Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

IONITY riduce il costo dell'abbonamento Passport: 5,99 € al mese per 0,59 € a kWh

23 Gennaio 2024 68

IONITY sta portando avanti il piano di dotare l'Europa di una rete capillare di stazioni per la ricarica rapida delle auto elettriche. Ad oggi, sono quasi 600 le stazioni già aperte nel Vecchio Continente (34 in Italia) e il numero è destinato a crescere molto nel corso dei prossimi mesi.

Adesso, arriva una novità che riguarda i costi di ricarica. Come sappiamo, IONITY propone una tariffa per pay per use accanto al piano di ricarica IONITY Passport dedicato a tutti coloro che fanno largo utilizzo di queste stazioni. Tale piano, ricordiamo, a fronte di un pagamento di un canone mensile, permette di ottenere uno sconto di 0,20 euro sul costo dei kWh previsto dalla tariffa a consumo (0,79 euro a kWh in Italia).


IONITY ha fatto quindi sapere di aver ridotto il costo del canone del suo piano IONITY Passport. Invece dei precedenti 11,99 euro al mese, si passa a 5,99 euro. Rimane sempre la riduzione di 0,20 euro sulla tariffa a consumo. Quindi, in Italia ricaricare attraverso IONITY Passport costerà 0,59 euro a kWh.

Ma non è finita qui perché la società ha pure fatto sapere di aver ridotto i prezzi per kWh in Danimarca, Norvegia, Svezia e Austria. Tutti i prezzi per i singoli Paesi sono disponibili all'interno del sito web di IONITY. Secondo l'azienda, la tariffa Passport conviene a partire da una quantità di ricarica mensile di 30 kWh.

L'abbonamento può essere sottoscritto in qualsiasi momento tramite l'app IONITY e può essere disdetto con un solo mese di preavviso. Quindi, niente durata minima contrattuale di 12 mesi. Questo significa che si può attivare anche solo in precisi periodi dell'anno, magari in estate quando si va in vacanza e si viaggia molto di più con la propria auto elettrica.

DOVE SONO LE STAZIONI IN ITALIA?

Le stazioni IONITY attive in Italia sono le seguenti:

  • Bologna West: 8 colonnine
  • Bari: 6 colonnine
  • Civitanova Marche: 6 colonnine
  • Valmontone: 11 colonnine
  • San Benedetto del Tronto: 6 colonnine
  • Napoli Afragola: 6 colonnine
  • Chioggia: 6 colonnine
  • Cavaglià: 12 colonnine
  • Affi: 18 colonnine
  • Lecce: 6 colonnine
  • Roma Nord: 6 colonnine
  • Conegliano: 6 colonnine
  • Scarlino: 6 colonnine
  • Gioia Tauro: 5 colonnine
  • Versilia Est: 6 colonnine
  • Les Iles de Brissogne Nord: 6 colonnine
  • Battipaglia: 6 colonnine
  • Versilia Ovest: 6 colonnine
  • Monselice: 6 colonnine
  • Agira: 4 colonnine
  • Portogruaro: 6 colonnine
  • Piacenza: 6 colonnine
  • Potenza: 4 colonnine
  • Trento: 6 colonnine
  • Basile Palermo: 2 colonnine
  • Binasco: 6 colonnine
  • Montecchio Maggiore: 4 colonnine
  • Forlì: 6 colonnine
  • Ceriale Sud: 6 colonnine
  • Rinovo Nord: 5 colonnine
  • Brugnato Ovest: 6 colonnine
  • Brennero: 18 colonnine
  • Carpi: 6 colonnine
  • Valdichiana Outlet Village: 4 colonnine

68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tomas

Ma proprio no, una serie tre dal sito parte da 46.400 senza praticamente accessori, Una Model 3 LR costa 50.000 euro con praticamente tutto tranne che i cerchi carini. Io credo che il 90% delle serie 3 vendute costino mediamente a 60.000 euro con un minimo di accessori. Considera che ho fatto il confronto con una 320 a benzina che motoristicamente non sarebbe da paragonare. Addirittura se entri da configuratore BMW il prezzo passa a 53.000 euro.

MatitaNera

O dalla maestra, vedi te.

acitre

Quando e se dovessi risultare furbo ai tuoi occhi dimmelo che corro dal dottore.

MatitaNera

Su questo non ci piove. Il mio compito è stanare i fe%si.

MatitaNera

Posso credere alle storielle sì. Io ho 6 cognati che avevano auto elettriche e sono tornati alle termiche.

acitre

Io ho una sorella sposata, mia moglie un fratello sposato. Uno ha già preso la model 3, l'altro prenderà la Y... Non è che ci vuole tanto dai. Ce la puoi fare anche tu! ahahahahha

MatitaNera

menti deboli i tuoi colleghi...

MatitaNera

il cognato del cognato del cognato

acitre

ahahahah storielle? Ma pensi che frequenti uomini delle caverne come te? (uno è mio cognato, l'altro mio cognato ha già preso model 3. Gli altri sono colleghi di lavoro/amici a cui ho fatto il lavaggio del cervello ahahahha)

MatitaNera

Giusto quasi incredibile che ci siano 5/6 fantomatici amici che prenderanno elettrico eh (con le % di vendite che girano)... impegnati un po' di più con le storielle...

MatitaNera

Avrà i gusti di tutti gli eco-fe%si, quello di farsi infinocchiare

Giulk since 71' Reload

Interessante grazie :)

Canvas

Una Tesla non costa 15mila euro in più rispetto ad una equivalente termica, puoi fare un confronto tra Model 3 e Bmw serie 3 o tra Model Y e Bmw X1 (anche se è un po' più piccola della Y). I prezzi sono piuttosto equivalenti.

acitre

No 3 Y, una volto ex 30 e una megane e-tech. Nessuna Kona. Gusti barbari tuo cugino.

Canvas

E' un'abbonamento conveniente, il costo lo recuperi superando i 30kwh, lo si potrebbe attivare in occasione delle vacanze. Il problema è che le stazioni di ricarica Ionity sono poche e quindi bisogna vedere come funziona il roaming se c'è e con quali reti.

Canvas

La Ford, se non ricordo male, adotterà i supercharger Tesla per le sue stazioni di ricarica ed anche il sistema di pagamento.

ilariovs

È collegata ad un parco FV... A VERCELLI. Vendono energia prodotta da loro.

Pensa a Siracusa con 1700 KWhXKWp di FV installato. Potrebbero andare a sole invece che a 10€X100 Km

Giulio Tempesta

Stesso ragionamento che feci quando pensai di acquistare una vettura full-hybrid o totalmente elettrica poiché 80% il mio utilizzo è cittadino ormai, e abbiamo un'altra auto benzina con cui eventualmente fare i due viaggi lunghi annuali.
Fatti tutti i conti con i consumi e i costi di gestione/manutenzione ne usciva che non avrei mai avuto un ritorno dell'investimento...mai.
Solo con l'acquisto della successiva nuova auto avrei iniziato a risparmiare, forse.
Solo un auto GPL fa sperare in una curva di ritorno positiva, in ogni caso il punto di pareggio non si raggiunge mai.

Giulk since 71' Reload

Come mai quel prezzo?

ilariovs

Pensa che a Borgo d'Ale (Vercelli) c'è uan stazione di ricarica che eroga 22KWAC e DC120KW a 17cent a KWh.
Diciassette.

Giulio Tempesta

è vero, io la mia diesel la uso solo in città ormai ma è stato un acquisto fatto quando la mia vita era in una differente città dove utilizzavo i mezzi pubblici e facevo tanta autostrada e statali.

damiano l

ENEL & Co. han dovuto "recuperare" le tariffe bloccate dei piani abbonamento durante gli aumenti (cominciati almeno 6 mesi prima del conflitto .. pardon! Missione speciale! in Ucraina). La Cina stava rastrellando risorse ed energia in vista della ripartenza post-covid ed i prezzi eran già cresciuti tanto...
Adesso ... anche col PUN tornato a valori "decenti" faticano per la piccola quota BEV italiana (marchi europei in ritardo con modelli vendibili, ed il nostro mercato è tra i peggiori visto che le BEV attualmente son competitive solo segmenti > C ... mentre le nostre classifiche di vendita son dominate dalle A/B ..che elettriche han costi indecenti...)
Appena supereremo un 10% di diffusione BEV ... e Terna ci dirà che siam cresciuti in FER dal 36 al 45% ... si comincerà a "ragionare" ...

Giulio Tempesta

Io ho cercato di fornire un dato su consumo medio in tutte le situazioni.
Io ho un diesel, 2.0 120 cv euro 6.
Città 14,5 km/lt
Extraurbano 22-25 km/lt
Autostrada a 130 km/h 18,5 km/lt

la mia media aritmetica è di 18,8 km/lt
la mia media ponderata sull'utilizzo (80% città) è di 16 km/lt

Considerando che io non faccio media da solo, ho considerato un dato di 17 km/lt a metà tra la media aritmetica e quella ponderata.

