Incentivi auto elettriche: online dalle 12 il modulo per richiedere l'Ecobonus

01 Marzo 2019 159

Ecobonus: dopo settimane di informazioni ufficiose e decreti attuativi "fantasma", alle ore 12:00 di oggi (1° marzo 2019) sarà possibile accedere alla piattaforma online dedicata alla misura, contenuta nella Legge di Bilancio 2019, che prevede contributi per l’acquisto di Veicoli a Ridotte Emissioni. | Ecotassa, Ecobonus e incentivi auto elettriche, scooter e ibride.

La piattaforma sarà disponibile a QUESTO INDIRIZZO

Niente clickday: la procedura di richiesta dei contributi prevede due momenti distinti: nella prima fase, al sito https://ecobonus.mise.gov.it, potranno accedere esclusivamente i concessionari, che potranno iscriversi e caricare i propri dati identificativi.


Servirà ancora qualche giorno - si attende specifica comunicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico - affinché si apra la seconda fase, nella quale gli automobilisti che hanno acquistato un'auto elettrica o ibrida plug-in che rientri nei parametri | Speciale Ecobonus: tutte le auto elettriche e ibride da comprare con gli incentivi | potranno inserire l'ordine e prenotare l’incentivo. Dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo.

La misura prevede uno stanziamento di risorse finanziarie limitate: per questo, per assicurare procedure di prenotazione corrette e trasparenti, sulla piattaforma sarà presente un contatore di risorse per seguire in tempo reale la disponibilità finanziaria del bonus. Per maggiori informazioni sull’incentivo è possibile compilare la scheda contatto (link in VIA) o chiamare il Numero azzurro 848.886886.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 689 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

159

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
andrea55

Andrebbe messa sulla cilindrata auto grossa>motore potente> più inquinamento
In questo modo si riduce sia la c02 che il particolato

Aristarco

Se pensi di poter sopravvivere in un pianeta inquinato e senza più risorse hai ragione

Veramente, secondo logica, sarebbe il contrario. Preservare la specie umana è l'opposto di preservare il pianeta, stando ai fatti.

Federico Dina

La migliore alternativa, che sbaraglia tutte le altre, è avere dei trasporti pubblici che funzionano e cittadini con la cultura civica. Un autobus porta 50 persone. Un treno 1000. In città vedo auto con solo il conducente

Federico Dina

Le case automobilistiche tedesche testarono l' idrogeno, BMW in primis. Il problema è che ne serve una cisterna per fare pochi km,

Federico Dina

Gli incentivi conducono verso l' elettrico, che non producono nemmeno polveri sottili

Rocky

La fiat non fa una segmento B perché non ci guadagna. Fa solo B premium a marchio 500. La politica è quella della bmw che nel segmento inferiore si fa pagare le mini a peso d'oro.

kesy85

C'entra, è scritto nelle FAQ ma un po' sepolto, come sospettavi funziona come funzionava anni fa, ed era esattamente come ricordavo io, solo che dall'articolo non sembrava proprio, e sinceramente anche dal sito ufficiale non era chiaro se non spulciando tutto.

Tu vai al concessionario, il concessionario ti fai il preventivo già scontato dell'ecobonus, registra la richiesta sul portale, se tutto va a buon fine tu paghi l'auto x euro in meno. A questo punto lo stato eroga un credito d'imposta degli stessi x euro al produttore (fca, vw, e simili) che rimborsa al concessionario la differenza che ti ha scontato

Tony Musone

Ma cosa c'entra il credito d'imposta con l'eco-bonus, dove l'hai letto?

Quel che è scritto male è l'articolo, in questo (spesso) non differisce molto dagli altri siti :(

Shaffler

D'accordissimo se non valesse % in doppia cifra del PIL italiano e dopo altro che Grecia...

kesy85

quello si me l'han già fatto notare, ma l'altro son sicuro fosse statale perchè lo offrivano tutti i marchi, poi andando a cercare ho letto che lo stato dava un credito di imposta all'azienda produttrice per ogni macchina con i requisiti necessari ed era quest'ultimo poi che quindi scontava la macchina

kesy85

Non è la stesa cosa scritta così rispetto ad un credito di imposta, poi magari è scritta male ma il dubbio è forte

Mark984

Quello è uno sconto Toyota. Tra l'altro ho preso la Yaris non ibrida e mi hanno fatto lo stesso identico sconto che pubblicizzavano sull'ibrido.

Tony Musone

Ma infatti da nessuna parte c'è scritto quel che tu ipotizzi/temi.

