Ryanair, il caro energia pesa: addio ai voli a prezzi stracciati

12 Agosto 2022 412

La notizia è destinata a fare rumore: i voli a prezzo stracciato di Ryanair sono destinati a scomparire. Non saranno certo felici coloro che si affidano alla compagnia aerea irlandese per viaggiare in tutta Europa: nonostante tutto è proprio grazie a loro che abbiamo imparato a muoverci più facilmente, senza la preoccupazione di dover pagare centinaia di euro per andare a Londra, Barcellona o Oslo. Ma ora la situazione economica nel Vecchio Continente (e non solo) sta cambiando, e con lei cambierà anche il futuro di Ryanair e di tutte le altre low cost.

Michael O'Leary non è di certo un personaggio facile da interpretare, tra battute, promesse e anticipazioni di curiose modalità di sistemazione negli aeromobili (ricordate quando diceva che in futuro non ci sarebbero più stati sedili a bordo?). In questo caso, però, la disamina appare asciutta, sincera e diretta, incentrata sulla crescente inflazione e sull'aumento del costo dell'energia che la guerra tra Russia e Ucraina ha innescato. A questo va aggiunta anche l'eredità lasciata dalla pandemia che ha causato una crisi del settore aereo senza precedenti. In sintesi, nel corso di un'intervista rilasciata a BBC Radio 4 ha ribadito il concetto secondo cui dovremo dire addio alle tariffe da 0,99 o 9,99 euro a tratta.

VOLI A 0,99 ADDIO

Credits: Ryanair

Queste le parole di O'Leary:

Non credo ci saranno più voli a 10 euro. La nostra tariffa media è stata lo scorso anno di 40 euro, andremo verso i 50 euro nei prossimi 5 anni. Le nostre tariffe promozionali super scontate, quelle a 1 euro, a 0,99 o anche a 9,99 penso che non si vedranno per un certo numero di anni.

Questo non è tuttavia un addio del low cost, se mai lo è ai prezzi (molto) stracciati: "la gente continuerà a viaggiare frequentemente", spiega il CEO, dunque l'allarmismo di certe testate giornalistiche che decretavano la fine definitiva dei voli a basso costo appare decisamente esagerato. Ci sarà un aumento del prezzo medio, questo sì, e molto probabilmente sarà più difficile trovare offerte a bassissimo costo. I posti a 19,99 euro o 24,99 euro continueranno ad esserci: sempre di low cost si tratta, anche se un po' più caro.


412

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PyEr ADKR

Feticista!!!

Giorgionne

Meglio i piedi.

Alex

Ormai conviene un volo di linea

Non è così, perché le compagnie pagano gli slot.
Se fai volare un solo aereo, questo ti costerà molto di più che due.
Quindi, al massimo, faranno in modo di farne volare 1 su 3 (dico a caso), ma rigorosamente pieno e con tariffe adeguate per compensare la mancanza.
Il personale resta a libro paga...

I prezzi dei voli, almeno nel breve termine, non sembrano destinati a diminuire.

Disqutente

Per quale motivo esattamente?
Possono pure calare!
Se invece di far viaggiare 2 aerei "riempiti" al 40% ne vaggio viaggiare uno solo pieno all'80% ho portato lo stesso numero di persone con costi di esercizio dimezzati.

Se diminuisci i voli in essere, va da sé che i prezzi aumentano.

Disqutente

E stringi la cinghia alzando i prezzi quando gli aerei volano comunque anche se vuoti?
Ma di che "soluzioni" parli?!?

Proviamoa pensare a come ridurre i voli e, a prescindere dal prezzo, far il possibile perche gli aerei raggungano sempre un certo grado di riempimento; cercando al contempo di tenere a mente che è sempre un trasporto, quindi un servizio non sopprimibile nè da trasformare in elitario!

luca bandini

tutto gira intorno ai soldi alla fine e chi ne ha tanti sono in pochi quindi basso impatto in ogni caso.
la democratizzazione dei viaggi è una cosa stupenda ma non conciliabile con l'impatto ambientale provocato a meno di non trovare soluzioni green reali ma per ora andrebbe stretta la cinghia e basta

Disqutente

Non sono proprio daccordo.
Soprattutto se la soluzione che proponi è: chi ha i soldi puo e chi non li ha non puo.

Ritorni a parlare di soldi quando si dovrebbe parlare di emissioni. Per me stai totalmente sbagliando il punto di vista.
Andando dietro al tuo ragionamento i miliardari possono girare in aereo invece della macchina perchè possono permetterselo. Come se ciò contribuisse a ridurre le emissioni...

