Auto GPL 2020: nuovi modelli in commercio in Italia, prezzi e configuratore

27 Febbraio 2020 331

Il mercato delle auto GPL Italia 2020 continua ad essere molto florido nonostante l'avanzata dell'ibrido. Questa motorizzazione è, infatti, vista ancora come un'ottima alternativa per la mobilità. I vantaggi principali sono due: l'impatto ambientale e soprattutto i bassi costi di esercizio. Con un costo medio di poco più di 0,62 euro a litro di GPL, la spesa per percorrere 300 Km è di circa 20 euro.

Dunque, il GPL può rappresentare una valida soluzione per chi ha la necessità di percorrere molti chilometri e sta cercando un'alternativa al diesel sempre più messo fuori gioco dalle norme anti inquinamento. Un mercato che nel 2019 ha fatto segnare ben 136.841 unità immatricolate con una deciso crescita rispetto al 2018. I modelli a GPL in commercio non sono comunque tantissimi e anche le novità in arrivo sono molto poche.

Ecco quindi cosa proporrà il mercato auto GPL Italia 2020.

DACIA

Dacia si è sempre messa in mostra per produrre macchine concrete e robuste. Nonostante siano "auto economiche", il costruttore ha puntato molto sulle motorizzazioni GPL strizzando l'occhio a tutti coloro che hanno la necessità di dover percorrere molti chilometri.

Sandero Stepway, Logan MCV e Duster (Qui la nostra prova) sono equipaggiati con il nuovo 3 cilindri turbo da 100 CV GPL. Capitolo prezzi.

DR AUTOMOBILES

Forse non noto a tutti, ma il costruttore italiano DR Automobiles propone una gamma di modelli di auto GPL. L'offerta si incentra sui modelli DR3 coupé SUV con motore da 1.5 litri da 106 CV, DR4 Space SUV con motore 1,6 litri da 126 CV, DR Evo Classic SUV con motore 1,6 litri da 115 CV e DR6 touring SUV con motore 1,5 litri turbo da 150 CV. Capitolo prezzi.

  • DR3 coupé SUV: da 15.900 euro
  • DR4 Space SUV: da 17.900 euro
  • DR Evo Classic SUV: da 15.900 euro
  • DR6 touring SUV: da 20.900 euro

FIAT

Fiat ha una lunga tradizione di auto GPL. Due sono le proposte del marchio italiano presenti ancora oggi: la piccola Fiat 500 GPL con motore 1.2 Easypower da 69 CV e la Panda sempre con il medesimo propulsore.

FORD

Anche Ford propone una modello di auto GPL. In questo caso si tratta della citycar Fiesta dotata di un motore da 1,1 litri di cilindrata da 75 CV. Una soluzione interessante per chi si muove molto in città e non ha bisogno di grandi prestazioni. Si parte da un prezzo di 18.800 euro. Configuratore online Ford Fiesta GPL.

HAVAL

Il SUV Haval H2 monofuel GPL è un'alternativa interessante per chi cerca un veicolo con questa alimentazione ad un prezzo competitivo. Lungo 4.335 mm per un passo di 2,56 metri questo veicolo dispone da un motore turbo benzina da 1.5 litri in grado di erogare 140 CV e 196 Nm di coppia. Capitolo prezzi: 17.900 euro per la versione Easy e 19.900 euro per il modello Premium.

HYUNDAI

Hyundai offre diversi modelli dotati di motorizzazione GPL: la piccola i10 (1.0 LPGi da 69 CV); l'ix20 (1.6 MPI Econext da 118 CV) e l'i20 (1.2 Econext da 75 CV). Anche la nuova citycar potrebbe disporre in futuro di una versione GPL. Capitolo prezzi.

KIA

Ricca la gamma auto GPL di Kia che comprende i seguenti modelli: la citycar Picanto 1.0 EcoGpl da 65 CV, la compatta Rio 1.2 MPi da 84 CV, la Stonic 1.4 MPi EcoGpl da 97 CV, la Ceed (anche SW) 1.4 Mpi EcoGpl da 96 CV e il crossover Sportage 1.6 GDi ECO GPL da 126 CV.

LANCIA

La citycar di casa Lancia è proposta anche in versione GPL con il 1.2 litri 4 cilindri da 69 CV. Per questo autovettura italiana con doppia alimentazione si parte da 13.150 euro ma è possibile optare su diversi allestimenti anche se più costosi. Un modello certamente non recente ma che continua a sapersi distinguere. Configuratore online Lancia Ypsilon GPL.

MAHINDRA

Mahindra KUV100 1.2 K6 (qui la nostra prova) è una citycar dotata di alimentazione GPL molto interessante in virtù di un prezzo di partenza di 11.990 euro. Il suo motore è un 3 cilindri bifuel da 1.2 litri di cilindrata in grado di erogare 82 CV più che sufficienti per muoversi dinamicamente in città. Configuratore online KUV100.

MITSUBISHI

Mitsubishi da sempre ha puntato molto sulle motorizzazioni GPL. Non stupisce, dunque, che a listino ci siano diversi modelli disponibili con questa tipologia di alimentazione.

