Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Ferrari SF-24, ecco la monoposto per il Mondiale di F1 2024

13 Febbraio 2024 95

Ferrari SF-24, la nuova monoposto per il Mondiale 2024 di Formula 1, ha debuttato ufficialmente. Alla guida ci saranno sempre Charles Leclerc e Carlos Sainz. Per il monegasco si tratta della sesta stagione a Maranello, la quarta per lo spagnolo. Come già sappiamo, per Sainz sarà l'ultima stagione con il Cavallino rampante visto che il prossimo anno arriverà Lewis Hamilton.

LA NUOVA MONOPOSTO

La nuova monoposto presenta un muso più corto di quella dello scorso anno. Anche le pance sono state riviste, mentre la livrea presenta sempre il classico rosso con elementi di colore bianco e giallo sulle fiancate. Anche i cerchi sono rossi con doppia striscia bianca e gialla, colori che caratterizzano pure i numeri di gara, il 16 e il 55.

Verso la fine del 2023, Frédèric Vasseur, il team principal della Scuderia del Cavallino Rampante, aveva raccontato che sulla nuova monoposto Maranello avrebbe cambiato il 95% delle componenti, una dichiarazione che aveva alimentato diverse aspettative per quanto Vasseur avesse aggiunto che l'attuale regolamento tecnico c'è da 3 anni e quindi non si può cambiare un progetto in modo sostanziale.

Fra oggi e domani la SF-24 completerà i suoi primi chilometri a Fiorano per consentire la raccolta di immagini e fotografie ad uso marketing e comunicazione. Questi primi test consentiranno alla squadra di effettuare lo shakedown della vettura e ai piloti, dopo averla provata al simulatore nelle ultime settimane, di farsi una prima idea di come la monoposto si comporti in pista. L'obiettivo è quello di continuare a migliorare per tornare stabilmente nelle prime posizioni. Frédèric Vasseur racconta:

Presentare una nuova vettura è sempre un momento molto emozionante, sia per me che per i piloti, anche se tutti noi stiamo già pensando a quando ci confronteremo in pista con i nostri avversari. Quest’anno dobbiamo ripartire da dove c’eravamo fermati nel finale della scorsa stagione, quando eravamo costantemente nelle prime posizioni. Ci aspetta il campionato più impegnativo della storia della Formula 1 e con Charles e Carlos siamo d’accordo: dobbiamo essere più cinici ed efficaci nell’approfittare delle occasioni, cercando di portare a casa punti ad ogni gara e continuando a migliorarci sotto tutti gli aspetti. Per riuscire in un campionato così serrato sappiamo che i tifosi possono essere la nostra marcia in più e siamo orgogliosi di poter contare su di loro.

Ogni area della vettura è stata riprogettata, tenendo conto delle indicazioni dei piloti. Su questo tema, Enrico Cardile, Technical Director Chassis, aggiunge:

Con la SF-24 abbiamo voluto creare una piattaforma completamente nuova. Si può dire infatti che ogni area della vettura è stata riprogettata. Abbiamo trasformato le indicazioni dei piloti in grandezze ingegneristiche e abbiamo assecondato la loro esigenza di avere una vettura più facile da guidare e quindi da sfruttare e portare al limite. Non ci siamo posti vincoli progettuali se non quello di ottenere una monoposto robusta e sincera, che faccia anche in pista quello che vediamo in galleria del vento, prendendo come punto di riferimento la direzione dello sviluppo che avevamo adottato lo scorso anno e che a fine stagione ci aveva fatto fare un salto in avanti in termini di competitività.

Sebbene il regolamento abbia di fatto congelato il progetto della Power Unit, questo non significa che non si sia lavorato su questo aspetto. Spiega Enrico Gualtieri, Technical Director Power Unit

Il fatto che il progetto della power unit sia congelato per regolamento non significa che il 2024 non presenti sfide interessanti. CI aspetta la stagione con più gare nella storia della categoria e questo significa tempi di reazione più veloci e meno ore al banco disponibili. In preparazione di questo campionato abbiamo rivisto tutti i processi che riguardano il propulsore – la preparazione, la delibera e la gestione – in modo da massimizzarne la prestazione. Inoltre abbiamo lavorato a braccetto con i nostri partner per ottimizzare ulteriormente le procedure lato affidabilità: per esempio grazie al costante monitoraggio dei fluidi che riusciamo a realizzare in pista con Shell siamo in grado di avere continuamente indicazioni sullo stato di salute della power unit.

Poco prima della presentazione, la Scuderia Ferrari aveva presentato anche i nuovi caschi e le nuove tute dei piloti.


