signor Rossi

Cioè più parcheggiatori abusivi ... vengo un paio di volte all’anno in Italia per lavoro e quanto vedo ognuno parcheggia dove e come vuole, il rischio di prenderti una multa è minimo e figurati se ti rimuovono la vettura ...

ps. comunque siete un paese “gentile” riguardo ai automobilisti, da voi in autostrada e non solo si può viaggiare a 200 km/h senza timore di multe, visto che mettete i cartelli che segnalano gli autovelox.

BlackLagoon

certo. Ma parliamo di Americani, mica di un popolo civile.

Aster

in italia e peggio

Alessio Ferri

Hai il mio voto.

Giorgio

Secondo me è cmq essere delle m3rde ed incvili

Signor Rossi
Andrea

Nella categoria "incivili" metterei anche quelli che solo perchè hanno un auto elettrica la mettono nei posti riservati alla ricarica anche se non devono caricare, come se il fatto di avere una qualsiasi plug in li autorizzasse ad occupare i posti per la ricarica.

accakappa

E qui si vede tutta la differenza tra una amministrazione pubblica ( gratis per i disabili ) e una privata ( a pagamento ) . Per difendere il loro business guarda un pò come fanno in fretta a ingegnarsi.

edd

Per quanto non apprezzi il "alla napoletana", sarebbe una cosa assurdamente "utile". Eheh

Leonida

Io faccio un kmtraggio (vabbè, ci siamo capiti) giornaliero ridicolo, quindi ricarico sempre a casa. Però abito vicino ad alcuni market che offrono la ricarica gratis e puntualmente sono occupati da vetture endotermiche. Due palle. Inoltre quando lo speaker richiama per spostare l’auto si infervorano sempre

Maicol.Mar

Però ha detto una cosa che potrebbe essere una evoluzione.
Se una ICE parcheggia nello stallo delle EV si alza il dissuasore (o anche se la EV dopo tot tempo dalla conclusione non viene rimossa) e per toglierla diventa necessario l'intervento di una forza dell'ordine che applica una grossa sanzione pecuniaria...
Un deterrente maggiore o aggiuntivo poichè nessuno vieterebbe ad un pirl@ che vuole danneggiare chi ha una EV di parchegggiare davanti al dissuasore dello stallo impedendo comunque l'accesso allo stallo...

nickmot

Beh, dove ha usufruito o prevede di usufruirne, sta aprendo anche a terzi.

rsMkII

Grazie, non sapevo di Tesla!

R_mzz

Dipende dalla zona, ma spesso è più probabilmente che qualcuno chieda una rimozione forzata per una colonnina occupata che che un posto disabili occupato.

BlackLagoon

ma nel caso dei disabili lo fanno per mancanza di senso civico. Nel caso dell' ICEing lo fanno proprio con l'intento di causare disagi a chi ha un'auto elettrica.

R_mzz

EnelX e Ionity hanno installato colonnine in Italia usufruendo di contributi da parte dell’Unione Europea.
Tesla non ha avuto incentivi nella costruzione dei Supercharger (non poteva partecipare ai bandi avendo una rete di ricarica esclusiva per i propri clienti)

rsMkII

E tra le due cose è sicuramente peggio parcheggiare sul posto dedicato ai disabili

Chicco Bentivoglio
Giorgio

Se le m3rde non si fanno problemi a parcheggiare sui posti disabili non credo proprio se ne facciano per dei parcheggi dedicati

ACTARUS

C'è gente che non sa nemmeno cosa siano ...
https://uploads.disquscdn.c...

Pippu

Adulti ragazzini.

rsMkII

Il dissuasore dovrebbe essere posto davanti alla casa di quei maleducati che si credono sempre i più furbi della situazione. Fossero ragazzini potrei capirlo, ma se guidano si presume che siano adulti.

Super Rich Vintage

Ma cosa fanno? Sembra che non vogliano vendere, tutti devono accedere alle colonnine, basta poi pagare il tempo di sosta, il dissuasore va posto davanti all'auto.

Pippu

Parlando di ghiaccio, sono già due inverni che fa veramente freddo.
Sarò io che mi sono abituato alla sua assenza ormai da secoli e che invece questo sia un inverno 'normale'.

rsMkII

Beh la reputazione ci metti una vita a guadagnartela.

rsMkII

Beh ma quelli sono i peggiori.

Auto

Buon Compleanno BMW M, una giornata indimenticabile in pista | Video

Auto

Vita vera con l'auto elettrica: Milano-Firenze a/r. Quanto costa, quanto tempo

Elettriche

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Auto

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km