Gli interessati potranno optare sui modelli Space Star, l'auto cittadina economica (1.0 GPL bi-fuel da 71 CV), ASX (2.0 litri Mivec 2WD GPL bi-fuel da 150 CV) e Outlander, il SUV che è anche PHEV (2.0 2WD GPL bi-fuel da 150 CV). Capitolo prezzi.

RENAULT

Renault propone unicamente il mini SUV basato sulla Clio e la sua nuova citycar con motorizzazione GPL. Nello specifico, le auto dispongono dell'unità TCe 100 CV. Per il resto, la dotazione di serie è la medesima degli altri allestimenti.

SSANGYONG

SsangYong propone diversi motori caratterizzati dalla doppia alimentazione benzina/GPL. Nello specifico, presenti a listino Tivoli, il piccolo SUV "fashion" e Ssangyong XLV con motore 1.6 2WD Easy bi-fuel da 128 CV.

  • SsangYong Tivoli: da 22.150 euro
  • SsangYong XLV: da 23.850 euro

SUZUKI

Suzuki non offre direttamente alcun modello di auto GPL. Tuttavia, i suoi modelli potranno essere trasformati grazie ai kit aftermarket dedicati BRC. I costi del kit variano a seconda della vettura e sono da sommare al prezzo dell'auto stessa. Si parte con Baleno 1.2 che si converte a GPL con 1.600 euro, Ignis 1.2 2WD, S-Cross 1.6 (2WD o 4WD) e Swift 1.2 2WD richiedono 1.700 euro per il kit.

Convertire a GPL una Ignis 1.2 4WD, Swift 1.2 4WD o la versione 1.0 2WD, insieme al Jimny 1.5, costa 1.800 euro. Il kit GPL per S-Cross e Vitara con il motore da 1.0 litri costa 1.850 euro, quello per la motorizzazione da 1.4 litri arriva a 1.950 euro.


331

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giacomo

Si alterna ogni tot secondi per il gpl e la benzina essendo il display digitale

wrg

Si vede come se funzionasse a benzina

Giacomo

Strano nella Opel corsa con landi renzo si vede da cbd

wrg

Non ho la panda ma una tipo 1.4 t jet da 120 cavalli, usata in ambito semi urbano.
Prima avevo la mia ceed sw, con il 2000 turbodiesel da 140 cavalli, dove con lo stesso percorso facevo i 15 km al.litro.
Pertanto sui famosi 350 km, ho un risparmio con il gpl di 14 euro.....

loripod

io con il pandino gpl con meno di 20€ di gas ci fanno 400/420km per me è mooolto vantaggioso ma non deve esserlo per tutti altrimenti alzano i prezzi pure sul gpl quindi ben vengano commenti così! :)

Apocalysse

No proprio le Opel non lo hanno, l'impianto è BCR e il CDB fa riferimento solo alla benzina.

Giacomo

Anche le Opel lo hanno integrato

pollopopo

si ok, anche il mio 18 è in riferimento ad un passat da 1550kg e 150cv..... una panda fa meglio

wrg

Adesso ho capito, io un auto a gpl e una a metano, pertanto i valori che ti ho dato sono reali

teo

Ciao un info se non ti scoccia ... Quanto consuma realmente il 1.0 ecobost ... Cioè ad andare piano ok poco ma sensi guida allegri ??
E con il gpl la differenza di consumi ?? Grazie

TheRealTommy

di ibrida plugin davvero valida c'è la KIA Niro. In arrivo anche la KIA Xceed.

pollopopo

non ho un'auto a gas...ho preso per buono i 20 euro per 300km scritti nel post :)

wrg

Io ho scritto una differenza di 7 euro, considerando un consumo medio di 11 km al litro e un costo del gas di 60 centesimi

pollopopo

la differenza mi risulta essere di 3/4€ (nella discussione c'è scritto 20)

wrg

Certamente, per questo non vale quasi mai cambiare auto...
Era solo per dire che il risparmio ad andare a gpl non è indifferente rispetto al gasolio e benzina (pure ibrida).
Per non parlare del metano dove il risparmio sarebbe di 11 euro sui 300 km

Andrea Grimaudo

Ho una Nissan micra k13 1.2 con benzina/gpl e onestamente mi trovo benissimo e mi sembra un peccato che alcune vetture non adottino questa soluzione. Con un'auto del 2015 e un pieno di 25€ (40l gpl) riesco benissimo a ricoprire una distanza di circa 450/500km (ovviamente facendo sempre manutenzione e cambiando i filtri gpl, che si sporcano in poco tempo, e il filtro aria motore). Poi tutto dipende anche da come si usa l'acceleratore e anche dal tipo di motore.

sgarbateLLo

Diciamo che la valutazione andrebbe fatta anche in relazione al prezzo del gasolio e ai km che fai all’anno, perché se alla fine dell’anno risparmi 400 euro non è che basti come motivo per cambiare auto...

wrg

Risparmi solo 7 euro...chiamami poco.
Per di più tagli anche la manutenzione

pollopopo

per fare 300km, considerando un'onesto 18km/l un diesel spende 23€ circa......... non è poi molto più vantaggioso sto GPL :P

wrg

Si ci sono impianti anche a metano sui diesel.
Si risparmia e si riduce il problema dell'intasamento del fap

teo

Ho letto ultimamente di impianti After market su diesel ... Sono rimasto basito

From Monkey Island 2 (bannato)

sono passato da una fista 1.4 Benzina/ gpl del 2009 a una fiesta 1.0 a benzina del 2019. Ad oggi a livello di prestazioni e consumi non me ne pento, la mia paura più grande resta la durevolezza di questi piccolo motori sul lungo tempo.

