Formula E: anche Porsche ci sarà con le Gen3

26 Marzo 2021 9

Il campionato 2022/23 di Formula E porterà al debutto la Gen3 delle monoposto elettriche. Porsche punta ad essere protagonista visto che ha comunicato di voler proseguire il suo impegno in questa serie. Il marchio tedesco si affianca, così, a Mahindra, DS e Nissan che già avevano annunciato di voler continuare ad impegnarsi in Formula E.

ANCORA IN FORMULA E

La Gen3 apre il prossimo capitolo nella storia di successo della Formula E e noi vogliamo farne parte. Con il nostro ingresso nel 2019, abbiamo preso un chiaro impegno. Dal nostro punto di vista, la Formula E offre l'ambiente più idoneo per far avanzare lo sviluppo di veicoli ad alte prestazioni con un focus sull'ecocompatibilità, l'efficienza energetica e la sostenibilità. La stagione precedente lo ha confermato, nonostante la serie di restrizioni legate alla pandemia.

Il motorsport è un laboratorio perfetto per sviluppare e testare nuove tecnologie da riversare poi sui modelli di serie. Dunque, non stupisce troppo che un marchio come Porsche che sta lavorando molto sull'elettrificazione della sua gamma di vetture voglia continuare ad essere presente in Formula E. Quanto imparato servirà poi per i suoi futuri veicoli a batteria. Sul fronte della competizione, la Gen3 porterà diverse novità che renderanno le gare più divertenti visto che le prestazioni delle monoposto dovrebbero migliorare in maniera importante.

Le auto saranno più potenti e leggere. Inoltre, disporranno di una ricarica ancora più rapida. Sul fronte del powertrain, in qualifica le monoposto potranno contare su 350 kW invece dei precedenti 250 kW. In gara, la potenza a disposizione sarà di 300 kW contro gli attuali 200 kW. Inoltre, ci saranno i pit-stop durante i quali le batterie potranno essere ricaricate con una potenza massima che potrà raggiungere i 600 kW.

Grazie ai pit-stop le gare dovrebbero diventare più spettacolari. Inoltre, sarà possibile testare soluzioni per la ricarica rapida che in futuro ridurranno in maniera importante i tempi di rifornimento di energia per le auto di serie.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
frank700

I pit stop in questa categoria mi incuriosiscono.

frank700

Hanno fatto finta che il budget non fosse il problema, ritenendo che si sarebbero trovati sempre gli id... ehm gli appassionati disposti a buttare soldi. E le scuderie più famose il problema non se lo sono posto perchè a loro interessa solo mantenere il loro status. Insomma, la competizione, l'anima dello sport, passa in secondo o terzo piano.

frank700

Dovrebbero iniziare a gareggiare su piste più larghe, ma forse dovremo aspettare che la potenza aumenti ancora.

Neo-Luddism Riserva

Nope

Massimo

redbull molto probabilmente si comprera la divisione honda ed avra motori come vogliono loro

Neo-Luddism Riserva

WW ha chiuso lo sviluppo dei motori termici
Ergo niente F1

DrinkDifferent

la Formula E è un bel campionato e trova la mia approvazione se cerchiamo di elettrificare le autovetture di serie.
però quando sono andato a vederle non mi ha trasmesso nessuna emozione rispetto alla F1 che già di per sè aveva scemato la percezione quando sono passati ai motori turbo...
peccato

Super Rich Vintage

Questa è colpa dei costruttori attuali che non hanno pensato in modo tedesco per battere Mercedes, comunque poco male nel 2025 quando Porsche entrerà in F1 si prenderà subito lo scettro.

Neo-Luddism Riserva

nel frattempo in f1 dopo la fuoriuscita di honda l'unico concorrente di Mercedes perderà competività e tempo 3/4 anni chiuderanno 2 team.
Nessun team nuovo in ingresso soprattutto nessun motorista.

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video

Auto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Guide

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Auto

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video