Idem per il benzina, abbiamo un'auto 1.2 100 cv euro 6. Stesso ragionamento.

Giulk since 71' Reload

Ma infatti anche quella delle colonnine credo sia una cosa che si andrà a normalizzare nel tempo, ad oggi è un pò una giungla

Petri97

Devi essere proprio scemo a comprarla ora con la consapevolezza che se aspetti la paghi molto meno

MatitaNera

Bla bla bla... anche mio cuggino non vede di mettere le mani su una Kona da 50mila euro...

MatitaNera

Beh noi attendiamo, tanto funziona così no nell'elettrico... aspettare aspettare

MatitaNera

La giustificazione è dietro l'angolo...

MatitaNera

Bla bla bla... anche mio cuggino non vede di mettere le mani su una Kona da 50mila euro...

konami7
damiano l
konami7

Certo che le imposte non sono incluse. Ma cmq non si arriva a 59cent... Ovviamente spero, prima possibile, di avere una macchina elettrica.

gabryp22

Ehm... mi sa che stai tralasciando tutta la questione di imposte varie, non credo proprio che riesci a pagare 0.11€ al KWh.
Se fosse così anche con tutte le imposte e le tasse... che contratto è?

gabryp22

In realtà credo che basterebbe impostare il prezzo a quello del PUN e fare, che ne so, +0.10€ sulle colonnine a bassa potenza e +0.20/+0.30€ in quelle ad alta potenza, in questo modo avresti anche più persone che caricano senza farle diventare sceme tra le varie app, ovvio che serve avere soldi inizialmente ma si chiama investimento, è così per tutto, investi inizialmente per avere un recupero nel medio/lungo periodo, nel breve la vedo molto difficile

Aristarco

Certo basta vendere 1 milione di auto all'anno e avere i soldi

SmallSize

ma un sistema come tesla supercharger non si può fare ?

T. P.

bene

an-cic

Modelli please

Davide

È segno di quanto nessuno usasse il loro servizio

Petri97

A gennaio con la gente che aspetta i nuovi incentivi ?

ilariovs

NI.
Secondo me il punto è il n di clienti.
Quest'anno sono 220K, nel 2023 150K.
Se nel 2024 diventano 320K sono di più

ilariovs

Prima di Aprile non succederà nulla.
Le voci parlano di inizi febbraio per la presentazione dei nuovi incentivi.
Inizio Marzo dovrebbero partire, per cui inizierai a vedere i numeri delle Model Y (prepararsi perchè sarà un massacro) ad Aprile.

ilariovs

Per il momento è così la situazione. Però Ionity abbassa gli abbonamenti, Tesla tagliandi 1€cent a KWh i suoercharger.

Ci sono solo 220K BEV in Italia non è facile fare business con una base clienti così bassa. È a questo che servono gli incentivi.

Cpt. Obvious

17 li faccio in autostrada, che non è proprio il posto dove si consuma meno

Cpt. Obvious

Della tua no, nei segmenti inferiori però siamo ad oltre 10k di differenza a parità di modello in moltissimi casi.
In primis la gamma stellantis.

konami7
Giulk since 71' Reload

Io con la Giulietta 2.0L 170cv jtdm facevo tranquillamente dai 17 ai 19 al litro in misto 70 per cento extraurbano e 30 per cento urbano, poi chiaro se la usi perennemente in mezzo al traffico non ha proprio senso un'auto diesel, non ne aveva anche prima in realtà

Concordo sul fatto che l'auto elettrica va caricata a casa altrimenti è un problema, comunque vediamo se in futuro con la concorrenza se anche i costi alle colonnine scendono

Giulk since 71' Reload

Uno dei motivi per il quale io continuo ad andare a GPL :)

Le EV hanno un senso se uno ha un posto dove caricarle a casa ( wallbox ), cosi praticamente le colonnine le eviti quasi sempre, sopratutto se utilizzi molto l'auto in città

Viceversa tra abbonamenti di ogni tipo, plafond ( che scadono ogni mese e ti perdi i KW residui ) e prezzi stellari, non convengono proprio

Giulk since 71' Reload

Però solo 60 cent al kWh, praticamente regalato xD

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video

Viaggio nella fabbrica di Brugola (OEB), le viti italiane fondamentali per il mondo auto