Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Suzuki, debutta la nuova V-Strom 800 SE. Prezzo

07 Ottobre 2023 44

Con EICMA 2023 oramai alle porte, Suzuki ha annunciato il lancio della nuova V-Strom 800 SE (Street Explorer). Dopo 20 anni dal debutto della prima V-Strom, il costruttore giapponese ha dunque deciso di ampliare la gamma di questo modello con una nuova versione dall'indole più stradale. Troviamo, infatti, cerchi da 19 e 17 pollici, quote ciclistiche specifiche e una posizione di guida ottimizzata per ottenere un migliore equilibrio tra comfort, piacere di guida e praticità. Nuova Suzuki V-Strom 800 SE è proposta ad un prezzo di 10.700 euro nei colori Verde Lisbona, Blu Montreal e Nero Dubai.

MOTORE BICILINDRICO

Dal punto di vista delle meccanica, nuova Suzuki V-Strom 800 SE può contare su di un motore bicilindrico parallelo da 776 cc che dispone del sistema brevettato Suzuki Cross Balancer, molto efficace nel ridurre le vibrazioni.

Complessivamente, a disposizione ci sono 84,3 CV e 78 Nm. Per questa sua nuova moto, Suzuki dichiara un consumo di 22,7 km/l. Grazie ad un serbatoio da 20 litri, l'autonomia supera i 450 km. La dotazione tecnica prevede anche un cambio a sei marce e una frizione assistita antisaltellamento. Le emissioni sono pari a 104 g/km di CO2 (WMTC). Il peso è di 223 kg.

CICLISTICA ED ELETTRONICA

Come accennato all'inizio, la moto dispone di una ruota anteriore da 19 pollici e di una posteriore da 17 pollici, entrambe dotate di pneumatici tubeless progettati appositamente da Dunlop, nelle misure 110/80R19 e 150/70R17. La dotazione tecnica prevede una forcella a steli rovesciati Hitachi ASTEMO (Showa) SFF-BP regolabile nel precarico molla e con un’escursione di 150 mm, la stessa che ha anche la ruota posteriore. Questa è sorretta da un forcellone in alluminio, che lavora in abbinamento a un monoammortizzatore Hitachi ASTEMO regolabile anche nel freno idraulico in estensione, oltre che nel precarico molla.

Nuova Suzuki V-Strom 800 SE ha la seduta alta 825 mm, una misura che permette a tutti di poggiare bene i piedi a terra e di mantenere una corretta angolazione delle ginocchia anche nei lunghi trasferimenti autostradali. La posizione di guida, infatti, è ottimizzata in ottica di guida stradale.

Il manubrio in alluminio a sezione variabile offre un’impugnatura stretta per un migliore comfort. Anche le pedane sono posizionate per ottenere una postura rilassata e attiva al tempo stesso assicurando un controllo ottimale della moto con il minimo impegno fisico. Nuovo è anche il parabrezza alto che è stato affinato nella galleria del vento per deviare i flussi d’aria lontano dal busto del pilota.

Per quanto riguarda l'elettronica, il pilota avrà a disposizione tre modalità di guida, l’acceleratore ride-by-wire, il sistema “Cambiarapido” - Bi-directional Quick Shift System e i dispositivi Suzuki Easy Start System - Low RPM Assist. Troviamo anche il Suzuki Traction Control System. Questo permette al pilota di scegliere tra tre livelli di intervento o, volendo, di disattivare il sistema. Ovviamente, presente anche l'ABS che offre due logiche di funzionamento selezionabili. La moto offre pure una strumentazione con un display multifunzione TFT LCD a colori da 5 pollici.


44

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ctretre

Magari non ti lascia a piedi, a condizione che porti con te un carrello con i ricambi, e sperando di cavarcela solo con qualche multa da ztl… come passatempo sono belle moto per chi ha passione per la meccanica. Se si vuole andare in moto e basta non vedo vantaggi. Poi esistono le vie di mezzo, io stesso guido una Euro 3 senza problemi ma dovessi cambiarla oggi potrei valutarne un’altra, ma non più vecchia. E viste le quotazioni dell’usato talvolta prenderei il nuovo per principio, 3500€ per moto di 16 anni!

gabrimazzo

non mi sembra eccessivo il peso 220kg li gestisci bene in tutte le situazioni

gabrimazzo

Bella si intente come progetto, l'estetica è soggettiva, ma la qualità no, gran bel motore, ciclistica, controlli elettronici e quick shifter..una moto che sembra completa ed ai vertici della categoria

boosook

Ce ne sono parecchi che stanno anche peggio, fatti un giro sul canale youtube di Il Greg, e leggi i commenti... quella è gente che sta male davvero.