Una delle cose che mi più piace di HDblog è che, a differenza di molti altri, inserisce sempre le fonti, perciò se gli avessi dato un'occhiata avresti potuto leggere:

"la prima fase di apertura dello sportello sarà dedicata esclusivamente alla registrazione dei concessionari, che potranno iscriversi e caricare i propri dati identificativi.

Solo successivamente, dopo specifica comunicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, si aprirà la seconda fase e si potrà inserire l’ordine e prenotare l’incentivo. Dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo."

Dove da nessuna parte cita gli acquirenti. Ma se ci fosse ancora qualche dubbio, basterebbe approfondire andando nel sito dedicato dove si trova anche una pagina dedicata alle FAQ in cui si legge:

"2. Cosa deve fare un acquirente per usufruire del contributo?
L’acquirente deve rivolgersi ad un rivenditore. Sarà quest’ultimo a farsi carico della gestione della pratica relativa al contributo."

Spero di esserti stato di aiuto ;)

Aster

Tutto molto bello ma se devo uccidere la società per salvare il pianeta non mi sembra un grande risultato .

Bauscia in disgrazia

Perché non vivi a Milano.

A milano l’auto te la devastano e il centro è imparcheggiabile.
Se vai a lavoro ci vai con l’utilitaria scrausa.
Come fanno tutti, a meno che tu non abbia auto aziendale in quel caso vai col macchinone tanto se lo devastano non è tuo e fai il classico denuncino a ignoti.

simo

Certamente. Io dico solo che dovendo scegliere tra provvedimenti che riducono la co2 e provvedimenti che ruducono le polveri sottili avrei scelto i secondi

Aristarco

oggi ho letto un articolo in cui dell'orto si lamentava della mancanza del decreto attuativo per l'erogazione degli incentivi

1984

cmq

Aristarco

preservazione specie=preservazione pianeta

Aristarco

l'idrogeno non ha preso piede perchè non c'è una tecnologia che consumi poca energia per poterlo produrre, quindi al momento è antieconomico

Aristarco

se non sbaglio per i motocicli devono ancora decidere la procedura

simo

Muori prima piu di cancro che di buco dell'ozono. E in ogni caso tutti i blocchi del traffico sono per sforamento delle polveri sottili, per cui non rendere sconveniente l'acquisto di macchine che tra 5 anni non potrai piu guidare solo perche producono meno co2 è una vaccata.

O disincentivi sia l'acquisto di mezzi che producono molta co2 che quelli che producono molte polveri sottili, oppure, dovendo scegliere, prediligi le seconde.

Che poi in assoluto sia meglio privilegiare solo l'elettrico e l'ibrido plug in siamo tutti d'accordo

simo

Si certo, ma anche come cosa simbolica si tratta di un iniziativa inutile per quanto riguarda la qualità dell'aria delle grandi città

Desmond Hume
Aristarco

ma scusa ragiona, se tu fossi ricco, ma parlo di redditi tipo 200k-300k euro l'anno come minimo, perchè dovresti girare con un catorcio e tenere l'auto bella per forse il we???? è un non-sense, io per il weekend terrei l'auto sportiva scomoda tutti i giorni, e per la settimana magari si un'utilitaria, ma non certo una smart di seconda mano a gasolio XD al massimo una brabus...

Bauscia in disgrazia

Eh si, in effetti a 10.000 euro mq saranno dei morti di fame...
Chissà i veri ricchi amici di aristarco... <3

Aristarco

i ricconi che conosco io hanno la seconda macchina da città anche meglio della prima...evidentemente non sono così ricchi

Bauscia in disgrazia

Leggi la risposta più in basso così capsici cosa sto dicendo.

Bauscia in disgrazia

Sarebbe che circolare con il macchinone di giorno è scomodo, perchè c'è traffico e non trovi parcheggio, quindi meglio la smart scassone.
Abito a pochi passi da una zona di VIP e ricconi, la sera tornano tutti a casa con le loro utilitarie scatorcio e la sera escono col macchinone, tutti quanti!

Amos Buscemi

Pure GPL e Metano avevano il medesimo problema, non mi sembra che qualcuno se ne sia mai fatto un problema.
Basterebbe trattare l'idrogeno esattamente come i due sopracitati.
Parlare con te è stancante sai perchè?
Per il tuo voler avere a tutti i costi ragione. Ma a tutto c'è una risposta fortunatamente.
Oh onnipotente che tutto può permettersi, fra paesi tropicali e Jacuzzi del caso, sentiamo, qual'è la tua visione delle cose?
O forse commenti unicamente per trovare falle nelle argomentazioni delle altre persone?