95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il_discutente

Perchè ci sono dei limiti di sviluppo, quindi sono tutte molto simili (anche se in realtà non è proprio così). Non puoi stravolgerle di anno in anno per i motivi sopra citati.

Ikaro

Era una domanda retorica...

"Le spieghi anche le cagat3 che scrivi?" Semcit

xpy

Perché comunque ovviamente differenze ci sono e una squadra non è fatta solo dal veicolo

xpy

3) Hai letto male il mio messaggio, io parlo di differenze tra i vari marchi non da un anno all'altro

The martian

Macchina brutta macchina vincente.

Vae Victis

Red Bull oltre ad avere l'auto migliore ha anche il pilota migliore.
Sperare che la Ferrari vinca il mondiale non ha senso.
Però si può sperare di arrivare secondi e di vincere almeno un gran premio.

Il_discutente

1. Sai come funziona lo sviluppo delle auto in f1? No evidentemente, se no sapresti che gli stravolgimenti avvengono ogni toto anni come da regole, il prossimo sarà nel 2026.
2. Nonostante il punto 1, hanno cambiato parecchie cose, soprattutto alle prese d'aria ed internamente.

Ikaro

Perché i piloti sono come i cavalli, se non vedono non hanno paura :D

Ikaro

Si, e come mai l'anno scorso una squadra ha vinto 21 gare su 22 delle gare?

Di queste macchine buona parte la fa il fondo e quello non lo vedi nella presentazione

xpy

Guardati le foto di tutte le auto f1 del 2023, praticamente cambia solo il colore

Nonno Simpson

Eccomi. Spilo i ce22i a maranello

Meandmyself

Aeroplani pilotati dai box.

Sbrillo

Ferrari ha SEMPRE fatto vedere il design finale della monoposto durante la presentazione

Il_discutente

Il cambio grosso sarà nel 2026 quando ci saranno i nuovi progetti.

Il_discutente

Ma cosa stai dicendo...

Nonno Simpson

spero che, almeno quest' anno,, non avremmo una monoposto utile per evitare di prendere le multe nel centro di bologna.

Roberto

Quindi l'unica speranza, oltre che quest'auto sia migliore, è che alla redbull abbiano fatto qualche caxata? Cioè per vincere dobbiamo sperare nelle disgrazie altrui?

Babi

A me invece piacciono

CANAL+

le opportunità ci sarebbero, ci sono 24 gare

roby

Non guardano dritto? Se ci sta una auto davanti come fanno?

Jacopo93

Era proprio lì il bello! Ogni auto in griglia era diversa. C'era la ricercatezza dell'aerodinamica, ogni orpello serviva a qualcosa. Invece dal 2009 ad oggi in pratica tutte le monoposto in griglia sono uguali perché la FIA ha imposto coi vari regolamenti che devono ispirarsi al loro mockup.

Vae Victis

Non serve farle uguali, basterebbe farle delle stesse dimensioni.

Vae Victis

No perché le modifiche consentite dal regolamento sono troppo piccole.
Però bisogna puntare a vincere almeno un gran premio.

Vae Victis

I cerchioni li avrei preferiti neri.

xpy

Ma tanto sono tutte uguali, farebbero prima a farli gareggiare tutti con la stessa vettura, la f1 ormai è morta

Migliorate Apple music
"Perchè non rifare le stesse macchine di quell’epoca?"

Perchè abbiamo avuto 50 anni di progressi tecnologici.
Ci sono un mare di campionati che hanno vetture molto differenti da quelle attuali in F1 dove ci sono tutti i cambi a leve che vuoi, basta scoprirli e andarli a vedere.

Migliorate Apple music

che è quello che fa il tifoso medio italiano in formula uno come nel calco, finché si vince super appassionati, quando si comincia a non vincere più si comincia a scappare.

Nel mentre la Formula 1 sta diventando una competizione sempre più popolare in tutto il mondo

virtual
Anche quella del 2023 doveva esserlo

No, quella "non aveva precedenti in termini di velocità" [cit.].

Quindi non c'era storia, proprio! Altro che competitiva!

Migliorate Apple music

Quella che non ti fa finire al creatore quando fai un incidente

CANAL+

speriamo che almeno un GP lo vinca

BlackLagoon

il progetto è quello. Poi gara per gara cambi il fondo, le ali, il setup, le molle, etc.. può capitare che durante il campionato tu vada ad introdurre piccole o grandi novità che non si ha avuto tempo di finalizzare per T1/R01..

Però ad esempio l’aver snellito così tanto il retro della vettura non è qualcosa che presenti a metà campionato, così come il muso fatto in una certa maniera..