ACTARUS

Non è cosi, se ne prendi una usata poco e trattata bene, sarà perfettamente funzionante, ovviamente non prendi uno scassone, non sono moto che si rovinano facilmente, pure se la prendi nuova, potresti avere problemi elettrici ma soprattutto di elettronica (cosa molto probale considerando l'incremento di componenti elettronici delle moto di ultima generazione)

Boh, ma come fate a trovare belle ste moto?
Sono tutte uguali, cambia il disegno dei LED anteriori e la livrea...

Developer

rispetto alle attuali consumano di piú e ciclisticamente sono sorpassate. ho comprato per hobby una teneré del 87 e la prima cosa che ho fatto é stato scaricare il manuale di servizio, smontarla completamente, revisionarla e buttare vari pezzi usurati. i pezzi di ricambio per le vecchie glorie costano se le vuoi completamente originali (non il mio caso). inoltre devi sperare di non avere problemi all'impianto elettrico sennò devi perdere tempo a rifarlo.
sinceramente spenderei i soldi in altre moto piú nuove salvo che come me non ti vuoi comprare un pezzo di storia

MasterOfVisor

Che poi magari ha anche due dita di cera sui bordi del posteriore...

ACTARUS

Hai ragione, ritorna sempre

papau

E come fai a farle più leggere, solo il motore sarà 80 chili.

Aristarco

L'imbecillità non ha mai fine

Il_Discutente

Pensa quanto sta messo male alla sua età a passare le giornate su un blog a dare contro all’elettrico

ACTARUS

Erano altri tempi

ma tipo farle più leggere no?

ACTARUS

Quali problemi? Sono moto che non si fermano mai

ACTARUS
boosook

Diciamola meglio: magari ritornassimo a avere l'età che avevamo negli anni '90 :)

Il_Discutente

Se lo dici tu, ok.

ACTARUS

Quando io scorrazzavo in moto tu forse stavi giocando a palla avvelenata

ACTARUS

Magari ritornasse gli 90
https://uploads.disquscdn.c...

Il_Discutente

Non capisce niente di auto e pure di moto pazzesco ahahah

Vran

deglli anni 90. Problemi dagli anni 90. Ma ce la fate? ahahahah

ctretre

Al più il gs nuovo assomiglia al V-Strom 1050 di qualche anno fa

ctretre

… bloccata nelle grandi città e messa in chissà quali condizioni (visto che restaurata costa il doppio di quel che hai preventivato)

boosook

Sì, ma esci dagli anni 90 che siamo nel 2023! :)

Adri949

É il contrario

ACTARUS

Si... sono io quando le gomme costavano molto e cercavo di risparmiarle.

Aristarco

Hai postato uno srad

ACTARUS
Boris

Monnezza

gabrimazzo

Mi piace molto, finalmente il.19, ottimo.motore e dotazioni e prezzo.giusto. Dovessi cambiare la mia X-Cape la prenderei in seria considerazione.

Developer
Andredroid

D'altra parte i povery sono così

Aristarco

Odd10 ma pure con le moto ti ci metti? Ma smetti di scrivere stupidaggini?

Lucia

Carina... mi piace

ACTARUS
ffvv

veramente questa è uscita da almeno un anno

R4gerino

La benelli è una cinessata galattica.

Andredroid

Suzuki con 2 cilidri in linea?

max

E' UGUALE AL NUOVO GS

T. P.

non male ma altri hanno fatto meglio!

Spelakkio

Non mi piace.
Ha il fanale anteriore troppo grosso.

Kodak

Meglio la benelli a 7000 che è comunque 700

R4gerino

La moto ha una buona dotazione, ma devo dire che hanno fatto un prodotto pesante rispetto alla concorrenza. Vedi il nuovo Transalp che pesa meno ed è più potente.

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video