Rafa - 19th in 2019 - 84(19)

l'usato GPL costa parecchio ora. sarebbe preferibile il bi-fuel, per diverse ragioni. il problema è che in puglia il bollo lo paghi tutto...

Mattia Alesi

La Lancia y ce l'ha

Keres

Grazie

ilCristoVolanteNonIdentificato

E intanto i geni della Fiat hanno tolto tutti i modelli a gpl ad eccezione di quel macinino della 500 e della panda. Professionisti del marketing

wrg

Ci sono motorizzazioni turbo trasformabili a gpl senza problemi.
Io con la.mia auto a gpl sono andato fino in Basilicata senza problemi.
Usando app ecomotori puoi cercare anche quello che costa meno

Account Anniversario

https://uploads.disquscdn.c...
Quando anche i commenti ti dicono di continuare ad andare a gasolio ed inquinare a palla tu che devi fare?

axer76

Grazie, gentilissimo!

Ignoto

Mi dicono che avesse troppi problemi

wrg

Dove ho gasato la mia auto, era presente la.nuova Toyota corolla che stavano montando l'impianto gpl.
L'azienda Landi Renzo ha un kit per le auto toyota, sul loro sito trovi info.

Vae Victis

Ti riferisci alle sedi valvole?
Negli impianti ad iniezione diretta sei quasi costretto a mettere un contributo benzina del 10-15%, quindi il raffreddamento delle valvole è assicurato.
Quindi dovrebbero reggere anche le sedi valvole di burro di Toyota e Ford. Io ho gasato una Toyota 1.0 qualche anno fa e ha retto.

Desmond Hume

anche le fiat ce l'hanno integrato...

Aristarco

Dipende, soprattutto se nel caso della mia la casa ha apportato delle modifiche al.motore per aumentarne l'affidabilità nel tempo

Aristarco

L'informazione e azzerare il contachilometri parziale al momento del pieno.

axer76

Ibride toyota gasate? interessante hai qualche link a forum dove ne parlano?

Apocalysse

Nessuna auto a GPL ha informazioni per il CDB che io sappia, perché gli impianti sono tutti "aggiunti" dopo. Le uniche auto col CDB sono quelle a metano del gruppo WV (Polo, Golf, Arona, ecc), forse anche Skoda ^^

Apocalysse

Secondo me l'auto migliore da prendere in considerazione, come rapporto costo / risparmio è la KIA Stonic, dove essendo monocarburante hai degli sgravi fiscali in alcune regioni per l'acquisto dell'auto e poi lo sconto sul bollo.

Aristarco

Duster con impianto di serie

Aristarco

Sesta marcia per avere le prime cinque più corte e faticare di meno in autostrada a riprendere i 130, sono stato più chiaro?

stuck_788

peccato Subaru abbia abbandonato il gpl, speriamo lo reintroducano

Vae Victis

Questo è vero, ma è anche vero che i costruttori pompano i prezzi, quindi alla fine la garanzia viene messa a carico del cliente.
Io finora ho gasato solo delle utilitarie, altri gasano delle auto più grandi ma usate (quindi comprate per pochi soldi). Chiaramente non è consigliabile acquistare un auto nuova da 30 mila euro e poi gasarla. Penso che chi ha 30 mila euro può permettersi di pagare la benzina o il gasolio 1,50 al litro.

Vae Victis

Beh sì, bisogna guardare se esiste un kit specifico per il modello di auto.
Se esiste di problemi non ce ne sono.

Le gasature offerte direttamente dalle case non hanno nulla di meglio rispetto a quelle offerte in aftermarket, anzi in passato è capitato spesso che fossero peggiori.

ninuzzo

Dipende. Se il motore è a iniezione diretta, è più difficile da gasare.

Keres

Sesta marcia per i sorpassi? :O di solito non si scala per aver piu prestazioni?

Keres

Che macchina e impianto hai?

Mako

si, così mi avevano detto in concessionaria

teo

Grazie ... Da kia devo ancora passare per adesso Nissan Peugeot e ford hanno Taeg troppo alti ...

dicolamiasisi

metano da meno problemi del GPL da questo punto di vista

Snapdragon

Non ne ho idea per ora ho visto solo le presentazioni sulle varie testate automobilistiche

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra

Honda e: prova su strada, autonomia e prezzo dell'elettrica tecnologica | Video

Honda CR-V Hybrid AWD: prova, consumi reali e come funziona l'ibrido serie | Video