kesy85

Per altro aggiungo che circa un mese fa si scriveva che sarebbe stato così "l’incentivo viene riconosciuto direttamente dal venditore che applica uno sconto sul prezzo d’acquisto delle auto. Saranno poi le imprese costruttrici a rimborsare il concessionario, recuperando il contributo attraverso un credito di imposta." che è quello che intendevo per "una cosa che negli anni passati era molto semplice" e che era quello che ricordavo di aver ricevuto io almeno in uno dei 2 casi

Desmond Hume
Amos Buscemi

Non sono un ecologista della domenica, non sono un ecologista e basta. Trovo banalmente assurda la demonizzazione dei veicoli a gasolio più moderni.
Trovo assurdo paragonare come fanno tante istituzioni modelli Euro 5 con modelli Euro 3 o esempi anche peggiori. Sopratutto voglio vedere cosa faranno suddette istituzioni verso veicoli a benzina inquinanti come un veicolo Euro 2 a gasolio.
L'idrogeno non ha preso piede per la sua pericolosità intrinseca della instabilità. Una questione puramente chimica secondo me. Ma resta la migliore alternativa mai adoperata, a mio avviso, a qualsiasi altro tipo di combustibile.

Aristarco

si parlava di auto nuove, altrimenti il discorso non ha senso

Bauscia in disgrazia

Quindi siccome non le vendono più automaticamente quelle in circolazione sono scomparse?

Mica lo sapevo, quindi ora se scendo giù la mia macchina non c'è più perchè fuori produzione! Che disdetta.

kesy85

adesso leggiti pure i commenti sotto in cui ho risposto e spiegami perchè lo sarebbe che sono curioso... ho detto che fosse così a priori o ho per caso chiesto un'opinione più informata giustificando perchè pensavo fosse così? il tuo allora è benaltrismo

Desmond Hume

Non mi lamento del caldo, vado all'aquapark, sto a mollo in piscina, nella jacuzzi, al lago o al mare e quando arriva l'inverno emigro nei paesi caldi. Bisogna ridurre sia le emissioni che il particolato e tra le due va data priorità a quella che ci fa crepare nel breve termine senza dover per forza fare gli ecologisti della domenica.

Quindi sentiamo seconto te perché l'idrogeno non ha preso piede?

MatitaNera

è qualunquismo

Desmond Hume

Spera di vivere abbastanza per scoprirlo.

sgarbateLLo

A ognuno la sua tanica

Aristarco

ebbene si, molti non lo sanno ma produciamo anche veicoli commerciali e militari, oltre che a suv e utilitarie

Aristarco

lo hanno già fatto parzialmente...lamborghini, ducati, italdesign sono alcuni esempi

Aristarco

la smart a gasolio non la producono più

Aristarco

ehhh vai avanti un altrooooooooo

armandopoli

Avresti preferito sicuramente prima acquisti e poi forse arriva stocazz

Kamgusta

Auto da più di 30k ne vedo una ogni 20... Se poi scremiamo il nuovo e contiamo solo le nuove, siamo a 1 ogni 30...

Amos Buscemi

Immagino che tu sia uno di quelli che si lamenta del caldo in estate..
Improbabile fare un discorso serio.
Ma comunque per chi ha piacere di leggere parole che abbiano un senso vero lo faccio un discorso.
Il punto non è solo ridurre il particolato, il punto è ridurre le emissioni Tutte!
Il particolato è cancerogeno per noi, la CO2 è cancerogena per il pianeta! Quante volte ci si dimentica del famosissimo gas serra causa delle estati più afose, dei cambiamenti climatici più disastrosi e della sparizione delle "mezze" stagioni.
Il pensiero egoista di voler unicamente ridurre il particolato è una idiozia oltre ogni misura.
Tralasciando comunque il fatto che è già stato dimostrato che i nuovi propulsori Turbo-Benzina aventi tecnologia FAP siano fonte di inquinamento ancor più elevato dei Turbo-Diesel della medesima categoria di emissioni.
Ho pensato già quando uscì nel 2015 la toyota mirai che il futuro fosse l'idrogeno. Non l'elettrico, non l'ibrido, non la benzina o il diesel o il solare o qualsiasi altra cosa simile.
I motori ad idrogeno sono una vera soluzione all'inquinamento dato che per produrlo non ci vuole una ingegneria assurdamente complicata ed è facilmente reperibile.

Tony Musone

Davvero? Però è ancora su sito.

NUOVA LEAF ACENTA A PARTIRE DA 36.700 €
L’EQUIPAGGIAMENTO COMPRENDE
- Nuova batteria da 40 kWh con ricarica da 6,6 kW e QC da 50 kW
...

William

Ah perchè non esiste piú il dare parte dello stipendio in casa ai genitori che ti tengono e ti sfamano? Già passato di moda? Affitto a macca?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio