Mercato auto elettriche Europa 2022: i modelli più venduti

07 Febbraio 2023 372

Nel 2022, le immatricolazioni dei veicoli elettrici in Europa sono cresciute del 29% rispetto al 2021. Secondo il nuovo rapporto di Jato Dynamics, ci sono state, complessivamente, 1,56 milioni di immatricolazioni. Quasi 14 auto nuove su 100 immatricolate in Europa lo scorso anno disponevano di un powertrain 100% elettrico (market share del 13,9%).


Complessivamente, i modelli elettrici, Plug-in e Fuel Cell hanno ottenuto 2,59 milioni di immatricolazioni in Europa nel corso del 2022. Felipe Munoz, analista di Jato Dynamics, su questo andamento ha commentato:

La rapida crescita della domanda di veicoli elettrici è la conseguenza del continuo sostegno del governo attraverso incentivi e di un cambiamento nel sentimento dei consumatori grazie alla crescente consapevolezza dell'offerta di prodotti disponibili.

MALE L'ITALIA

Il rapporto evidenzia anche l'andamento delle vendite delle elettriche nei Paesi del Vecchio Continente. Non stupisce affatto trovare al primo posto la Norvegia, Paese in cui i modelli BEV nel 2022 hanno ottenuto una quota di mercato del 79%. A seguire abbiamo Svezia (33%), Olanda (23%) e Danimarca (21%), e poi Finlandia, Svizzera e Germania con il 18%.

E l'Italia? Nel nostro Paese la quota delle elettriche si ferma appena al 3,7%. Il dato più rilevante, però, è che l'Italia è l'unico mercato europeo a registrare un calo tra il 2021 e il 2022.

LE ELETTRICHE PIÙ VENDUTE NEL 2022 IN EUROPA

Venendo alla classifica delle auto elettriche più vendute in Europa 2022, al primo posto troviamo la Tesla Model Y che con 137.052 immatricolazioni stacca la Tesla Model 3 che si ferma a 91.475 unità immatricolate. Terzo gradino del podio per la Volkswagen ID.4 che ha chiuso il 2022 con 67.490 immatricolazioni. Molto bene la Fiat 500 elettrica con il quarto posto in questa classifica.

  • Tesla Model Y: 137.052 (+424%)
  • Tesla Model 3: 91.475 (-35%)
  • Volkswagen ID.4: 67.490 (+23%)
  • Fiat 500 elettrica: 66.198 (+49%)
  • Volkswagen ID.3: 53.015 (-24%)
  • Skoda Enyaq iV: 49.566 (+12%)
  • Dacia Spring: 48.535 (+76%)
  • Peugeot e-208: 46.616 (+10%)
  • Hyundai Kona Electric: 41.226 (-4%)
  • Kia e-Niro: 38.522 (-18%)
  • Hyundai Ioniq 5: 37.312 (+73%)
  • Renault Zoe E-Tech Electric: 35.706 (-50%)
  • Mini elettrica: 34.764 (+17%)
  • Renault Megane E-Tech Electric: 32.641 (nuova)
  • Cupra Born: 32.405 (+850%)
BENE IL GRUPPO VOLKSWAGEN

Se andiamo a guardare i risultati delle vendite delle elettriche dal punto di vista dei Gruppi automobilistici, al primo posto di questa classica troviamo il Gruppo Volkswagen con 349.147 immatricolazioni complessive. Abbiamo poi Tesla e il Gruppo Stellantis con 232.018 e 230.383 immatricolazioni. A seguire abbiamo il Gruppo Hyundai-Kia, il Gruppo Renault e il Gruppo BMW.

  • Gruppo Volkswagen: 349.147 (+15%)
  • Tesla: 232.018 (+38%)
  • Stellantis: 230.383 (+31%)
  • Hyundai-Kia: 157.213 (+15%)
  • Gruppo Renault: 143.736 (+15%)
  • Gruppo BMW: 129.109 (+75%)
  • Mercedes: 97.564 (+23%)
  • Gruppo Geely: 78.856 (+122%)
  • Marchi cinesi: 61.508 (+129%)
  • Nissan: 33.669 (-6%)
  • Ford: 25.390 (+9%)
  • Jaguar Land Rover: 6.516 (-18%)
  • Mazda: 5.917 (-47%)
  • Gruppo Toyota: 5.904 (+68%)
  • Honda: 2.100 (-38%)

372

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Walter

non ho mai detto che fanno schifo, dipende dalle esigenze comunque felice di averti aiutato!

Fff

Ahahah L.eccami la fava Gretino mong.ol.oide

Davide Moriello

Si, dovrebbero arrivare a momenti! Grazie ancora per avermi fatto aprire gli occhi e avermi fatto capire quanto facciano schifo le macchine elettriche!

Walter

non leggo tutto solo da come parti avrai scritto le solite cose.
speriamo arrivi l' assistenza sociale a darti una mano.

Davide Moriello

Ah si, il mio ritardo mentale! Me ne ero dimenticato!
Si, come ti ho già detto mi hai fatto aprire gli occhi e da domani mi compro l'audi a6. Quante volte mi è capitato di trovare colonnine occupate (0 volte)! Sono così stufo di queste 0 volte! Poi ce ne sono pochissime! Pensa che ad affi ci sono solo 28 colonnine da 250kW! SOLO 28!!! ma in che mondo siamo? E più giù vai peggio diventa!
Non sono mai riuscito a fare un viaggio in santa pace! Mi sono sempre dovuto fermare almeno una volta su un viaggio di 5 ore! Ma in che mondo viviamo dove devo fermarmi per 15 minuti su 500km di strada? Proprio non c'è la faccio più!
L'audi A6 l'ho già ordinata! non vedo l'ora di andare a fare rifornimento dal benzinaio ogni settimana e perdere almeno 10 minuti! E devo fare anche una strada diversa visto che dove vado non c'è uno per strada, quindi CHE BELLO!

Ah, poi non vedo l'ora di scaricarmi l'applicazione per trovare il benzinaio dove mi vende la benzina al prezzo più basso!
Senza contare la felicità nel entrare in una macchina fredda ogni volta che vado a sciare! O spegnere il motore della macchina e quindi spegnere il riscaldamento ogni volta che mi fermo al parcheggio se no infumico tutti!

Non vedo l'ora! La tesla che avevo prima non la vuole nessuno, quindi la butterò in discarica!

Ciaoneee!!!

Disqutente

Walter concettualmente concordo con molti tuoi ragionamenti che evidenziano limiti delle BEV odierne.
Ma non per questo mi comporto come alcuni fanatici EV che mentono pure spudoratamente per portare acqua al loro mulino.

Ora io capisco che tu hai utilizzato questo argomento come elemento di ragionamento "per assurdo", ma l'immagine percepita di inferiorità dei tamburi era proprio il punto.
Spesso si parla senza conoscenza e credo che se domandi ad una persona se hauna frenata più potente un tamburo o un disco una percentuale molto rilevante indicherà il disco. Ed è un errore.
Poi complessivamente il disco è preferibile ma per una serie di motivi, questo volevo chiarire.

Un po' di conoscenza in più non credo che possa far altro che giovare anche se non era verso te il riferimento, ti ho chiamato in causa per conoscenza, ma -ripeto- capisco che il particolare tecnico che hai tirato fuori poteva essere qualunque, poichè nient'altro era se non la provocazione.

Walter

si ma io ti ho detto che il concetto tecnico è assodato ed è chiaro, ti ringrazio ma era assodato anche prima del tuo intervento.
La macchina in questione probabilmente nemmeno ha i freni a tamburi li ho buttati li perchè come immagine percepita sono più scarsi (e globalmente lo sono) ma non era un attacco ai freni a tamburo

Walter

ma se a te va bene tieniti la tua tesla basta che non rompi agli altri, evidentemente hai speso uno sproposito per fare poca strada e non fai viaggi buon per te .
Poi visto che hai questo ritardo mentale e non capisci puoi anche fermarti 50 volte a fare quello che vuoi, ma dove vuoi e non dove deve esserci per forza una ca... di colonnina rapida.
sperando che sia libera.

Disqutente

Mi pare di averti dato ragione su quel punto. Ma ho aggiunto una motivazione tecnica.
Dal vostro discorso pareva che entrambi consideraste migliore la frenata di una vettura con dischi. E ciò è vero solo se consideriamo un utilizzo continuativo dei freni.

Rick Deckard®

Più che altro dicevo che la scelta dei tamburi dietro è una scelta progettuale accurata e che molti criticano senza capire...

Disqutente

Ti ho indicato qualcosa a livello tecnico. Poi le considerazioni prendile da te, ma indicare che un tamburo abbia un potere frenante inferiore di un disco non è esatto. A livello tecnco il limite è un altro.

Rick Deckard®

Ma tanto non lo usi mai il freno, utilizzi praticamente sempre il freno motore salvo forse in prossimità di incroci se bisogna fermarsi completamente, quindi dai 5 agli 0km/h.. id3 frena anche prima delle curve da sola..
I freni ci devono essere ma il surriscaldamento praticamente è escluso a priori

Disqutente

Tu hai parlato al futuro o al presente?
Vorresti negare che si sono vendute oltre 1.6 milioni di auto Diesel nel 2022 e che tu hai definito quel dato con un ormai quasi nessuno compra auto Diesel.

Io non ho negato nulla.
Io ho affermato e lo rivendico che tu non fai altro che infarcire i tuoi scritti di balle! E questo fa di te un bugiardo. Anzi un mistificatore, perchè le balle che racconti sono celate tra cose reali, quindi utilizzate per fornire una idea differente della realtà.

Se tra un anno si venderanno poche nuove vetture Diesel io di certo non andrò a raccontare che in tantissimi ancora le comprano se quel market share sarà di pochi punti percentuali. Non tutti raccontano balle in modo sistematico come fai tu.

gabrimazzo

al momento questo è lo strumento che c'è....anche a me farebbe piacere mi raddoppiassero la busta paga. Il problema è che 6.000 euro non spostano gli indecisi, specie se si pensa ad un acquisto a rate...un veicolo elettrico conviene solo se c'è un effettivo risparmio, e vale anche per le aziende.

R_mzz

Vorresti negare il fatto che i Diesel stanno morendo?
Di fatto le vendite di sono dimezzate in pochi anni e continuano a crollare.
Riparliamone tra un anno quando le elettriche venderanno il DOPPIO dei Diesel.

Disqutente

Tu sei partito dal voler contestare i numeri ufficiali e ora chiedi a me di verificarli?

Ma ci sei o ci fai? Sei andato sui monti svizzeri a mangiare funghetti?

Vuoi verificare? Prendi l'elenco di ogni singola BEV del gruppo VW, guarda per ognuna quante ne sono state immatricolate sul suolo europeo (nell'anno 2022, conoscendoti non vorrei che sbagliassi annualità...) e poi sommali e vieni a dirci che numero ti è saltato fuori.

Per ora stai prendendo le 4 più vendute, un dato che non è riferito al mercato di cui si parla e credi di aver scoperchiato il vaso di Pandora...

Disqutente
Ormai quasi nessuno compra auto Diesel.


quindi questa frase è stata scritta da un bugiardo differente da te?
E tu il quasi nessuno utilizzato in riferimento al 15% della popolazione europea che ha acquistato una vettura e al 20% di quella italiana trovi sia corretto?

Dai vai a dire le tue bugie all'asilo nido, forse qualcuno che lì ti crede lo trovi... forse!

Magari poi un domani aggiungiamo a quel quasi nessuno anche il mercato dell'usato e poi riguardiamo a cosa ci dicono i numeri, che ne dici?
Visto che come al solito tu prendi un dato parziale di tuo comodo per tirare le somme a livello generale.