Non che onestamente io abbia una soluzione, ma credo sia proprio fortemente sbagliato l'approccio al problema.

le_vitru

Semplicemente tutti tornano dalla Sicilia nelle tue date,
classica legge domanda-offerta

le_vitru

Gli studenti fuori sede, e ringrazio Ryanair ogni giorno per avermi dato la possibilità di rientrare a casa in meno di 15 ore di treno

luca bandini

chiaro che il discorso non è semplice ma basterebbe tornare alla situazione degli anni 80 dove solo gli "sciur" viaggiavano in aereo. inoltre il trasporto andrebbe "relegato" solo su rotte lunghe mentre, dove possibile, favorire il trasporto su treno, hyperloop e chissà cos'altro.
non è facile e serviva pensarci per tempo così da fare un transizione indolore ma in tutta la storia umana per svegliarci dobbiamo prima sbattere il muso...

luca bandini

se uno va in bassa stagione pure capoverde è economica rispetto ad una settimana in toscana. i biglietti dei treni sembrano cari comparati con quelli degli aerei ma il loro prezzo è adeguato al viaggio considerando i bagagli "illimitati" che ti puoi partare oltre ad altri vantaggi come arrivare in centro nelle città. avevamo un gran sistema ferroviario in europa e cerano grandiosi progetti per potenziarlo ma nel dopoguerra servivano aereoporti per la minaccia urss e per farci comprare gli aerei di linea americani visto che non li producevamo ancora.

Antsm90

Sì infatti, nelle low cost i veri costi sono quelli dei bagagli (e scelta del posto), tanto lo sanno che nessuno viaggia vuoto

Antsm90

Che sia pieno o vuoto gli aerei partono lo stesso eh

PyEr ADKR

Meglio il treno.

PIxVU

DRAFT [ start ]

si trattava comunque di un'attività poco lecita e finanziata dai governi dell'EU per schedare i cittadini, discriminando in base al potere d'acquisto, per inserirli poi nelle liste d'attesa e per posti di lavoro nelle aziende presumibilmente sovvenzionate da espatriati [ immigrati ] russi.

sostanzialmente una " strategia del sindacato " per " delocalizzare " quelle responsabilità conferendole a immigrati russi con quelle loro imprese e quei loro investimenti ' in settori dell'industria a fallimento di mercato ' [ a fondo perduto ]

in soldoni:
arraffavano soldi vendendo gas e petrolio ai consumatori dell'EU poi, investivano una piccola frazione di quei nostri soldi, per sovvenzionare ryanair e infine " intercettare " 'sì la manodopera a bassissimo costo [ associazione a delinquere; di stampo mafioso; crimine organizzato; false imprisonment ]

DRAFT [ end ]

Maxxalla

Da quando in qua Capo Verde è mai stata una destinazione low-cost con i prezzi dell’articolo?
Se i prezzi dei treni sono assurdi è colpa degli operatori ferroviari, e colpa sia loro, dei rispettivi paesi e della UE se viaggiare in Europa in treno tra un paese e l’altro è un’impresa.

Disqutente

Che più costino meno persone li prendano è possibile. Ma questo non significa automaticamente che ne volino di meno.
Come in molti sanno spesso gli aerei viaggiano pure pressochè vuoti pur di conservare gli slot in aereoporti importanti https://www.greenme.it/mobilita/trasporti/voli-fantasma-15mila-aerei-vuoti-hanno-viaggiato-durante-la-pandemia-in-uk/.

Quindi bisogna ridurre i voli, non aumentare o diminurie i costi dei biglietti.

Secondo me il tuo ragionamento, essendo tu un cliente come me, è come un marito che si evira per far dispetto alla propria moglie...

Disqutente

Allora perdonami ma devono calare il numero degli aerei in volo, non il costo dei biglietti!
Fare viaggiare un aereo con 100 persone che pagano 1€ o 100 persone che pagano 1000€ ha lo stesso identico impatto ambientale.
E questo per quanto riguarda discutere sul costo del bihglietto.

Per altro discorso che tiri in ballo: confronto delle tariffe di servizi differenti come aereo/treno, necessita di altre considerazioni.

Luke

No, ma più costano e meno persone li prendono, quindi ci sono meno aerei che inquinano.

Luke

Esistono i treni. Ovviamente non per andare dall'altra parte del mondo.

luca bandini

più paghi e più caleranno le emissioni perchè meno gente andrà a zonzo in posti esotici.

è folle che viaggiare in italia/europa in treno costi più che andare in aereo egitto, capo verde e vatte la pesca. a livello ambientale questa cosa è insostenibile, è stata una parentesi felice quella dei voli lowcost ma bisogna tornare al concetto che i viaggi si pagano in base alla distanze

Disqutente

Infatti è risaputo che più paghi più calano le emissioni...

savio

Si il teletrasporto…
uahahauahahahahahhahuauauauaua

Cucina con Xeno

prevedo, prevedo, che nel biglietto non sia più inclusa la poltrona, ma solo il posto in piedi nel corridoio; che con la priority plus salti la fila anche del bagno e che se vuoi una bevanda il bicchiere ovviamente lo paghi a parte oppure lo porti da casa.

Luke

È una buona notizia, gli aerei inquinano tantissimo quindi è giusto che chi li usa paghi. Inoltre in questo modo le persone sono incentivate a prendere altri mezzi di trasporto.

Soldatino

Sei un comunista del ca....
Estica...

Soldatino

E' la piu' alta degli ultimi 20 anni.

Moet Donn

In Sicilia l'inflazione è più alta.

Moet Donn

Sono d'accordo.
Col fascismo l'anarchia tende a sparire.

sucaloro

I biglietti possono costare anche poco, ma ci sono spese da aggiungere che non ricordare mai... Vuoi portare una comoda valigetta piccolina ? Paghi e già da 9 euro si passa a 35.. poi aggiungi il posto vicino e sono altri 15 EURo, siamo a 50... Poi c'è la priorità ecc... Cmq se sei disposto a viaggiare senza portare le mutande di ricambioz, senza calzini senza maglie e senza niente, allora si paghi 9€, ma c'è qualcuno che viaggia a queste condizioni davvero?

giovanni cordioli

Magari sarà la volta buona che avremo un governo, dopo 40 anni di anarchia assoluta.

Maurob

Hai fatto un esempio capzioso, potremmo dire la stessa cosa di Starbucks. La verità è che andiamo a vedere le statistiche per continente o mondiali il business model di quasi tutte le multinazionali non cambia.

TopPlayer

e tu torna in autostop

TopPlayer

ti senti tanto superiore a tutti vero? con le tue solite risposte allusive o le tue classiche domande da mezzanotte e dintorni... sei solo uno dei soliti f _ _ _ _ _ i piangini. Hai tanta paura? Prendi un paio di aerei ora e vai su un isola deserta! Ciao! Ah, con la parola nascosta gioca all'impiccato e trovala!!!

rsMkII

Esattamente

rsMkII

Beh ma possono fregarti solo fino a un certo punto, dato che quando acquisti vedi entrambi i costi. Non mi sembra così scandaloso

ice.man

dichiarazione SENZA senso
i biglietti a 9.99 non hanno null a che vedere coi costi operativi
non erano biglietti a prezzo di costo
erano forme pubblicitarie
invece di mettere 50k E in pubblicita' sulle rete TV, faccio un annuncio di vendita di biglietti sottocosto (per lo stesso controvalore totale di 50k) e il clamore della cosa rimbalzato su internet ha lo stesso effetto pubblicitario (se no nmaggiore) che non lo spot mostrato in TV

TheAlabek

Aspetta che lo dico a Domino's che il business model non cambia

Aristarco

E ci mancherebbe visto che lei è il rettore

Aristarco

Fai media...

VaDetto

E quindi vuoi mettere vivere in un contesto pseudo silenzioso e pulito? Dove se ti affacci dalla finestra a prendere una boccata d'aria, non ti ritrovi in bocca una puzza che la metà basta?

Ero anche io a due passi dai musei vaticani... Roma è meravigliosa, ma non vivibile per tutti.

fire_RS

Visto che sono quasi tutti assunti con un agenzia interinale con sede in Irlanda e con pochi diritti...direi proprio di no

fire_RS

In questi giorni da Bologna in Sicilia il biglietto costa 10€, io ritorno 300€...mi volete spiegare la logica dietro questo? Pensano che siamo tutti scemi?

Francesco Renato

Hai perfettamente ragione, ma la colpa non si può dare ai governatori delle banche centrali perché sono persone sacre che non possono essere criticate, il papa può sbagliare, i governatori mai!.

Francesco Renato

Non direi, dato il raddoppio del costo del carburante non si possono più permettere di far volare aerei con pochi passeggeri paganti a prezzo pieno.

Moet Donn

Con questa domanda hai risposto alla mia.

Buildmydream

Spesso sono riuscito a prendere un low cost vero. 5 euro. Sempre voli di lavoro in giornata. Una volta mi contestarono un tablet come bagaglio a mano e volevano farmelo pagare. Dopo una litigata me lo fecero imbarcare senza sovrapprezzo. Di solito parto solo con smartphone e tablet per questi viaggi di lavoro di un giorno.
Comunque abitando a Roma per raggiungere oltre mezza Italia l'aereo non conviene. Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Toscana, Umbria e Marche senz'altro conviene l'automobile. Milano il Treno, Bologna Aereo o macchina, La puglia La macchina se fino a Bari....se devo andare a Lecce o Brindisi allora l'aereo....pure la Calabria per la provincia di Cosenza conviene l'auto. Il resto è da valutare in base alla distanza dall'aeroporto. La Liguria prov La spezia l 'auto, provincia di Savona allora l'aereo.
All 'estero non vado, il mio lavoro non prevede andare all'estero se non a qualche fiera dove comunque vengo invitato con tanto di biglietti aerei per cui mi interessa zero quanto costa.

TopPlayer

cosa c'entra col fatto che non vedi l'ora di partire ma non parti?

Auto

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in

Auto

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video