Ci sono concetti che vanno studiati per mesi e bisogna coinvolgere tutti i gruppi per fare in modo che si prendano varie decisioni a cui tutti poi bisogna attenersi. Queste decisioni si prendono da metà anno in poi per la vettura del prossimo anno.

BlackLagoon

uno schema sospensivo non è strettamente migliore dell’altro. Devi capire il progetto aero e i suoi princìpi per affermare che i vantaggi aero di un pushrod vengano poi effettivamente sfruttati.

Tra l’altro gli ingegneri che lavorano nei reparti sono talmente competenti che vanno a fare il pelo all’uovo ad ogni cosa… figurati se non mettono sul piatto una cosa così “macro” come lo schema sospensivo…

BlackLagoon

sinceramente il gap che separa ferrari da rb non può essere colmato da un anno all’altro. A voler essere realisti secondo me non puoi sperare più del secondo posto costruttori. Un secondo posto piloti sarebbe tanta tanta roba, ma molto molto difficile..

utentepuntocom

e poi arriva la td34999 ad azzopparla

utentepuntocom

pensi che ti abbiano fatto vedere il design finale? pff

utentepuntocom

concordo, la 2022 era stupenda, al pari della f2004

utentepuntocom

per me finchè non cambiano i regolamenti su motori e telaio resterà al max seconda forza. Nel 2026 è un nuovo inizio e potranno davvero dire la loro come fecero nel 2022 azzeccando il progetto fin dall'inizio. Ora è una rincorsa alla redbull, col budget cap è impensabile raggiungerli e superarli in un anno

Il Robottino

Ogni grammo in meno sono prestazioni.. diceva il mio docente...

Marco Revello

Per il colore delle vetture hai pienamente ragione. Per il colore della maglia della nazionale mi sa che hai informazioni errate. L'azzurro è un riferimento al colore della casa regnante usato per la prima volta in occasione della prima partita della nazionale nel 1911 (contro l'Ungheria, tanto per fare lo sborone), l'blu Savoia. il colore delle maglie delle nazionali non è mai stato oggetto di assegnazione a livello internazionale. Per quanto sia assurdo, è possibile per qualunque stato cambiarne il colore per qualsivoglia ragione, sia per cambio di regime dello stato che per scaramanzia. Per esempio, fino al 1950 i Brasile giocava con maglia bianca, in occasione della finale persa in casa al Maracanà (Sempre per fare lo sborone, il gol di Ghigghia fece ammutolire lo stadio) per scaramanzia cambiarono il colore con quello che siamo abituati a vedere.

Vatyko

Non è la stessa cosa? :/

Gabriele

a quella che perderà anche nel 2025 o a quella che non vincerà nel 2025?

Vatyko

Stanno già lavorando a quella del 2025

The Outlaw Torn

De gustibus.. mai piaciuta f2008..e le F1 di quel periodo.. troppe alette ovunque, tornando indietro allora direi che non si batte la 641/2, sempre rimanendo in Ferrari, altrimenti se devo spaziare ti dico tra le più belle ci sono la McLaren del 98 MP4/13, la MP4/5 e la Jordan 191

Arale's Poopoo

Guardacaso Ferrari e Haas sono anche le uniche due che al posteriore usano ancora sospensioni pull rod invece delle push rod che portano buoni vantaggi a livello aerodinamico lmfao

Arale's Poopoo

Perché a differenza degli anni '70/'80 oggi tutto quello che si fa per il design puramente estetico della macchina incide sulle prestazioni abbastanza da renderlo più oeno vantaggioso.

Ad esempio nessuno usa più vernici metallizzate o lucide perché rispetto alle vernici satinate trattengono più sporco e questo va ad appesantire la macchina verso il fine gara, oppure gran parte delle macchine nel 2024 avrà diverse parti non verniciate per rendere la macchina più leggera, il che rende la macchina qualche millesimo di secondo più veloce per ogni giro, che diventa 1 secondo o 2 nell'arco della gara.

MikaHakkinen

Insomma, lo hanno relegato a pilota Alpine nel WEC.. in Mercedes per il loro futuro stanno pensando a Kimi Antonelli, per fortuna

Arale's Poopoo

Tralasciando il fatto che l'halo sia in titanio e non in ferro, e che ha salvato già tante vite in questi anni, no, non ostruisce la vista, dato che i piloti sono soliti guardare a destra e a sinistra e non al centro, e comunque, quando lo fanno, guardano a distanze tali da rendere l'halo impercettibile dai piloti.

Portobello

si sta facendo le ossa?

MikaHakkinen

È proprietà Mercedes da un po'

Christian Saccani

Ma soprattutto sa se la vettura è competitiva? Anche quella del 2023 doveva esserlo...

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video