Una Renault Clio da record che costa più di 80 mila euro, ecco perché...

21 Ottobre 2021 44

Per gli appassionati delle piccole "cattive" supercar che non hanno problemi di budget, c'è una ghiotta opportunità sul sito di aste Collecting Cars. Infatti, troviamo una rara Renault Clio V6 in condizioni praticamente perfette con meno di 1.600 km all'attivo. Si tratta di uno dei 18 modelli nel colore "Liquid Yellow" consegnati nel Regno Unito. Questa piccola supercar è nella versione "Phase 2" che si caratterizza per un motore più potente, per un passo più lungo e per una carreggiata più larga rispetto alla Clio V6 "Phase 1". Inoltre, questa serie è stata realizzata in appena 1.309 esemplari.

Il modello in vendita presenta interni rifiniti in pelle con il logo "Renaultsport" ricamato negli schienali dei sedili. La dotazione di serie di questa piccola supercar include l'aria condizionata, i finestrini elettrici, il cruise control e il sistema audio originale Cabasse Auditorium. Il pezzo forte è ovviamente il suo motore, un V6 di 3 litri in grado di erogare 255 CV (188 kW). Il propulsore è stato collocato centralmente e questo ha permesso di creare un'auto davvero divertente da guidare ed estremamente efficace in pista.

Il modello all'asta dispone della documentazione originale ed è sempre stato sottoposto ad un'accurata manutenzione. L'auto in precedenza faceva parte di una collezione privata. Le Renault Clio V6 sono diventate rare e sono molto apprezzate dai collezionisti. Proprio per questo le loro quotazioni sono schizzate alle stelle nel corso del tempo.

Ecco perché all'inizio parlavamo di appassionati che non hanno problemi di budget. Chi avesse intenzione di aggiudicarsi la piccola supercar dovrà prepararsi a sborsare anche più di 80 mila euro. Attualmente, l'ultima offerta è di 60 mila sterline pari a oltre 71 mila euro ma si pensa che alla fine sarà venduta ad oltre 70 mila sterline e quindi più di 80 mila euro. Tuttavia, visti i pochi km all'attivo e le sue condizioni, è possibile che si possa salire ulteriormente.

In ogni caso, l'asta terminerà il 27 ottobre. A quel punto si potrà scoprire a quanto sarà stata effettivamente venduta l'auto.


44

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Beh la 205 era piuttosto facile da guidare... ma se solo ti avvicinavi la suo limite diventava imprevedibile, aveva reazioni pazzesche, soprattutto con il retrotreno!

Sarcasmo distratto

La Y10 non pesava nulla, non riusciva a fare le curve, cappottava con il soffio di uno sbadiglio

Mostra 1 nuova risposta

Guida a destra, orribile

Cromage

Spettacolare!

idrovorox

Hai la v6?

sgarbateLLo

Assaggi l’albero con questa

Pistacchio
Pistacchio
Dday Fanclub

No, faceva schifo.

Dday Fanclub

Motore dietro, trazione dietro.

Kamehame

A quel prezzo mi compro una fiesta e mi restano altri 65 mila euro da spendere in droga

La più bara era la Uno Turbo... assieme alla 205 1.9, quando raggiungevi il limite diventava veramente nervosa e pericolosa!

Euforia

In Italia. La Delta è in bolla e lo sarà purtroppo per sempre. Se parli con i proprietari non sono così entusiasti sai.
Almeno questa non piega telaio, non gli metti un motore che non è il suo, non arrugginisce, i ricambi esistono e posso continuare se vuoi

Euforia

Anche la Sunbeam non scherzava.

Euforia

Probabile. Poi è un nuovo praticamente, e la nicchia di persone che vogliono quello c'è.

Euforia

E 80.000 tra qualche anno saranno anche pochi

reallyfly

questa fra 20 anni se originale varrà il doppio

Euforia

Ahahah

reallyfly

quanto bella era ed è ancora

pan pan

Perché la delta originale dove andava? 220 CV da nessuna parte infatti delete integrale escort cosworth tutti le pistolavano per andare forte... E CMq la Clio 255 CV ti garantisco che nn va piano...

Sarcasmo distratto

La più bara di tutti era l'autibianchi Y10 martini turbo, Pericolosissima

pan pan

Posteriore... Motore centrale.. nessun controllo di trazione o altro.. 2000 esemplari stradali per omologare il trofeo..

pan pan

Io ne ho una blu anno 2003 sono di parte ma devo dire che macchine così nn ne faranno più.. hanno preso la Clio base e modificata
.. in catena di montaggio 2000 esemplari al mondo...

Johnny

Credo che abbiano preferito usare il budget per spostare il motore dietro i sedili :)

Johnny

Posteriore. Il motore è in posizione centrale posteriore.

Ciao000

Vale cosi tanto proprio perché è originale quel motore glielo ha montato Renault.

In effetti per quel prezzo potevano mettere mani anche agli interni, almeno coprire con pelle, carbonio o latro materiale quella orripilante plasticaccia del cruscotto!

Io le sportive "bare" dell'epoca le guidai praticamente tutte, l'unica che mi ha fatto realmente divertire era il Peugeot Gti 1.9...

Gold

Posteriore

marcoar

Vado a memoria. Mi pare fosse integrale perché sarebbe stato impossibile gestire la potenza sul solo avantreno

gioboni

Si ma poi tipo un Amarone...

Antonio

Orsù non diciamo baggianate... Credo che in un qualunque circuito questa sia almeno 1 secondo per km. più veloce. Va bene il nazionalismo spinto, ma le prestazioni del deltone sono un po' mistificate dal nostro immaginario collettivo dei rally. E quelle vetture non hanno praticamente niente in comune con le stradali, se non la forma della calandra.

Portobello

superata dalla Yaris GR.

Comunque io all'epoca impazzivo per la Clio Williams

antonello

Non mi dice nulla, montato un motore diverso ma poi alla fine dentro rimasta stock....

Voto 5

Ma è a trazione posteriore, integrale o a trazione nel posto sbagliato?

Gupi

In pista deve essere da sbavo

sk0rpi0n
Gold

L'estetica era un po' esagerata e sicuramente molto appariscente, a me comunque non dispiaceva.
Tuttavia non c'è proprio paragone con la Delta, le prestazioni di questo V6 poi erano abbastanza modeste...

MatitaNera

Questa sembra una tamarrata la Delta no

Gold

Praticamente lo stesso prezzo di una Delta Evoluzione in ottimo stato, tra le due ovviamente non avrei dubbi

anche in gt2 non andava una sega però era bellina da vedere dai

Mr. G - No OIS no party

Era veramente un bidone anche da nuova. Però almeno si provava a fare qualcosa di diverso al posto di 1000 suv ibridi stile matrioska.

il colore è stupendo e il notch nel parabrezza la rende attuale

Fino alla fine

Dopo tre bottiglie di vino magari

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio

Articolo

Decreto Infrastrutture, le principali novità per il Codice della strada | Video

Elettriche

Hyundai Bluelink, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kona Electric