Signor Rossi
Disqutente

I freni a tamburo frenano di più, non di meno rispetto quelli a dischi. Solo che si surriscaldano, non si raffreddano efficacemente e se caldi hanno prestazioni inferiori.
Quindi non è corretto come si è sottointeso che un freno a tamburo sia meno sicuro, lo è solo quando si surriscalda.

Ed è un errore che fanno sia pro che contro EV.

Io credo di aver espresso in modo sereno un concetto tecnico e ti assicuro che sono estremamente rilassato ;-)

R_mzz

Secondo i dati citati da te sono state vendute MENO auto Diesel di quanto detto nel mio commento.

Disqutente

Si parla del mercato Europeo ... su dai non puoi far finta di non saperlo.
Ma se hai dubbi leggi almeno il titolo dell'articolo...

Chissà se riesci a rispondere una volta in funzione del contesto di cui si parla.

andrewcai

Ma non è che si rompono.
Se hai 100kwh adesso fra 10 anni ne avrai 90, male che vada 80.
Non resti a piedi

Disqutente

Peccato che tu hai parlato per termini assoluti.
E hai espresso la solita tua disinformazione utilizzando balle, bugie e mistificando la realtà.

Cpt. Obvious

Beh. Le batterie hanno un degrado nel tempo dovuto alla chimica, più uno dovuto all'uso.
È stimabile.
Poi le LFP non dovrebbero dare problemi.

Walter

io quella in testa ciò :-)

Walter

Vedi che non capisci una fava?
Mica bisogna vivere per la macchina, andare nei posti dove ci sono le colonnine, organizzare le tappe in funzione delle colonnine.
IO un elettrica non l' ho l' ha un mio amico e ci abbiamo fatto diversi viaggi, appena ti scosti da programmato è una mer....
se vuoi vivere per l' auto fai pure ma non è che devi convincere tutti.
Per alcuni può risultare comoda ma è una minima parte e i dati di vendita in calo lo dimostrano...
poi fai lo sbruffone quanto vuoi

Walter

l' ha mia mamma di 18 anni e in effetti va ancora che è una bellezza che problema c'è?

Walter

cosa fai rispondi a pezzi?
model 3 e y non le ho viste non so dirti ma dubito abbiano fatto miracoli :-)

Walter

ma chi ha parlato di potenza frenante l' esempio è per dare della cinesata, potevo prendere una cosa come un altra vivete rilassati

andrewcai

Certo che prendo anche usato, preso Zoe, 2 Smart, e2008 e mini tutte usate

ACTARUS

Perché non te la compri tu allora una Tesla usata o qualsiasi altra elettrica con garanzia scaduta, è facile parlare quando hai sempre a disposizione auto nuove a rotazione

R_mzz

Le vendite dei Diesel si sono dimezzate negli ultimi anni e continueranno a scendere.
Le elettriche crescono mediamente del 50% ogni anno.

andrewcai

Faccio 150 al giorno mediamente con le auto per lavoro. Il punto è che se scade la garanzia non è che la macchina si rompe. Tutte le auto termiche che hanno garanzia 2 anni? Non mi sembra che nessuno compri termiche usate. Il tuo discorso non ha senso punto

andrewcai

Appunto, e si parla di garanzia come se quando passano gli anni o i km la macchina si deve rompere per forza

Signor Rossi

Si tratta del totale delle vendite ... su dai non puoi far finta di non saperlo.

Disqutente

Ancora cavolate, balle, fandonie e mistificazioni della realtà...

Si parla del mercato Europeo: o mi trovi la fonte in cui si dice che VW acquista crediti CO2 da Tesla o hai detto un'altra balla di provenienza svizzera...

Disqutente

Tesla ha venduto 1.3 milioni di auto in Europa?

I casi sono 2:
- o stai dicendo l'ennesima enorme balla.
- o stai dicendo l'ennesima enorme balla.

Disqutente

Ma no, ma nooooo! BASTAAA!!

Ma vi piace vivere una vita di assistenzialismo? Chiedere incentivi per qualunque cosa?!? Perchè altrimenti non possiamo permetterci cose oggi essenziali?

Il problema è il potere di acquisto, non i prezzi. Questo andrebbe chiesto alla politica, non sussidi che paghiamo noi stessi...

Disqutente

Te lo dico a te (magari impari qualcosa) e anche a Walter: i freni a tamburo hanno una potenza frenante migliore di quelli a disco poichè agiscono su una superficie molto maggiore. Il problema è il surriscaldamento e quindi la rapida perdita di performance.

Da utente che cerca principalmente di avere un quadro obiettivo generale e che non spinge certamente a tutti i costi le BEV trovo questa "critica" mossa nei confronti delle BEV molto poco fondata poichè l'uso poco continuativo limita molto il principale motivo per cui è oggi preferibile un freno a disco rispetto a quello a tamburo rendendolo di fatto una soluzione che mi pare molto logica.

Signor Rossi
Signor Rossi
Disqutente

Deve dire la sua balla quotidiana pro EV, altrimenti gli vengono le bolle.

Disqutente

Il tuo quasi nessuno riferito al mercato italiano è pari al 20 % di chi ha acquistato una vettura e comprende 266.667 vetture Diesel vendute.
Mentre le grandissime vendite dei BEV sono pari al 3,7% per un totale di 49.536 BEV vendute.

Vero, siamo un mercato particolare e l'unico in regressione riguardo la vendita di BEV. Quindi non prendiamoci a riferimento e vediamo l'Europa:

Il tuo quasi nessuno riferito al mercato Europeo è pari al 14,5% di chi ha acquistato una vettura e comprende 1.639.766 vetture Diesel vendute.
Mentre le grandissime vendite dei BEV sono pari al 13,9% per un totale di 1.575.079 BEV vendute.

Hai concetti numerici strani, direi che anche oggi hai detto la tua solita balla.

P.s. le più vendute con il 40% restano ancora vetture a benzina.

Disqutente

Nulla... Ti è stato detto che fai riferimento a dati di altri continenti e di un anno differente, ma tu continui imperterrito a riportare la medesima "notizia" (in reatà neppure fornisci il link... sia mai che sia semplice vedere che stai dicendo una cosa platealmente falsa) anche successivamente.

Niente male, in Svizzera è normale affermare cose false sapendo bene che lo sono?

Disqutente

Quindi non credi ai dati forniti da fonti ufficiali perchè a te non tornano? Corretto?

Ma il problema nasce perchè non è Tesla il brand che vende di più?

Disqutente

Certo che:
- innanzitutto sollevi una questione sui crediti di CO2 fuori contesto,
- hai postato non una ma ben 2 volte una notizia riferita al 2021 spacciandola per dati del 2022,
- ti sono state date informazioni che smentiscono questa vendita di crediti CO2 da Tesla a VW per il mercato europeo che millanti,

e nonostante tutto continui a ripetere senza soluzione di continuità lo stesso concetto infischiandotene di tutto: senza dire nulla a proposito della falsità dei dati da te riportati e senza contestare nessun altro dato indicatoti.
Complimenti.

Capisco che non ti tornino i conti forniti da Tesla sulla vendita dei crediti di CO2, ma magari indirizzare le proprie lamentele verso Tesla che non fornisce l'elenco e le cifre di queste vendite no? Chiedere maggior chiarezza da parte di Tesla che SICURAMENTE sa a chi vende i crediti di CO2 è cosa illogica?

Ops vero, Tesla tu la devi solo lodare...

Disqutente

Onestamente ho avuto problemi solo su mezzi aziendali (in particolare un braccio telescopico Manitou, che utilizza adblue).
Sulle vetture personali ho una Giulietta con oramai 12 anni (senza adblue) e una CX30 di 2 anni e mezzi (anche lei senza adblue) e nessun problema con entrambe.

PositiveVibes
PositiveVibes

Parlo di model 3 e model y.
La s è migliorata molto ma non ancora a livello delle produzioni europee.

Cpt. Obvious

Scusami, ma a 120k km l'auto è nuova.
Sono pochi km per un termico, figuriamoci per un motore elettrico.

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla